loader

Principale

Cosmetologo

Ascesso dei tessuti molli, complicanze post-iniezione


Gruppo: Oldtimer
Messaggi: 5,287
Registrazione: 22.2.2008
Da: Tbilisi
Ultima visualizzazione: 25.9.2017, 8:40
Umore:
Avanti tutta


Reputazione: 143

Recentemente, su varie risorse Internet, c'è stata un'ondata primaverile di attività tra i clown, creature così divertenti e divertenti che si esibiscono per soldi alle feste per bambini, ai matrimoni e ad altri eventi, fingendosi sciocchi. Eseguono diversi trucchi, trucchi divertenti: girano capriole, piangono, ridono e così via. Questa primavera, hanno deciso di mostrare trucchi sulle complicazioni dopo le iniezioni. Ebbene, abbiamo deciso di non offendere il pubblico rispettabile e di considerare seriamente questo problema.

Quindi, quali "complicazioni post-iniezione" vogliamo considerare?

Bene, probabilmente il più comune:

Formazione di "infiltrati"
Formazione di ematomi
Formazione di ascessi
Per cominciare, consideriamo il processo di inizio delle complicanze usando l'esempio delle sospensioni acquose. Hai somministrato un farmaco. L'ago ha perforato il tessuto adiposo della pelle ed è entrato nel muscolo. Cosa segue dopo? Finora, tutto bene finché non hai portato batteri sotto la pelle. Inoltre, sulla strada per il sito di iniezione si è formato un canale di tessuto danneggiato, il canale contiene una piccola quantità di olio o sospensione, che non contribuisce alla rapida coagulazione del sangue e alla crescita eccessiva del canale. Il corpo reagisce all'invasione, il farmaco può diffondersi rapidamente lungo le fibre muscolari e disperdersi in tempi relativamente brevi.

In caso di contatto con la pelle con un'introduzione superficiale dell'ago o quando si utilizza una siringa da insulina, la formazione di edema, anche se non di grandi dimensioni, non può essere evitata. Il problema è aggravato se vengono danneggiati vasi di grandi dimensioni. In questo caso, può formarsi un ematoma. L'uso di preparati a base di olio in questo senso non è ancora così spaventoso: l'olio viene assorbito in modo relativamente facile e i batteri non vivono in esso. La sospensione è un'altra questione. La formazione di infiltrazioni è inevitabile (termine di ricerca "infiltrato post-iniezione").

"L'infiltrazione è una compattazione locale e un aumento del volume dei tessuti dovuto all'accumulo di sangue (con infiammazione), cellule tumorali (infiltrato tumorale), ecc."

Nella descrizione di qualsiasi forma di iniezione di sospensione, c'è un tale effetto collaterale. O un altro "ascesso sterile". Cos'è e da dove viene? Il meccanismo di occorrenza è il seguente. Citazione completa:

“Il fenomeno Artyus - con somministrazione locale ripetuta di una dose permissiva di antigene (con iniezioni multiple in“ un posto ”(: o) - non necessariamente in questo). L'organo dello shock si trova nel sito di iniezione. Gli anticorpi risultanti formano immunocomplessi che si depositano sull'endotelio vascolare, il sistema del complemento viene attivato, il vaso viene danneggiato, si sviluppa l'ischemia tissutale, quindi la necrosi e, di conseguenza, si sviluppa un ascesso sterile ".

In linea di principio, non sto mentendo se dico che in determinate condizioni le particelle di sospensione ostruiscono i vasi sanguigni e bloccano localmente il flusso sanguigno. Le proteine ​​protettive del sangue danno un coniugato (formazione gelatinosa) con particelle in sospensione. Inoltre, è abbastanza comprensibile che tutto ciò faccia male selvaggiamente. So di cosa si tratta, ma molte persone lo sanno. Il problema qui è che è difficile affrontarlo a livello della composizione della forma di iniezione. Quindi, che ti piaccia o no, le sospensioni possono, alla confluenza di una serie di circostanze, dare un tale effetto..

La maggior parte delle forme di sospensione sono realizzate tenendo presente questo problema e contengono una serie di additivi per ridurre al minimo i danni ai tessuti. Tuttavia, lo stesso, le iniezioni devono essere eseguite correttamente. Ad esempio, metti 2 ml di Winstrol e il giorno successivo altri 2 ml accanto ad esso - la conclusione è chiara - ci saranno problemi. La probabilità di necrosi (ascesso) in questo luogo aumenta notevolmente perché lo spazio tra i siti di iniezione è circondato da aree di infiltrazione, il flusso sanguigno locale è compromesso.

Torniamo all'ascesso. Un ascesso è un processo problematico: se si verifica a un livello superficiale, può diventare contagioso. Esistono numerosi meccanismi che rendono un ascesso sterile "non sterile": si tratta di un'infezione attraverso il canale di iniezione, se l'ascesso non è profondo (e la sospensione, di regola, dà infiltrati sottocutanei) allora questi sono follicoli piliferi a cui è arrivata la necrosi.

Lo stato ascesso stesso deve essere trattato (mentre l'infiltrazione può essere valutata). Può trasformarsi in infettivo (la probabilità è alta): una volta aperto, si trova un coagulo bruno-giallastro mescolato con una polvere in sospensione. Sì, e che ti piaccia o no, questo caso aumenta di volume e chiede all'esterno - e non in un muscolo. Se il processo è in esecuzione, dovrai operare ed estrarre tutto questo alla luce del giorno.

Come resistergli?

Fai le iniezioni secondo le regole
Luoghi alternativi
Iniezione intramuscolare
Iniettare non più di 1 ml.
Segni della comparsa di un infiltrato (di solito in questa fase tutto finisce, ma può raggiungere un ascesso sterile):

Inizia a far male rapidamente - 1-2-3 ore dopo l'iniezione
Durante il giorno, il dolore aumenta - dopo 3-4 giorni passa
L'infiltrato si è risolto: prendi un ago più lungo e inietta in una nuova posizione.
Infezione con forma non sterile.

L'argomento è molto ampio. La prognosi è semplice: lo sviluppo della sepsi (infezione nel sangue). Sicuramente può verificarsi anche un ascesso. Un ascesso batterico non assomiglia a un'infiltrazione. Si sviluppa in un modo diverso - è abbastanza ovvio che 1-10-100 batteri non causeranno infiammazioni istantanee - i batteri devono adattarsi alle nuove condizioni e iniziare a crescere. Ci vogliono> 2 giorni. I cocchi crescono particolarmente bene, sono ben affilati per il corpo umano.

Sospensioni - precauzioni di sicurezza:

Usa lunghi aghi intramuscolari
Iniettare non più di 1 ml alla volta, siti di iniezione alternativi
Se si avverte un forte dolore quando si inserisce l'ago, estrarlo e trovare un posto nelle vicinanze - non è necessario "finire" il vaso danneggiato.
Altre cause di infezione:

Mani sporche
Fiale che perdono / non sigillate
Siringa sporca
Sito di iniezione non preparato / sudato
Si dovrebbe notare che:

Una forma normalmente realizzata contiene un batteriostatico e disinfetta il sito di iniezione; nella forma stessa, è esclusa una notevole crescita di batteri.
È necessario conservare i farmaci correttamente e seguire le regole di somministrazione.
E invece di una conclusione, spero che i fatti e le raccomandazioni di cui sopra per l'uso delle sospensioni siano utili per te e per il tuo benessere e umore. Hai solo bisogno di ricordare alcune semplici regole e applicare con calma questi farmaci. Sfortunatamente, non tutto il testo si è rivelato ragionevole e corretto. L'introduzione è però un cenno alla moda dei nostri fratelli minori. Non mi nasconderò - mi ha fatto piacere scriverlo.

