loader

Quale dovrebbe essere una dieta per l'eczema

L'eczema è una malattia infiammatoria della pelle che causa prurito, bruciore ed eruzione cutanea. È soggetta a ricadute, le riacutizzazioni possono verificarsi per tutta la vita. Il paziente con eczema necessita di cure di tanto in tanto, di cui la dieta fa parte. Regolando la dieta, è possibile non solo alleviare i sintomi, ma anche prolungare i periodi di remissione.

Cos'è l'eczema

L'eczema è una malattia della pelle infiammatoria cronica negli adulti e nei bambini che è resistente a molti trattamenti. Le sue vere ragioni spesso rimangono poco chiare..

Le lesioni cutanee si verificano in più fasi. Innanzitutto compaiono aree di infiammazione, quindi piccoli noduli rossi con confini chiari, la loro superficie è coperta da vescicole sierose. Quando si aprono, il liquido viene rilasciato dalle erosioni, si forma l'ammollo. Dopo di loro, rimangono delle croste giallastre, sotto le quali avviene il processo di ripristino dello strato superiore della pelle. Quindi le croste cadono e la pelle si leviga gradualmente.

Molto spesso, la malattia colpisce la pelle delle mani. Inoltre, l'eczema può verificarsi su gambe, gomiti, gambe, cuoio capelluto.

La malattia assume molte forme. Differiscono nella natura del corso e nella reazione allo stimolo. L'eczema può essere vero, microbico, disidrotico, cornsous, seborroico, atopico, secco, micotico, allergico, professionale.

Quando è indicata la dieta?

Una dieta per l'eczema è necessariamente prescritta nella fase acuta della malattia. Di solito dovrebbe essere seguito per 3 settimane..

Durante questo periodo, si consiglia di mangiare solo cibi bolliti o al vapore. Frutta, verdura e bacche rosse, brodi di carne sono esclusi, una restrizione è imposta al sale da cucina. La nutrizione per l'eczema non dovrebbe sovraccaricare il fegato, i reni e il tratto gastrointestinale.

Nella fase di remissione, le restrizioni diventano meno rigorose. Ma meno allergeni nel cibo, minore è la probabilità di ricaduta..

Prodotti consentiti

La dieta di un paziente con eczema dovrebbe essere variata. I prodotti possono essere consumati freschi, si possono preparare zuppe, snack e secondi piatti.

La base della dieta per l'eczema è un gran numero di verdure: melanzane, zucchine, tutti i tipi di cavoli, cipolle verdi e cipolle, zucca, prezzemolo, aneto, lattuga, sedano, soia, asparagi, topinambur, fagioli, aglio. Dai frutti puoi usare mele verdi, pesche, nettarine, pere. Il menu di frutti di bosco comprende uva spina e ribes nero, sono ammessi anche semi di girasole e lino.

Con l'eczema, sono ammessi quasi tutti i tipi di cereali: grano saraceno, farina d'avena, grano. Puoi usare prodotti a base di latte fermentato, kefir e ricotta a basso contenuto di grassi, tofu. Nel menu, includere carne di manzo in umido e bollito, pollo e filetti di tacchino bolliti o al vapore. Mangia frutti di mare.

Per condire l'insalata, usa olio di girasole, oliva e semi di lino. Anche mangiare un po 'di burro è utile. Dalle bevande sono adatti acqua minerale, cicoria, tè verde, brodo di rosa canina.

Alimenti vietati

Con l'eczema sono esclusi dalla dieta gli alimenti che contengono carboidrati facilmente digeribili e additivi alimentari o che hanno un alto potenziale allergenico. Sono vietati condimenti, funghi, verdure, frutta e bacche di colore rosso e arancione..

Da verdure, carote, peperoni, pomodori sono vietati. Dalla frutta: agrumi, banane, melograno, mango. Dalle bacche - uva, ribes rosso. Il divieto si applica a noci, uvetta. Si sconsiglia di cucinare piatti con riso bianco. Non mangiare dolci, cioccolato, dessert, gelato, marmellata, marmellata, crema pasticcera, miele.

Non condire le insalate con senape, ketchup, maionese, aceto. Latte condensato, panna, panna acida, yogurt con additivi alla frutta sono vietati dai latticini. Dovranno essere esclusi anche i formaggi, compresi i formaggi ammuffiti, i formaggi fusi e la ricotta grassa al 18%.

Dai prodotti a base di carne si applicano restrizioni a montone, maiale, grasso di maiale e pancetta. Sono vietati salsicce affumicate semi-affumicate, non cotte, salsicce, salsicce. Il pollo affumicato, l'anatra e la carne d'oca non sono raccomandati. Si consiglia di rinunciare alle uova di gallina. Dai prodotti ittici è vietato qualsiasi pesce affumicato e salato, caviale rosso, pesce in scatola e conserve, sardine, sgombri, merluzzo, compreso il suo fegato sott'olio. Per quanto riguarda i grassi, il divieto si applica al burro, alla margarina, al cocco e all'olio di palma, alla cucina e al burro chiarificato.

Durante una dieta per l'eczema, tutte le bevande alcoliche rientrano nell'eccezione: vino da dessert, vino bianco secco, vodka, cognac, liquore, birra. Da bibite analcoliche, soda dolce, caffè nero, tonici, bevande energetiche sono vietate. Il divieto si applica anche alla gelatina di mirtilli rossi.

Menu per la settimana

Giorno 1

Colazione: porridge di miglio su acqua, tè verde senza zucchero.

Spuntino: mela, yogurt.

Pranzo: brodo di pollo, cotolette di tacchino, mela verde al forno.

Merenda pomeridiana: succo di frutta e verdura.

Cena: spezzatino di verdure, gelatina di uva spina.

Giorno 2

Colazione: farina d'avena con pezzi di pesca, succo appena spremuto di frutta o verdura consentita.

Pranzo: zuppa di cereali con brodo vegetale, purè di patate e filetti di tacchino, camomilla.

Cena: insalata di cetrioli e lattuga con olio d'oliva, pesce di mare alla griglia, composta di prugne.

3 ° giorno

Colazione: ricotta morbida con un cucchiaio di panna acida a basso contenuto di grassi, tè verde.

Pranzo: zuppa di zucca con erbe, cotolette di pollo al vapore, porridge di grano saraceno, composta.

Spuntino pomeridiano: latte cotto fermentato a basso contenuto di grassi.

Cena: coniglio al forno con verdure, insalata di cavolo cinese e mela verde, tè verde.

4 ° giorno

Colazione: porridge di zucca, brodo di rosa canina.

Spuntino: insalata di verdure con formaggio di capra, condita con yogurt.

Pranzo: zuppa di grano saraceno, vitello bollito con verdure.

Merenda pomeridiana: zuppa di purea di verdure.

Cena: zucchine ripiene di tacchino, succo di mela.

5 ° giorno

Colazione: porridge di grano saraceno, tè verde.

Spuntino: mela cotta, ricotta.

Pranzo: brodo di pollo, polpette di vitello al vapore, purea di verdure.

Merenda pomeridiana: macedonia di frutta con yogurt.

Cena: filetto di pesce al vapore, insalata di verdure, kefir.

6 ° giorno

Colazione: ricotta con frutta e panna acida, tè verde.

Spuntino: gelatina di frutti di bosco.

Pranzo: zuppa di zucca con panna acida, polpette di tacchino, porridge di grano saraceno, gelatina.

Cena: insalata di cetrioli, coniglio alla griglia.

7 ° giorno

Colazione: porridge d'orzo su acqua, tè verde.

Spuntino: kefir a basso contenuto di grassi.

Pranzo: zuppa di cereali e verdure, cotolette di pollo al vapore, gelatina.

Merenda pomeridiana: pera, un pezzo di formaggio di capra magro.

Cena: insalata di alghe, filetto di tacchino.

Nonostante le rigide restrizioni dietetiche, puoi preparare nuovi pasti ogni giorno. In questo caso, la dieta della dieta per l'eczema sarà completa e varia. In futuro, puoi attenersi a questa dieta, aggiungendo gradualmente nuovi alimenti. Quando l'eczema peggiora, è meglio tornare a una dieta ipoallergenica..

Dieta per l'eczema: cosa puoi e non puoi, un menu per una settimana

L'eczema è una malattia non infettiva ed è del tutto possibile curarla fino a quando la malattia non è passata in uno stadio cronico. Rossore sulla pelle, prurito e ulcere che si formano interferiscono con la vita normale, ma grazie alla medicina moderna è del tutto possibile rimuovere per sempre i sintomi della malattia.

