loader

Principale

Prevenzione

Malattia dell'acne

L'acne è una malattia della pelle associata al blocco e all'infiammazione delle ghiandole sebacee e dei follicoli piliferi.

L'acne di solito appare su viso, collo, petto, schiena e spalle e potrebbe non andare via per molto tempo. Molto spesso gli adolescenti soffrono di acne. Può essere espresso a vari livelli, in alcuni casi, dopo una malattia, si formano cicatrici..

Al momento ci sono molti modi efficaci per curare l'acne..

Acne, brufoli, acne, punti neri.

Acne, acne vulgaris.

L'acne tende ad apparire su viso, collo, petto, schiena e spalle, le zone con le ghiandole più sebacee. Sono suddivisi nelle seguenti tipologie.

  • I comedoni sono elementi non infiammatori che si formano quando la ghiandola sebacea viene bloccata dalla pelle morta mista a sebo denso. Sono chiusi (comedoni bianchi) e aperti (comedoni neri).

Chiuse sono piccole formazioni morbide biancastre con un diametro di 1-3 mm. Quando vengono schiacciati, il loro contenuto viene rilasciato con grande difficoltà.

I comedoni aperti appaiono come risultato del blocco delle ghiandole sebacee, come un tappo, da masse cornee. Esternamente, sembrano chiusi, ma hanno un centro nero. Quando viene schiacciato, il contenuto si separa facilmente da essi. Possono anche essere localizzati sul naso e rappresentare "punti neri". Questi comedoni raramente causano infiammazioni..

  • Papule - elementi infiammatori solidi "ascendenti" di colore rosso fino a 5 mm di diametro.
  • Le pustole sono formazioni sporgenti contenenti pus. Sono elementi infiammatori rossi con pus bianco nella parte superiore..
  • I noduli sono formazioni infiammatorie dure e dolorose di diametro superiore a 5 mm, situate sotto la superficie della pelle e leggermente sollevate sopra di essa. Si formano come risultato dell'accumulo di secrezioni cutanee in profondità all'interno dei follicoli piliferi..
  • Le cisti sono escrescenze infiammatorie dolorose, piene di pus sotto la superficie della pelle. Dopo la scomparsa della cisti, potrebbe apparire una cicatrice.

Informazioni generali sulla malattia

L'acne è la formazione di comedoni, pustole, nodi e cisti a causa del blocco e dell'infiammazione delle ghiandole sebacee dei follicoli piliferi..

Le ghiandole sebacee secernono sebo, che ha proprietà battericide e previene la crescita di microrganismi; funge da lubrificante grasso per i capelli e lo strato esterno della pelle; ammorbidisce la pelle e le dona elasticità.

Le ghiandole sebacee sono a forma di bolla e si trovano nella pelle umana. Sono quasi sempre associati ai follicoli piliferi (una sorta di sacche in cui si trova la radice dei capelli), nella parte superiore delle quali si aprono i dotti delle ghiandole sebacee. Escreto dalla ghiandola sebacea attraverso i condotti attraverso la bocca del follicolo pilifero e dei pori, il sebo entra nella superficie della pelle. La parte superiore e la bocca del follicolo pilifero sono rivestite di cellule della pelle, durante il suo costante rinnovamento, le cellule morte, insieme al sebo, escono sulla superficie della pelle attraverso i pori.

Le ghiandole sebacee si trovano in tutto il corpo umano, soprattutto su viso, collo, schiena, spalle, petto. Le più grandi ghiandole sebacee si trovano in queste aree..

L'acne si verifica quando la pelle morta e il sebo intasano il follicolo pilifero. Questo ambiente è favorevole alla crescita dei batteri, la cui attività spesso causa la successiva infiammazione del follicolo..

In genere, l'acne viene ereditata. Se entrambi i genitori avevano l'acne, anche tre su quattro dei loro figli avranno l'acne. Se solo un genitore ha l'acne, un bambino su quattro avrà l'acne.

L'acne è causata da:

  • Ipercheratosi del follicolo pilifero: formazione eccessiva di cellule della pelle alla bocca del follicolo pilifero e conseguente compromissione dell'eliminazione delle cellule morte. L'ipercheratosi può verificarsi a causa dell'irritazione persistente del follicolo pilifero o della malnutrizione della pelle.
  • Eccessiva produzione di sebo.
  • La presenza di Propionibacterium acne è un batterio per il quale l'ambiente di un follicolo pilifero ostruito è ideale per l'esistenza e la riproduzione. L'acne Propionibacterium promuove l'infiammazione nel follicolo pilifero ostruito.

Di regola, l'acne compare durante l'adolescenza, più spesso nei ragazzi. Quasi il 90% degli adolescenti soffre di acne.

È durante la pubertà che sia i ragazzi che le ragazze aumentano il livello dell'ormone androgeno, che provoca un aumento del funzionamento delle ghiandole sebacee..

Simili cambiamenti ormonali nel corpo possono essere associati alla gravidanza, con l'uso di alcuni contraccettivi orali e farmaci contenenti ormoni. Il conseguente aumento della produzione di sebo può anche portare all'acne. In alcuni casi, l'acne può verificarsi anche in età adulta, più spesso nelle donne.

Esistono tre gradi di gravità dell'acne:

  • Lieve (meno di 20 comedoni, meno di 15 elementi infiammati o meno di 30 eruzioni cutanee totali).
  • Grado moderato (20-100 comedoni, 15-20 elementi infiammati o un totale di 30-125 eruzioni cutanee).
  • Grave malattia da acne (più di 5 cisti, più di 100 comedoni, più di 50 elementi infiammatori o il numero totale di eruzioni cutanee è superiore a 125).

Con l'acne di qualsiasi grado, l'indebolimento o la completa scomparsa della malattia di solito si verifica dopo 20 anni, ma in alcune donne l'eruzione cutanea può persistere fino a 40 anni.

Ci sono idee sbagliate relative a questa malattia, alcune delle quali:

  • I cibi grassi e il cioccolato causano o peggiorano l'acne. In realtà, l'uso di questi prodotti non ha praticamente alcun effetto sull'aspetto e sul decorso dell'acne..
  • Le impurità della pelle causano l'acne. Le impurità sulla pelle non sono la causa dell'acne. Al contrario, pulire la pelle troppo spesso con sapone e altri cosmetici può irritare la pelle e peggiorare il corso dell'acne..
  • L'esposizione alla luce solare migliora il decorso dell'acne. Non è così, piuttosto l'abbronzatura rende l'acne meno evidente e la condizione della pelle di solito non migliora..
  • Lo stress provoca l'acne. Lo stress non può causare l'acne, ma può peggiorare il decorso di una malattia già in atto.

Chi è a rischio?

Il gruppo a rischio per lo sviluppo di acne comprende i seguenti individui:

  • Persone con predisposizione ereditaria allo sviluppo dell'acne.
  • Persone di età compresa tra 12 e 25 anni.
  • Donne, ragazze 2-7 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni.
  • Donne incinte.
  • Persone che assumono farmaci ormonali contenenti corticosteroidi, androgeni.

La diagnosi di acne si basa solitamente sull'esame del paziente.

Nelle donne con irregolarità mestruali o con segni di altre anomalie ormonali, è necessaria una valutazione dello stato ormonale:

  • testosterone libero,
  • deidroepiandrosterone solfato (DEA-SO4),
  • ormone luteinizzante (LH),
  • ormone follicolo-stimolante (FSH),
  • semina dello scarico dagli elementi della pelle - posizionamento dello scarico nel mezzo nutritivo, dove la riproduzione intensiva dei microbi è disponibile per la valutazione visiva; elimina altre malattie infiammatorie della pelle.

Per identificare gli effetti collaterali dei farmaci per il trattamento dell'acne, è necessario effettuare periodicamente un esame del sangue generale, controllare il livello di colesterolo, enzimi epatici (ALT, AST), potassio nel siero.