Ascessi e protuberanze

Bumping dopo iniezioni di steroidi anabolizzanti non è raro. Il nodulo dopo l'iniezione è una sezione di tessuto muscolare o adiposo in cui è presente una preparazione medica iniettata, che differisce nella sua densità dai tessuti circostanti. Questa educazione in ambito medico è chiamata "infiltrato post-iniezione". Ci sono diversi fattori principali che possono contribuire al loro aspetto..

# 1. Alta viscosità e bassa temperatura della soluzione iniettata. Le soluzioni di olio freddo (che hanno un'elevata viscosità) sono scarsamente assorbite dal tessuto muscolare. Quando vengono iniettate soluzioni di olio freddo, si verifica uno spasmo locale acuto e questo provoca una drastica diminuzione della circolazione sanguigna nei microvasi.

# 2. Scelta sbagliata del sito di iniezione. Quando il farmaco viene iniettato nel posto sbagliato, aumenta la probabilità che l'ago cada non nel tessuto muscolare, ma nel tessuto adiposo o nervoso, nella membrana intermuscolare, nel periostio, nel vaso sanguigno. Oltre alla comparsa di un nodulo, questo può portare, nei casi più gravi, a embolia vascolare e necrosi dei tessuti adiacenti..

# 3. Contrazione muscolare involontaria durante la procedura. La contrazione involontaria dei muscoli durante l'iniezione può causare la rottura dell'ago o un taglio interno. Un tale taglio, a seconda delle dimensioni, può causare un ematoma esteso con la formazione di una sospensione della soluzione iniettata e del sangue. Ciò comprometterà seriamente la qualità del processo di assorbimento del farmaco..

# 4. Uso di uno strumento medico inappropriato (ago smussato o corto). Quando si utilizza un ago smussato durante l'iniezione, l'ago non "allontana" le fibre muscolari, ma le lacera, provocando emorragie intramuscolari con formazione di ematomi. L'ago corto non penetra nel tessuto muscolare e il farmaco viene iniettato nel grasso sottocutaneo, che provoca la comparsa di protuberanze nel sito di iniezione.

#cinque. Tecnica di iniezione errata.

Di per sé, i dossi che si sono verificati nel sito di iniezione di steroidi non sono pericolosi se non sono causati da infezione. Nel peggiore dei casi di sviluppo di un tale nodulo, in questo luogo si può formare tessuto cicatriziale. In futuro, questo può portare a difficoltà con l'introduzione del farmaco a questo punto..
È impossibile evitare con assoluta certezza la comparsa di protuberanze nei siti di somministrazione di steroidi, ma è del tutto possibile ridurre al minimo le possibili conseguenze negative del loro aspetto. Per fare ciò, devi seguire alcune semplici regole..

# 1. Rispetto delle regole di asepsi. La persona che effettua l'iniezione deve lavarsi accuratamente le mani.
# 2. È necessario trattare il sito di iniezione due volte con alcool.
# 3. Uso di siringhe di qualità.
# 4. Il farmaco iniettato deve avere la temperatura corporea. Per fare questo, dovrebbe essere riscaldato tenendolo tra le mani o l'ascella per alcuni minuti. Si sconsiglia il riscaldamento con acqua calda corrente o in altri modi per escludere la possibilità di surriscaldamento. La soluzione calda causerà la coagulazione del sangue nel sito di iniezione.
#cinque. La corretta scelta del sito per l'iniezione del farmaco. Qualsiasi farmaco intramuscolare deve essere iniettato nel quarto superiore esterno del gluteo o nella parte esterna della coscia.
# 6. I farmaci intramuscolari vengono iniettati lentamente.
# 7. L'iniezione di steroidi anabolizzanti è meglio fare la sera. Preferibilmente prima di andare a letto.
# 8. Dopo l'iniezione del farmaco, è possibile applicare una rete di iodio al sito di iniezione.
#nove. Non è consigliabile massaggiare il sito di iniezione. In caso di formazione di tagli interni, la sostanza oleosa del farmaco iniettato durante il massaggio può penetrare nel flusso sanguigno e provocare un'embolia da farmaco.

La mancata osservanza delle regole di asepsi può portare alla formazione di un ascesso. Un ascesso è un ascesso purulento del tessuto causato dall'introduzione di un'infezione o di sostanze che possono causare suppurazione senza un agente patogeno.

Per quanto riguarda un ascesso asettico (questo è un ascesso che si è sviluppato senza la presenza di infezione), si verifica solo nel 12% dei casi. E il motivo principale della sua comparsa è il contatto del tessuto sottocutaneo con il farmaco iniettato. Ciò accade anche se il farmaco viene iniettato a una profondità sufficiente. Il pericolo principale qui è rappresentato da un fenomeno come il "riempimento" del farmaco iniettato attraverso il canale di iniezione. Questo tipo di ascesso può essere facilmente evitato utilizzando la traccia Z. Per fare ciò, prima dell'iniezione, la pelle deve essere spostata meccanicamente di lato..

Ti diremo di più su un ascesso infettivo. Ci sono due modi in cui si verifica.
# 1. Infezione con l'introduzione del farmaco. Prevenire un ascesso in questo caso è facile se segui le regole dell'asepsi..
# 2. L'emergere di un ascesso a causa della presenza nel corpo di focolai nascosti di infiammazione. La fonte più comune può essere la carie avanzata. O altri focolai di infiammazione nascosti (possibilmente non trattati), come: sinusite frontale, sinusite, etnoidite, ecc. Per prevenire questo tipo di ascesso, è necessario sottoporsi regolarmente a una visita medica e monitorare attentamente lo stato del proprio corpo. Inoltre, va notato che maggiore è il livello di allenamento di un atleta, più le difese del suo corpo sono indebolite. E questo può aiutare a diffondere l'infezione da focolai nascosti di infiammazione..

In conclusione, va detto che il modo più semplice per ridurre al minimo il verificarsi di conseguenze indesiderabili dovute all'introduzione di steroidi anabolizzanti è contattare un medico specialista. L'autotrattamento degli ascessi spesso porta a conseguenze disastrose..

Il video sulla rimozione dell'ascesso è facile da trovare su youtube, questo non è uno spettacolo per i deboli di cuore.

Complicazioni dopo steroidi iniettabili

Il contenuto dell'articolo:

  1. Formazione scolastica
  2. Ascesso

Se l'iniezione non è stata eseguita correttamente, potrebbero formarsi complicazioni dopo gli steroidi iniettabili. I più comuni di questi sono infiltrati, ematomi, ascessi.

Formazione di complicanze dell'iniezione

Ad esempio, possiamo prendere il meccanismo della formazione di complicazioni durante l'assunzione di una sospensione acquosa. Quando l'ago perfora la pelle e la retina grassa, penetra nel tessuto muscolare. Di conseguenza, si forma un canale di tessuto danneggiato, che contiene una certa quantità di una sospensione acquosa o olio, a seconda del tipo di iniezione. Queste sostanze non contribuiscono affatto alla coagulazione del sangue, così come alla guarigione del canale. Il corpo deve rispondere a questa invasione e lo steroide può diffondersi rapidamente attraverso il tessuto, quindi non ci saranno problemi. Naturalmente, questo vale per quei casi in cui l'infezione non è arrivata sotto la pelle con l'ago..

Se l'ago penetra superficialmente sotto la pelle, si forma gonfiore e ciò non può essere evitato. Questo edema potrebbe non essere grande, ma lo sarà comunque. Se, quando viene inserito l'ago, una grande nave è danneggiata, allora c'è un'alta probabilità di formazione di ematoma. Va notato che i preparati disciolti nell'olio sono più sicuri a questo proposito, poiché si disperdono molto più velocemente attraverso i tessuti muscolari e l'olio impedisce anche lo sviluppo di batteri. Quando si tratta di utilizzare una sospensione acquosa, l'aspetto di un infiltrato è una questione di tempo.

Infiltrazione: un piccolo indurimento locale derivante dall'accumulo di sangue, cellule tumorali, ecc..

