loader

Principale

Cosmetologo

A 35 anni di nuovo l'acne: come sbarazzarsi dell'acne legata all'età

L'età dell'adolescenza ha agitato a lungo il palmo della mano e l'acne non lascerà il tuo viso? C'è una soluzione a questo problema. Come sbarazzarsi dell'acne legata all'età, leggi questo articolo.

Gli specialisti dei laboratori scientifici hanno condotto uno studio, il cui risultato ha mostrato che l'80% dell'acne appare nell'adolescenza e il 20% dopo 26 anni. Ogni anno, il tasso di formazione di acne nelle donne di età compresa tra 30 e 40 anni è in crescita..

L'acne legata all'età è diversa dall'acne adolescenziale. Se negli adolescenti l'acne si forma nella sfortunata zona T, nelle donne in età matura si forma sulle guance e sul mento. Va notato che quei prodotti che sono adatti per l'uso correlato all'età non avranno il giusto effetto sulla pelle problematica di un adolescente. E viceversa, ciò che ha funzionato sulla pelle a 16 anni non funzionerà a 36. Inoltre, devi ammettere che gli adulti sono alla ricerca di rimedi così miracolosi che non richiederanno un utilizzo in più fasi, ma saranno semplici e veloci da usare..

Perché compare l'acne legata all'età??

Si possono identificare i principali fattori che contribuiscono alla formazione dell'acne sulla pelle che invecchia:

  • fluttuazioni ormonali. Sì, gli stessi ormoni che non sono diminuiti nell'adolescenza;
  • la reazione del corpo a determinati farmaci;
  • predisposizione genetica. Sfortunatamente, se tua nonna ha lottato con lo stesso problema in età adulta, non puoi "schivare" questo "dono" genetico;
  • essere sotto stress su base regolare;
  • consumo eccessivo di cibi dolci e grassi. Ricorda, noi siamo ciò che mangiamo;
  • uso regolare di prodotti per la cura dei capelli e della pelle contenenti ingredienti contenenti gomma.

Inoltre, l'invecchiamento della pelle dovrebbe limitare l'eccessiva esposizione al sole. I raggi del sole possono danneggiare la pelle, che sarà difficile da riparare in seguito. Inoltre, può aumentare il rischio di altre malattie altrettanto "piacevoli"..

Se affronti lo stress quotidianamente, che si tratti di lavoro o dell'ambiente, la meditazione verrà in tuo soccorso. Esegui esercizi di meditazione e lavora con il tuo mondo interiore, un risultato positivo non tarderà ad arrivare. Noterai immediatamente un miglioramento del tuo benessere e delle condizioni della tua pelle.

Cosa scegliere rimedi contro l'acne per l'invecchiamento della pelle?

Non è una scoperta per nessuno che la pelle perde la sua elasticità con l'età e diventa più sottile e sensibile. Con l'età, dovresti usare sostanze meno concentrate nella cura della pelle. Ad esempio, l'acido salicilico dovrebbe essere usato non più di circa il 5 - 3%.

Per sbarazzarsi di infiammazioni indesiderate, non è necessario cambiare radicalmente le cure e cercare i preziosi tubi sugli scaffali dei negozi e sugli scaffali delle farmacie. Per la pelle che invecchia, un piccolo aggiustamento premuroso è perfetto.

  1. Cambia prima il tuo detergente con un prodotto senza solfati contenente acidi AHA.
  2. Non dimenticare la fase di esfoliazione, che dovrebbe essere eseguita regolarmente 1-2 volte ogni 7 giorni. In questo caso, si consiglia di utilizzare un peeling contenente acidi AHA e retinolo, nonché uno scrub delicato con particelle lisce..
  3. Anche il tonico per il viso dovrebbe contenere acidi. Evita l'alcol nel tuo toner! Asciuga la pelle, che, sotto la sua influenza, produrrà solo più attivamente sebo.
  4. Sostituisci la tua crema quotidiana normale con una crema antinfiammatoria. Scegli un prodotto che contenga biossido di silicio o bentonite.
  5. Difenditi sempre! Dal sole. La crema solare dovrebbe contenere filtri fisici come biossido di titanio e ossido di zinco. Questi componenti hanno la capacità di assorbire il sebo, che non provoca la formazione di acne.
  6. Usa una patch localizzata. Il "cerchio" antibatterico è in grado di ridurre le dimensioni dell'infiammazione risultante grazie alla sua composizione di un potente complesso di componenti vegetali. Tipicamente dominato da olio di melaleuca e acido salicilico.

Cause di acne nelle donne dopo i 30-35 anni

Le ragazze sono profondamente consapevoli dei problemi della pelle nell'adolescenza, preoccupate di come gli altri li percepiranno per questo motivo. L'unica cosa che conforta in tali situazioni è la convinzione che molto presto le eruzioni cutanee adolescenziali lasceranno il viso giovane e quindi sarà possibile dimenticare per sempre il problema. Che delusione può essere quando, all'età di 30 anni, una donna ha improvvisamente l'acne. Gli esperti dicono che le ragioni della comparsa dell'acne possono essere diverse e, sebbene ciò non renda più facile, è conoscendole che puoi trovare un modo per combattere efficacemente.

[toggle title = "Article content" state = "close"]
[—ATOC—]
[—TAG: h2—]
[/ toggle]
[adrotate banner = "19 ″]

✔ L'acne è possibile a 30 anni

L'opinione che l'acne a 30 anni non può essere sbagliata. Con grande dispiacere di molte ragazze, e spesso ragazzi, questo problema non sorge solo nel processo di cambiamenti legati all'età nel corpo. In effetti, il corpo è suscettibile a molte influenze negative sia dal mondo esterno che da quello interno. E, di conseguenza, con la loro azione prolungata, l'acne appare dopo 30 anni..

Non dovresti farti prendere dal panico e non ha senso. Meglio spendere energie per curare l'acne e identificare le cause che le hanno causate. Avendo appreso perché compare l'acne, dovresti anche affrontare l'eliminazione di questo fattore. Altrimenti, il trattamento non porterà l'effetto atteso..

✔ I motivi principali

Avere l'acne dopo i 30 anni non è la norma. Pertanto, dovresti combattere con loro. Tuttavia, spesso la lotta non dovrebbe essere negli attacchi cosmetici, ma nell'eliminazione dei fattori che hanno causato il problema. Prima del trattamento, è necessario scoprire perché dopo i trenta ci sono state eruzioni cutanee. Ci sono cause endogene ed esogene di acne nelle donne dai 30 anni in su.