  • Ultrasuoni degli organi pelvici se si sospetta l'ovaio policistico come possibile causa di acne.

Il trattamento dell'acne ha lo scopo di ridurre la produzione di sebo, l'infiammazione e l'acne..

Per l'acne lieve, il cardine del trattamento è l'uso dei retinoidi. Questi farmaci accelerano il processo di rinnovamento cellulare prevenendo il blocco dei follicoli. I retinoidi sono solitamente usati come unguenti. Lozioni con zolfo e acido salicilico possono essere utilizzate per aiutare a esfoliare la pelle.

Nei casi più gravi, è necessario l'uso a lungo termine di antibiotici (per diverse settimane) sotto forma di capsule o compresse. Con l'inefficacia degli antibiotici e l'infiammazione molto grave, viene prescritta l'isotretinazione, un retinoide che sopprime l'attività delle ghiandole sebacee.

Possono essere utilizzati anche farmaci ormonali.

Se combinati con antibiotici che uccidono i batteri e riducono l'infiammazione, i retinoidi tendono ad avere un effetto meraviglioso: l'acne scompare entro 3-20 settimane, inclusa l'acne grave. Tuttavia, i retinoidi non devono essere assunti durante la gravidanza e l'allattamento..

Per sbarazzarsi di grandi cicatrici lasciate dopo l'acne, è possibile utilizzare peeling chimici, resurfacing laser.

Profilassi

Dopo aver eliminato l'acne per prevenire il ripetersi della malattia, è necessario osservare le seguenti regole.

  • Lavati il ​​viso due volte al giorno usando cosmetici delicati. Questo rimuoverà l'olio in eccesso e le cellule morte della pelle senza causare irritazione..
  • Usa prodotti che riducono la produzione di sebo, come l'acido salicilico o lo zinco.
  • Evita l'uso frequente di fondotinta, correttori, creme oleose.
  • Rimuovere sempre il trucco prima di andare a letto..

Quali test devono essere eseguiti per l'acne: l'importanza della diagnosi nel determinare un corso efficace di terapia dell'acne

Acne & # 8211 è un problema abbastanza comune che molti devono affrontare la necessità di correggere. Tuttavia, non tutti si rivolgono a uno specialista per questo, ma solo un medico può aiutare nella diagnosi dell'acne e nella scelta del programma terapeutico ottimale per il caso clinico. È importante capire quali test è necessario eseguire per l'acne, come interpretare correttamente i risultati dello studio e come dipenderà il corso del trattamento prescritto.

Perché sono necessari i test per l'acne sul viso??

Non ci sono così tante ragioni per la comparsa di acne sul viso; possono agire sia separatamente che in combinazione. Questi includono quanto segue:

  • produzione in eccesso di secrezione da parte delle ghiandole sebacee,
  • ipercheratosi e # 8211, strato superiore della pelle eccessivamente spesso,
  • squilibrio degli ormoni nel sangue,
  • presenza di microrganismi patogeni.

Nonostante il piccolo numero di ragioni, la diagnosi di acne è estremamente importante, poiché aiuta a identificare il principale fattore eziologico e le sue caratteristiche, in particolare, come viene disturbato l'equilibrio ormonale nel corpo, che i patogeni aggravano il decorso dell'acne.

Se l'acne appare sulla pelle, dovresti consultare uno specialista: un dermatologo può aiutare a determinare una soluzione efficace al problema. In alcune situazioni, potrebbe essere necessario consultare un ginecologo, un endocrinologo o un andrologo.

Al primo appuntamento, un dermatologo può esaminare la raschiatura della pelle utilizzando la microscopia. Questo aiuta a identificare una causa piuttosto rara di acne & # 8211, l'acaro sottocutaneo demodex. In questo caso, lo specialista prescriverà immediatamente misure correttive appropriate per combattere la zecca e rafforzare il sistema immunitario..

Gli studi ormonali, biochimici e di altro tipo sono particolarmente necessari nelle seguenti situazioni:

  • le manifestazioni dell'acne si osservano dopo 20 anni,
  • il numero di eruzioni cutanee sul viso e sul corpo supera i 40 fuochi attivi (questo indica uno stadio avanzato dell'acne),
  • le donne mostrano sintomi di iperandrogenismo,
  • instabilità del ciclo mestruale nelle donne,
  • l'indice di massa corporea del paziente è al di sopra del normale.

Tutto quanto sopra dovrebbe essere il motivo per una visita immediata da un medico e per tutte le procedure diagnostiche necessarie..

Quali test fare per l'acne sul viso: una serie di studi obbligatori

La gamma di procedure diagnostiche, il cui scopo è consigliabile in caso di acne, include quanto segue:

  1. Studio della flora microbica della pelle, determinazione della sensibilità agli antibiotici dei patogeni quando vengono rilevati.
  2. Esame dei livelli ormonali.
  3. Determinazione del livello di alcuni parametri biochimici.

Se viene rilevato uno squilibrio nella microflora cutanea, l'effetto terapeutico sarà diretto precisamente alla sua correzione. Prima di prescrivere la terapia antibiotica, è necessario determinare il rimedio più efficace per un particolare caso clinico..

Importante! Non dovresti auto-medicare e scegliere tu stesso l'antibiotico. Questo può danneggiare il corpo, provocare resistenza agli antibiotici e disbiosi. La scelta del farmaco dovrebbe essere affidata a uno specialista..

I farmaci specifici vengono selezionati dopo aver identificato l'agente patogeno e gli antibiotici a cui è più sensibile. L'agente eziologico più comune nell'acne è il Propionibacterium acnes, per il quale le tetracicline sono efficaci.

Nota! I funghi possono anche unirsi al processo infettivo batterico, quindi è necessario esaminare la secrezione cutanea per la flora fungina. Ciò ti consentirà di prescrivere un trattamento antifungino efficace..

Ricerca sui livelli ormonali

Quali test per gli ormoni per l'acne dovrebbe prescrivere un medico? Il livello degli ormoni sessuali è necessariamente esaminato, il cui squilibrio più spesso provoca la comparsa di acne. Gli androgeni influenzano l'intensità della secrezione delle ghiandole sebacee e un eccesso di questi particolari ormoni provoca l'acne sulla pelle.

Ricorda! Nelle ragazze, il livello degli ormoni è determinato dalla fase del ciclo mestruale, per questo motivo è importante tenere conto delle raccomandazioni del medico, che sicuramente ti dirà in quali giorni del ciclo è consentito donare il sangue.

Uno studio obbligatorio per gli ormoni è determinare il livello di testosterone e altri ormoni androgeni. Un aumento della quantità di questi ormoni si osserva durante la pubertà, così come nell'iperplasia della corteccia surrenale e nel caso di patologie tumorali delle ovaie.

Oltre agli androgeni, è importante donare il sangue per determinare la funzione della ghiandola tiroidea. Tali indicatori come la concentrazione di tiroxina, triiodotironina e ormone stimolante la tiroide sono in fase di studio. La deviazione dei risultati da indicatori accettabili indica una disfunzione della ghiandola tiroidea, che può provocare la comparsa di acne sulla pelle.

Il medico potrebbe ritenere necessario determinare la concentrazione dell'ormone follicolo-stimolante (FSH). Una quantità eccessiva di questa sostanza può indicare ipofunzione delle gonadi o progressione di oncopatologie. Inoltre, un eccesso di FSH può confermare la mancanza di funzionalità del sistema ipotalamo-ipofisario. Un altro motivo per l'aumento del livello di questo ormone e # 8211, l'ovaio policistico.

Importante! La sindrome dell'ovaio policistico provoca spesso un alto livello di androgeni e # 8211, iperandrogenismo nelle donne, che diventa un fattore eziologico nella progressione dell'acne.