Se leggi attentamente le istruzioni per qualsiasi farmaco iniettabile, allora ovunque questa complicazione sarà presente come effetto collaterale. È anche possibile la comparsa di un ascesso sterile. Questa complicazione si verifica con frequenti iniezioni nello stesso punto del corpo, il corpo, reagendo a un'invasione dall'esterno, produce anticorpi che si depositano sulle pareti dei vasi sanguigni. Ciò porta a danni alla nave, ischemia dei tessuti e al successivo sviluppo di necrosi, che porta alla comparsa di un ascesso sterile.

Va anche notato che le particelle di sospensione sono in grado di ostruire i vasi sanguigni in determinate condizioni, bloccando il flusso sanguigno locale. Successivamente, le particelle della sospensione vengono miscelate con i composti proteici del sangue e si forma una sostanza gelatinosa chiamata coniugato. Ciò porta a sensazioni dolorose nel sito di iniezione. Il problema principale qui è che questo processo è quasi impossibile da controllare a livello della sospensione stessa. Pertanto, le complicazioni dopo gli steroidi iniettabili possono comparire solo a causa dell'uso di una sospensione acquosa e della presenza di una serie di fattori.

Ascesso dopo iniezioni di steroidi

La più problematica di tutte le complicazioni dopo gli steroidi iniettabili è un ascesso. Se inizia a svilupparsi vicino alla pelle, può presto svilupparsi in una forma infettiva. Ci sono alcuni fattori a causa dei quali un ascesso sterile può trasformarsi in un contagio, ad esempio infezione sottocutanea, infiammazione dei follicoli piliferi, ecc..

A differenza dell'infiltrazione, gli ascessi devono essere trattati il ​​prima possibile. Se ciò non viene fatto in tempo, è possibile che sia necessario un intervento chirurgico. Per evitare la comparsa di complicazioni dopo steroidi iniettabili, in particolare ascessi, è necessario attenersi alle seguenti regole:

  • Le iniezioni devono essere eseguite secondo le regole;
  • È necessario alternare i luoghi in cui vengono effettuate le iniezioni;
  • Iniettare sempre per via intramuscolare;
  • Iniettare non più di 1 millilitro di farmaco alla volta.

È inoltre necessario conoscere i primi sintomi dello sviluppo dell'infiltrazione:
  • Entro 1-3 ore, il dolore appare nel sito di iniezione;
  • Il dolore continua ad intensificarsi durante il giorno e scompare dopo pochi giorni;
  • Quando l'infiltrato si risolve, è necessario eseguire una nuova iniezione in una nuova posizione..

Abbastanza spesso, si verificano complicazioni dopo steroidi iniettabili quando un'infezione penetra sotto la pelle. Ciò può causare sepsi o, nel peggiore dei casi, un ascesso batterico che si sviluppa in due o tre giorni. Per evitare ciò, è necessario attenersi a semplici regole:
  • Devono essere usati aghi lunghi;
  • Cambiare i siti di iniezione e iniettare non più di un millilitro di farmaco alla volta;
  • Se durante l'introduzione dell'ago compare un forte dolore, è necessario estrarlo e iniettarlo in una nuova posizione.

Le principali cause di infezione sottocutanea sono:
  • Sporcizia sulle tue mani;
  • Bottiglia non sigillata o che perde;
  • Siringa non sterile;
  • Sito per l'iniezione non preparato.

Se segui tutti i suggerimenti e i trucchi di cui sopra, le complicazioni dopo gli steroidi iniettabili sono praticamente escluse. Se non sei sicuro di poter eseguire correttamente l'iniezione, affidala a uno specialista..

Scopri come iniettare per via intramuscolare da questo video:

Ascesso durante il corso

  • Effettua il login per rispondere

  • Partecipante al forum
  • 5 post
    • Su

  • Utente privilegiato
  • 4.876 post
    • Su

  • Utente privilegiato
  • 3.333 post
  • maresciallo di campo
    Ischo si è dimenticato di consigliarti di pungerti più a fondo. E poi il paziente a volte pensa che se la pelle è trafitta, allora l'ago nel culo. Bestemmiare! Una siringa per 2,5 può essere piantata con un rally sull'intero ago senza considerazioni inutili. Se il culo di pidaraff può resistere, allora chemikaff resisterà ancora di più.

    + le mutandine del cazzo devono essere cambiate ogni giorno

    • Su

  • Utente privilegiato
  • 19.085 post
  • Voglio aggiungere da solo che di recente ho riscontrato un problema del genere. alla fine del corso, è passato da Swift. è entrato in una nave, o non profondamente, o in un'infezione. generalmente x / s ma l'ascesso si è rivelato notevole. Ho pensato di scaldarlo - si risolverà - aha! schaz! non riscaldare in alcun modo! dopo un paio di settimane di riassorbimento, si formò una tale canoa che tuonò sul tavolo operatorio e mi pulirono per una settimana. bla procedura per essere onesti, non piacevole! il bendaggio quotidiano è una mini-operazione, scorre come il maiale, non puoi camminare per un paio d'ore dopo il bendaggio. sparato nel culo.
    Quindi ti consiglio di prendere almeno 5 siringhe e piantare degli odori + come ha notato il feldmaresciallo, lavati le mani. decontaminare il sito di iniezione, ecc. e non devi auto-medicare, ma dare un'occhiata a un chirurgo familiare!

    Aggiunto
    Stal

    Non sono il solo. Parlare alla gente - le stesse sciocchezze. Forse esiste una speciale tecnica di iniezioni, altrimenti non puoi continuare così e non vuoi lasciare il corso.

    • Su

    Respirando tutto il carbonio dal grasso

  • Partecipante al forum
  • 38.539 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Mosca

    o in una nave, o superficiale, o un'infezione

    • Su

    Masse macht frei!

  • Partecipante al forum
  • 1.084 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Ekaterinburg

    Ti consiglio di prendere almeno 5 siringhe

    Come persona impegnata in medicina, dirò che per l'iniezione intramuscolare, una siringa da 2-3 ml con un ago con cappuccio blu è la migliore: questo è 0,6 x 32 mm (23F x 1 1/4). Ago più spesso - peggio - più doloroso, più traumatico.

    Un ascesso può essere SOLO da un'infezione

    • Su

    Respirando tutto il carbonio dal grasso

  • Partecipante al forum
  • 38.539 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Mosca
    • Su

    Masse macht frei!

  • Partecipante al forum
  • 1.084 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Ekaterinburg

    E qual è il motivo? Necrosi dei tessuti intorno al sito di iniezione?

    • Su

  • Partecipante al forum
  • 1.687 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Mos. reg.

    No, è solo che il corpo ha la capacità di incapsulare ciò che può. Al confine con il tessuto estraneo, avviene sempre la lisi cellulare e la formazione di una membrana di tessuto connettivo. Quindi, ad esempio, i focolai di tubercolosi sono incapsulati e i parassiti negli organi, ad esempio il nucleo dell'echinococco.

    • Su

    Respirando tutto il carbonio dal grasso

  • Partecipante al forum
  • 38.539 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Mosca

    Messaggio modificato: Emraer (14 agosto 2007-05: 00)

    • Su

  • Partecipante al forum
  • 5 post
    • Su

  • Utente privilegiato
  • 4.876 post
    • Su

    Masse macht frei!

  • Partecipante al forum
  • 1.084 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Ekaterinburg

    perché il corpo dovrebbe considerare l'olio una sostanza estranea

    Perchè no? Ma il petrolio non appartiene a sostanze biologicamente neutre, poiché è un liquido di origine organica? Chi può garantire che l'olio sia raffinato al 100%? Sì, nessuno, perché questo è anche teoricamente impossibile. Quindi le proteine ​​estranee, le impurità sono sempre presenti.

    maresciallo di campo

    • Su

  • Partecipante al forum
  • 1.687 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Mos. reg.