Oltre a usare farmaci, è necessario seguire attentamente le regole di una dieta speciale, prescritta per i pazienti con eczema. Insieme a questo, il trattamento aumenterà di efficacia. Una corretta alimentazione aumenta le difese immunitarie, migliora il metabolismo, allevia i sintomi dovuti all'assenza di allergeni.

Non è consigliabile comporre un menu per te stesso, poiché non solo non puoi aiutare il corpo, ma anche danneggiarlo, poiché ogni persona è personalmente diversa dall'altra e la nomina di uno schema dietetico avviene in base ai risultati del test. È necessario che il medico curante componga il menu; fornisce al paziente raccomandazioni sulla nutrizione. È importante eliminare completamente gli allergeni dalla dieta..

Con l'eczema, le regole devono essere seguite molto rigorosamente, senza discostarsi da esse. A causa della normalizzazione del funzionamento del corpo, gli organi vengono stabilizzati e, di conseguenza, i sintomi vengono alleviati. Quale dovrebbe essere l'alimentazione per il trattamento di malattie di gambe, viso, braccia? Quali alimenti dovresti includere nella tua dieta e quali sono severamente vietati? Questo sarà discusso nell'articolo.

Cause di eczema

L'eziologia dell'eczema non è stata ancora chiarita dai dermatologi, così come le cause principali di molte altre malattie dermatologiche. È generalmente accettato che la malattia non si manifesti per una causa, ma per due o più fattori provocatori. Secondo gli scienziati, un ruolo importante nella comparsa dei sintomi è dato allo stato emotivo del paziente e al lavoro del sistema endocrino, perché è con un problema con i nervi e gli ormoni che compaiono le manifestazioni di eczema. Oltre a loro, i fattori provocatori sono:

  • Stress, tensione, preoccupazioni, eccitazione.
  • Malattia gastrointestinale.
  • Disturbi metabolici.
  • Contatto con sostanze chimiche (detergenti, adesivi, pitture e vernici, alcali, acidi, altri prodotti sintetici).
  • Sostanze rilasciate da punture di insetti.
  • Scarpe e abbigliamento in materiali sintetici artificiali.
  • Uso di cosmetici di bassa qualità.
  • Scarse difese immunitarie.
  • Predisposizione ereditaria.
  • Cambiamenti nelle alte e basse temperature.
  • Una reazione allergica alla polvere o al cibo. In questo caso, è necessario seguire rigorosamente la dieta per escludere allergie e alleviare i sintomi della malattia..
  • Interruzione del sistema nervoso centrale.
  • Malattia infettiva.
  • Danni meccanici alla pelle.

Tabella alimentare eczema

Tutti gli alimenti in una dieta speciale per il trattamento dell'eczema possono essere suddivisi in tre gruppi: quelli che sono severamente vietati, poiché contengono un gran numero di allergeni, alimenti con un basso contenuto di sostanze allergeniche (è consentito mangiare una volta ogni tre giorni) e cibo senza allergeni in composizione che può essere consumata in qualsiasi quantità. Questa tabella include i prodotti consigliati in casi generali. Molte persone hanno un'intolleranza individuale agli alimenti, ne è anche vietato l'uso.

Negli adulti, la dieta dell'eczema provoca sfiducia nel fatto che dovrai morire di fame molto. Ma no, ci sono molti prodotti consentiti. Ma cosa puoi e non puoi mangiare con l'eczema?

VietatoConsentito ogni tre giorniCompletamente autorizzato
Cibo fritto.Per una coppia. Puoi anche cuocere, far bollire.
Carni grasse. È scarsamente digerito e non nutre sufficientemente il corpo.Carni magre come tacchino, anatra e coniglioAgnello, carne di cavallo.
Pesce di mare, frutti di mare.Pesce grasso.
Pomodori, melograno, barbabietole.Albicocche e pesche, patate, peperoni, frutti di bosco. Cereali come grano saraceno, riso, oltre a piselli, mais, segale.Verdi, prugne, zucca, mele, banane, cetrioli, fagioli, cavoli.
Cibo morbido, focacce, pane.Pane.
Zucchero, tutto dolce, compreso il miele.Lo zucchero può essere sostituito con fruttosio.
Salsiccia, poiché contiene carne macinata di bassa qualità e additivi alimentari che contengono allergeni.Sostituito con carne al forno.
Yogurt nei negozi.Yogurt fatto in casa.
Maionese nei negozi.Maionese fatta in casa con panna acida, senape e succo di limone.
caffè.Succhi naturali senza additivi e coloranti.
Latte intero.Prodotti a base di latte fermentato, particolarmente indicati per i bambini.
Agrumi (arancia, lime, limone, pompelmo e altri).
Uova
Noccioline.
Cibi piccanti (pepe, aglio, altre spezie)
Prodotti affumicati.
Bevande alcoliche.
Per saperne di più

Cosa non mangiare con l'eczema

È necessario seguire le raccomandazioni dietetiche per l'eczema il più attentamente possibile, poiché qualsiasi allergene può provocare il ritorno dei sintomi della malattia. La durata della dieta è in media di 3 settimane, durante le quali sono vietati i seguenti alimenti:

  • Carni grasse come il maiale. È scarsamente masticato e le sostanze nutritive sono scarsamente assorbite dal corpo..
  • Burro.
  • Le noci peggiorano il prurito e le eruzioni cutanee.
  • Agrumi, ovvero arance, limoni, pompelmi.
  • Salsiccia. Contiene il contenuto minimo di carne macinata di alta qualità, oltre a vari additivi che possono aumentare i sintomi..
  • caffè.
  • Affumicato, piccante.
  • Dolce, compreso il miele.
  • Latte intero.
  • Uova.
  • Bevande alcoliche.
  • Additivi alimentari sintetici.

Cosa puoi mangiare con l'eczema

Il cibo consentito è diviso in due tipi: prodotti con un contenuto di allergeni e senza allergeni nella composizione. Il primo tipo è autorizzato a mangiare in quantità limitate.

Con l'eczema, la dieta è ipoallergenica, cioè sono vietati coloranti, conservanti e altri additivi negli alimenti.

I pazienti con eczema dovrebbero usare:

  • Carni magre come coniglio, tacchino, carne di cavallo, agnello, anatra.
  • Pesce magro.
  • Tutti i cereali.
  • fagioli.
  • Frutta e verdura, esclusi i prodotti con pigmento rosso.
  • Prodotti lattiero-caseari fermentati. È meglio sostituire i prodotti del negozio con quelli fatti in casa. Ad esempio, la maionese può essere sostituita con panna acida e puoi preparare lo yogurt da solo..
  • Invece di pasticceria e pane, dovresti mangiare pane senza lievito nella composizione.
  • Bacche e legumi.

Dieta quotidiana per l'eczema

La dieta deve essere fatta dal medico curante, poiché può selezionare autonomamente i prodotti per il paziente in base ai suoi parametri necessari. Si consiglia di pianificare i pasti con una settimana di anticipo e di acquistare tutti i prodotti in anticipo per evitare acquisti non necessari e aumentare il rischio di mangiare qualcosa di proibito.

Il menu dieta eczema comprende i seguenti alimenti:

MangiarePiatti
ColazionePorridge, frutta, verdura, ricotta, yogurt e altri prodotti a base di latte fermentato, fette biscottate e panini con verdure, composte, tè verde.
PranzoInsalate di verdure, bolliti di carne, cotolette di carne o pesce, zuppe con brodo di carne, pane, cereali, the, composte.
Spuntino pomeridianoFrutta e verdura (non rossa), yogurt, latticini, tè verde.
CenaVerdure fresche o lavorate, carne magra, pane, cereali, composte e succhi naturali, tè.

Quale sarà esattamente il menu dietetico per l'eczema, te lo dirà il tuo medico.

È importante seguire le regole, ma ci sono anche altre linee guida. Ad esempio, dovrebbe includere cibi che non sono pesanti per il fegato e il tratto gastrointestinale. Dovrebbero essere facilmente digeribili, quindi sono esclusi carne grassa, pesce di mare, patate. Una reazione allergica può essere causata da cibi salati, affumicati e piccanti.