La presenza della malattia policistica può confermare un alto livello di prolattina nel sangue, pertanto è consigliabile anche la nomina di uno studio di questo ormone.

La gamma di studi ormonali, che possono essere necessari anche durante la diagnosi di acne, comprende anche test per il livello di progesterone, ormone luteinizzante, cortisolo.

Ormoni entro valori accettabili: quali sono le ulteriori misure diagnostiche?

Se, dopo aver ricevuto tutti i risultati dell'analisi del background ormonale, lo specialista è convinto che non vi siano deviazioni pronunciate, la ricerca diagnostica viene eseguita nella direzione dell'identificazione dei restanti fattori eziologici. Sovrapproduzione di secrezioni sebacee, ipercheratosi e # 8211, queste sono le cause non specifiche dell'acne che necessitano anche di correzione.

Nota! Certamente, patologie infiammatorie croniche all'interno del corpo, la disbiosi intestinale può agire come cause indirette di acne. Tuttavia, possono solo contribuire alla progressione della patologia e non essere la sua causa principale..

Per correggere i fattori che aggravano il decorso della malattia, è necessario identificare la loro natura. A tale scopo, viene prescritto un esame del sangue biochimico..

Quindi, cosa deve essere testato quando l'acne sul viso e sul corpo disturba il paziente? Lo spettro dei parametri biochimici che potrebbero essere necessari per lo studio include quanto segue:

  • glucosio,
  • profilo lipidico,
  • enzimi: alanina aminotransferasi, fosfatasi alcalina,
  • creatinina,
  • urea.

Sulla base dei risultati del test, il dermatologo può indirizzare il paziente a consultazioni con specialisti specializzati.

Costo stimato delle analisi

I prezzi approssimativi per gli studi richiesti nella diagnosi dell'acne sono presentati nella tabella sottostante. Il costo nella clinica più vicina a te potrebbe differire da quelli presentati di seguito.

Costo, in rubli

Microscopia di raschiature cutanee per rilevare il demodex

Quali test fare per l'acne

I singoli brufoli sul viso e sul corpo di solito non destano preoccupazione e vengono trattati a casa con tutto ciò che è utile. E solo quando la portata del problema lo trasferisce dalla categoria di "passerà da solo" alla categoria di "Darò dei soldi per un rimedio efficace", si pone la domanda a quale medico rivolgersi.

  1. Quando andare in ospedale?
  2. Quale medico contattare per l'acne
  3. Quali test dovranno essere superati
  4. Quali ormoni sessuali vengono presi per l'analisi per l'acne
  5. Ormoni steroidei
  6. Livelli di testosterone
  7. Estradiolo
  8. Cortisolo
  9. Come eseguire correttamente il test per gli ormoni
  10. Se i tuoi test ormonali sono normali
  11. Domande video al medico sull'acne:

Quando andare in ospedale?

L'acne non è un problema estetico, ma solo una manifestazione esterna dei processi che avvengono all'interno del corpo. Il corpo umano è intelligente, reagisce con dolore, allergie, nausea, eruzioni cutanee e altri modi spiacevoli a fattori che interferiscono con il lavoro e minacciano la salute. Più alta è la minaccia, più forti e disgustose sono queste manifestazioni. Pertanto, se un brufolo può essere ignorato, una dispersione di acne che è comparsa all'improvviso dovrebbe allertare e diventare motivo di preoccupazione. Avendo imparato ad ascoltare il proprio corpo, vedere se l'eruzione cutanea è un'allergia a un prodotto alimentare o un prodotto cosmetico? Di solito non è difficile capirlo, perché tali reazioni si manifestano rapidamente e non è difficile indovinare la relazione. Questi brufoli scompaiono dopo l'eliminazione del fattore irritante e non richiedono una terapia speciale, se non per limitare il contatto con l'allergene. Fanno eccezione i casi esotici di allergia a cibi e sostanze difficili da rifiutare: medicinali specifici, acqua, proprio sudore e così via.

A volte, l'acne appare e scompare da sola dopo un po '. Può essere fuorviante che il problema si sia risolto da solo e il corpo lo abbia affrontato da solo. Se non si tratta di acne adolescenziale, che nella maggior parte dei casi scompare dopo che il background ormonale smette di "prendere d'assalto", la probabilità di una ricaduta è alta e si verificherà nel prossimo periodo di esacerbazione della malattia primaria.

Quale medico contattare per l'acne

Andare in un salone di bellezza sperando di risolvere il tuo problema di acne è un errore. L'acne non è un difetto della pelle, ma una malattia che richiede una soluzione completa basata sui risultati di diversi specialisti. Un buon estetista è in grado di eliminare gli effetti dell'acne dopo un trattamento appropriato. Rafforza, rinfresca, nutre la pelle che ha perso la sua elasticità e si è asciugata anche con i farmaci. Ma non è nelle sue competenze eliminare la causa della formazione dell'acne. Non ricorrere ai servizi di uno "specialista" che promette di curare il tuo problema in modo cosmetico. Buttando via molti soldi, otterrai un risultato temporaneo e la radice della patologia progredirà in questo momento.

Il dermatologo, a seconda del tipo, della complessità dell'eruzione cutanea e di altri segni, indirizzerà il paziente ad altri specialisti specializzati.

  • Gastroenterologo. Ci sono spesso casi in cui le eruzioni cutanee sono il risultato di un funzionamento improprio del sistema digestivo. Tali patologie portano al fatto che più tossine vengono escrete attraverso la pelle, che non può affrontare, reagendo con l'acne;
  • Endocrinologo. Gli ormoni sono la causa più comune della formazione di acne, quindi, andare da questo medico è inevitabile ed è il numero due dopo aver visitato un dermatologo. Avrà poco senso dal trattamento di questo medico per gli adolescenti nella pubertà, poiché è difficile influenzare l'ormone androgeno, che è responsabile della formazione dell'acne giovanile;
  • Ginecologo. I processi infiammatori sulla pelle nelle donne, specialmente nell'età adulta, sono talvolta causati da problemi ginecologici. Le fluttuazioni del background ormonale che provocano reazioni dermatologiche possono essere dovute a: formazione di polipi, avvicinamento della menopausa o mestruazioni, nonché altri fattori che solo questo medico può identificare.

Quali test dovranno essere superati

Ciascuno degli specialisti di cui sopra, dopo un appropriato esame in ufficio, scriverà le indicazioni per i test o le procedure che aiuteranno a identificare una possibile causa di eruzioni cutanee. Non lasciarti intimidire dal numero di esami e non perdere tempo per superarli.

Il dermatologo o il medico a cui scriverà un rinvio prescriverà necessariamente un esame del sangue dettagliato generale. Questa procedura rivela processi infiammatori nel corpo, malattie virali, infezioni batteriche, disturbi del sangue, fegato;

  • Lo stesso specialista prescriverà un esame del sangue per la biochimica. Con il suo aiuto, ricevono informazioni sul lavoro degli organi interni: cistifellea, fegato, reni, pancreas;
  • Se, in una conversazione con un medico, è stato rivelato che, oltre a estese eruzioni cutanee, il paziente è preoccupato per frequenti malattie respiratorie, debolezza generale, malattie croniche, viene prescritto un esame del sangue per l'infezione da HIV;
  • Un'eruzione cutanea specifica, ascessi, papule multiple sono sintomi della sifilide secondaria, quindi, con manifestazioni cutanee simili, viene spesso prescritta un'analisi per DAC;
  • I batteri che vivono sulla pelle e non causano disagi nelle normali condizioni a volte diventano aggressivi. Un forte aumento della loro popolazione sulla superficie dell'epidermide porta a malattie caratterizzate da eruzioni cutanee. L'acaro della pelle Demodex, lo Staphylococcus aureus, i batteri dell'acne e altri microrganismi possono scendere dal guinzaglio. Per identificare un tipo specifico di microrganismi patogeni, un dermatologo prescrive una raschiatura per la semina in coltura;
  • I problemi nel lavoro della ghiandola tiroidea causati dalla mancanza di iodio portano a un'interruzione della produzione di ormoni. Un cambiamento nel loro numero influisce sulle condizioni della pelle e porta alla formazione di ascessi. Pertanto, a volte un endocrinologo prescrive un'analisi per la quantità di ormoni tiroidei per determinarne le condizioni e la qualità del lavoro;
  • Nonostante la varietà di cause che causano l'acne e altre reazioni cutanee, uno di questi è uno squilibrio ormonale. Sono gli ormoni sessuali che causano l'acne adolescenziale e spesso provocano anche l'acne negli adulti di entrambi i sessi. Pertanto, i test per gli ormoni sessuali sono parte integrante della diagnosi dei problemi dermatologici..