    L'ho letto. Tutti i nostri articoli iniettabili sul corso sono soluzioni oleose e quando vengono iniettate soluzioni oleose, c'è un'altissima probabilità di sviluppare un ascesso. Eh, se solo andasse tutto sull'acqua, forse allora non sarebbe tutto così male.

    • Su

    Masse macht frei!

  • Partecipante al forum
  • 1.084 post
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Ekaterinburg

    con l'iniezione di soluzioni oleose, la probabilità di sviluppare un ascesso è molto alta.

    Olio:
    1. Ha una viscosità maggiore dell'acqua.
    2. L'olio viene assorbito meno facilmente, poiché la maggior parte delle reazioni del corpo avvengono sullo sfondo dell'acqua. Il corpo è più facile da idrolizzare rispetto allo scioglimento dell'olio.
    3. L'olio stesso è organico e contiene molte impurità non necessarie..

    • Su

  • Utente privilegiato
  • 19.085 post
  • Come persona impegnata in medicina, dirò che per l'iniezione intramuscolare, una siringa da 2-3 ml con un ago con cappuccio blu è la migliore: questo è 0,6 x 32 mm (23F x 1 1/4). Ago più spesso - peggio - più doloroso, più traumatico.

    Sono d'accordo. ma abbiamo qualcosa con le siringhe nelle farmacie più vicine di tanto in tanto è molto brutto, quindi non c'è. Narcs Chtoli rastrella tutto. quindi ho optato per 5. doloroso, ma cosa fare.

    • Su

  • Partecipante al forum
  • 5 post
    • Su

  • Partecipante al forum
  • 460 messaggi
    • Nome:Artyom
    • Pavimento:L'uomo
    • Cittadina:Khabarovsk
    • Su

  • Partecipante al forum
  • 651 messaggi
    • Su

  • Atleta in competizione
  • 910 messaggi
  • Già scritto e riscritto. cazzo disinfezione.. tutti gli stronzi.. aghi.. mani.. beh, cosa c'è di così complicato.. cazzo.. ascesso.. culo da lavare..
    Prendiamo la siringa.. strappiamo il cellophane, non apriamo il cappuccio dell'ago fino a quando la soluzione non è pronta.. se il flaconcino è riutilizzabile, quindi pulisci il punto in cui viene presa la sostanza con alcool. digitato senza toccare l'ago, richiudi il tappo.. Togliti le mutandine.. e tre non sono il punto in cui lo infiliamo, ma forse di più.. perché con l'acqua indipendente, uno slip è garantito.. tre emisferi superiori sono stronzi.. Gettiamo il bernoccolo sul cazzo. Ci fermiamo.. entriamo lentamente. l'olio deve essere riscaldato.. inserito. ovatta nuova pronta.. quando esce l'ago, applichiamo immediatamente del cotone idrofilo. Bene, cosa c'è di così difficile... Quando viene iniettato in una vena, è lo stesso..

    • Su

    Membro del gruppo criminale organizzato chimico

  • Partecipante al forum
  • 671 messaggi
  • L'ho letto. Tutti i nostri articoli iniettabili sul corso sono soluzioni oleose e quando vengono iniettate soluzioni oleose, c'è un'altissima probabilità di sviluppare un ascesso. Eh, se solo andasse tutto sull'acqua, forse allora non sarebbe tutto così male.

    Già scritto e riscritto. cazzo disinfezione.. tutti gli stronzi.. aghi.. mani.. beh, cosa c'è di così complicato.. cazzo.. ascesso.. culo da lavare..
    Prendiamo la siringa.. strappiamo il cellophane, non apriamo il cappuccio dell'ago fino a quando la soluzione non è pronta.. se il flaconcino è riutilizzabile, quindi pulisci il punto in cui viene presa la sostanza con alcool. digitato senza toccare l'ago, richiudi il tappo.. Togliti le mutandine.. e tre non sono il punto in cui lo infiliamo, ma forse di più.. perché con l'acqua indipendente, uno slip è garantito.. tre emisferi superiori sono stronzi.. Gettiamo il bernoccolo sul cazzo. Ci fermiamo.. entriamo lentamente. l'olio deve essere riscaldato.. inserito. ovatta nuova pronta.. quando esce l'ago, applichiamo immediatamente del cotone idrofilo. Bene, cosa c'è di così difficile... Quando viene iniettato in una vena, è lo stesso..

    E nel corso degli affari, rifiuterò completamente le iniezioni. Trovato un buon sostituto

    Mi stavo asciugando. nel delta centrale ha messo Winstrol con una siringa da insulina. in due giorni si è formato. In seguito è stato pompato mezzo bicchiere di pus. hanno detto che è andato da qualche parte tra i muscoli, in breve, è rimasto lì e non si è sciolto. a causa del fatto che la dieta era immune, si è rivelata molto debole e il corpo non poteva farcela.

    Post modified: (07 maggio 2009-10: 28)

    Ascesso dopo l'iniezione di steroidi

    Un bodybuilder di 25 anni è stato ricoverato in ospedale con dolore alla spalla sinistra cinque giorni dopo aver iniettato 1,5 ml di un farmaco steroideo nella porzione mediale del bicipite brachiale sinistro. Ha riferito di aver usato un ago sterile acquistato in farmacia, ma la fonte dello steroide era sconosciuta. Le lesioni eritematose fluttuanti, 10 x 6 cm, erano palpabili nel sito di iniezione (pannelli A e B) Il livello di creatina chinasi era di 18.100 unità. per litro e il numero di globuli bianchi era 20,6 × 103 per millimetro cubo. La tomografia computerizzata ha mostrato che si trattava di un grande ascesso pieno di liquido nel braccio sinistro mediale (pannelli C e D). L'ascesso è stato aperto e drenato, dopo di che è stato eseguito un ampio debridement. La microscopia muscoloscheletrica ha mostrato miosite necrotizzante acuta e Staphylococcus aureus resistente alla meticillina è stato trovato in colture di striscio profonde della ferita. La vancomicina è stata somministrata per via endovenosa, seguita da trimetoprim-sulfametossazolo per via orale. La ferita è guarita bene nei giorni successivi. Il paziente è stato dimesso a casa 15 giorni dopo l'ascesso.

    Soprattutto per @HrenMorgoviy, ho preso informazioni dal gruppo MedicalLive nei commenti.

    Nessun duplicato trovato

    Bene, per un bodybuilder, non tira affatto dalla parola, quindi, bucaneve più asciutto. Ma la presenza di steroidi nell'iniezione, vorrei mettere in dubbio. Molto probabilmente volevo iniettare degli oli sintetici. Lo stesso synthol o analoghi. Google "ascesso sintetico".

    Ho pensato anche al synthol, e ovviamente estremamente economico, all'underground.

    E da una farmacia di alta qualità, e anche di qualità media, questo non accadrà mai, a meno che tu non violi specificamente l'igiene (una siringa riutilizzabile, pelle sporca e non trattata, ecc.).

    Come scrivi su un sito di intrattenimento (e non su un forum medico), per un vasto pubblico, quindi perché non usare parole più comprensibili? La metà delle parole è rimasta un mistero.

    Scrivi quello che non capisci, ti spiego.

    Bene, questo è un fico con lui, con una foto che puoi confrontare.

    formazioni fluttuanti eritematose

    Il livello di creatina chinasi era di 18.100 unità. per litro

    il numero di globuli bianchi era 20,6 × 103 per millimetro cubo

    L'ascesso è stato aperto e drenato, seguito da un ampio debridement.