I fattori endogeni che causano l'acne nelle donne sopra i 30 anni includono cambiamenti interni e fluttuazioni nel corpo, il cui risultato si riflette nei processi infiammatori sulla superficie della pelle. Questo gruppo include i seguenti fattori:

  • Interruzione ormonale a 30 anni, aumento della quantità di ormoni maschili.
  • Fluttuazioni ormonali durante la gravidanza, l'allattamento al seno, dopo un aborto.
  • Cambiamenti nei livelli ormonali dovuti all'assunzione di farmaci e pillole anticoncezionali.
  • Insufficienza delle ghiandole surrenali, della ghiandola pituitaria, delle ovaie,
  • Malattia del tratto gastrointestinale e altri sistemi del corpo,
  • Infezioni e infiammazioni.

La comparsa di acne nelle donne dopo i 35 anni di età è spesso associata a cause esterne, tra le quali si possono distinguere:

  • Stress costante, stanchezza, mancanza di sonno,
  • Numero insufficiente di passeggiate all'aria aperta, aria sporca nella zona di residenza,
  • La presenza di cattive abitudini, fumo, consumo frequente di alcol,
  • Mancanza di una dieta sana, mangiare cibi poveri di vitamine e proteine, ricchi di carboidrati e grassi,
  • Scarsa igiene, cura della pelle impropria,
  • Uso di cosmetici di scarsa qualità, scaduti, inadatti alla propria pelle.

Di solito all'età di 30 anni, l'acne appare a causa di diversi fattori contemporaneamente. Anche se il grado di impatto di ciascuno di essi non è critico, nel complesso il risultato è letteralmente ovvio.

✔ Impatto dello stress

A 35 anni, una giovane donna è combattuta tra faccende domestiche, assistenza all'infanzia, lavoro. Nel ritmo folle della sua vita, si verifica spesso lo stress, che può provocare la comparsa di eruzioni cutanee. Durante un forte shock, si verifica una potente scarica di adrenalina, il flusso sanguigno alla pelle aumenta e la temperatura generale aumenta. Questi aspetti provocano l'apertura di pori ostruiti, in cui entrano i batteri e innescano il processo infiammatorio..

Con la normalizzazione della condizione della signora, ritrovando la sua tranquillità, l'acne dopo i 35 anni può andare via da sola.

✔ Fluttuazioni ormonali

Molto spesso, l'acne compare a trent'anni proprio a causa di questi cambiamenti. Gli ormoni e un cambiamento nella loro quantità possono provocare un aumento del lavoro delle ghiandole sebacee, il rilascio di una quantità eccessiva di grasso, che rimarrà sulla pelle. L'acne può anche manifestarsi come risultato dell'assunzione di contraccettivi ormonali. È impossibile eliminare i punti neri schiacciando. Puoi provare a interrompere l'assunzione del farmaco, ma è meglio consultare subito un medico.

✔Cosmetici

I cosmetici moderni sono considerati condizionatamente sicuri per la bellezza femminile. Ma molte bottiglie e tubi contengono componenti che causano pori ostruiti. In particolare, i componenti dannosi nei cosmetici che dovrebbero essere temuti sono:

  • Lanolina,
  • Oli minerali,
  • Miristato di isopropile.

Per prevenire l'acne nelle donne all'età di 30 anni, è necessario leggere attentamente la composizione sulla confezione prima di effettuare un acquisto. E anche a 35 anni bisogna capire che i cosmetici scaduti vanno mandati nel cestino, anche se il tubetto è ancora quasi pieno.

✔ Localizzazione di eruzioni cutanee nelle donne

I luoghi in cui è comparsa l'acne dicono molto. Questa caratteristica deve essere presa in considerazione quando viene prescritto il trattamento dell'acne..

✔ Eruzione cutanea sul viso

L'acne sul viso appare principalmente a causa dell'uso di cosmetici scadenti, pulizia irregolare e rimozione del trucco e cura della pelle impropria. I brufoli sulla fronte indicano disturbi ormonali, sulle guance - sui problemi digestivi.

✔ Sullo sterno

In questo luogo l'acne compare a 30 anni per motivi di igiene, alimentazione, cattive abitudini. Lo stress, le esperienze non necessarie possono anche provocare il loro verificarsi.

✔ Sui glutei

Questa zona è interessata dall'uso di biancheria intima sintetica, limitando la capacità della pelle di "respirare".

✔In un luogo intimo

Soprattutto nella zona bikini, la presenza di acne a 30 anni può essere associata a un'igiene insufficiente, nonché al decorso di malattie infettive oa trasmissione sessuale. Se rilevato, può essere pulito con una lozione, un detergente. Ma la cosa migliore è andare subito dal ginecologo..

✔ Come trattare l'acne


È necessario curare l'acne in una donna di 30 anni dopo la raccomandazione di un medico. Per lo più, vengono prescritti agenti esterni con acido salicilico o glicolico, retinolo, gli antibiotici vengono usati meno spesso. È severamente vietato spremere, strappare l'acne.

I segreti di bellezza popolare suggeriscono di pulire il viso ogni giorno con una fetta di limone. L'efficacia del metodo può essere verificata da ogni bellezza: non costerà molto, ma, forse, darà un effetto maggiore rispetto a tonici e lozioni costosi..

Acne in età adulta: perché l'acne continua a comparire dopo i 35 anni?

Gli adolescenti vogliono crescere ma non vogliono sopportare quei brutti segni rossi sui loro volti. Fortunatamente, problemi di pelle come questo sono un ricordo del passato quando si diventa maggiorenni. Ma, come con qualsiasi regola, ci sono eccezioni in assenza di acne in età adulta. L'acne dopo i 35 anni si manifesta per vari motivi e non ha nulla a che fare con la ristrutturazione del corpo dell'adolescente. Soffermiamoci su questi fattori in modo più dettagliato.

Genetica

Se sei uno dei fortunati con una pelle perfetta, puoi ringraziare mamma, papà e tutti i parenti fino alla settima generazione per questo. L'American Academy of Dermatology ha scoperto che l'acne in un membro della famiglia in età adulta ha maggiori probabilità di essere ereditata dagli eredi..

Ciclo mestruale

Associamo la pubertà adolescenziale al caos ormonale. Ma questo non significa che in età adulta sei immune alle fluttuazioni dei livelli ormonali. Questa condizione è tipica sia all'inizio della gravidanza che al ciclo mestruale. Osserva la frequenza e la frequenza dei breakout. Se le esacerbazioni coincidono nel tempo con le mestruazioni, allora hai a che fare con la risposta del corpo alle fluttuazioni ormonali.

Fatica

Nel caso in cui i brufoli compaiano sul tuo viso in qualsiasi momento, puoi dare la colpa a situazioni stressanti per questo. L'eccitazione nel tuo caso è controproducente. Non c'è da stupirsi che l'Istituto Internazionale di Dermatologia abbia riconosciuto lo stress come una delle principali cause di acne negli adulti. Questo è il motivo per cui così tante persone mature hanno problemi di pelle ultimamente..