Quali ormoni sessuali vengono presi per l'analisi per l'acne

I disturbi ormonali si verificano in persone di tutte le età, non solo negli adolescenti. Possono essere provocati da:

  • fatica;
  • patologia degli organi interni;
  • processi infiammatori;
  • gravidanza;
  • allattamento;
  • cessazione dell'assunzione di contraccettivi orali;
  • l'assunzione di steroidi da parte degli atleti;
  • altri motivi.

Quando si diagnosticano i motivi che hanno innescato la comparsa dell'acne, è importante sottoporsi a test per gli ormoni steroidei e i livelli di testosterone. Molto spesso, sono queste due sostanze che causano l'acne. Ma anche le interruzioni nella produzione di estradiolo, cortisolo, ormone follicolo-stimolante, prolattina e altri ormoni influiscono sulla qualità della pelle..

Ormoni steroidei

Questo gruppo di ormoni include corticosteroidi, androgeni (maschi) ed estrogenici (femmine). Vale la pena notare che entrambi i gruppi di ormoni sono prodotti sia nel corpo maschile che in quello femminile, ma il loro livello per ciascun sesso è diverso. Gli ormoni maschili hanno un effetto speciale sulla condizione della pelle..

Il meccanismo di formazione dell'acne può essere semplificato come segue. Per qualche motivo, la produzione di sebo aumenta o la sua qualità cambia, il che porta all'ostruzione dei dotti sebacei. La situazione può essere aggravata da organismi patogeni che vivono sulla pelle, inosservanza delle norme di igiene personale e malattie concomitanti. Gli ormoni maschili influenzano direttamente il lavoro delle ghiandole sebacee, accelerando la produzione della loro secrezione, che diventa più densa. L'epidermide non può far fronte all'aumento del carico e non ha il tempo di rimuovere il sebo in superficie.

Livelli di testosterone

Questa sostanza biologicamente attiva è anche un ormone sessuale maschile e il meccanismo della sua azione sulla pelle è simile a quello sopra descritto. È questa sostanza che è responsabile del desiderio sessuale, della formazione di caratteristiche sessuali secondarie in ragazzi e ragazze ed è responsabile dell'aggressività. Il livello di questa sostanza dipende in gran parte dalla predisposizione genetica. Pertanto, se il padre ha sofferto di eruzioni cutanee in gioventù, è molto probabile che anche questo problema non farà esplodere suo figlio..

Causa un cambiamento nel livello di testosterone nel corpo può malfunzionamento delle ghiandole surrenali e ipofisarie, gravidanza, adolescenza.

Estradiolo

Cortisolo

Un altro nome popolare è l'ormone dello stress. È lui che viene sintetizzato dalle ghiandole surrenali in una situazione stressante, nei momenti di rabbia e rabbia. Nella pelle, è responsabile della guarigione delle ferite e delle funzioni rigeneranti dell'epidermide. Il suo eccesso provoca la comparsa di acne e acne..

I cambiamenti nei livelli ormonali influenzano negativamente tutti gli organi del corpo umano. Ciò provoca una violazione dello stato emotivo, fallimenti nel lavoro degli organi, compresa la pelle. I test ormonali consentono di determinare quale ormone è responsabile delle eruzioni cutanee e normalizzare il lavoro dell'organo responsabile della sua sintesi.

Come eseguire correttamente il test per gli ormoni

Alcuni medici sono scettici riguardo alla donazione di ormoni, motivando il loro punto di vista dal fatto che il livello di queste sostanze è variabile e dipende da:

  • stati d'animo;
  • cibo;
  • stato emozionale;
  • fasi del ciclo mestruale (nelle donne);
  • prendendo alcuni farmaci;
  • rapporti sessuali;
  • attività fisica e altre condizioni.

Pertanto, l'analisi mostra il livello degli ormoni in un determinato momento, ma dopo un'ora potrebbe essere completamente diverso. Per ridurre al minimo l'errore nella consegna delle analisi, seguire queste regole:

  • il prelievo di sangue viene effettuato a stomaco vuoto al mattino;
  • un'analisi degli ormoni sessuali nelle donne viene eseguita in determinati giorni del ciclo mestruale;
  • alla vigilia della procedura, l'attività fisica e il sesso sono esclusi.

Se i tuoi test ormonali sono normali

Quale può essere la causa dell'acne se i test ormonali sono OK:

  • Se viene determinato che il livello di tutti gli ormoni rientra nei limiti accettabili, la causa dell'acne viene ricercata nel tratto digestivo e nella dieta. Le malattie dell'apparato digerente portano al fatto che le sostanze vengono assorbite nel sangue, che, in condizioni normali, non vi entrano. E al contrario, le sostanze utili non vengono assorbite nella quantità richiesta, il che significa che non arrivano agli organi che ne hanno bisogno e anche alla pelle. Un eccesso di tossine inquina i pori e una carenza di sostanze essenziali riduce le funzioni protettive della pelle e la capacità di rigenerarsi.
  • L'attivazione dell'acaro della pelle demodex provoca eruzioni cutanee specifiche chiamate demodicosi. Questo microrganismo si nutre delle cellule morte dell'epidermide e del sebo. Nei dotti sebacei e nei follicoli depone le larve e normalmente non causa disagi, ma fa parte della microflora. Ma quando le ghiandole sebacee vengono attivate, inizia a moltiplicarsi rapidamente, provocando brufoli rossi.
  • Staphylococcus aureus. Un altro microrganismo che vive sulla pelle e sulle mucose di una persona, causando infiammazione purulenta, foruncoli, follicolite. Acne causata da un aumento della popolazione di questo batterio non innocuo, infiammato, doloroso, con contenuto purulento. Il pus in questi brufoli è di colore fetido, grigio o verdastro. Le eruzioni cutanee causate da questo microrganismo sono estese e tendono a diffondersi rapidamente. Per identificare l'infezione da stafilococco, il contenuto dei brufoli viene preso per l'analisi.
  • L'acne diventa causa di una banale ignoranza delle norme igieniche. Questa è sia una pulizia della pelle insufficiente che un eccesso di procedure di pulizia. Pertanto, se i test sono normali, è importante prestare attenzione alla cura del viso e del corpo. Scegli prodotti adatti al tuo tipo di pelle. Impara non solo a pulire, ma nutrire e tonificare l'epidermide, per normalizzare la regolarità delle procedure di cura. Una cura insufficiente contribuisce a pori ostruiti, formazione di punti neri, invecchiamento della pelle, flaccidità. L'eccesso porta a secchezza o eccessiva formazione di sebo.

Quali test devono essere eseguiti per l'acne?

Ulteriori test di laboratorio non sono fondamentali nella diagnosi dell'acne, poiché i dati degli esami clinici sono sufficienti per confermare la diagnosi. Tuttavia, in casi gravi o incomprensibili, il medico può prescrivere test aggiuntivi per stabilire la causa della malattia o identificare complicanze..