    Staphylococcus aureus resistente alla meticillina

    iniettato per via endovenosa seguito da trimetoprim-sulfametossazolo per via orale

    2-formazioni, tali arrossate, sono abbastanza mobili se toccate con le dita)
    3- "molto"
    4-molti
    5-aperto e "ripulito" di ciò che vi si è accumulato
    6-infiammazione del tessuto muscolare
    -Staphylococcus aureus, beh, questa meticillina non la prende
    -nomi di farmaci, antibiotici, antimicrobici

    Spero che questo sia più leggibile =)

    Se qualcosa di mio correggerà un po 'la situazione, grazie per la prontezza.

    formazioni fluttuanti eritematose - un'eruzione cutanea infiammatoria.

    La velocità dei globuli bianchi è di 4-5 cc per millimetro cubo.

    Drenaggio: posizionamento di un tubo che aspira il pus dalla ferita.

    La scala non è il debridement, ma la deidrogenazione viene utilizzata dopo il drenaggio.

    Miosite necrotizzante - infiammazione del tessuto muscolare con la loro caratteristica necrosi (il 9 ° caso sta per cancrena)

    Staphylococcus aureus - Staphylococcus aureus, resistente alla meticillina antibiotica per cui è stato necessario utilizzare una vancomicina di riserva, più tossica.

    Trimetoprim-sulfametossazolo - farmaco antimicrobico combinato.

    Forse era necessario? La circonferenza delle spalle è chiaramente aumentata.

    È importante dopo quale iniezione, se l'infezione è ancora dovuta alla mancanza di sterilità?

    Se con moderazione, andrà tutto bene. Ma a casa, usando più volte una siringa, che tipo di spazzatura solo le persone non portano.

    Vai a fare sport, hanno detto. Iscriviti alla palestra. fanculo! Io plump.

    Video che mostra la mia opinione: https://vk.com/video21514227_170913216 (scusa, solo in VK).

    Leggi cos'è un ascesso per cominciare. Un brufolo sul naso può fuoriuscire e non ci saranno particolari complicazioni con esso. E qui si può arrivare alla cancrena.

    Amo le persone che stanno affrontando tali argomenti, come ha detto il signor Freeman, "E cosa?"

    Tuttavia, per amore della verità, posso dire che possono esserci problemi con un brufolo normale, fino a uno letale: una persona è estremamente fragile)

    In questo caso, le possibilità sono maggiori. Molto più.

    Pikabu è una comunità di infotainment con tutti i contenuti creati dagli utenti.

    Se non ti piacciono questi post, metti un "tag" nell'elenco degli ignorati.

    Se non ti piace, buttami per ignorare e non spargere il tuo moccio qui. Blocca i tag che non ti piacciono e non lasciare g0vn0 nei commenti. Finalmente sii un pick-up.

    Confondi un brufolo e un ascesso, ignori i tag per usare Peekaboo per guardare solo articoli divertenti, dopodiché chiami adeguati anche i tuoi commenti?

    Se fossi un codardo ti ignorerei nei commenti..

    Fu, dannazione, perché diamine stiamo guardando questo? Se solo "Tin" fosse stato fregato.

    Corretto, non pensavo che saresti stato così disgustato nel vedere questo.

    È così che va. Parte 6, finale. Trasferimento

    Lo specialista della riproduzione e io abbiamo aspettato 1,5 mesi e abbiamo iniziato un crioprotettore. Non era più necessario iniettare nulla, i farmaci venivano iniettati in modi più interessanti: uno di questi veniva sfregato nella pelle dell'addome e il secondo veniva inserito nel luogo causale. Inoltre, l'ultimo farmaco, in capsule, secondo le istruzioni, può essere utilizzato in due modi: sia in bocca che vaginale. Quasi come uno scherzo: “Li mangi? - No, dannazione, me lo ficco nel culo!.

    Gli ultrasuoni sono stati usati per controllare come cresce l'endometrio, il "letto" per l'embrione. Tutto è cresciuto bene. Si prevedeva di piantare un embrione.

    Il diciottesimo giorno del ciclo è stato programmato un trasferimento. La procedura non fa paura, non è molto diversa dalla solita visita ginecologica. Ma tutto è andato solennemente, nonostante fossi già completamente senza pantaloni e in posizione di "volo". L'embriologo ha letto molto ufficialmente da papà, proprio come una zia all'anagrafe:
    - Si prega di indicare il proprio cognome completo, nome, patronimico e data di nascita.
    - rozovyjzayac, dd.mm.yyyy.
    - Caro rozovyjzayac! Oggi, (praticamente in questa bella giornata di sole) in quella data, effettueremo per te un transfer di embrioni, di 5 giorni, di buona qualità allo stadio 4BB di blastocisti! Sei d'accordo?
    - Ehm, sì.
    - Firmi qui, qui e qui. (Adesso puoi baciare l'embriologo).

    Un embrione viene inserito attraverso un tubo speciale sotto controllo ecografico. In quel momento, per qualche motivo, volevo davvero scappare dalla sedia, ma mi trattenni. Poi sullo schermo mi hanno persino mostrato dov'era, sembrava un piccolo punto luminoso al centro dell'utero. Dopo il trasferimento, si consiglia di sdraiarsi per mezz'ora. Eccomi qui sdraiato sul tavolo, in attesa che qualcuno mi venga a prendere su una barella. E l'embriologo dalla finestra (aveva una finestra simile che portava alla sala operatoria) e mi disse: "Oh, l'embrione è di buona qualità, mooolto cellulare, per favore, assicurati di rimanere incinta!" Dico "Uh, sì, certo, ci proverò". (Come?) Poi ho anche pensato che se non fossi rimasta incinta, l'avrebbe presa come un'offesa personale.

    Alla fine, le infermiere sono venute a prendermi e mi hanno portato in reparto. Lungo la strada, si sono anche sintonizzati: “Ora pensa solo al buono! Fai solo quello che ti piace! E andrà tutto bene! " Sono sdraiato in reparto, pensando al bene, è tempo e onore di saperlo. Alla fine, hanno distribuito un promemoria intitolato "Come sopravvivere due settimane dopo il trasferimento dell'embrione". Il titolo descriveva molto accuratamente la mia condizione.

    E come puoi sopravvivere due settimane dopo il trasferimento? Ho cercato di non pensare a niente. Ho preso un congedo per malattia, prescritto dalla legge (anche se alcuni, lo so, sono impegnati con il lavoro, ma i miei colleghi non mi hanno fatto entrare). Mi sono distratto come meglio poteva. Ho dormito abbastanza, camminato, scritto un articolo, dipinto tre quadri di seguito (di solito questo è il risultato per un anno).

    Dopo 12 giorni, gli fu ordinato di fare un esame del sangue per l'hCG. In precedenza, la donazione del sangue o l'esecuzione di test non erano raccomandati, poiché è possibile ottenere un risultato falso negativo e arrabbiarsi prima del tempo. Tuttavia, il 10 ° giorno dopo il trasferimento, l'embriologo mi ha chiamato e mi ha chiesto se avevo fatto un test. Ho detto di no, cosa che è rimasta molto sorpresa. A quanto pare, tutti gli altri pazienti li combattono a destra ea sinistra. Ok, ho pensato, lo farò domani mattina, se è così. Con l'ultimo pizzico di forza ho cercato di non pensare a niente. L'undicesimo giorno al mattino, il test ha mostrato due strisce. Il marito non è stato affatto sorpreso! Ero sicura di un risultato positivo e mi consideravo incinta da molto tempo.

    Il 12 ° giorno dopo il trasferimento, come previsto, ho donato il sangue per l'hCG. Il risultato è stato buono, in linea con l'età gestazionale. Ho inviato il risultato allo specialista della riproduzione, ho ricevuto congratulazioni e un invito a un appuntamento in una settimana. Alla reception, hanno fatto un'ecografia, hanno guardato l'ovulo fecondato, che era al suo posto, ho accettato le congratulazioni da, a quanto pare, tutto il personale della clinica e sono andato a indossare la mia gravidanza.