Inquinamento dell'aria

Tutti sanno che l'aria inquinata ha un impatto negativo sull'ambiente in generale. Ma gli esperti hanno trovato un collegamento tra inquinamento atmosferico e inquinamento della pelle. Le tossine nell'atmosfera possono ostruire i pori e causare irritazione. Questo è vero per i residenti di grandi aree metropolitane e per le persone che vivono in aree industriali..

Usare i prodotti per l'igiene sbagliati

I prodotti cosmetici sono progettati per essere il guardiano della bellezza. Sfortunatamente, alcuni degli ingredienti attivi presenti nei prodotti per l'igiene possono fare più male che bene. Assicurati che il tuo prodotto sia non comedogenico e privo di olio.

Ti pulisci la faccia troppo forte

Le persone sagge hanno notato da tempo che il meglio è il nemico del bene. Lavarsi il viso ogni 3-4 ore non può eliminare l'acne. Il lavaggio troppo spesso priva la pelle dei suoi oli naturali, assottigliandola e seccandola. Questo è il motivo per cui ci sono sempre più irritazioni sul tuo viso..

Troppo zucchero nella dieta

Tutti sanno che mangiare cibi zuccherini provoca la carie, ma pochi associano lo zucchero all'acne. Gli amanti dei dolci, delle caramelle e delle torte, infatti, sviluppano la resistenza all'insulina. Questo, a sua volta, provoca la comparsa di acne e macchie senili sulla pelle. Anche lo zucchero è la principale fonte di cibo per i batteri. Questo è il motivo per cui l'acne è comune a chi ha un debole per i dolci..

Come affrontare il problema?

Ora che conosci le cause dell'acne in età adulta, puoi elaborare la giusta strategia. Promuovi il benessere emotivo, pratica una buona alimentazione e usa prodotti contenenti acido salicilico per purificare la tua pelle.

Eruzione cutanea negli adulti, sbarazzarsi di questo problema adolescenziale

La pulizia, la levigatezza, la pelle setosa del viso è un desiderio umano naturale. Un aspetto impeccabile dispone a una persona, suscita il desiderio di comunicazione. Un'eruzione cutanea sul viso di un adulto è un fenomeno che provoca molto disagio fisico e psicologico. Una persona che soffre di eruzioni cutanee minori è imbarazzata quando comunica. L'unico desiderio è nascondersi dallo sguardo degli estranei. La causa identificata della comparsa di eruzioni cutanee è il percorso per un rapido recupero, prevenendo lo sviluppo di complicanze. Gli specialisti nel campo della dermatologia consigliano di consultare un medico per determinare i fattori che influenzano lo sviluppo della malattia, prescrivere un trattamento complesso. Ricorda, non ci sono sblocchi irragionevoli. Eruzione cutanea sul viso e sul collo in un adulto, metodi per trattare le lesioni cutanee - leggi l'articolo.

Fattori che provocano la comparsa di eruzioni cutanee

Per stabilire le cause della malattia, consultare un dermatologo, sottoporsi a un esame completo. Presta attenzione alla frequenza delle eruzioni cutanee, alla loro natura, alla durata delle lesioni cutanee.

I brufoli non compaiono da soli, sono preceduti da violazioni del lavoro di alcuni organi del corpo umano.

Motivo n. 1: problemi interni espressi nell'epidermide. Quali sono i fattori che provocano danni alla pelle??

Ragioni per la comparsa di brufoli:

  • disturbi ormonali (squilibrio degli ormoni maschili e femminili nel corpo) che si verificano durante l'adolescenza. Le donne sono soggette a eruzioni cutanee durante la gravidanza, la menopausa, nel periodo premestruale;
  • sovraccarico emotivo prolungato, stress, shock. Psicosi, nevrosi, depressione - cause di lesioni cutanee;
  • assunzione di farmaci antibatterici di azione sistemica, uso a lungo termine di acido acetilsalicilico (aspirina), contraccettivi ormonali;
  • mancanza di vitamine nel corpo (carenza di vitamine);
  • cattive abitudini (fumo di nicotina, alcol, droghe);
  • inosservanza dei fondamenti di una dieta sana. Dipendenza da cibo spazzatura, cibi fritti, grassi, affumicati, in salamoia, piccanti, piccanti, salati. Cibo di scarsa qualità, prodotti semilavorati, fast food, bevande gassate influenzano le condizioni e la funzione del tratto gastrointestinale. L'uso di cibi esotici, frutta dai colori vivaci, verdure è la causa di reazioni allergiche, accompagnate da acne sul viso e sul corpo;
  • l'ipotermia è la causa della comparsa di eruzioni cutanee;
  • esposizione prolungata alla luce solare diretta (visite regolari al solarium, bagni di sole intensi);
  • cura inadeguata della pelle del viso. Cosmetici selezionati in modo errato, detergenti per la pelle e rimozione prematura dei residui di trucco portano a pori ostruiti e allo sviluppo di eruzioni cutanee. L'eruzione cutanea sul viso è una conseguenza di una cura inadeguata dell'epidermide.

Come sbarazzarsi di un'eruzione cutanea del viso causata dai motivi di cui sopra? Eliminali. Un corso di antidepressivi aiuterà a regolare lo stato emotivo. Il rispetto di una dieta, le basi di una dieta sana, stabilirà il pieno funzionamento del tratto digestivo, arricchirà il corpo di vitamine. Cosmetici ragionevolmente selezionati aiuteranno a pulire a fondo la pelle, i pori dalle impurità, il sebo. La lotta contro le cattive abitudini darà salute alla pelle, al corpo.

Un fatto interessante per quanto riguarda le cause dell'acne sul viso

Gli esperti dicono che le malattie che colpiscono il corpo umano dall'interno compaiono sulla pelle. La persona è suddivisa in zone "responsabili" di un certo tipo di organo interno. Piccola o grande eruzione cutanea purulenta sul viso "parla" di problemi con gli organi interni.

  1. La fronte è responsabile del funzionamento della vescica, dell'apparato digerente e del fegato. La parte superiore della fronte - è interessato l'intestino crasso, la parte inferiore - l'intestino tenue. I brufoli tra le sopracciglia sono un segno di una malattia della ghiandola della secrezione esterna (fegato).
  2. Area del tempio - problemi con la cistifellea. Un colorito malsano, ingiallimento del bianco degli occhi, mal di testa accompagnato da brufoli sulle tempie sono un segno di malattia della colecisti.
  3. Il contorno occhi "parla" di problemi emotivi, stress, disturbi del sonno, depressione cronica, stanchezza. I brufoli grassi intorno agli occhi sono un segno di processi stagnanti nei reni, accompagnati dall'accumulo di sabbia, pietre.
  4. Il naso è la "zona" del sistema cardiovascolare. Colore bluastro delle labbra, triangolo naso-labiale, accompagnato da eruzioni cutanee sul naso - un fenomeno pericoloso che indica lo stato pre-infarto del paziente.