Analisi del sangue generale

Consente di identificare la presenza di un processo infiammatorio nel corpo, che può essere osservato nelle forme gravi della malattia, quando i microrganismi patogeni possono penetrare nel sangue del paziente. Un aumento del numero totale di leucociti (più di 9,0 x 109 / l) e un aumento della velocità di sedimentazione degli eritrociti (più di 10 mm all'ora negli uomini e più di 15 mm all'ora nelle donne) indicheranno lo sviluppo di questa complicanza..

Esame batteriologico

L'essenza di questo metodo è prendere materiale biologico dalla pelle danneggiata e studiarlo in laboratorio per determinare le forme ei tipi di microrganismi presenti. Per la ricerca, è possibile prelevare un tampone dalla pelle dell'area interessata (il medico esegue più volte un tampone sterile sulla pelle), nonché il liquido secreto da pustole o pustole. Il sangue per la ricerca di solito non viene prelevato, poiché la batteriemia (la presenza di batteri nel sangue) non viene quasi mai osservata nell'acne. Il materiale risultante viene inviato al laboratorio, dove viene seminato su vari terreni nutritivi. Dopo alcuni giorni, sul terreno crescono colonie di vari microrganismi, il che consente di stabilirne l'aspetto e di determinare la sensibilità ai farmaci antibatterici.

Determinazione della glicemia

I livelli normali di glucosio nel sangue sono compresi tra 3,3 e 5,5 mmol / litro. Un aumento di questo indicatore può indicare la presenza di una patologia come il diabete mellito. Con questa malattia, il metabolismo e la microcircolazione in vari tessuti e organi, compresa la pelle, vengono interrotti, il che riduce significativamente le sue proprietà antibatteriche e può contribuire all'infezione dell'acne.

Determinazione del livello di testosterone libero nel sangue

Il tasso medio di testosterone è 5,5 - 42 pg / ml. Un aumento della concentrazione di questo ormone nel sangue può essere una causa diretta di ipertrofia e aumento dell'attività delle ghiandole sebacee e formazione di acne..

Determinazione del livello di ormone follicolo-stimolante (FSH)

L'FSH è un ormone della ghiandola pituitaria (una ghiandola che regola l'attività di tutte le altre ghiandole del corpo) che aumenta la concentrazione di testosterone nel sangue, stimolando così la formazione di spermatozoi (cellule germinali maschili) negli uomini. Nelle donne, i livelli normali di FSH variano da 1,2 a 21 mU / litro (unità d'azione internazionali per litro), a seconda della fase del ciclo mestruale. Negli uomini, la concentrazione di questo ormone nel sangue è relativamente costante - 1,37 - 13,5 mU / litro.

Determinazione del livello di ormone luteinizzante (LH)

Nel corpo femminile, l'LH stimola un aumento del livello di estrogeni (ormoni sessuali femminili) nel sangue, mentre nel corpo maschile stimola la sintesi del testosterone. Nelle donne, la concentrazione di LH nel sangue può variare a seconda della fase del ciclo mestruale, dell'età e dello stato del sistema riproduttivo (nelle donne in postmenopausa si osserva un aumento significativo dei livelli di LH). Negli uomini, anche il livello di questo ormone nel sangue è relativamente costante, da 0,8 a 7,6 mU / litro.

Determinazione del livello di diidrotestosterone

Il diidrotestosterone è la forma più attiva di ormoni sessuali maschili. È formato dal testosterone e regola i processi della pubertà e lo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie nell'adolescenza. Un aumento della sua concentrazione nel sangue di oltre 250 - 990 pg / ml può anche causare lo sviluppo di acne.

Studio della microflora intestinale

In condizioni normali, nell'intestino crasso di qualsiasi persona ci sono alcuni tipi di microrganismi che prendono parte ai processi di elaborazione del contenuto intestinale e impediscono anche lo sviluppo di altri microbi patogeni. Con lo sviluppo della disbiosi (cioè quando i microrganismi intestinali "normali" muoiono e il loro posto viene preso da agenti infettivi patogeni, che possono verificarsi con l'uso prolungato di farmaci antibatterici), può verificarsi una violazione del processo digestivo. Inoltre, la disbiosi può causare una maggiore attività del sistema immunitario, che in totale può contribuire allo sviluppo dell'acne..

Trattamento per l'acne al Lilalic Center:

La terapia microcorrente è un metodo efficace per mantenere la pelle giovane e sana senza intervento chirurgico!

Il trattamento laser dell'acne Qanta System è una procedura moderna e super efficace mirata non solo a combattere l'infiammazione della pelle, ma anche a curare gli effetti dell'acne.

San Pietroburgo
st. Casa Varshavskaya 6, edificio 2
m. Electrosila

Lavoriamo sette giorni su sette:
dalle 09:00 alle 21:00

Quali test devono essere eseguiti da un dermatologo se sospetti l'acne?

Durante la diagnosi dell'acne, il medico esegue un esame preliminare e prescrive test. In alcuni casi ciò non è richiesto. Ad esempio, agli adolescenti con acne da lieve a moderata può essere somministrato un trattamento standard senza una valutazione preventiva 31.

Come viene eseguito l'esame clinico??

L'esame clinico dei pazienti con acne include un esame, durante il quale il medico esamina le condizioni della pelle, il numero di lesioni da acne sul viso e sul corpo.

La natura dell'esame dipende da molti fattori 31:

  • età;
  • pavimento;
  • storia familiare (esaminata per la presenza di trasferimento dell'acne dai genitori);
  • storia ginecologica (nelle donne);
  • la durata dell'acne;
  • la gravità della malattia;
  • l'efficacia della terapia precedentemente prescritta;
  • le condizioni generali del paziente;
  • combinazioni di acne vulgaris * con altre dermatosi, ecc..

Lo specialista esegue la palpazione premendo sugli elementi dell'acne con uno strumento speciale (tampone di vetro o cotone). Questo gli consente di valutare la densità delle formazioni, la presenza di indolenzimento della pelle durante il tocco, di studiare il fluido rilasciato quando viene premuto. Inoltre, il dermatologo esamina la presenza di cicatrici.

Quali test vengono eseguiti dai pazienti con acne vulgaris *. Come curare l'acne?

Test che possono essere prescritti per l'acne 9,31:

  • controllo del livello di testosterone libero, LH (ormone luteinizzante), FG (ormone follicolo-stimolante), deidroepiandrosterone solfato;
  • condurre un test di tolleranza al glucosio;
  • analisi del sangue clinico;
  • analisi generale delle urine;
  • analisi biochimica del sangue e delle urine;

Sulla base dei risultati delle analisi, se necessario, vengono prescritte consultazioni di altri specialisti, ad esempio un ginecologo, un endocrinologo.

Gli esami del sangue e delle urine vengono generalmente richiesti da un dermatologo o da un estetista prima della terapia antibiotica o del trattamento con retinoidi (isotretinoina) 31. Se è necessario assumere contraccettivi orali per correggere il livello di androgeni, devono essere selezionati da un ginecologo.

Come trattare l'acne vulgaris e quali specialisti sottoporsi a visita?

In presenza di acne vulgaris *, il trattamento può andare oltre la competenza di un dermatologo se le cause della malattia sono associate a malfunzionamenti di altri organi e apparati. Un dermatologo può raccomandare la consultazione con 31 di questi specialisti:

  • Ginecologo. L'acne sul viso nelle donne dopo i 30 anni può indicare una malattia policistica, soprattutto in presenza di cicli mestruali anovulatori, irsutismo.
  • Endocrinologo. La colpa per la comparsa di acne può essere un adenoma ipofisario, iperplasia surrenale. L'endocrinologo controlla il paziente per la presenza di patologie tiroidee, esclude la violazione del metabolismo dei carboidrati. In presenza di acne resistente al trattamento, ha senso verificare la presenza di tumori che producono androgeni. Nelle donne, ad esempio, sono esclusi i tumori delle ovaie e della ghiandola surrenale.
  • Gastroenterologo. Se l'acne è abbinata alla rosacea (soprattutto negli uomini), è necessario prestare attenzione allo studio del tratto gastrointestinale.
  • Psichiatra. L'acnefobia è un vero disturbo mentale in cui una persona graffia un'eruzione cutanea esistente o percepita, ferendo la pelle e causando il peggioramento dell'acne. L'osservazione da parte di uno psichiatra dovrebbe essere parallela al trattamento principale dell'acne.