    Poi ci sono stati anche incidenti, non senza. Ma in generale, la mia gravidanza, fortunatamente, non differiva molto da milioni di altre e difficilmente merita un'opera separata. A 6 settimane c'è stato un leggero sanguinamento ea 9 settimane il feto stava già agitando le braccia e le gambe verso di me. A 16 settimane, ho sentito una certa agitazione. Più vicino a 20 settimane, ho riposato in un sanatorio. Entro 34 settimane la pressione sanguigna iniziò a salire. Un taglio cesareo pianificato è stato eseguito a 39 settimane su una combinazione di fattori (presentazione podalica, preeclampsia moderata). Di conseguenza, abbiamo ottenuto una ragazza di 2570 g, 48 cm, 8/9 Apgar. Adesso mi siedo in maternità e ricordo la nostra storia. E voglio dire un grande grazie a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questo obiettivo. E anche a tutti coloro che hanno letto fino alla fine. Sei fantastico!

    È così che va. Parte 4 e 5

    Parte 4. La finale è vicina.

    Come risultato di tutti gli eventi passati, una tuba di Falloppio è stata rimossa e la seconda era in pessime condizioni e ha anche affermato di essere stata rimossa. In una tale situazione, le possibilità di auto-gravidanza erano trascurabili. No, abbiamo provato, ma il risultato complessivo era chiaro: solo la fecondazione in vitro o le sue varianti. Tuttavia, speravo di evitare un'altra operazione per rimuovere il tubo, il che era irragionevole, perché il dolore addominale non era andato via. Ho deciso di chiedere il parere di uno specialista della riproduzione per capire cosa fare se è prevista la fecondazione in vitro..

    Non ho scelto un medico in particolare, ho puntato il dito al cielo e sono finito in uno dei centri medici privati. La nostra conversazione con lo specialista della fertilità è durata 20 secondi. Verdetto: "Il tubo deve essere rimosso." Ci guardiamo. Sono stati pagati molti soldi e la consultazione ha richiesto meno di un minuto. In generale, hanno fatto di nuovo un'ecografia, hanno fissato l'idrosalpinge (nota: un tubo ostruito con un liquido all'interno), hanno spiegato in modo più dettagliato perché la fecondazione in vitro con un tubo del genere era impossibile, hanno fornito un elenco di test per la fecondazione in vitro e sono partito per pianificare la mia operazione.

    Non volevo tornare ai reparti ginecologici, che avevo già visitato: i ricordi di loro erano così così. Ho continuato a esitare, non volevo proprio rivivere tutto di nuovo. Ma molto nella nostra vita viene deciso per caso.

    È toccato a me durante un viaggio d'affari, in cui ho incontrato un medico di un ospedale ginecologico specializzato. È stato allora che sono esploso in tutte le mie storie. Il dottore, ovviamente, i capelli in testa si sono mossi un po 'nel corso dei miei racconti, ma alla fine mi ha dato una spiegazione di quello che mi stava accadendo (e questo è quasi un anno dopo!). L'unica spiegazione per il sanguinamento dell'omento che si è verificato 2 settimane dopo la gravidanza extrauterina è stata la rimozione incompleta dei tessuti embrio-placentari dalla cavità addominale. Il pezzo non rimosso ha continuato a crescere nell'omento e ha rotto il vaso. Sì, è una rarità casistica e altri ginecologi non erano d'accordo con questa versione. Il loro unico argomento è che se ciò fosse possibile, le complicazioni dopo l'intervento chirurgico per una gravidanza extrauterina si verificherebbero troppo spesso. Ma lasciamolo sulla loro coscienza. Inoltre, il dottore mi ha assicurato che nessun medico nel loro ospedale esegue una puntura spaziale Douglas senza anestesia. Mi sono subito innamorato di questo ospedale e dei suoi medici, anche in contumacia.

    Il medico mi ha consigliato di fare un test prolungato per l'infezione da clamidia. Nonostante si siano rivelati ancora una volta negativi, è impossibile escludere completamente l'infezione trasferita in passato, quindi non sarà possibile scoprirlo finalmente. Il ginecologo mi ha invitato a essere operato nel loro ospedale (tutti con assicurazione medica obbligatoria). Ha dato il programma di ammissione al capo del dipartimento, che decide le domande sul ricovero.

    La settimana successiva, al ritorno da un viaggio d'affari, sono andato a trovare il direttore. Ha ascoltato la mia storia, è rimasta sorpresa, ha sospirato che i medici fossero sempre sfortunati, ha fornito un elenco di esami e ha fissato una data per il ricovero. Alla fine, mi è stata risparmiata questa pipa sfortunata, che, tra l'altro, era completamente impraticabile. L'operazione è stata eseguita per via laparoscopica. E anche durante l'operazione, le aderenze formatesi lì durante tante operazioni e le emorragie furono separate. Il medico, che ho conosciuto in viaggio d'affari, mi ha assistito in questa operazione. Le impressioni dall'ospedale sono state solo positive, grazie ai medici sono enormi.

    Quando sono tornato dopo l'anestesia, volevo davvero comunicare! Di conseguenza, ho scritto messaggi con una storia su dove sono e cosa mi è successo, quindici persone, la maggior parte delle quali non sapeva nemmeno cosa stesse succedendo! E poi non si ricordò cosa aveva scritto, e lo rilesse con orrore.

    Dopo l'operazione, è successo un miracolo: i dolori che mi hanno infastidito per quasi un anno sono scomparsi !! Ero completamente felice e di nuovo di buon umore.

    Parte 5. Stregoneria vera e propria.

    Pertanto, sono rimasto senza entrambe le tube di Falloppio. In una situazione del genere, se pianifichi una gravidanza, solo con l'aiuto di tecnologie riproduttive - FIVET e altri come loro. Non che sognassi di diventare madre, ma il mio trentesimo compleanno si stava avvicinando, una gravidanza indipendente era impossibile, mio ​​marito non era contro i bambini, le mie nonne avevano già mangiato una testa calva - in generale, valeva la pena provare la fecondazione in vitro. Non funzionerà - beh, ho fatto tutto quello che potevo.

    Ho stimato le possibilità di successo al 90%. Fino a quando non ha fatto un'isteroscopia, uno studio obbligatorio dello strato interno dell'utero prima della fecondazione in vitro. Nella conclusione hanno scritto: endometrite ipoplastica cronica aspecifica (non molto, in generale). La probabilità di gravidanza nella mia stima è scesa al 50-60%.

    Poi è arrivata la routine: un lungo elenco di esami e analisi che a malapena si adattano a un foglio A4 su entrambi i lati, ciascuno con la propria data di scadenza. Ho dovuto innervosirmi un po 'mentre raccoglievamo tutto questo, ma è possibile fare tutto. È vero, la maggior parte della ricerca semplicemente non poteva essere effettuata sull'assicurazione medica obbligatoria, tale è l'organizzazione dell'assistenza medica. Ma c'era la possibilità di eseguire la procedura di fecondazione in vitro a spese dei fondi CHI. Quando la ricerca per gli esami è stata completata, ho chiesto una quota al Ministero della Salute. E infine, io e mio marito abbiamo salutato il mare per aumentare le possibilità di un risultato positivo, e riposarci.

    Al nostro ritorno, la quota era già stata approvata, non restava che attendere il giorno richiesto ed entrare nel protocollo IVF. La mia salute riproduttiva è stata curata dallo stesso medico che ho visto alla prima visita: logica, specifica, senza borbottare e agitarsi. mi è piaciuto.

    Il terzo giorno del nuovo ciclo, sono entrato nel protocollo IVF. Ciò significava che ogni giorno dovevo fare iniezioni sottocutanee all'ora specificata. È stato possibile farcela a casa, mio ​​marito l'ha fatto. Questi farmaci hanno stimolato la maturazione di più uova contemporaneamente (più precisamente, follicoli con ovociti all'interno) e inoltre non hanno permesso loro di schiudersi prima del tempo. I follicoli stavano crescendo, l'ho sentito come un aumento della pesantezza all'interno dell'addome. Dopo 3 giorni ho detto al dottore che era già difficile per me camminare, a cui lei ha risposto: "Oh, questo è solo l'inizio!". Dopo altri 3 giorni, al controllo ecografico, la dottoressa ha alzato gli occhi al cielo e alla fine mi ha scritto un congedo per malattia con le parole: "Sì, ci sono molti follicoli...".