  5. Rossore, rete vascolare, pori dilatati, brufoli sulle guance danno problemi ai polmoni. Il lato destro indica danni al polmone destro, il sinistro - rispettivamente, il sinistro.
  6. Zona dello stomaco, pancreas - ponte del naso.
  7. L'area del mento è responsabile della funzione riproduttiva di una donna, del lavoro delle ovaie, delle appendici. Negli uomini - un segno dello sviluppo della prostatite. La condizione dell'epidermide sul mento personifica le malattie della piccola pelvi.
  8. Una grande, piccola eruzione cutanea sul viso agli angoli delle labbra, in bocca è un segno di un disturbo digestivo. Coliche, movimenti intestinali disturbati, accompagnati da brufoli in bocca - un segno di malattie del tratto gastrointestinale.

La tecnica di cui sopra è informativa, affidabile, ma non ideale. La diagnosi sarà fatta dal medico, dopo aver esaminato il paziente, dopo aver studiato le caratteristiche delle eruzioni cutanee, la loro localizzazione, il tipo, la durata delle lesioni cutanee.

Tipi di eruzioni cutanee

Brufoli che coprono il viso e il seno - di varia natura.

Il tipo di acne indica alcune malattie dell'epidermide. A seconda del tipo di brufoli, viene prescritto un trattamento individuale..

Un set di farmaci per il viso e il torace è prescritto da un medico, tenendo conto delle peculiarità delle lesioni cutanee.

Tipi comuni di acne che colpiscono il viso, il décolleté:

  • un'eruzione cutanea bianca sul viso, integrata da ipopigmentazione - lichene bianco, reazione post-infiammatoria dell'epidermide, vitiligine (perdita della pigmentazione naturale della pelle, distruzione della melanina);
  • eruzione cutanea incolore sul viso - lesione con mollusco contagioso, nevi pigmentati sotto forma di papule. Acne incolore - adolescente, verruche, manifestazioni di cheratosi solare;
  • un'eruzione cutanea acquosa sul viso è un segno di pemfigo, herpes, scabbia, allergie, infezioni fungine, disturbi metabolici, neurodermite (dermatite atopica). Un'eruzione cutanea sul viso e sul collo in un adulto, un bambino è caratteristico del grado iniziale di varicella. Con la varicella, si riversa sul viso, sul collo, diffondendosi ulteriormente in tutto il corpo;
  • si verifica un'eruzione emorragica sul viso a causa della rottura di piccoli vasi con il successivo rilascio di globuli rossi. Una caratteristica caratteristica è che l'acne non cambia colore quando viene pressata. Si manifesta in punti, strisce, macchie, colore rosso, viola, lilla. Il motivo è l'uso di farmaci steroidei, predisposizione genetica, infezioni, processi patologici nei vasi sanguigni;
  • eruzione pustolosa (adolescente) non guarisce, appare continuamente. Colpisce la pelle fino alla fine della pubertà umana. L'unico trattamento consiste nell'utilizzare asciugatura anti-acne, maschere anti-infiammatorie e detergenti. La normalizzazione dello sfondo ormonale di un giovane eliminerà le eruzioni cutanee sull'epidermide;
  • un'eruzione cutanea pruriginosa sul viso è un segno caratteristico di dermatite allergica, squilibrio ormonale nel corpo umano;
  • un'eruzione cutanea secca sul viso è accompagnata da desquamazione, prurito e ricoperta da elementi squamosi. Segno di dermatite, lupus eritematoso, psoriasi, cheratosi solare, carenza di zinco nel corpo, glucagonoma (tumori delle cellule A del pancreas), dermatofitosi (infezione da dermatofiti). Eruzioni cutanee secche seguite dalla formazione di croste sono un segno di herpes, licheni, impetigine (una malattia infettiva che si verifica in un collettivo di bambini), lichenizzazione, dermatite, cheratosi solare, cheratoacantoma (tumore epidermico benigno dei follicoli piliferi);
  • un'eruzione cutanea rosa sul viso con una tinta rossastra è un segno di molte malattie. Dalla dermatite alla sifilide e al cancro della pelle. Il tuo viso è coperto da una piccola eruzione cutanea di una tinta rossa o rosata? Rivolgiti immediatamente a un medico. La causa del danno all'epidermide è pericolosa per la vita umana. I brufoli rossi sono un segno di lupus eritematoso, erisipela, follicolite, cheratosi solare, teleangectasie (espansione patologica di arteriole, capillari, venule), angiofibroma (un tumore benigno costituito da tessuto connettivo), toxidermia (dermatite tossico-allergica). Emangiomi rossi, nevi, acne. Il medico fa una diagnosi esaminando il paziente;
  • eruzioni cutanee che terminano con la comparsa di piccole ulcere - un segno di melanoma (cancro della pelle), patomimia (malattie del sistema nervoso), formazioni epidermiche maligne;
  • un'eruzione cutanea sul viso durante la gravidanza (foto) è un fenomeno naturale. La ragione dell'aspetto sono salti irregolari sullo sfondo ormonale, mancanza di liquidi nel corpo. Gli esperti dicono che un'eruzione cutanea sul viso durante la gravidanza è una conseguenza di un aumento della quantità di progesterone osservata nelle donne in posizione. Una bassa assunzione di acqua porta ad una maggiore secrezione di sebo. L'acne è comune all'inizio del trimestre di gravidanza. Meno spesso - continua fino al parto, alla fine dell'allattamento al seno.

Grave eruzione cutanea sul viso di un carattere vescicolare, simile a una vescicola, chiazzato, papulare, nodulare. Ci sono vesciche, gonfiore, gonfiore, squame cheratinizzate - segni di tutti i tipi di malattie. Cosa fare quando appare una piccola eruzione cutanea, prurito, prurito? Come curare l'acne, piccoli brufoli rossi? Scopriamolo nella prossima sezione dell'articolo..

Metodi per trattare le eruzioni cutanee

Non è facile curare un'eruzione cutanea sulla delicata epidermide. Il compito del paziente è consultare un dermatologo. Il medico condurrà un esame esterno, invierà esami e studierà il quadro clinico. Il secondo compito è seguire rigorosamente le prescrizioni di uno specialista, seguendo tutte le prescrizioni. Un rimedio per l'acne viene prescritto a seconda della causa principale del loro aspetto.