Menu dettagliato per la settimana (tabella)

Il piano dietetico dovrebbe essere redatto da un nutrizionista o da un medico curante, tenendo conto dei dati personali e delle analisi, ma di seguito è riportato un esempio di menù su cui fare affidamento. La deviazione dal corso della nutrizione può provocare un aumento dei sintomi e restrizioni sul cibo. Menu dietetico per l'eczema per una settimana:

Giorno della settimanaColazionePranzoSpuntino pomeridianoCena
LunediPera, yogurt fatto in casa con uvetta, succo.Zuppa di brodo di pollo, insalata di verdure, composta.Mela cotta.Insalata di verdure, patate al forno, pane.
martedìRicotta, qualsiasi frutto, tè verde.Pesce al vapore, riso, verdure in umido.Un bicchiere di latte cotto fermentato e biscotti.Casseruola di verdure, pane, tè.
mercoledìYogurt, frutta e tè ammessi.Tacchino bollito o al vapore, verdure bollite, composta.Ricotta e succo naturale.Porridge d'orzo, insalata di verdure, tè.
giovediPorridge di mais, composta.Pesce al forno, purè di patate, verdure.Ricotta con frutti di bosco, tè verde.Pollo bollito, insalata, tè.
VenerdìFarina d'avena, composta.Borsch, cotoletta al vapore, insalata di verdure.Mele al forno, un bicchiere di latte cotto fermentato.Tacchino in umido con verdure, composta di frutta secca.
SabatoFarina d'avena, pane, una manciata di frutti di bosco (mirtilli rossi, mirtilli rossi).Purea di verdure, cotolette al vapore, tè.Tè verde, cagliata.Funghi stufati, purè di patate, insalata di cavolo cappuccio.
DomenicaPorridge di grano, pane.Cotoletta di pesce, grano saraceno, insalata e tè.Macedonia di frutta con yogurt.Spezzatino di verdure, pollo, composta.

Prevenzione dell'eczema

Con l'eczema, la prevenzione è molto importante. È possibile curare la malattia a uno stadio cronico.

  • La regola principale è mantenere una buona igiene. La purezza della pelle, le sue condizioni, l'umidità e la nutrizione forniranno protezione contro varie patologie.
  • Non entrare in contatto con l'acqua in caso di ricaduta nel paziente.
  • Segui le regole alimentari. Escludi tutti gli allergeni dalla composizione e cosa mangiare esattamente con l'eczema, chiedi al tuo medico.
  • Non bere alcolici o fumare.
  • Segui le raccomandazioni del tuo medico.
  • Non entrare in contatto con prodotti chimici, prodotti per la casa.
  • Indossa abiti di buona qualità e un buon trucco.
  • Consulta regolarmente un dermatologo.

Dieta per l'eczema sulle mani o sui piedi in un adulto - menu per esacerbazione, trattamento o remissione della malattia

La componente principale di un trattamento di successo è considerata una dieta per l'eczema, che prevede l'inclusione di vitamine e cibo equilibrato adeguatamente selezionato nella dieta. L'eczema è una malattia allergica che può essere causata da una serie di motivi, compresi gli alimenti. L'allergologo consiglierà innanzitutto al paziente di seguire le basi di una corretta alimentazione se trova eruzioni cutanee secche o piangenti su mani, piedi o viso che assomigliano a diatesi. Questa eruzione cutanea è considerata il sintomo principale della malattia..

Nutrizione per l'eczema

Gli allergici ritengono che una dieta ipoallergenica per l'eczema possa alleviare le sue manifestazioni o addirittura eliminare completamente i segni della malattia. Molte persone raccomandano agli adulti di digiunare per due o tre giorni per alleviare i sintomi acuti, prurito e bruciore. Tuttavia, per le persone con disturbi concomitanti, comprese le malattie del tratto gastrointestinale, questa opzione non è adatta.

Cosa puoi mangiare per l'eczema

Una persona si perde quando si ritrova con questa spiacevole malattia, non sapendo cosa mangiare con l'eczema. L'elenco degli alimenti che si possono cucinare è lungo, i divieti riguardano principalmente i metodi di cottura e il contenuto di grassi e carboidrati in essi contenuti. Le raccomandazioni dei medici assomigliano a questo:

  • Mangia solo cibi cotti al vapore o in acqua.
  • La carne mangiata dovrebbe essere di varietà magre dietetiche: pollo, tacchino, coniglio.
  • Puoi mangiare il porridge: riso, grano saraceno, orzo. Sono considerati alimenti ipoallergenici e forniscono anche al corpo le vitamine di cui ha bisogno..
  • Il pesce è consentito nella dieta solo in forma bollita, inoltre, deve essere mare e non fiume.
  • Se non c'è allergia alla ricotta, allo yogurt, al kefir, ai prodotti a base di latte fermentato, possono essere consumati in quantità illimitate. Hai bisogno che siano naturali, senza conservanti e additivi aromatici.

Cosa non mangiare con l'eczema

Molti alimenti possono essere gli allergeni più forti, quindi non dovrebbero essere nella dieta per non provocare un'esacerbazione della malattia. La loro lista non è così lunga, ma può essere difficile per un paziente rifiutare questo cibo. Tuttavia, se una persona vuole stare meglio, deve essere seguita una dieta. Gli alimenti vietati per l'eczema sono:

  • tutti i prodotti dolciari a base di farina che contengono cioccolato, miele, burro;
  • agrumi che possono causare eczema: arance, mandarini, ananas, limoni;
  • cibi affumicati e in scatola aromatizzati con spezie;
  • tutti sottaceti, maionese, marinate, additivi alimentari piccanti;
  • caffè e alcol.

Vitamine per l'eczema

Ogni persona ha bisogno di vitamine per mantenere la propria immunità. Un paziente con malattie della pelle ne ha particolarmente bisogno, poiché le vitamine per l'eczema delle mani, ad esempio, inibiscono le manifestazioni di reazioni allergiche. Quindi quali vitamine puoi usare per l'eczema? I medici raccomandano di prendere la tiamina (vitamina B1). Può essere assunto in compresse o iniettato per via intramuscolare. L'effetto terapeutico della tiamina è aiutare ad alleviare il prurito e alleviare il dolore. Le vitamine B6 e B2 (riboflavina e piridossina), che stimolano il rinnovamento cellulare della pelle, alleviano la malattia seborroica..

  • Gastrite: sintomi e trattamento negli adulti. Come si manifesta la gastrite, rimedi popolari, medicine e dieta
  • Squadra graduata (FOTO)
  • Come sbarazzarsi rapidamente dell'alitosi

Dieta per il trattamento dell'eczema

Lo stadio acuto dell'eczema richiede gravi restrizioni e misure vigorose da parte di una persona per normalizzare le sue condizioni. Pertanto, la dieta per l'esacerbazione dell'eczema è molto importante, le prescrizioni del medico durante questo periodo devono essere osservate il più rigorosamente possibile. Nella fase acuta dell'eczema, i medici raccomandano di aderire alla seguente dieta:

  • non mangiare verdura, frutta e bacche rosse, come pomodori, peperoni rossi, melograni, fragole - provocano la malattia;
  • ci sono cereali e zuppe in acqua o latte e non in brodi di carne;
  • limitare drasticamente il consumo di sale da cucina;
  • includere una grande quantità di succhi appena spremuti nella dieta, cercando di mantenerli di colore chiaro;
  • dalla carne e dai prodotti semilavorati nella fase di una forte esacerbazione dell'eczema, è meglio rinunciare completamente, usando cibo vegetariano;
  • cavoli e piselli contengono una grande quantità di proteine, quindi sono indicati per le malattie;
  • Le carote vanno mangiate perché contengono molto carotene (vitamina A), oltre a vitamine B1, PP, B9.

L'eczema in remissione consente un certo rilassamento nella dieta. Il paziente può mangiare pomodori, noci, zucchine, prezzemolo, cipolle verdi, aneto. Puoi permetterti di mangiare lamponi, mirtilli, angurie, meloni, ribes nero, mirtilli rossi e mirtilli. Tutte queste bacche contengono molti oligoelementi e vitamine utili che sono così necessari per una persona nella fase di recupero..

Eczema piangente

Il tipo di malattia idiopatica o piangente può essere causato da una serie di motivi. Tra questi, i medici includono malfunzionamenti del sistema immunitario, contatto con sostanze irritanti di natura chimica e biologica, l'uso di prodotti che causano una reazione allergica. Pertanto, la dieta per l'eczema piangente dovrebbe essere il più ipoallergenica possibile al fine di ridurre la gravità della malattia. Si consiglia di bere più acqua per purificare il corpo dalle sostanze tossiche.