    Il dodicesimo giorno del ciclo è stata nominata un'iniezione responsabile, che doveva essere fatta all'ora esatta, erano le 00:30 per noi. Era necessario per la maturazione finale dei follicoli prima che venissero rimossi da me. Sono stati rimossi sotto controllo ecografico mediante puntura del fornice posteriore della vagina, ma grazie a Dio. - già in anestesia. Quanto ero felice dopo tante punture senza anestesia..

    La puntura è caduta il giorno di San Valentino, romantico. C'è stata una conversazione preliminare con l'anestesista, al quale ho detto che tollero bene l'anestesia, compresa la ketamina. Questo la sorprese estremamente, lei stessa sopportò la ketamina con visioni da incubo: la squadra che la operò si trasformò in malvagi pupazzi di neve, e poi volò lungo i terribili corridoi neri. Bene, hanno riso che ho un forte sistema nervoso (no) e sono andati in sala operatoria.

    In sala operatoria l'infermiera mi avrebbe sistemato al tavolo, ma con le parole: "Oh, è magra, non andrà da nessuna parte", ha deciso di non legarmi l'altra mano. A questo l'anestesista ha gridato: “No, no, c'è un medico sul tavolo! Lo aggiustiamo come dovrebbe essere, altrimenti non sai mai quali sorprese ci saranno "-" Oh, allora certo ", disse l'infermiera e mi legò dove possibile. Certo, avevano ragione, perché nel bel mezzo della procedura mi sono svegliato sul tavolo operatorio. Sono rimasto lì a guardare, ma il soffitto non è quello che mi aspettavo di vedere. "Oh," dico, "penso di essermi svegliato." Mi hanno spento immediatamente. Mi sono svegliato una seconda volta già in reparto, come previsto.

    Lo specialista della fertilità arrivò, un po 'perplesso. “Molte cellule”, dice, “hanno ricevuto. Non effettueremo il trasferimento di embrioni in questo ciclo ". Ero arrabbiato. Sarei rimasta incinta prima dei 30 anni, se il trasferimento fosse stato fatto immediatamente, forse avrei avuto tempo. "Quante cellule hai ricevuto?" - Chiedo. - "Trenta". Wow, penso, quindicimila dollari è considerato un buon risultato. In particolare, a causa dell'elevato numero di ovociti ottenuti, non è stato possibile effettuare immediatamente il trasferimento degli embrioni a causa del rischio di sindrome da iperstimolazione ovarica. Una cosa spiacevole, in cui la parte liquida del sangue esce dai vasi e si accumula nelle cavità del corpo. Di conseguenza, puoi ottenere una condizione piuttosto grave con un battito cardiaco accelerato, mancanza di respiro, ascite, ecc. Inoltre, mantenere una gravidanza sullo sfondo di una tale sindrome è un evento dubbio, può peggiorare la condizione. A tal proposito si è deciso di congelare gli embrioni e trasferirli già scongelati (il cosiddetto cryo transfer).

    Completamente dimenticato! Mentre venivo bucato, si stava svolgendo un'azione altrettanto importante! Il marito stava ricevendo lo sperma! È vero, in un modo più fisiologico.

    E poi ha avuto luogo la vera stregoneria: i nostri ovuli e spermatozoi sono caduti nelle mani dell'embriologo, e lui ha comandato su di loro, ma senza di noi. Devo ammetterlo, è una sensazione piuttosto strana quando vieni fecondato senza la tua partecipazione. È come "mi hanno sposato senza di me". Abbiamo ricevuto solo sms: "20 cellule sono state fecondate con successo", "15 embrioni si stanno sviluppando", "9 embrioni di buona qualità". Entro il quinto giorno, sono stati selezionati 7 buoni embrioni. È assolutamente normale che non siano stati ricevuti 30 embrioni. Anche il sette è molto. Secondo l'assicurazione medica obbligatoria era possibile congelare solo quattro persone, ma per avidità ho congelato tutti, anche se costava denaro. E rilassato. È stato fatto molto lavoro.

    È così che va. Parte 2 e 3

    Parte 2. "Forse hanno rimosso il tubo sbagliato per me?"

    Dopo essere stato dimesso, mi sentivo benissimo. È vero, ho sentito una leggera inferiorità dopo la perdita di un organo (ho perso una pipa), ma nel complesso ero contento di essere vivo e quasi nulla fa male. Mi sono preso cura di me stesso, sono rimasto in congedo per malattia per 2 settimane e sono andato a lavorare. Ho lavorato per un giorno, la sera ho incontrato i miei amici per un bicchiere di birra, mi hanno detto dove ero. Hanno gridato, simpatizzato e si sono dispersi nelle loro case.

    La sera sento che qualcosa non va... mi fa di nuovo male lo stomaco. Quanto puoi! Questo è nervoso, ho pensato. Tuttavia, il dolore non si è arreso. Sono andato in bagno, ed eccolo qui: un sintomo familiare! Non riesco a urinare! Non solo come con la cistite, ma non riesco affatto a rilassarmi dal dolore. Ho chiamato il medico di un amico per chiedere consiglio. Ha detto, certo, devo andare in ospedale, andiamo, ti porterò in un altro ospedale di maternità per vedere i miei amici.

    Siamo andati con tutta la brigata: io, mio ​​marito, il mio amico. Al pronto soccorso, il medico mi ha fatto un'ecografia: c'è di nuovo liquido libero nella piccola pelvi. È necessario, dice, forare. Ho sentito la parola "puntura" e sono caduto in crisi isterica. "Non sopravviverò a un'altra foratura !!" - urlò. Il dottore, sebbene giovane, si è rivelato saggio, sa comunicare con donne nervose, me ne ha lasciata una per 10 minuti, e nel frattempo sono tornata in me. È tornato e ha detto: “Ecco, prendo un piccolo ago. O se vuoi, chiamo l'anestesista. " E già in qualche modo mi vergognavo di quell'isteria, va bene, dico, non ho bisogno di un anestesista. In una parola ho subito questa foratura decisamente meglio della precedente, anche se è stata dolorosa. Come risultato della puntura, abbiamo sangue! "È necessario", dice, "vedere cosa sta sanguinando lì". "Operazione di nuovo ??". "Sì, non può essere altrimenti." Poi una seconda ondata di isteria mi ha colpito. "Come mai! Sono passate esattamente due settimane! Sì, ho appena rimosso le cuciture! Non ho ancora tolto l'intonaco! " Qui il dottore saggio è uscito per la seconda volta, e mentre mi stavo formalizzando, mi sono di nuovo calmato. L'infermiera che stava compilando i miei documenti ha guardato il posto di lavoro e ha detto: “Oh, quindi sei un medico! Cosa volevi? I medici non sono come le persone! " Certamente.

    Hanno preso forma, il medico ha iniziato a chiedermi in modo più dettagliato, cosa e come. Non malato, no, non c'erano state gravidanze prima. "Vediamo, forse apoplessia." (nota: rottura dell'ovaio durante l'ovulazione con sanguinamento nella cavità addominale) - “O forse è stato rimosso il tubo sbagliato? E lei continua a sanguinare? " - "Sì, può succedere di tutto...". Fu allora che rimasi sbalordito. Ok, penso che daranno un'occhiata, scopriranno, il più interessante.

    Sul tavolo operatorio ero di nuovo sdraiato la notte dal venerdì al sabato, proprio come due settimane fa. "Allora, c'è già stata una laparoscopia!" - l'infermiera era indignata, preparando il campo operatorio. "C'era", dico, "e ora ce ne sarà un altro". Non ricordo più niente.