2 metodi di trattamento:

  • farmaci, con l'uso di droghe. Un rimedio per le lesioni da acne dell'epidermide è prescritto da un dermatologo, tenendo conto delle caratteristiche del decorso della malattia, delle sue cause e dello stato di salute del paziente. L'assunzione di farmaci è approvata dal medico curante. Prescrivono un unguento per un'eruzione cutanea sul viso, una crema, un gel, un parlatore e un detergente. Il tipo di farmaco, il dosaggio, la durata dell'uso sono prescritti dal medico su base individuale;
  • folk, utilizzando rimedi naturali preparati in casa. I rimedi popolari per le eruzioni cutanee sono realizzati indipendentemente a casa utilizzando ingredienti naturali di origine naturale. Efficace quando l'eruzione cutanea sul viso prude, prude, cuoce, fa male. Allevia gli arrossamenti, idratano, ripristinano la pelle e favoriscono la rigenerazione dei tessuti danneggiati. È vietato l'uso in caso di gravi lesioni dell'epidermide, accompagnate da ulcere sanguinanti, ferite, microfessure. In uno stato di abbandono, i rimedi popolari non aiutano, fanno male. Una consultazione urgente con un dermatologo correggerà la situazione, preverrà l'aggravamento delle condizioni del paziente.

Competenze professionali: primario del centro medico, cosmetologo praticante.

Breve biografia e risultati personali: Attività didattiche: insegnamento della materia "Medicina sociale e organizzazione sanitaria", anche per studenti stranieri (anglofoni), consulenza e preparazione pre-esame.

Attività scientifiche e di ricerca: redazione di pubblicazioni scientifiche, documenti di accompagnamento, organizzazione dell'interazione del dipartimento con i principali centri clinici e di cosmetologia specializzati per lavori di ricerca congiunta, partecipazione a conferenze, simposi, ecc..

Perché l'acne appare sul viso nelle donne dopo i 30-35 anni e come affrontarla - su

L'acne nell'adolescenza è normale e non causa ansia a nessuno. In questo caso, è solo necessario controllare il processo del loro aspetto in modo che non si presentino complicazioni. Per quanto riguarda l'aspetto dell'acne sul viso nelle donne dopo i 35 anni, questo è un motivo serio per prendersi cura della propria salute. Dovresti iniziare con una visita medica, un consulto con un dermatologo, ginecologo e gastroenterologo. Comprendiamo la natura della comparsa dell'acne in età adulta...

Cause di acne nelle donne dopo 35 anni

L'acne sul viso in età adulta può manifestarsi per i seguenti motivi:

  • fatica;
  • irregolarità mestruali;
  • interruzioni ormonali;
  • prendere pillole anticoncezionali;
  • danno alla pelle;
  • periodo di gravidanza;
  • usando determinati cosmetici.

In rari casi, le eruzioni cutanee da acne sulla pelle nelle donne dopo i 35 anni di età compaiono per motivi come:

  • assunzione di stupefacenti;
  • reazione al cibo;
  • esposizione alla luce solare.

Acne da stress

L'acne sulla pelle appare a causa di shock cronici e improvvisi (problemi regolari sul lavoro o morte improvvisa di una persona cara). Molte persone non hanno idea di quale possa essere la connessione tra stress e acne. Si presume che i prodotti di scarto estranei di batteri nocivi possano penetrare nel derma, provocando infiammazione. Sotto l'influenza di uno stress inaspettato sulla pelle, i blocchi vengono distrutti, provocando la formazione di arrossamenti e indurimenti. È interessante notare che quando torni alla tua vita abituale, i focolai problematici scompaiono o si seccano rapidamente. Se la causa è uno shock nervoso improvviso, l'acne che è comparsa all'improvviso all'età di 30 anni scomparirà da sola quando torni in te.

Per quanto riguarda gli shock regolari (mancanza di fondi, problemi a casa, ecc.), Possono causare il cosiddetto stress cronico che colpisce le ghiandole surrenali e l'ipofisi. Ciò porta ad un aumento della produzione di alcuni ormoni e alla comparsa di acne, più spesso nella zona del mento. Se una donna si gratta l'acne, l'irritazione peggiorerà e sul suo viso potrebbero comparire aree pigmentate. Anche la possibilità di sviluppare infezioni batteriche secondarie non è esclusa..

Acne da cambiamenti ormonali nelle donne di età compresa tra 30 e 35 anni

Oggi, le donne spesso rimandano la nascita di un bambino fino a 30 o addirittura 35 anni. I cambiamenti nei livelli ormonali che possono essere causati dall'interruzione della pillola anticoncezionale sono un'altra causa popolare di sblocchi dell'acne. Un cambiamento simile può verificarsi durante la gravidanza o dopo il parto. Le cause dell'acne ormonale nelle donne possono anche essere correlate alle fasi del ciclo mestruale..

Fino a tempi relativamente recenti, l'assunzione di contraccettivi orali spesso portava alla comparsa di eruzioni cutanee sul viso a causa dell'alto contenuto di androgeni. Oggi le cose sono cambiate e alcune donne adulte adottano deliberatamente la contraccezione per sbarazzarsi dell'acne..

Non preoccuparti: dopo che il bambino è nato e l'allattamento è finito, gli ormoni di solito tornano alla normalità naturalmente. Se sei preoccupato per questo problema, consulta il tuo ginecologo: potrebbe consigliarti di fare il test per gli ormoni e selezionare la terapia appropriata se necessario. Se l'eruzione cutanea sul viso dopo l'assunzione di pillole ormonali non è scomparsa, forse la causa dell'acne risiede in qualcos'altro.

Acne dai cosmetici

Alcuni cosmetici provocano la comparsa di acne nelle donne dopo i 35 anni di età, ma ciò non accade spesso, poiché in molti paesi è stato bandito l'uso di componenti comodogenici nella produzione di cosmetici. Detto questo, alcuni balsami e lacche per capelli, così come creme idratanti per la pelle, causano problemi alla pelle. Ciò può essere spiegato dal fatto che la maggior parte di questi prodotti contiene isopropil miristato o suoi derivati ​​sotto forma di sostanze comedogeniche..

Acne da farmaci

Alcuni farmaci hanno un effetto collaterale sulla formazione dell'acne. Questo vale per i farmaci appartenenti ai gruppi dei corticosteroidi, del testosterone e degli steroidi anabolizzanti. Un ruolo importante nella patogenesi della malattia è svolto dagli acari sottocutanei, che vivono sulla pelle del viso e si nutrono delle secrezioni delle ghiandole sebacee. La zecca vive per 15-20 giorni, dopodiché muore e inizia a decomporsi nella pelle, ei suoi prodotti di decadimento provocano irritazione cutanea, peggiorano la sua immunità e stimolano i processi infiammatori.