Eczema secco

La dermatite eczematosa è considerata una reazione del corpo alla costante esposizione a sostanze allergiche, ma a volte serve come segnale che il fegato oi reni non funzionano correttamente. Pertanto, la dieta corretta per l'eczema secco, insieme al trattamento farmacologico delle cause che lo hanno causato, è considerata la chiave per il successo del recupero e la prevenzione delle ricadute nel paziente. È necessario abbandonare il cibo in scatola e affumicato, privilegiando una dieta formata con una predominanza di latticini e prodotti vegetali.

Eczema microbico

Quando i microbi penetrano nella pelle, si verifica un'infiammazione, chiamata eczema microbico. È caratterizzato dalla comparsa di vesciche e crepe sulla pelle, che causano molta sofferenza ai malati. Tuttavia, un corso di terapia adeguatamente selezionato e una dieta per l'eczema microbico aiuteranno una persona con un disturbo simile. In questo caso, la dieta dovrebbe contenere molta ricotta, panna acida a basso contenuto di grassi, yogurt, yogurt naturale. Alla dieta possono essere aggiunti brodi vegetali, cereali, pesce magro, tacchino. La carne può essere cotta.

  • Come visualizzare gli MMS tramite un computer
  • Come perdere rapidamente peso di 10 kg - dieta per una settimana. Modi per perdere peso rapidamente e correttamente di 10 chilogrammi
  • Battito cardiaco accelerato - trattamento con rimedi popolari. Cosa fare con la tachicardia

Come mangiare per l'eczema

Poiché le malattie croniche della pelle sono spesso causate da malfunzionamenti degli organi interni o malfunzionamenti del sistema immunitario, il menu corretto per l'eczema per il recupero gioca un ruolo enorme. La dieta dovrebbe essere progettata in modo da non sovraccaricare il fegato, i reni e il tratto gastrointestinale con un lavoro non necessario. Le uova, le patate, l'agnello e altre carni grasse dovrebbero essere escluse dal menu. Il cibo cotto a vapore senza sale e spezie, comprese le polpette e le cotolette di pollo o tacchino, dovrebbe costituire la base della dieta.

Sulle mani

Oltre ai principi di base della dieta, la nutrizione per l'eczema sulle mani dovrebbe includere vitamine che ammorbidiranno e leniranno l'irritazione sulla pelle delle mani. Tutte le vitamine del gruppo B, in particolare B1, B2, B9, saranno di grande beneficio per il paziente. Si consiglia di assumere l'acido folico insieme al retinolo (vitamina A), che è un ottimo rimedio per stimolare i processi di rigenerazione delle cellule della pelle. Gli alimenti nella dieta dovrebbero essere ricchi di ferro, iodio e vitamina C..

A piedi

I pazienti hanno spesso disturbi nel metabolismo del sale marino, quindi la dieta per l'eczema sulle gambe dovrebbe contenere una grande quantità di liquido. Può essere una bevanda appena spremuta di mele e carote leggere, acqua minerale "Essentuki 5", "Narzan" o kvas. Puoi usare il kefir o lo yogurt naturale, cercando di mantenere il volume totale di liquido al giorno di almeno un litro e mezzo.

Sul viso

I disturbi del sistema immunitario contribuiscono alla comparsa di eruzioni cutanee sul viso. Pertanto, una dieta per l'eczema sul viso ha il suo compito principale di eliminare i fattori allergenici per non provocare un'esacerbazione. I cibi fritti, grassi, amidacei e salati dovranno essere esclusi dalla dieta fino a quando i sintomi della malattia non si indeboliranno. Anche il formaggio, il miele e tutti i dolci, specialmente quelli di origine artificiale, non dovrebbero essere mangiati, concentrandosi sugli alimenti vegetali..

Menu dietetico per l'eczema

Nonostante le gravi restrizioni alla dieta, le ricette per i piatti di eczema colpiscono per la loro varietà, poiché la dieta contiene verdura, frutta, cereali, latticini e carne magra. I principi nutrizionali per questa malattia sono i seguenti: devi mangiare spesso, ma in piccole porzioni, il numero di pasti al giorno dovrebbe essere almeno 5. Un menu giornaliero approssimativo si presenta così:

  1. Colazione - porridge di zucca con riso, gelatina di prugne.
  2. Spuntino - uva spina o pera.
  3. Pranzo: brodo di pollo, polpette di tacchino o coniglio al vapore, tè verde.
  4. Merenda pomeridiana - macedonia di frutta con yogurt naturale.
  5. Cena: insalata di cetrioli e sedano, pesce al vapore.
  6. Di notte, puoi bere un bicchiere di kefir o latte cotto fermentato a basso contenuto di grassi.

Dieta per l'eczema

Regole generali

L'eczema appartiene al gruppo delle dermatosi con un decorso cronico ricorrente, manifestato da una caratteristica reazione sierosa di infiammazione dell'epidermide e del derma della pelle (sotto forma di piccole bolle raggruppate), prurito e pianto pronunciato. La malattia si basa su una maggiore sensibilità della pelle a stimoli esogeni / endogeni con sviluppo di sensibilizzazione del corpo ad antigeni alimentari fisici, chimici, infettivi, che determina la varietà delle forme di eczema. La malattia procede, di regola, sullo sfondo di immunodeficienza secondaria, predisposizione genetica, processi infettivi-allergici, disfunzione del sistema nervoso, malattie gastrointestinali.

La dieta gioca un ruolo significativo nel trattamento dei pazienti (indipendentemente dalla forma dell'eczema). Per l'eczema negli adulti, si consiglia di prescrivere una buona dieta con una forte restrizione di carboidrati semplici e cloruro di sodio. La dieta dovrebbe contenere una norma fisiologica di proteine, che si ottiene includendo in essa alimenti contenenti proteine ​​complete (varietà a basso contenuto di grassi di carne rossa, pesce bianco, pollame, latticini, ricotta). Una sufficiente vitaminizzazione della dieta è di grande importanza. Per fare questo, dovresti includere in esso una quantità sufficiente di frutta e verdura, oltre a cibi ricchi di fibre, che contribuiscono all'eliminazione dei prodotti metabolici tossici dal corpo e alla normalizzazione della funzione intestinale (cereali integrali, crusca, mandorle, lenticchie, bucce di frutta, arachidi, uvetta).

La dieta per l'eczema su mani e piedi dovrebbe includere cibi contenenti antiossidanti (vitamine A, C, E), che riducono il rischio di nuove lesioni cutanee. La vitamina C è ricca di insalate a foglia verde, ribes nero, agrumi, rosa canina, broccoli, fragole, melone, cavoletti di Bruxelles, fragole, mele, peperoni, kiwi, olivello spinoso, pomodori. Tuttavia, non dovresti superare la sua dose giornaliera (100 mg), poiché stimola la crescita del tessuto connettivo. Va tenuto presente che il trattamento termico dei prodotti riduce il suo contenuto nei prodotti fino al 50%.

È importante che l'eczema sulle mani e sui piedi includa nella dieta alimenti ricchi di vitamina A e beta-carotene, che migliorano le condizioni della pelle e rafforzano l'immunità: olio di pesce, spinaci, zucca, piselli, carote, broccoli, prugne, tuorli d'uovo di gallina, fegato... Inoltre, la dieta dovrebbe contenere cibi ricchi di vitamine del gruppo B, che aiutano a normalizzare il metabolismo e migliorare la digestione: maiale, manzo, arachidi, grano saraceno, riso integrale, miglio, pinoli, mandorle, semi di zucca, semole di avena e orzo, pesce, mais, fegato, uova. La dieta dovrebbe includere 1,2-1,5 litri di liquido libero sotto forma di succhi, acqua minerale naturale, composte e vari tipi di tè.

La dieta di un paziente con eczema è limitata a cibi e piatti contenenti carboidrati facilmente digeribili: zucchero, marmellata, dolciumi, miele, dolci, torte. Lo zucchero può essere sostituito con aspartame, xilitolo, saccarina. Non è consentito includere nella dieta carne forte, pesce e brodi di funghi, cibi fritti e piccanti, cibo in scatola, verdure in salamoia e sottaceto, grassi animali, carni affumicate, caffè, bevande gassate e contenenti alcol.

Con l'eczema, che si verifica con una componente allergica pronunciata, al paziente viene mostrata una dieta ipoallergenica generale. La dieta esclude tutti gli alimenti con un alto potenziale di attività allergenica e un marcato effetto sensibilizzante, nonché gli alimenti che irritano la mucosa gastrointestinale. Gli alimenti potenzialmente allergenici sono uova di gallina, latte, pesce e frutti di mare, caviale, carne di oca e anatra, aringhe, legumi, ostriche, funghi, lievito, miele, agrumi, spinaci, noci varie, legumi, meloni, pomodori, lamponi, pesche, cacao, fragole, verdure al cioccolato e frutti di colore rosso aranciato. Questi alimenti dovrebbero essere esclusi dalla dieta durante un'esacerbazione dell'eczema. È inoltre importante limitare i carboidrati facilmente digeribili (miele, sciroppi di zucchero, marmellate, conserve), che possono esacerbare il processo infiammatorio. Le varietà grasse di maiale / manzo, pane di grano, panna acida, latte intero, semolino sono soggette a restrizioni.