    Mi sono svegliato in reparto. Il dottore è venuto a dirmi cosa stava succedendo lì: “L'emorragia era dall'omento (nota: una piega con grasso nello stomaco). Lo hanno cauterizzato, fermato il sangue, lavato tutto ". - "Perché ha sanguinato?" - “Là l'adesione è andata accanto ad essa, si è allungata vicino al vaso, e così si è chiusa. In generale, ci sono molte aderenze, un'immagine del genere solo dopo che si è verificata la clamidia ". - "Mi scusi, dottore, non stavo male, e quando stavo progettando di rimanere incinta, ho rinunciato per tutto, non è successo niente!" - “Bene, l'immagine è tipica. Riposo. " E sinistra. Ovviamente non c'era limite alla mia indignazione. Questo è quello che ho pensato, di cosa accusarmi! Nella clamidia! Bruttezza. Penso, penso, di passarmi la lingua sui denti: un dente rotto, un incisivo superiore! In generale eccellente. Ho deciso che l'anestesista si era ferito durante l'intubazione, non c'era nessun altro. Non ho giurato, perché mi hanno salvato la vita.

    Dopo l'operazione, mi sono sentito di nuovo bene e sono stato dimesso dall'ospedale anche prima. Il pensiero mi rosicchiava, com'è, perché la ghiandola sanguinava? Non ne ho mai sentito parlare. Al contrario, serve, tra le altre cose, a fermare proprio queste emorragie. Nessuna meraviglia che i miei dubbi mi tormentassero, oh, nessuna meraviglia. Tuttavia, la vita andava avanti come al solito, la salute era buona e tutto il male cominciò a essere gradualmente dimenticato.

    Parte 3. Malattia sconosciuta.

    Sono andato al lavoro. Non ho ancora pensato al futuro, ho cercato di digerire quello che era successo. È passato un mese. Un meraviglioso sabato pomeriggio sono andato a una conferenza. Mi sono sentito un uomo: mi sono messo in ordine, ho messo i tacchi, mi sono seduto, ho ascoltato una conferenza. E improvvisamente di nuovo forti dolori all'addome! Forte, ero già coperto di sudore freddo e appiccicoso, non riesco a muovermi. Sono seduto. Il dolore non scompare. Dobbiamo avanzare dalla lezione. Strisciando o cosa? In uno stato piegato, ho zoppicato verso gli organizzatori. "Ragazze, non posso," dico, "non vado al guardaroba". Mi hanno portato un cappotto e ho iniziato a chiamare un taxi per me stesso. Non volevo chiamare un'ambulanza, volevo davvero tornare a casa. Uno degli organizzatori, guardandomi, si è offerto di accompagnarmi. Non ho rifiutato, grazie a lei. Siamo arrivati ​​a casa, mi sono sdraiato, mi sono sdraiato. Il dolore non scompare. Ancora mentendo, non aiuta. E ancora non riesco a urinare. Questo è diventato un sintomo di sangue nell'addome a me noto. Mi sento arrabbiato e disperato. Chiamo la mia amica e, secondo lo schema zigrinato, mi porta alla stessa ginecologia.

    Lì fui accolto da un nuovo medico che indirettamente mi conosceva già. Ancora una volta gli ultrasuoni - fluido nella piccola pelvi - è necessaria una puntura. "Penso che avere una puntura in anestesia sia un capriccio", ha detto categoricamente. Come dici tu, il maestro è un maestro. Facciamo una puntura, come previsto, otteniamo sangue nella siringa. “In teoria, ovviamente, dobbiamo andare di nuovo in chirurgia. Ma quanto puoi? Proviamo in modo conservativo ". Sono tutto per esso! Questa decisione è stata presa su base individuale, tenendo conto di tutti i fattori. "Adesso prenderò il sangue dallo spazio di Douglas." Cioè, attraverso le forature. Non avevo la forza di resistere. Ma come ho urlato! Tutte le donne in travaglio in ospedale erano invidiose. Ci sono state diverse forature, non mentirò quante. Dopo essersi alzata dalla sedia, si è scusata con il medico e l'infermiera per il suo comportamento. Più tardi, in sala di cura, un'altra infermiera, prima di prelevare il sangue da una vena, mi ha detto: "Adesso farà un po 'male". Scoppio in una risata nervosa. L'infermiera mi guardò con sospetto. "Pugnale," dico, "non sarà più doloroso di prima.".

    Poi c'è stata un'attenta osservazione, un esame del sangue più volte al giorno, contagocce con un farmaco emostatico, iniezioni di anestetico e rigoroso riposo a letto. Mi faceva male muovermi, quindi non feci finta. Sono riuscito a urinare con grande difficoltà solo quando sono stato minacciato da un tirocinante con un catetere.

    L'emoglobina è stata mantenuta al livello, ad es. l'emorragia si è fermata, non è stato osservato alcun nuovo fluido dagli ultrasuoni, i dolori sono diminuiti lentamente. L'unica preoccupazione era che questa volta nessuno guardasse nello stomaco e la causa dell'emorragia non fosse chiara. Parenti e conoscenti iniziarono a innervosirsi, chiedendomi una diagnosi. E questo è logico, per la terza volta in un mese e mezzo si è verificata un'emorragia interna, e solo una volta su tre ha avuto una spiegazione razionale. Tuttavia, secondo il capo del dipartimento, non mi è successo niente di speciale.

    Io stesso ho fatto una serie di diagnosi straordinarie: malattia di Randu-Osler (anomalia vascolare), varie coagulopatie (disturbi della coagulazione del sangue) e quello che non ho inventato. Tuttavia, non è chiaro come continuare a vivere, se in qualsiasi momento puoi chiudere lo stomaco dentro. Anche il marito era preoccupato, ma scherzava dicendo che era ora di cucire una cerniera nello stomaco, sbottonarla - guardò, capì - abbottonò.

    Ad un certo punto, un'ecografia ha trovato una cisti ovarica multicamera. La mia condizione era considerata come un'apoplessia (nota: rottura dell'ovaio durante l'ovulazione con sanguinamento nella cavità addominale) e la cisti era semplicemente una conseguenza.

    Un mese di riposo a letto e sono stato dimesso al lavoro. I dolori di stomaco moderati persistevano e mi rendevano nervoso. Il fatto è che il sangue dal bacino non è stato completamente rimosso e il coagulo di sangue rimasto lì doveva ancora dissolversi per un po 'di tempo. Tuttavia, dopo tutte le avventure, non volevo affatto vedere i ginecologi. Sono andato all'ecografia solo periodicamente per monitorare la situazione. La cisti è scomparsa, il sangue si è risolto, ma il medico ha sospettato l'idrosalpinge sul tubo rimanente. Questo è quando si ottiene una borsa dal tubo e il liquido si accumula all'interno. E può anche ammalarsi. Ed è improbabile che il tubo sia percorribile.

    Parallelamente, ho visitato un ematologo per escludere disturbi emorragici. Mi ha esaminato e ha concluso che non c'è patologia da parte del sangue, la causa dell'emorragia è ginecologica.

    Intanto sono passati sei mesi dall'ultimo ricovero. L'allergia ai ginecologi si è attenuata, ma i dolori addominali persistevano. A questo proposito, si è deciso di continuare l'epopea. Il nuovo ginecologo mi ha inviato un'isterosalpingografia (HSG) - controllando la pervietà delle tube di Falloppio (una tuba nel mio caso). Tuttavia, il medico che esegue la GHA, dopo aver soppesato tutti i pro ei contro, si è rifiutato di portarmi in visita a causa dell'alto rischio di complicazioni. Quindi, ho avuto una strada: di nuovo verso la chirurgia laparoscopica. Mi ci è voluto un po 'per prendere una decisione.