Come curare l'acne nelle donne sopra i 35 anni?

Curare l'acne in età adulta non è un compito facile. Molti prodotti per l'acne sono progettati per la pelle grassa degli adolescenti e non sono adatti agli adulti con tipi di pelle secca. La selezione di un trattamento efficace a volte deve essere fatta per tentativi ed errori, ma i cosmetologi raccomandano molti dei mezzi più efficaci, di cui parleremo di seguito.

Nella lotta contro l'acne in età adulta, le donne sono aiutate da prodotti contenenti retinolo, che puliscono efficacemente i pori e levigano le rughe. Prevenire lo scolorimento della pelle e le cicatrici con prodotti a base di acido glicolico e salicilico. Un effetto mirato sulle eruzioni cutanee può essere fornito con farmaci contenenti benzoile. Con un piccolo numero di eruzioni cutanee, anche bruciare l'acne con iodio aiuta..

Tra i più delicati di questi prodotti ci sono Cetaphil e Aquanil. Evita di usare gel detergenti forti o prodotti granulari abrasivi. Il fatto è che possono provocare irritazione alla pelle, aggravando ulteriormente le sue condizioni..

Il trattamento laser mira principalmente a eliminare le cicatrici, ma la fototerapia distrugge anche i batteri. Le procedure sono costose, quindi non è consigliabile iniziare con loro nel trattamento dell'acne.

Puoi uccidere i batteri sulla pelle con l'antibiotico topico clindamicina. Un effetto simile può essere ottenuto con l'antibiotico orale tetraciclina. È possibile normalizzare il livello degli ormoni nel corpo con contraccettivi orali o il farmaco per l'ipertensione spironolattone. Il gel antibiotico Dapsone aiuta a combattere le infezioni da acne e l'infiammazione.

Cosa è meglio non fare con l'acne?

Ci sono alcune azioni che sono severamente sconsigliate quando si tratta di acne sulla pelle delle donne adulte:

  • spremere l'acne, che può portare alla formazione di cicatrici evidenti, poiché la rigenerazione della pelle rallenta dopo 30 anni;
  • l'uso di creme e lozioni grasse (ostruiscono i pori e stimolano la diffusione dell'infiammazione);
  • peeling o qualsiasi altra pulizia del viso durante un'esacerbazione del problema;
  • usando salviette dure, sapone e acqua molto calda per lavare il viso.

L'acne nelle donne dopo i 35 anni di età può diventare un problema serio che causerà problemi e ansia. A volte possono essere necessari mesi per trattare con successo i tipi di acne complessi, ma l'importante è non arrendersi. Esistono molte tecniche efficaci per aiutarti a sconfiggere l'acne..

ascessi acneici a 35 anni ((((

  • 19 ottobre 2013
  • Risposte

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Consigliato

I primi segni di gravidanza. Sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Sintomi della gravidanza, 13 settembre 2019

Consigliato

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Consigliato

Massaggio ginecologico: l'effetto è fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Consigliato

AMG - ormone anti-mulleriano

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analyzes and Surveys, 22 settembre 2019

Consigliato

Argomenti popolari

Autore: Tranquility
Creato 21 ore fa

Autore: TanyaParf
Creato 18 ore fa

Autore: Alena_1985
Creato 22 ore fa

Autore: Dasha0404
Creato 14 ore fa

Autore: Puzyuha
Creato 13 ore fa

Autore: Evgeshka
Creato 16 ore fa

Autore: Julia 2020
Creato 13 ore fa

Autore: karmen9080
Creato 16 ore fa

Autore: sincera89
Creato 17 ore fa

Autore: Cat_
Creato 11 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

  • Informazioni sul sito
  • I nostri autori
  • Aiuto del sito
  • Pubblicità

Sezioni popolari

  • Forum di pianificazione della gravidanza
  • Grafici della temperatura basale
  • Biblioteca sulla salute riproduttiva
  • Recensioni di cliniche sui medici
  • Comunicazione nei club per PDR

I materiali pubblicati sul nostro sito Web sono a scopo informativo e sono destinati a scopi educativi. Si prega di non usarli come consiglio medico. La determinazione della diagnosi e la scelta di un metodo di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico curante!

Acne sul viso dopo 30-35 anni nelle donne: cause e metodi di trattamento

L'acne nell'adolescenza è normale e non causa ansia a nessuno. In questo caso, è solo necessario controllare il processo del loro aspetto in modo che non si presentino complicazioni. Per quanto riguarda l'aspetto dell'acne sul viso nelle donne dopo i 35 anni, questo è un motivo serio per prendersi cura della propria salute. Dovresti iniziare con una visita medica, un consulto con un dermatologo, ginecologo e gastroenterologo. Comprendiamo la natura della comparsa dell'acne in età adulta...

Cause di acne nelle donne dopo 35 anni

L'acne sul viso in età adulta può manifestarsi per i seguenti motivi:

  • fatica;
  • irregolarità mestruali;
  • interruzioni ormonali;
  • prendere pillole anticoncezionali;
  • danno alla pelle;
  • periodo di gravidanza;
  • usando determinati cosmetici.

In rari casi, le eruzioni cutanee da acne sulla pelle nelle donne dopo i 35 anni di età compaiono per motivi come:

  • assunzione di stupefacenti;
  • reazione al cibo;
  • esposizione alla luce solare.

Acne da stress

L'acne sulla pelle appare a causa di shock cronici e improvvisi (problemi regolari sul lavoro o morte improvvisa di una persona cara). Molte persone non hanno idea di quale possa essere la connessione tra stress e acne. Si presume che i prodotti di scarto estranei di batteri nocivi possano penetrare nel derma, provocando infiammazione. Sotto l'influenza di uno stress inaspettato sulla pelle, i blocchi vengono distrutti, provocando la formazione di arrossamenti e indurimenti. È interessante notare che quando torni alla tua vita abituale, i focolai problematici scompaiono o si seccano rapidamente. Se la causa è uno shock nervoso improvviso, l'acne che è comparsa all'improvviso all'età di 30 anni scomparirà da sola quando torni in te.

Per quanto riguarda gli shock regolari (mancanza di fondi, problemi a casa, ecc.), Possono causare il cosiddetto stress cronico che colpisce le ghiandole surrenali e l'ipofisi. Ciò porta ad un aumento della produzione di alcuni ormoni e alla comparsa di acne, più spesso nella zona del mento. Se una donna si gratta l'acne, l'irritazione peggiorerà e sul suo viso potrebbero comparire aree pigmentate. Anche la possibilità di sviluppare infezioni batteriche secondarie non è esclusa..