Particolare attenzione nella dieta dovrebbe essere data agli alimenti che contengono grandi quantità di istamina e tiramina, che sono attivamente coinvolti nello sviluppo di reazioni allergiche. Queste sostanze sono contenute nei prodotti realizzati con tecnologie con processi di fermentazione (crauti, formaggio a pasta dura, salsiccia affumicata, pesce in scatola, salsicce e salsicce). Sono inoltre soggetti a restrizioni i prodotti che accelerano l'assorbimento degli allergeni: bevande gassate, dolci e contenenti alcol, caffè, spezie e spezie, pesce e verdure sotto sale. La dieta per l'eczema delle mani prevede una rigorosa restrizione degli alimenti che includono additivi alimentari artificiali (aromi, antiossidanti, conservanti, coloranti).

Nel periodo acuto della malattia, si raccomanda al paziente di seguire una dieta a base di latticini per 7-10 giorni (ricotta, latticini, frutta e verdura consentite), quindi, quando i sintomi clinici vengono alleviati, espandere gradualmente la dieta. Quando si combina l'eczema delle mani con la disbiosi intestinale, è imperativo includere i prebiotici nella dieta e, nei casi più gravi, i probiotici (Lactofit Forte, Lactobacterin, Biosporin, Linex, Bifiform), che ripristinano efficacemente la biocenosi intestinale naturale. Dai metodi di elaborazione culinaria al fine di risparmiare la mucosa gastrointestinale dall'esposizione chimica, si consiglia di utilizzare la cottura o l'ebollizione dei prodotti, la frittura non è consentita. Assunzione di cibo - frazionaria, in piccole porzioni. Quando si elabora una dieta e si preparano i pasti, è necessario osservare una serie di regole:

  • Il consumo di frutta e verdura crude dovrebbe essere ridotto al minimo, privilegiando i prodotti che hanno subito un trattamento termico, che riduce significativamente l'attività allergica dei prodotti.
  • Scolare la prima acqua dopo l'ebollizione quando si preparano brodi, cereali, passati di verdura e zuppe.
  • Immergere le patate in acqua fredda per diverse ore per ridurre il contenuto di amido.

Indicazioni

Prodotti consentiti

La dieta per l'eczema comprende zuppe cotte in un brodo debole senza frittura con l'aggiunta di erbe aromatiche. I secondi sono preparati con carne dietetica a basso contenuto di grassi bollita (al forno) o in umido di coniglio, tacchino o pollo. Per un contorno potete usare le patate (precedentemente ammollate in acqua) e lessate in acqua in varie forme (pezzi separati, purè di patate).

Tra i cereali, la preferenza è data alla farina d'avena, al grano saraceno e al porridge di grano. È consentito inserire nella dieta pane integrale, pasta di semola di grano duro, biscotti secchi. Da latticini - yogurt senza additivi di frutta, latticini a basso contenuto di grassi, ricotta fresca a basso contenuto di grassi.

Le verdure (lattuga, cetriolo, cipolla, zucca, cavolo) devono essere servite bollite o in umido. Dai grassi, il girasole o l'olio d'oliva sono inclusi nella dieta. Le bevande consigliate sono succhi di frutta e verdura consentiti, tè verde, acqua minerale naturale, decotto di rosa canina.

Dieta per l'eczema

Ultimo aggiornamento: 14/01/2020

Autore dell'articolo: pediatra Valentina Razheva

Uno dei modi più efficaci per combattere le malattie della pelle è seguire le basi di una corretta alimentazione. Ti suggeriamo di familiarizzare con la dieta per l'eczema. Insieme ai farmaci prescritti dal medico e alle procedure di fisioterapia, una dieta adeguata per l'eczema può ridurre significativamente le manifestazioni della malattia. Grazie ai suggerimenti di seguito, oltre a una tabella riassuntiva degli alimenti proibiti e consentiti, sarà molto più facile per te evitare le esacerbazioni della malattia e prolungare i periodi di remissione..

Dieta ipoallergenica per l'eczema negli adulti e nei bambini: cosa puoi mangiare?

L'elenco dei prodotti consentiti per le malattie della pelle dovrebbe essere espresso dal medico, concentrandosi sull'intensità dell'eczema, sulla sua natura, sui sintomi e sulla salute generale. Ogni caso è individuale a modo suo, quindi il piatto che esacerba la malattia in un paziente può essere completamente sicuro per un altro. Tuttavia, ci sono una serie di limitazioni generali: dovrebbero essere rispettate dalla maggior parte delle persone che soffrono di prurito, arrossamenti ed eruzioni cutanee..

Quale dovrebbe essere la nutrizione per l'eczema su mani, piedi e altre parti del corpo?

Prima di tutto, va notato il modo migliore per preparare il cibo. Dovremo rinunciare ai cibi fritti. In alcuni casi, un tale rifiuto può essere temporaneo e avere effetto solo durante il periodo di esacerbazione della malattia. Tuttavia, il paziente migliorerà significativamente la propria salute se eliminerà del tutto i cibi fritti. In alternativa si possono mangiare pietanze al forno, e in alcuni casi grigliate (comunque questo aspetto va discusso con il medico).

Si consiglia di bollire o cuocere a vapore i piatti inclusi nel menu dietetico per l'eczema. Per quanto riguarda la frutta e la verdura fresca, nella maggior parte dei casi vengono consumate crude (ad eccezione di mele e pere - sono spesso cotte al forno). I succhi di frutta e verdura dovrebbero essere privi di zucchero e conservanti. Se i succhi sono concentrati, è meglio diluirli con acqua.

Nella maggior parte dei casi, l'esacerbazione dell'eczema è causata da cibi proteici, cibi ricchi di amido e zucchero, nonché verdure, bacche e frutti di colore rosso, nero, giallo e arancione. Tuttavia, poiché la dieta deve essere equilibrata e completa, non puoi rinunciare ciecamente a tutti i tipi di cibi e dolci proteici per passare completamente a cibi sicuri e di origine vegetale. Ecco perché non è consigliabile comporre una dieta per te stesso: questo dovrebbe essere fatto da un allergologo, dermatologo o nutrizionista qualificato. Allo stesso tempo, il paziente stesso deve avere sufficiente familiarità con i prodotti consentiti e vietati al fine di trovare un sostituto adeguato per piatti potenzialmente pericolosi..

Quali prodotti sono adatti per elaborare un menu dietetico per l'eczema e quali dovrebbero essere scartati? Troverai la risposta nella tabella:

La maggior parte degli alimenti allergenici

Alimenti da medio a poco allergenici

Proteine ​​del latte vaccino e prodotti a base di esse.

Nutrizione per l'eczema

Descrizione generale della malattia

L'eczema è una condizione della pelle con eruzione cutanea e prurito. Distinguere tra eczema secco e piangente. L'eczema può essere localizzato su braccia, gambe, viso.

Cause di eczema.

  • tutti i tipi di reazioni allergiche;
  • diminuzione dell'immunità;
  • interruzione del sistema endocrino;
  • tensione nervosa, stress;
  • diabete;
  • disbiosi;
  • malattie fungine.

I primi segni di eczema sono eruzioni cutanee. Nel sito dell'area interessata compaiono secchezza, arrossamento, gonfiore e desquamazione. Si formano croste e crepe. Prurito molto intenso.

Alimenti sani per l'eczema

Se mangi bene, contribuisce sempre a una pronta guarigione, alleviando le esacerbazioni della malattia e stabilendo una remissione stabile.

Il cibo dovrebbe essere solo cotto e senza grassi.

Nei primi piatti si preferiscono zuppe a base di carne o brodo di pesce. La carne dovrebbe essere leggera e bollita o al vapore. La preferenza dovrebbe essere data alla carne magra, leggera e dietetica. Ad esempio, coniglio, tacchino, manzo magro, pollo sono buoni..

Puoi mangiare pesce bollito se è fresco e fresco.

Utili vari cereali: orzo, grano saraceno, frumento, farina d'avena, in quanto ricchi di sali minerali e vitamine.

Ricotta, yogurt, kefir, latte cotto fermentato, puoi mangiare in quantità illimitate.