Quale rimedio aiuta con l'acne?

Per trovare una cura efficace per l'acne *, è necessario determinare correttamente la gravità dell'acne, per capire le cause dell'acne. Questo può essere fatto solo da uno specialista. Le preparazioni di acido azelaico possono essere utilizzate nel trattamento dell'acne 9. Uno di questi è il gel Azelik®, ha i seguenti effetti 5:

  • normalizza i processi di cheratinizzazione nei follicoli piliferi sebacei;
  • riduce il livello di acidi grassi liberi nei lipidi cutanei;
  • mostra attività antimicrobica contro acnes e S. epidermidis;
  • ha un effetto antinfiammatorio riducendo il metabolismo dei neutrofili e la loro produzione di specie di ossigeno a radicali liberi.

I primi risultati dell'utilizzo di Azelik® gel possono essere visti dopo 4 settimane di utilizzo 5.

In quale caso vengono prescritti test per l'acne

La procedura consigliata per l'acne grave è il test ormonale per l'acne, quando l'acne è estesa e non copre solo il viso del corpo. Allo stesso tempo, le eruzioni cutanee che compaiono non scompaiono per molto tempo e sono regolarmente infiammate. Un tale corso nella maggior parte dei casi parla di gravi disturbi interni nel corpo, quindi è necessario eseguire test.

La relazione tra rash e molecole biologicamente attive

I test per gli ormoni devono essere eseguiti nel caso in cui il trattamento a lungo termine con vari metodi non dia alcun risultato.

In caso di malfunzionamenti di qualsiasi organo del corpo, di solito si verificano disturbi ormonali. A loro volta, portano a un cambiamento nel funzionamento di tutti i sistemi. Questo processo si riflette sulla salute della pelle. Con l'acne, c'è un lavoro attivo delle ghiandole, che iniziano a produrre una grande quantità di secrezione cutanea. A sua volta, intasa i dotti in cui inizia il processo infiammatorio. Ciò si traduce in più acne..

Ma non sempre numerose acne persistenti indicano la presenza di qualsiasi malattia. Nell'adolescenza, il loro aspetto è associato ad una maggiore produzione dell'ormone androgeno, che porta all'attivazione delle ghiandole sebacee..

Nelle donne, l'acne può essere una conseguenza dell'inizio dei giorni delle donne, quando si verifica un aumento del livello di ormoni attribuiti agli uomini. Queste eruzioni cutanee di solito durano diversi giorni prima o durante il ciclo. Ma se l'acne ha un decorso persistente, allora puoi sospettare un malfunzionamento nelle ovaie. Quali test devono essere superati se si sospetta un malfunzionamento degli organi riproduttivi, il ginecologo decide, inoltre, il dermatologo prescrive il suo esame.

Inoltre, le eruzioni cutanee che compaiono spontaneamente possono anche essere un segno di gravidanza, quando il corpo femminile sta vivendo cambiamenti ormonali globali.

Ormoni che provocano l'acne

La malattia della pelle è abbastanza insidiosa e non è sempre possibile scoprirne immediatamente l'eziologia. Pertanto, è necessaria una diagnosi più approfondita con una visita a diversi specialisti..

Quali ormoni hanno causato problemi alla pelle possono essere determinati dopo un esame completo.

Molto spesso, l'acne è provocata dagli androgeni, sostanze biologicamente attive che appartengono agli uomini, ma sono presenti anche in piccole quantità nelle donne. Quando c'è un brusco salto, appare l'acne.

La sostanza maschile biologicamente attiva testosterone può anche essere il colpevole di eruzioni cutanee, il cui eccesso nel corpo porta a un problema dermatologico.

Le esplosioni di questi ormoni sono particolarmente osservate nell'adolescenza, quindi, a questa età, non vengono somministrati test ormonali per l'acne..

In età adulta, l'aspetto dell'infiammazione cutanea può essere influenzato da ormoni come l'estradiolo, indicato come femmina e una sostanza attiva follicolo-stimolante, responsabile della maturazione delle cellule germinali negli uomini e nelle donne.

Le analisi per l'acne sono prescritte non solo da un dermatologo. Anche un endocrinologo è competente in questa materia, che ti dirà anche quali test eseguire per l'acne.

Procedure preparatorie

Dopo aver visitato uno specialista e aver subito una terapia, che si è rivelata non abbastanza efficace, vengono cercati fattori provocatori, che possono risiedere nei malfunzionamenti interni del corpo.

Se un dermatologo ha prescritto test ormonali per l'acne, alla vigilia devi prepararti. La sera, non puoi impegnarti in attività fisica pesante, sport e bere alcolici. La mattina prima di quella designata, dovresti rifiutare anche una colazione leggera, anche bevande come caffè e tè sono escluse. Se non rispetti questi requisiti, i risultati non saranno corretti e dovrai superare nuovamente i test per gli ormoni.

Tipi di analisi

I seguenti tipi di test sono metodi comprovati per rilevare interruzioni nel sistema ormonale:

  • UAC;
  • SERBATOIO;
  • studio per gli ormoni sessuali;
  • test dell'ormone tiroideo.

Dopo che tutti i test sono stati controllati, lo specialista decide su un ulteriore regime di trattamento..

I dati ottenuti possono parlare in modo eloquente di una deviazione nel lavoro di organi come fegato, cistifellea, ovaie, ecc. Inoltre, le analisi aiutano a identificare le anomalie esistenti nel lavoro della ghiandola, chiamata ghiandola endocrina. Possono anche rilevare il diabete mellito, che è anche uno dei principali provocatori dell'acne..

Indicazioni per

Come già accennato, tali test non sono sempre assegnati agli adolescenti, il cui problema dermatologico nella maggior parte dei casi non è associato ad alcuna patologia. Nell'adolescenza, i picchi ormonali sono normali, che alla fine scompaiono completamente..

I test devono essere eseguiti senza errori per donne e uomini adulti se la terapia non ha dato risultati entro il primo mese. Se sei in sovrappeso, anche loro sono necessariamente prescritti. In caso di reclami del paziente sul lavoro degli organi interni, viene prescritto un esame completo.

Dati ricevuti

Il medico prescrive un'appropriata terapia farmacologica volta ad abbassare il livello dell'ormone. Se non vengono rilevate tali deviazioni, viene eseguito un ulteriore esame degli organi interni. Controlla il lavoro della ghiandola endocrina, delle ovaie, degli organi dell'apparato digerente.

L'acne può causare più di semplici disturbi interni. In alcuni casi, il fattore provocante è il demodex parassita sottocutaneo. Tuttavia, la sua riproduzione è possibile solo nel caso di un'immunità indebolita, quindi è comunque necessario sottoporsi a una diagnosi completa.

In casi più rari, una cura della pelle impropria può causare un'eruzione dermatologica di natura infiammatoria. Il motivo potrebbe anche essere un cosmetico per la cura selezionato in modo errato, che può ostruire i pori o persino provocare reazioni allergiche.

Terapia necessaria

In caso di squilibrio ormonale, è necessaria la terapia farmacologica con l'uso di farmaci contenenti ormoni. Il trattamento viene effettuato nell'arco di diversi mesi. Quale farmaco prescrivere da questa categoria è deciso esclusivamente da uno specialista.

L'auto-designazione deve essere completamente esclusa: i farmaci ormonali con uno schema terapeutico costruito in modo errato possono solo danneggiare non solo il tegumento protettivo, ma anche le condizioni generali.