Acne da cambiamenti ormonali nelle donne di età compresa tra 30 e 35 anni

Oggi, le donne spesso rimandano la nascita di un bambino fino a 30 o addirittura 35 anni. I cambiamenti nei livelli ormonali che possono essere causati dall'interruzione della pillola anticoncezionale sono un'altra causa popolare di sblocchi dell'acne. Un cambiamento simile può verificarsi durante la gravidanza o dopo il parto. Le cause dell'acne ormonale nelle donne possono anche essere correlate alle fasi del ciclo mestruale..

Fino a tempi relativamente recenti, l'assunzione di contraccettivi orali spesso portava alla comparsa di eruzioni cutanee sul viso a causa dell'alto contenuto di androgeni. Oggi le cose sono cambiate e alcune donne adulte adottano deliberatamente la contraccezione per sbarazzarsi dell'acne..

Non preoccuparti: dopo che il bambino è nato e l'allattamento è finito, gli ormoni di solito tornano alla normalità naturalmente. Se sei preoccupato per questo problema, consulta il tuo ginecologo: potrebbe consigliarti di fare il test per gli ormoni e selezionare la terapia appropriata se necessario. Se l'eruzione cutanea sul viso dopo l'assunzione di pillole ormonali non è scomparsa, forse la causa dell'acne risiede in qualcos'altro.

video

Acne dai cosmetici

  • Cosa fare se le tue labbra sono screpolate
  • Acne sulle guance: cause e trattamento

Alcuni cosmetici provocano la comparsa di acne nelle donne dopo i 35 anni di età, ma ciò non accade spesso, poiché in molti paesi è stato bandito l'uso di componenti comodogenici nella produzione di cosmetici. Detto questo, alcuni balsami e lacche per capelli, così come creme idratanti per la pelle, causano problemi alla pelle. Ciò può essere spiegato dal fatto che la maggior parte di questi prodotti contiene isopropil miristato o suoi derivati ​​sotto forma di sostanze comedogeniche..

Acne da farmaci

Alcuni farmaci hanno un effetto collaterale sulla formazione dell'acne. Questo vale per i farmaci appartenenti ai gruppi dei corticosteroidi, del testosterone e degli steroidi anabolizzanti. Un ruolo importante nella patogenesi della malattia è svolto dagli acari sottocutanei, che vivono sulla pelle del viso e si nutrono delle secrezioni delle ghiandole sebacee. La zecca vive per 15-20 giorni, dopodiché muore e inizia a decomporsi nella pelle, ei suoi prodotti di decadimento provocano irritazione cutanea, peggiorano la sua immunità e stimolano i processi infiammatori.

Come curare l'acne nelle donne sopra i 35 anni?

Curare l'acne in età adulta non è un compito facile. Molti prodotti per l'acne sono progettati per la pelle grassa degli adolescenti e non sono adatti agli adulti con tipi di pelle secca. La selezione di un trattamento efficace a volte deve essere fatta per tentativi ed errori, ma i cosmetologi raccomandano molti dei mezzi più efficaci, di cui parleremo di seguito.

Nella lotta contro l'acne in età adulta, le donne sono aiutate da prodotti contenenti retinolo, che puliscono efficacemente i pori e levigano le rughe. Prevenire lo scolorimento della pelle e le cicatrici con prodotti a base di acido glicolico e salicilico. Un effetto mirato sulle eruzioni cutanee può essere fornito con farmaci contenenti benzoile. Con un piccolo numero di eruzioni cutanee, anche bruciare l'acne con iodio aiuta..

  • Prodotti per la pulizia

Tra i più delicati di questi prodotti ci sono Cetaphil e Aquanil. Evita di usare gel detergenti forti o prodotti granulari abrasivi. Il fatto è che possono provocare irritazione alla pelle, aggravando ulteriormente le sue condizioni..

Il trattamento laser mira principalmente a eliminare le cicatrici, ma la fototerapia distrugge anche i batteri. Le procedure sono costose, quindi non è consigliabile iniziare con loro nel trattamento dell'acne.

  • Farmaci da prescrizione

Puoi uccidere i batteri sulla pelle con l'antibiotico topico clindamicina. Un effetto simile può essere ottenuto con l'antibiotico orale tetraciclina. È possibile normalizzare il livello degli ormoni nel corpo con contraccettivi orali o il farmaco per l'ipertensione spironolattone. Il gel antibiotico Dapsone aiuta a combattere le infezioni da acne e l'infiammazione.

Cosa è meglio non fare con l'acne?

Ci sono alcune azioni che sono severamente sconsigliate quando si tratta di acne sulla pelle delle donne adulte:

  • spremere l'acne, che può portare alla formazione di cicatrici evidenti, poiché la rigenerazione della pelle rallenta dopo 30 anni;
  • l'uso di creme e lozioni grasse (ostruiscono i pori e stimolano la diffusione dell'infiammazione);
  • peeling o qualsiasi altra pulizia del viso durante un'esacerbazione del problema;
  • usando salviette dure, sapone e acqua molto calda per lavare il viso.

L'acne nelle donne dopo i 35 anni di età può diventare un problema serio che causerà problemi e ansia. A volte possono essere necessari mesi per trattare con successo i tipi di acne complessi, ma l'importante è non arrendersi. Esistono molte tecniche efficaci per aiutarti a sconfiggere l'acne..

Esperienza personale: come ho curato l'acne

È possibile e necessario curare l'acne. Preparati solo al fatto che questo è un processo lungo e difficile..

Ho curato l'acne da quattro anni. Ho cambiato cinque dermatologi, sono andato da estetiste, ho speso molti soldi in prodotti di bellezza e ho bevuto pillole con gravi effetti collaterali. Adesso ho la pelle sana.

Questo articolo ti sarà utile se vuoi sapere:

  • qual è la causa dell'acne;
  • quali medici contattare;
  • come prenderti cura del tuo viso;
  • quali errori nel trattamento non dovrebbero essere consentiti.

Il materiale è stato preparato in collaborazione con un dermatologo sulla base di fonti mediche.

L'acne è una condizione della pelle

È sbagliato considerare l'acne solo un difetto estetico. L'acne è una condizione della pelle. In medicina, si chiama acne o acne..

Esistono diverse fasi dell'acne: lieve, moderata e grave. A seconda della fase, un dermatologo seleziona il trattamento e la cura individuali per ciascun paziente.

Il trattamento dell'acne è un processo lungo. Possono volerci mesi o addirittura anni. Il miglioramento clinico si verifica solo dopo pochi mesi. Non puoi prendere pillole, comprare una nuova crema e svegliarti con la faccia pulita.