È utile mangiare cibi vegetali. I fagioli sono un rimedio riconosciuto per l'eczema, una vera dispensa di proteine, un concentrato di aminoacidi, ricco di calorie, buono se bollito. Utili anche cavoli, zucchine, barbabietole, cetrioli freschi.

Mangiare quotidianamente le carote aiuta a ripristinare le vitamine come la vitamina A, B1, PP, B9.

Tutti i tipi di lattuga sono molto utili in quanto sono fortificati con ferro, iodio, carotene, vitamina C. Anche la rapa e la rutabaga sono utili per lo stesso motivo..

I verdi hanno un eccellente effetto sul corpo: prezzemolo, aneto, sedano. Migliora la digestione.

Puoi bere succhi di frutta naturali di colore chiaro, acqua minerale, latte dal liquido.

Rimedi popolari per l'eczema

Strofinare le patate crude, aggiungere il miele, avvolgerle in una garza e applicare le zone interessate.

Le tisane a base di ortica, tarassaco schiacciato e radici di bardana, la betulla bianca hanno un effetto benefico su tutto il corpo.

Con il gonfiore, un decotto di seta di mais aiuta.

Il decotto di luppolo ha un effetto calmante (1 cucchiaio. L. Versare 300 ml di acqua bollente).

Aiuta ad alleviare prurito e infiammazione, infuso di menta piperita e unguento all'aglio (macina l'aglio bollito con il miele 1: 1).

L'infuso di assenzio viene assunto per via orale e strofinato con la pelle colpita.

Le radici di tarassaco essiccate insieme al miele possono essere utilizzate come unguento e applicate sui punti dolenti. Il dente di leone dovrebbe essere usato nel cibo in tutti i piatti, poiché è utile per il tutto.

Erbe Erba di San Giovanni, calendule (calendula), pino, cicoria, piantaggine aiutano bene. Queste erbe sono usate sotto forma di decotti, infusi, lozioni sono fatte da loro.

La foglia di cavolo viene mescolata con tuorlo d'uovo e usata come impiastro per l'eczema piangente.

Le foglie di noce sono utilizzate in tutti i tipi di eczema. Decotti, infusi vengono cucinati da loro; fare il bagno.

L'olio di bardana viene utilizzato per lubrificare le lesioni cutanee più volte al giorno.

Un rimedio salvavita per l'eczema è il succo di aloe (prendere giovani foglie di aloe, sciacquare, asciugare, rimuovere la pelle, macinare, aggiungere miele 1: 1, applicare la miscela sulle zone malate).

Alimenti pericolosi e nocivi per l'eczema

Molti cibi che una persona normale mangia ogni giorno sono severamente vietati per l'eczema. Perché possono aggravare i sintomi della malattia (forte prurito) e complicare il processo di trattamento.

Evita cibi affumicati, salati e piccanti. La preferenza è data al cibo fresco e naturale.

Dovresti rifiutare salse, peperoncini piccanti, aglio, maionese.

È inaccettabile usare cibi in scatola, come patè, pesce in scatola, involtini vari.

Prodotti da forno e pasta sono severamente vietati. E anche tutti i tipi di dolci: miele, torte, dolci, pasticcini, cioccolato, marmellata, marmellata, ecc..

I cibi grassi sono il peggior nemico alimentare per l'eczema. Pertanto, è necessario abbandonare completamente l'agnello e il maiale..

Tra le verdure vale la pena rinunciare alle patate, che sono ricche di amido..

È severamente vietato l'uso di agrumi: mandarino, limone, ananas, arancia, kiwi. Sono esclusi anche pomodori, mele rosse, banane, in quanto provocano allergie.

Sono inoltre vietati tè, caffè, succhi di colore non chiaro (melograno, fragola, pomodoro)..

Il tabacco, l'alcol e tutti i tipi di bevande alcoliche sono considerati nocivi e pericolosi.

Al momento dell'esacerbazione della malattia, l'uso di bacche è severamente vietato, come: fragole, fragole, lamponi, cenere di montagna, viburno, mirtilli, ribes, rovo, mirtilli rossi, mirtilli rossi, uva spina, olivello spinoso, mirtilli.

Dieta per l'eczema

Articoli di esperti medici

La dieta per l'eczema è una delle condizioni per il trattamento. Con l'aiuto di una dieta adeguatamente composta, puoi non solo curare l'eczema, ma anche prevenirne il ripetersi in futuro. Considera le caratteristiche nutrizionali di questa malattia della pelle.

Quindi, l'eczema è una malattia della pelle che spesso diventa cronica e ha una natura allergica di origine. La malattia è accompagnata da una grave eruzione cutanea e prurito su varie parti del corpo. Rossore, piccole crepe e vesciche compaiono sulle aree colpite, che si trasformano in aree piangenti e ascessi. Secondo le statistiche mediche, ogni 15 bambini e 30 adulti sulla Terra soffrono di eruzioni cutanee. Il cibo dietetico in questo caso migliora le condizioni del paziente e allevia i sintomi della malattia.

Il cardine del trattamento è evitare cibi che causano e aggravano il prurito, come dolci, agrumi e prodotti da forno. Una tale dieta previene le ricadute e le esacerbazioni delle eruzioni cutanee. La nutrizione si basa sull'uso di alimenti che normalizzano il metabolismo, forniscono energia al corpo e migliorano la digestione. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al metodo di cottura. Il cibo dovrebbe essere cotto a vapore, bollito o fresco.

  • Durante una ricaduta, è necessario escludere dalla dieta: cibi affumicati, piccanti e salati, prodotti da forno, dolci, latticini, semilavorati, uova, alcol, agrumi, carne di maiale, cibo in scatola.
  • Durante un'esacerbazione, la dieta dovrebbe includere i seguenti alimenti: cibi vegetali, cioè verdure, frutta, erbe aromatiche, cereali magri, bevande a base di latte acido e cibi.
  • Durante la tregua della malattia, per prevenirne il ripetersi, dovrebbero essere usati doni naturali: olivello spinoso, mirtilli rossi, ribes, mirtilli rossi, uva spina, zucchine, noci, zucca e angurie.

Se si segue la dieta, le condizioni del paziente migliorano dopo 30-40 giorni, dopodiché la dieta può essere ampliata. Ma una corretta alimentazione è un must, poiché pulisce la pelle e normalizza il funzionamento del corpo..

Trattare l'eczema con una dieta

Il trattamento dietetico per l'eczema è una terapia efficace che ha un effetto positivo su tutto il corpo. La malattia richiede una dieta radicalmente modificata. Pertanto, se non hai aderito a un approccio sano al cibo prima della malattia, allora con l'eczema dovrai cambiare completamente la tua dieta abituale..

Ad esempio, durante i periodi di esacerbazione, la dieta dovrebbe consistere in zuppe di verdure, cereali non lievitati, latticini, tipi magri di pesce e carne, nonché qualsiasi alimento vegetale. Se il paziente soffre di eczema disidrotico o secco, è necessario prestare particolare attenzione al cibo morbido e magro, evitare spezie e salse piccanti e ridurre al minimo l'assunzione di sale.

Dieta ipoallergenica per l'eczema

Una dieta ipoallergenica per l'eczema è rilevante per molte persone, poiché circa il 20% della popolazione soffre di questo tipo di disturbo. Le eruzioni cutanee sono una reazione del corpo a un allergene, può essere un prodotto che entra nel corpo o un irritante che colpisce la pelle. Considera i gruppi di alimenti e la loro allergenicità per le lesioni cutanee:

Il menu dovrebbe essere completo e mirato a prevenire il ripetersi della malattia, riducendone le manifestazioni. Tuttavia, al giorno dovrebbero essere consumati circa 130 g di proteine, la stessa quantità di grassi e 200 g di carboidrati. La dieta quotidiana dovrebbe contenere frutta fresca, verdura ed erbe aromatiche, che arricchiscono il corpo di vitamine e microelementi utili. Dovresti escludere salse piccanti e ketchup, condimenti, sale dalla dieta. La nutrizione medica prevede un rifiuto completo del cibo dal primo gruppo del tavolo.

Cos'è una dieta per l'eczema?

Quindi, per scopi medicinali, si consiglia di aderire alla nutrizione proteica vegetale. L'eczema è una malattia grave e il consumo di cibi apparentemente innocui può causare un'esacerbazione. È necessario rinunciare a cibi grassi e dolci, alcol, caffè, salati e piccanti. Con un'esacerbazione della malattia, i prodotti a base di farina, uova, cipolle e aglio dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Alcuni frutti e bacche provocano arrossamento e prurito sulla pelle, si tratta di agrumi, mele rosse, fragole.