Oltre ai farmaci orali, vengono prescritti anche agenti locali del gruppo di corticosteroidi. È anche impossibile scegliere un rimedio da soli, poiché i principi attivi sotto forma di ormoni sono in grado di penetrare nella pelle nel flusso sanguigno generale, dopo di che vengono trasportati a tutti gli organi. I farmaci di questo tipo sono completamente controindicati per le donne in gravidanza e in allattamento..

Anche la nutrizione gioca un ruolo importante nel trattamento dell'acne ormonale. Tutto il cibo viene rimosso dalla dieta, il che provoca un'ulteriore attività delle ghiandole sebacee. Questo include tutto ciò che è dolce, piccante, grasso, fritto e fast food. Anche l'alcol rientra nella categoria proibita. Tutto il cibo consumato dovrebbe aiutare il corpo a purificarsi dalle sostanze nocive e colmare il deficit di micro e macroelementi mancanti nel corpo.

Oltre alla terapia principale, i rimedi casalinghi vengono utilizzati anche sotto forma di maschere, decotti alle erbe, ecc. Prima di utilizzare questo o quel metodo, si consiglia di consultare un dermatologo. L'automedicazione può peggiorare il decorso di una malattia dermatologica.

Test per gli ormoni dell'acne: cosa assumere donne e uomini con acne

L'acne si manifesta e progredisce con i seguenti disturbi:

  • aumento della formazione di sebo;
  • aumento del distacco dell'epitelio delle ghiandole sebacee;
  • riproduzione di batteri propionici;
  • sviluppo di infiammazioni nella pelle.

Gli ormoni steroidei (ormoni sessuali e cortisolo surrenale) aumentano la crescita dei capelli e l'attività delle ghiandole sebacee. Il testosterone gioca un ruolo importante. Nelle donne c'è anche una disfunzione del metabolismo cutaneo, causata da un aumento del livello di progesterone o da un'eccessiva sensibilità all'azione degli androgeni. La prolattina prodotta dalla ghiandola pituitaria, anche con un leggero aumento della concentrazione ematica, modifica la risposta dei tessuti all'insulina e agli ormoni sessuali.

A causa dei cambiamenti nel metabolismo dei grassi, l'acne può accompagnare l'ipotiroidismo (ridotta funzionalità tiroidea). Nel diabete mellito di tipo 2, a causa della resistenza delle cellule all'insulina, viene prodotta più del necessario.

L'iperinsulinemia (eccesso nel sangue) riduce la formazione di globulina nel fegato, che lega gli ormoni sessuali. Di conseguenza, molto testosterone libero circola nel flusso sanguigno, viene attivamente convertito in diidrotestosterone, che ha il doppio della capacità di influenzare la formazione dell'acne.

Il segno esterno più comune dell'eccesso di ormoni sessuali maschili nelle ragazze e nelle donne è l'aumento della crescita dei peli sul mento, sul labbro superiore e sulle superfici laterali delle guance (baffi, barba e basette). I peli densi si trovano sull'addome, nel perineo, sull'interno delle cosce e sulle gambe.

Il secondo sintomo più comune è l'obesità. È causato da una violazione del metabolismo dei grassi e dei carboidrati, resistenza all'insulina (resistenza all'insulina). Spesso le donne si rivolgono a un ginecologo con lamentele di un ciclo mestruale irregolare, periodi rari e scarsi, infertilità, aborto spontaneo. Questi sono i sintomi dello squilibrio ormonale.

Un aumento prolungato degli androgeni nelle donne non solo porta a un difetto estetico, ma aumenta anche i rischi:

  • crescita eccessiva dello strato interno dell'utero (iperplasia endometriale) con grave sanguinamento uterino;
  • cancro cervicale;
  • progressione del diabete mellito di tipo 2;
  • cardiopatia ischemica;
  • ipertensione arteriosa;
  • sindrome metabolica.

Una quantità eccessiva di testosterone di solito porta alla comparsa precoce di caratteristiche sessuali secondarie nei bambini: crescita dei peli sul viso, ascelle, perineo, una voce ruvida, un aumento delle dimensioni degli organi genitali esterni.

Nei pazienti adulti, alti livelli di ormoni sessuali maschili sono accompagnati da:

  • maggiore aggressività;
  • bruschi cambiamenti nel background emotivo;
  • attacchi di dolore al cuore;
  • cessazione involontaria della respirazione durante il sonno (apnea);
  • calvizie;
  • adenoma della prostata;
  • infertilità.

A seconda della sintomatologia, un dermatologo o un ginecologo (andrologo) prescrive test per:

  • tireotropina ipofisaria e tiroxina - riflettono il lavoro della ghiandola pituitaria e della tiroide;
  • cortisolo e adrenocorticotropina: mostrano il livello di attività funzionale delle ghiandole surrenali;
  • testosterone totale libero, deidroepiandrosterone, una proteina che lega gli steroidi sessuali - sono necessari per valutare il lavoro delle gonadi, nelle donne vengono inoltre esaminati ossiprogesterone, ormone anti-Mulleriano ed estradiolo;
  • prolattina ipofisaria: la formazione degli ormoni sessuali dipende dalla sua concentrazione;
  • follicolo-stimolante e luteinizzante - stimola la maturazione del follicolo, la sintesi di progesterone, testosterone.

Nelle donne, i test vengono prescritti nei giorni 4-6 del ciclo mestruale. A volte il medico può raccomandare una nuova diagnosi 2-3 giorni prima del ciclo. Regole di consegna degli ormoni:

  • venire in laboratorio la mattina prima di colazione;
  • escludere l'assunzione di alcol, mangiare troppo, praticare sport, visitare la sauna, la spiaggia, il solarium, lo stress emotivo intenso al giorno;
  • in una settimana, discuti con il medico la possibilità di utilizzare farmaci e annullare i farmaci ormonali, anche per la contraccezione;
  • direttamente prima dell'analisi, è vietato fumare (3 ore prima), sottoporsi a diagnosi a raggi X, prendere procedure di fisioterapia.

Quando viene rilevato uno squilibrio ormonale, è necessario stabilirne la causa. Sulla base dei risultati della diagnosi iniziale, possono essere prescritti ulteriori test di laboratorio, ecografia degli organi pelvici, risonanza magnetica del cervello e tomografia delle ghiandole surrenali. Richiede l'esclusione del diabete mellito (glucosio nel sangue e nelle urine, emoglobina glicata).

La causa più comune di iperandrogenismo nelle donne sono le alterazioni dell'ovaio policistico. In questo caso, viene dimostrato l'uso di farmaci contraccettivi che inibiscono la sintesi del testosterone - Yarina, Diana 35, Jess.

Negli uomini, il processo di base per l'acne può essere una patologia surrenale, farmaci ormonali per costruire muscoli, cambiamenti nella funzione delle gonadi. Se la diagnostica non ha rivelato alcuna deviazione dalla norma, si consiglia di seminare microflora (macchie di pelle nell'area dell'eruzione cutanea), test per disbiosi intestinale, acari sottocutanei (demodicosi).

Maggiori informazioni nel nostro articolo sui test ormonali per l'acne.

Come gli ormoni influenzano lo sviluppo dell'acne

L'acne si manifesta e progredisce con i seguenti disturbi:

  • aumento della formazione di sebo;
  • aumento del distacco dell'epitelio delle ghiandole sebacee;
  • riproduzione di batteri propionici;
  • sviluppo di infiammazioni nella pelle.

Ormoni steroidei

Si tratta di cortisolo genitale e surrenale, favoriscono la crescita dei capelli e l'attività delle ghiandole sebacee. Il ruolo dominante in questi processi è svolto dall'ormone sessuale maschile - il testosterone.