Le cause dell'acne

Cause e fattori provocatori possono essere combinati in modo diverso per ogni persona. Un corretto trattamento dell'acne può richiedere mesi. Questo è un lungo processo.

Secondo il dermatologo R.N. Nazarov, le ragioni dello sviluppo dell'acne sono descritte nel modo più accurato nella monografia di A.V. Samtsov "Acne and acneform dermatoses".

Causa%
Disturbi ormonali64
Predisposizione genetica38
Nutrizione32
Cura della pelle impropria29
Infezioni18
Provoca irritazione%
Fatica71
Contaminazione della pelle62
Calore e umidità54
Cosmetici46
Esercizi fisici45
Nutrizione44

Se non cerchi ed elimini le cause, l'acne può ripresentarsi ancora e ancora..

Il mio motivo

Mi sono stati prescritti contraccettivi orali, ho bevuto Acnecutane e Roaccutane, che sono considerati i trattamenti più efficaci per l'acne. Ho fatto la pulizia e il peeling con un'estetista.

Due anni dopo, l'acne è tornata di nuovo. Il dermatologo mi ha mandato a fare il test per la prima volta. Dopo quattro mesi di test, si è scoperto che ho una tonsillite cronica che non può essere curata.

La tonsillite cronica è un'infiammazione delle tonsille che si trovano nella gola. In uno stato sano, le tonsille proteggono il corpo dalle infezioni, ma con la tonsillite sono avvelenate. Non avevo mal di gola e non sapevo che la mia gola potesse influenzare le condizioni della mia pelle.

Le mie tonsille furono rimosse e dopo un mese tutta l'infiammazione sul mio viso era sparita. La tonsillite cronica era un fattore provocante.

Il 50% delle cause dell'acne sono genetiche e tonsillite cronica.

K. m. N., dermatologo Nazarov R. N.

Quali medici contattare

Il primo e più importante specialista a cui rivolgersi con l'acne è un dermatologo. Al consulto, prescrive cure e indirizza il paziente per esami e controlli del corpo ad altri medici.

Ho chiesto a un dermatologo di vedere quali medici ha indirizzato ai pazienti con acne.

MedicoCosa potrebbe esserci di sbagliato
ENTTonsillite cronica, sinusite;
stafilococco, streptococco
Ginecologo-endocrinologoPatologia endocrina
PsicoterapeutaNeurosi, stress cronico
DentistaParodontite, parodontite, cisti, granulomi

L'acne è un problema psicologico

Non ho potuto uscire di casa per settimane, perché mi vergognavo della mia faccia. Passava ore davanti allo specchio, mascherando ogni rossore sul viso. Mi sembrava che tutti vedessero solo la mia acne.

Mi vergognavo di tenere riunioni di lavoro, non comunicavo con gli amici e mi vergognavo di ammettere che mi da fastidio. Se ti riconosci in qualcosa che ho elencato, contatta uno psicoterapeuta. Ho tirato fino all'ultimo e già con la pelle sana trattata la depressione clinica.

Problema di cura della pelle

Alla consultazione, un dermatologo prescriverà trattamenti esterni per curare l'acne. Può essere Skinoren, Differin, Baziron o un altro farmaco che è stato utilizzato per almeno tre mesi. Deve essere combinato con cosmetici medicinali per il tuo tipo di pelle..

La cura selezionata in modo errato aumenta il tempo di trattamento. Ciò che si adatta al tuo amico potrebbe non essere adatto a te o causare allergie a causa di intolleranza individuale. Ho comprato creme su consiglio di amici e pubblicità, ma la mia faccia è solo peggiorata.

Dermatologi e cosmetologi consigliano di utilizzare cosmetici medici o professionali. I cosmetici medicinali sono venduti in farmacia e sottoposti a sperimentazioni cliniche internazionali, sono soggetti a requisiti di sicurezza più elevati. Questi cosmetici sono prodotti nei nostri laboratori, che dispongono di tecnologie avanzate e strutture di ricerca. Esempi di marchi: La Roche-Posay, Avene, Uriage, Bioderma, Vichy.

Un cosmetologo-dermatologo può selezionare prodotti professionali per la cura della pelle. Esempi di marchi: Holy Land, Christina, Sweet Skin, SkinCeuticals.

Ho chiesto al cosmetologo cosa fare con l'acne post.

Cosmetologo-dermatologo, primario della clinica Klimova

Esistono diversi tipi di post-acne: cicatrici, macchie, pigmento. E ognuno ha bisogno del proprio approccio. Puoi affrontarli a casa con l'aiuto di cosmetici professionali, che saranno selezionati da un medico, oppure attraverso peeling al carbonio, lifting al plasma, ringiovanimento fotografico e al neodimio, resurfacing laser in clinica.

Cosa è male e cosa è buono

C'è un mito secondo cui la pelle grassa non ha bisogno di essere idratata. Hai bisogno di idratare: più asciughi la pelle, più appare una lucentezza oleosa e i pori si ostruiscono.

Analizziamo cosa è male nel trattamento dell'acne e cosa è buono.

male

  • Asciuga eccessivamente la pelle: la lucentezza è ancora più grassa.
  • Usa gli oli perché ostruiscono i pori.
  • Bere più di due bicchieri di latte al giorno: il latte provoca infiammazioni.
  • Non cercare la causa dell'acne.
  • Pulizia ed esfoliazione del viso frequenti.
  • Rivolgiti agli amici, non ai medici.
  • Spremere i brufoli: puoi infettare.

Buona

  • Usa cosmetici medicati o professionali per il tuo tipo di pelle.
  • Fai il test.
  • Visita i dottori.
  • Monitora la nutrizione.
  • Se sei preoccupato per l'acne, consulta un terapista.
  • Fidati del tuo dermatologo.

Cosa mi ha aiutato

Quando, dopo due anni di vita senza acne, l'infiammazione è tornata di nuovo, ho capito quanto tempo e difficile sarebbe stata curarla..

Sono andato dai medici, sono stato sottoposto a esami e ho provato diversi tipi di cure. Alla fine, ha deciso di un'operazione per rimuovere le tonsille. Sono andato da lei come una vacanza, perché sapevo che sarebbe finita tutto.

Quando non potevo guardarmi allo specchio, leggevo articoli su celebrità che hanno anche l'acne. Per ridurre lo stress, ho fatto yoga e ho imparato a meditare: lo stress aggrava solo la condizione della pelle.

Per pulire la pelle, devi lavorarci sopra ogni giorno per mesi. Ci vorranno anni per mantenerlo pulito. Ma l'acne è vivibile e l'acne deve essere curata.

In totale, ho speso 150.000 rubli per il trattamento dell'acne.

Tutti i farmaci menzionati nell'articolo hanno controindicazioni. Consultare un medico prima dell'uso.