La dieta dovrebbe essere arricchita con succhi freschi, ma non dovrebbero essere abusati. Porridge (grano saraceno, farina d'avena, miglio), cavoli, fagioli, pesce, coniglio e carne di tacchino, la lattuga sono utili per il corpo. La rapa e la rutabaga dovrebbero essere presenti nel menu, poiché arricchiscono il corpo con vitamina C. Anche le colture di melone sono utili per il corpo: zucca, anguria, melone, zucchine. È meglio cuocere il cibo a vapore o al forno, cioè secondo il principio del massimo beneficio. Non dimenticare i prodotti a base di latte fermentato e gli oli vegetali. Rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, poiché contengono vitamine PP, B, A e C.Il cibo vitaminico accelera i processi metabolici e migliora l'immunità.

È necessario aderire a un alimento dietetico per almeno 4-7 settimane. Durante questo periodo, la condizione della pelle è normalizzata. È necessario lasciare gradualmente il regime per non provocare un nuovo attacco della malattia. Una dieta periodica può curare l'eczema senza farmaci.

Dieta per l'eczema delle mani

La dieta per l'eczema delle mani aiuta ad alleviare i sintomi e portare la malattia in remissione. La sconfitta degli arti superiori provoca non solo sensazioni dolorose, ma anche inconvenienti estetici. Il rispetto di alcune regole dietetiche previene il ripetersi della malattia. Prima di tutto rinunciare delicatamente a cibi fritti, piccanti e dolci, ma anche conservanti, sottaceti e semilavorati.

Considera le linee guida nutrizionali di base per arrossamento e prurito delle mani:

  • La dieta dovrebbe contenere prodotti a base di carne, questa è carne di coniglio, tacchino e piatti di pesce. In caso di esacerbazioni, la carne dovrebbe essere completamente abbandonata e passata a una dieta vegetariana. Gli stufati di verdure con un contenuto minimo di patate e grasso possono essere usati come secondi, ma la pasta va scartata..
  • La malattia causa una carenza di vitamine B e PP, quindi la loro carenza dovrebbe essere reintegrata con carote fresche, lattuga, rape, cetrioli o rutabaga. Come spezie sono adatti aneto, prezzemolo, rafano e sedano. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'aneto, aiuta a far fronte agli shock nervosi, ripristina il lavoro del tratto gastrointestinale e aumenta il livello di emoglobina.
  • La dieta non include restrizioni sulla quantità di acqua. Pertanto, la dieta dovrebbe contenere molta acqua fresca, succhi, latte..

Molto spesso, l'eczema che colpisce le mani è accompagnato da aree piangenti dovute al processo infiammatorio e disturbi del metabolismo del sale marino. In questo caso, la nutrizione si basa sul rifiuto del cibo a base di carboidrati. La dieta dovrebbe contenere latticini, carne magra, verdure fresche. Gli alimenti che causano flatulenza sono completamente controindicati, cioè bevande gassate, legumi, cavoli. Devi cucinare senza sale, aderire a pasti frazionati e, se necessario, assumere integratori vitaminici.

Dieta per l'eczema alle gambe

Una dieta per l'eczema sulle gambe aiuta a sbarazzarsi di prurito ed eruzioni cutanee, che causano molti disagi. Sono esclusi dalla dieta i semilavorati e gli alimenti deperibili che contengono grassi difficili da digerire. Si tratta di insalate di carne, paté, agnello, maiale, dolci, farina, cibi grassi. Durante i periodi di esacerbazione, la dieta dovrebbe includere zuppe di verdure, cereali in acqua e latticini. I primi giorni di terapia nutrizionale possono essere spesi su succhi di frutta diluiti per purificare il corpo.

  • Dai prodotti a base di carne, dovrebbero essere preferiti tacchino e coniglio bolliti o in umido, pesce fresco bollito e manzo magro. In questo caso, devi cuocere a vapore, bollire o cuocere.
  • Ogni giorno, i prodotti a base di latte fermentato e gli alimenti vegetali dovrebbero essere presenti nella dieta. Cavoli, piselli, cetrioli, zucchine, carote, barbabietole e altre verdure hanno un effetto benefico sul corpo. Le foglie e il crescione contengono vitamina C, ferro, iodio e carotene, quindi fanno bene al paziente.
  • Durante il periodo di remissione, è utile aggiungere alla dieta bacche (lamponi, mirtilli, cenere di montagna, uva spina, ribes), noci e meloni. Ma durante un'esacerbazione, questi prodotti sono controindicati..
  • Sicuramente, la dieta dovrebbe includere cereali, in particolare farina d'avena, grano saraceno e grano. È severamente vietato consumare bevande alcoliche, caffè e tè forti.

Dieta per l'eczema negli adulti

La dieta per l'eczema negli adulti è costituita da semplici regole nutrizionali che ripristinano la salute della pelle. La dieta n. 7, prescritta per i pazienti con malattie renali, è eccellente per il trattamento di questo disturbo. La nutrizione si basa sull'uso di alimenti vegetali e proteici. Con l'aiuto del cibo naturale, il corpo viene ripristinato e purificato dagli allergeni, a causa dei quali il prurito e le eruzioni cutanee scompaiono.

La dieta dovrebbe contenere verdure fresche, frutta e verdura, cereali integrali e cibi con grassi insaturi come Omega 3. Allo stesso tempo, dovresti rifiutare cibi dolci, farina, grassi, piccanti, salati, in scatola e in salamoia. Una sana alimentazione è la base per il trattamento di molte malattie croniche.

Dieta per l'eczema disidrotico

La dieta per l'eczema disidrotico è una componente importante del trattamento. Le lesioni cutanee disidrotiche sono una malattia cronica. I pazienti soffrono di eruzioni cutanee periodiche sotto forma di vescicole sierose sulla pelle delle piante dei piedi e dei palmi. Il cibo correttamente composto previene le reazioni allergiche e quindi le manifestazioni della malattia.

  • Prima di tutto, è necessario escludere dalla dieta frutta e verdura rossa e agrumi. Tutti i dolci e i prodotti a base di farina sono vietati, lo zucchero può essere sostituito con fruttosio.
  • Per i prodotti a base di carne sono adatti carni e pesce dietetici a basso contenuto di grassi. Allo stesso tempo, molti allergeni si trovano nelle carni affumicate, nel maiale e nella carne di anatra..
  • Anche piccante, fritto, pepato e salato devono essere rimossi dalla dieta, poiché tali prodotti non solo causano esacerbazione di eruzioni cutanee e prurito, ma influenzano anche negativamente il funzionamento del tratto gastrointestinale.
  • La base della dieta sono verdure fresche, frutta, erbe e latticini. Ricotta, yogurt, kefir e formaggio contengono lattobacilli, indispensabili per l'intestino e l'immunità locale. Il loro uso regolare previene il ripetersi di lesioni cutanee disidrotiche.

Quindi, la terapia si basa sull'aderenza a una dieta rigorosa. È necessario aderire a una tale dieta per 1-2 mesi e ottenere un risultato duraturo - per tutta la vita.

Dieta per l'eczema microbico

La dieta con dieta microbica è una dieta a base di verdure e latte. Con questa malattia, la pelle è ricoperta da croste piatte, quando vengono rimosse compaiono aree piangenti. Molto spesso, le eruzioni cutanee compaiono sulle gambe, sul dorso delle mani e talvolta sulla testa. Di norma, un medico compila un elenco di alimenti consentiti e proibiti. Il divieto include caffè, cioccolato, spezie, sottaceti, soda, formaggi, alcol. L'eccezione sono gli allergeni vegetali, al paziente è permesso mangiare noci, mais, verdure rosse, piselli, aglio. Ma con un'esacerbazione della malattia, anche questi prodotti rientrano nel divieto..

La dieta principale consiste in zuppe di verdure, porridge di acqua dolce, pesce di fiume, cotolette e polpette al vapore e latticini. Le limitazioni si applicano anche alla quantità di spezie negli alimenti. Si consiglia di ridurre o eliminare completamente l'uso di sale e pepe. Non dimenticare il rispetto del bilancio idrico, è necessario bere fino a due litri di acqua minerale naturale al giorno..