Progesterone e androgeni

Nelle donne, insieme ad un eccesso di steroidi, c'è anche una disfunzione del metabolismo cutaneo, causata da un aumento del livello di progesterone o da un'eccessiva sensibilità dei recettori all'azione degli androgeni. La prolattina prodotta dalla ghiandola pituitaria, anche con un leggero aumento della concentrazione ematica, modifica la risposta dei tessuti all'insulina e agli ormoni sessuali.

Insulina e ormoni sessuali

A causa dei cambiamenti nel metabolismo dei grassi, l'acne può accompagnare l'ipotiroidismo (ridotta funzionalità tiroidea). Nel diabete mellito di tipo 2, a causa della resistenza delle cellule all'insulina, viene prodotta più del necessario. L'iperinsulinemia (eccesso nel sangue) riduce la formazione di globulina nel fegato, che lega gli ormoni sessuali.

Di conseguenza, molto testosterone libero circola nel flusso sanguigno, viene attivamente convertito in diidrotestosterone, che ha il doppio della capacità di influenzare la formazione dell'acne.

E qui c'è di più sui disturbi ormonali negli uomini.

Ulteriori sintomi di malfunzionamento nel corpo nelle donne

È possibile sospettare un problema con i livelli ormonali sia per l'eccessiva crescita dei capelli che per l'obesità..

Crescita eccessiva di peli

Il segno esterno più comune dell'eccesso di ormoni sessuali maschili nelle ragazze e nelle donne è l'aumento della crescita dei peli sul mento, sul labbro superiore e sulle superfici laterali delle guance (baffi, barba e basette). I peli densi si trovano anche sull'addome, nel perineo, sull'interno delle cosce e sulle gambe. La loro densità e lunghezza è dovuta alla sensibilità dei follicoli piliferi agli androgeni e ad una predisposizione ereditaria.

Obesità

Il secondo sintomo più comune è l'obesità. È causato da una violazione del metabolismo dei grassi e dei carboidrati, resistenza all'insulina (resistenza all'insulina).

Disturbi del ciclo, infertilità

Spesso le donne si rivolgono a un ginecologo con lamentele di un ciclo mestruale irregolare, periodi rari e scarsi, infertilità, aborto spontaneo. Questi sintomi confermano anche gli squilibri ormonali nel corpo..

A cosa può portare lo squilibrio ormonale

Un aumento prolungato degli androgeni nelle donne non solo porta a un difetto estetico, ma aumenta anche i rischi:

  • crescita eccessiva dello strato interno dell'utero (iperplasia endometriale) con grave sanguinamento uterino;
  • cancro cervicale;
  • progressione del diabete mellito di tipo 2;
  • cardiopatia ischemica;
  • ipertensione arteriosa;
  • sindrome metabolica.

Cosa indicherà, oltre all'acne, problemi negli uomini

Una quantità eccessiva di testosterone di solito porta alla comparsa precoce di caratteristiche sessuali secondarie nei bambini: crescita dei peli sul viso, ascelle, perineo, una voce ruvida, un aumento delle dimensioni degli organi genitali esterni.

Nei pazienti adulti, alti livelli di ormoni sessuali maschili sono accompagnati da:

  • maggiore aggressività;
  • bruschi cambiamenti nel background emotivo;
  • attacchi di dolore al cuore;
  • cessazione involontaria della respirazione durante il sonno (apnea);
  • calvizie;
  • adenoma della prostata;
  • infertilità.

Fasi di alopecia negli uomini

Quali test prendere per gli ormoni per l'acne

A seconda della sintomatologia, un dermatologo o un ginecologo (andrologo) può prescrivere una serie individuale di test ormonali. Molto spesso, nella prima fase, il medico prescrive ormoni standard.

  • tireotropina ipofisaria e tiroxina - riflettono il lavoro della ghiandola pituitaria e della tiroide;
  • cortisolo e adrenocorticotropina: mostrano il livello di attività funzionale delle ghiandole surrenali;
  • testosterone libero, totale, deidroepiandrosterone, una proteina che lega gli steroidi sessuali - sono necessari per valutare il lavoro delle gonadi, nelle donne vengono inoltre esaminati ossiprogesterone, anti-Müllers ed estradiolo;
  • prolattina ipofisaria: la formazione degli ormoni sessuali dipende dalla sua concentrazione;
  • follicolo-stimolante e luteinizzante - stimola la maturazione del follicolo, la sintesi di progesterone, testosterone.

Guarda il video sui test per l'acne:

Regole di preparazione per la consegna e le scadenze

Nelle donne, i test vengono prescritti nei giorni 4-6 del ciclo mestruale. A volte il medico può raccomandare una nuova diagnosi 2-3 giorni prima del periodo previsto. È importante seguire queste regole durante la donazione del sangue:

  • venire in laboratorio la mattina prima di colazione;
  • escludere l'assunzione di alcol, mangiare troppo, praticare sport, visitare la sauna, la spiaggia, il solarium, lo stress emotivo intenso al giorno;
  • in una settimana, discuti con il medico la possibilità di utilizzare farmaci e annullare i farmaci ormonali, anche per la contraccezione;
  • direttamente prima dell'analisi, è vietato fumare (3 ore prima), sottoporsi a diagnosi a raggi X, prendere procedure di fisioterapia.

Risultati dei test e ulteriore corso del trattamento

Quando viene rilevato uno squilibrio ormonale, è necessario stabilirne la causa. La formazione di ormoni sessuali si verifica nelle ovaie, nei testicoli, nelle ghiandole surrenali. Questo processo è controllato dalla ghiandola pituitaria, ipotalamo.

Tra le donne

Sulla base dei risultati della diagnosi iniziale, possono essere prescritti ulteriori test di laboratorio, ecografia degli organi pelvici, risonanza magnetica del cervello e tomografia delle ghiandole surrenali. Richiede l'esclusione del diabete mellito (glucosio nel sangue e nelle urine, emoglobina glicata).

La causa più comune di iperandrogenismo nelle donne sono le alterazioni dell'ovaio policistico. In questo caso, viene dimostrato l'uso di farmaci contraccettivi che inibiscono la sintesi del testosterone - Yarina, Diana 35, Jess.

Negli uomini

Negli uomini, il processo di base per l'acne può essere una patologia surrenale, farmaci ormonali per costruire muscoli, cambiamenti nella funzione delle gonadi. Se la diagnostica non ha rivelato alcuna deviazione dalla norma, si consiglia di seminare microflora (macchie di pelle nell'area dell'eruzione cutanea), test per disbiosi intestinale, acari sottocutanei (demodicosi).

Regole nutrizionali contro l'acne

Indipendentemente dalla causa, ai pazienti viene mostrata un'alimentazione che può fermare lo sviluppo dell'acne:

  • il cibo viene assunto 5-6 volte al giorno;
  • la base della dieta sono frutta e verdura fresca, bacche;
  • carne magra consentita e pesce bollito, frutti di mare;
  • rifiuto del latte e sostituzione con bevande a base di latte fermentato e fiocchi di latte;
  • divieto totale di zucchero, farina bianca e alcol, spezie, cibi piccanti e fritti;
  • sostituire i grassi animali con olio vegetale (2 cucchiai al giorno), noci (non più di 50 g);
  • con l'obesità, un giorno alla settimana dovrebbe scaricare: su kefir, mele, ricotta o verdure.

E qui c'è di più sull'obesità dovuta a disturbi ormonali.

Gli esami del sangue per i livelli ormonali sono indicati per i pazienti con acne persistente, segni di squilibrio ormonale. Esaminare la funzione delle gonadi, della ghiandola pituitaria, della tiroide, delle ghiandole surrenali. Nelle donne, si riscontra più spesso un aumento del testosterone libero e della prolattina e negli uomini - cortisolo e testosterone totale.

Sulla base dei risultati dell'esame, viene prescritta la terapia o sono necessari metodi diagnostici aggiuntivi. A tutti i pazienti con acne viene mostrata l'alimentazione dietetica per ripristinare i processi metabolici.