Dieta per eczema allergico

Una dieta per l'eczema allergico ha lo scopo di eliminare i sintomi della malattia. Non solo cibo, ma anche polvere, peli di animali, polline, cosmetici e molto altro possono stimolare la comparsa di eruzioni cutanee. Indipendentemente dal patogeno, la terapia nutrizionale consente di ridurre al minimo le manifestazioni della malattia. È necessario aderire a un regime sano non solo durante il periodo di esacerbazione per scaricare il corpo, ma anche durante il periodo di remissione.

  • Il divieto include carni affumicate, salsicce, cibi fritti e grassi, cibi con spezie. E anche frutti di mare, cibo in scatola, uova, noci, agrumi, funghi, uva, bevande gassate, dolciumi.
  • È necessario limitare l'uso di pasta, semola, burro, panna acida grassa e latte intero.
  • La dieta dovrebbe essere basata su prodotti a base di latte fermentato, carne magra, frutta leggera (prugne, ribes, pere, mele), verdure ed erbe aromatiche. Puoi mangiare pane ai cereali e prodotti a base di farina di seconda scelta, burro chiarificato e burro raffinato.

Dieta per l'eczema secco

La dieta per l'eczema secco comporta una dieta vegetariana. Il menu si basa su proteine ​​e cibi vegetali. Durante il periodo di remissione, è possibile aggiungere alla dieta brodi di carne deboli, carne magra e piatti di carne al vapore. Assicurati di mangiare porridge, ma senza olio e sale, sformati di verdure e stufati con un contenuto minimo di patate. Per quanto riguarda il pesce, è meglio mangiare pesce di fiume, al forno o bollito..

I latticini come la ricotta, lo yogurt, il latte cotto fermentato, lo yogurt e il kefir aiutano il corpo a recuperare più velocemente e ad accelerare la rigenerazione della pelle. I cibi vegetali sono molto utili, ad esempio piselli e cavoli. I piselli contengono molte proteine, quindi è meglio mangiarlo nel periodo estivo di esacerbazione della malattia. La dieta quotidiana dovrebbe includere carote o succo di carota, poiché contiene molte vitamine del gruppo B e carotene. Il contenuto di questi particolari nutrienti nei pazienti con eczema è notevolmente sottostimato..

Se, insieme a eruzioni cutanee e prurito, è comparsa l'ipertensione, allora dovresti mangiare fagioli e barbabietole, crescione e lattuga, poiché sono ricchi di vitamina C, ferro, iodio e carotene. In caso di disturbi del tratto gastrointestinale, l'aneto aiuta bene. Puoi aggiungere verdure alle insalate o preparare frullati a base di kefir e aneto..

Menu dietetico per l'eczema

Il menu dietetico per l'eczema è necessario per ripristinare il corpo e rispettare il regime alimentare. La dieta dovrebbe consistere in cibi vegetali naturali e prodotti a base di latte fermentato. È consentito mangiare porridge, carne magra, verdura e frutta. Considera un menu di esempio per il giorno, che può essere utilizzato per la prevenzione e il trattamento di eruzioni cutanee e prurito.

Per colazione un bicchiere di kefir e farina d'avena in acqua o latte sono perfetti. Il porridge può essere integrato con un cucchiaio di bacche di ribes, una mela verde o una banana matura.

Qualsiasi frutta consentita con yogurt e pane integrale funzionerà come spuntino..

Come primo piatto potete fare una zuppa leggera con brodo vegetale o di carne con piselli e carne magra. Per il secondo, il porridge è adatto, ad esempio, orzo o grano saraceno. Completiamo il porridge con polpette o cotolette di tacchino al vapore. Non sarà superfluo e un'insalata di erbe fresche, cavoli e cetrioli.

Quando prepari la cena, scegli cibi ricchi di proteine. Il pesce di fiume bollito o al forno con verdure è perfetto. Se non ti piace il pesce, puoi sostituirlo con petto di tacchino o un'insalata di manzo magro e fagiolini.

Per l'ultimo pasto è adatto un bicchiere di kefir, succo di frutta o verdura. Inoltre, puoi mangiare un po 'di ricotta o cucinare torte di formaggio, ma senza aggiungere uova.

Non dimenticare che è necessario includere acqua minerale non gassata, almeno due litri, nella dieta quotidiana. È meglio cuocere a vapore o cuocere il cibo. Allo stesso tempo, non è consigliabile utilizzare spezie e sale, che causano un'esacerbazione della malattia..

Ricette dietetiche per l'eczema

Le ricette dietetiche per l'eczema aiutano a creare un menu e scegliere i piatti più attraenti e deliziosi. Nella preparazione dei primi piatti è preferibile dare la preferenza a minestre e brodi vegetali. Se tale cibo non è di tuo gusto, puoi mangiare zuppe con brodi di carne magri. I secondi piatti, cioè carne magra e pesce, sono i migliori al vapore, bolliti o al forno. I contorni di verdure e cereali serviranno come ottime aggiunte. Ma le patate e la pasta sono sconsigliate, sono vietati anche i prodotti a base di farina di grano di prima qualità..

Considera i principi di base della cucina e le ricette più popolari e semplici.

  1. Zuppa fredda di barbabietole
  • Carne di tacchino o petto di pollo (bollito) - 200 g
  • Barbabietole - 1-2 pezzi.
  • Cetrioli - 2 pezzi.
  • Panna acida - 100 g
  • Cipolla verde - un paio di piume
  • Prezzemolo
  • aneto
  • Acqua bollita calda - 1,5 l

Le mie barbabietole, sbucciate, grattugiate tre e riempite con acqua bollita. Questa sarà la base della zuppa, cioè il brodo di barbabietola. Dopo che le barbabietole si sono stabilizzate per 2-3 ore, devono essere accuratamente filtrate, la torta vegetale deve essere separata dal futuro brodo. Aggiungere la panna acida all'acqua di barbabietola e mescolare accuratamente. Modalità carne con fette oblunghe e inviare in padella. Allo stesso modo, modalità cetrioli (la pelle può essere sbucciata), cipolle verdi, prezzemolo o aneto. Mescola bene la nostra zuppa e mandala al frigorifero per preparare. In un'ora il piatto è pronto da mangiare.

  1. Pesce al forno con verdure e lenticchie
  • Qualsiasi pesce di fiume - 1 pezzo.
  • Sedano
  • Cipolle verdi
  • Limone
  • Panna acida - 50 g
  • Formaggio a pasta dura a basso contenuto di grassi - 50 g
  • Prezzemolo o aneto
  • Pepe bulgaro - 1 pezzo.
  • Lenticchie - 1-2 tazze.

Prendete il pesce, pulitelo bene, eliminate l'interno e le branchie, risciacquate. Tagliare a semianelli il sedano, il peperone e la cipolla. Tritate le erbe aromatiche e tagliate a spicchi il limone. Mescolare metà della panna acida con il formaggio grattugiato. Ora procediamo alla carcassa di pesce. Spalmare accuratamente all'interno con panna acida, mettere le fette di limone, una miscela di sedano, erbe e pepe nella pancia, cospargere con succo di limone. In cima, il pesce deve essere spalmato con panna acida e formaggio e può essere inviato al forno. Il piatto è cotto fino a doratura, la modalità ottimale è 180-200 gradi per 30-40 minuti. Mentre il pesce cuoce, cuocere le lenticchie.

  1. Dessert di cagliata con frutti e bacche
  • Ricotta a basso contenuto di grassi - 300 g
  • Qualsiasi bacca (ribes, mirtilli, lamponi)
  • Mela o banana verde
  • Gelatina - 1 bustina

Macina la cagliata al setaccio o ottieni una consistenza cremosa usando un frullatore. Tritate finemente bacche e frutti. Se usi una mela, puoi prima cuocerla in un forno a microonde e usare solo polpa succosa e profumata per dessert. Diluire la gelatina secondo le istruzioni, versarla nella massa di cagliata e mescolare accuratamente. Aggiungere la frutta alla cagliata, versarla in una ciotola e inviarla in frigorifero per 3-4 ore.

  1. Frullato di ricotta, kefir e aneto
  • Kefir - 500 ml
  • Ricotta - 100 g
  • aneto

Mandiamo kefir e ricotta in una ciotola del frullatore e mescoliamo fino a che liscio. Finemente aneto e aggiungere alla massa di latte. Versa il frullato in un bicchiere e goditi un piatto delizioso e sano.

Una dieta per l'eczema non è una frase, è un'opportunità per purificare il corpo e ripristinare il suo normale funzionamento. Molti piatti facili da preparare rendono il menu non solo salutare, ma anche delizioso. Osservando le regole di una dieta sana, puoi eliminare definitivamente eruzioni cutanee e prurito sulla pelle, nonché molte altre malattie croniche..