loader

La comparsa di acne nell'area intima nelle donne - metodi di trattamento e prevenzione

Di solito, l'acne sui genitali disturba una persona durante la pubertà, cioè al momento della ristrutturazione e della normalizzazione dei livelli ormonali negli adolescenti. Questa eruzione cutanea non rappresenta alcun pericolo particolare per il corpo. Un'altra cosa è quando l'eruzione cutanea inizia a disturbare un uomo o una donna in età cosciente, che è già motivo di preoccupazione. Questa manifestazione nella zona genitale può essere un sintomo di gravi infezioni a trasmissione sessuale (MST e MTS). Ti offriamo la possibilità di conoscere quali malattie l'acne appare nell'area intima e quale trattamento sarà efficace.

Varietà di eruzioni cutanee

Le eruzioni all'inguine possono variare in termini di dimensioni, colore e intensità. Durante un esame clinico, il medico, tenendo conto di questi parametri, è in grado di determinare la causa della comparsa dell'acne e stabilire una diagnosi preliminare.

Tipi di eruzioni cutanee nella zona intima

ColoreAspettoPossibile motivo dell'apparizione
Bianco, rosato - identico alla pelle normaleSpessa pelle d'ocaL'accumulo di cellule morte dell'epidermide nell'area dei follicoli piliferi. Puoi sbarazzartene se tratti l'area interessata mentre ti lavi con una spugna dura o un panno.
Rosa chiaro o biancastro, leggermente più chiaro dell'epidermide circostanteDenso, densamente imballatoIpertrofia o blocco delle ghiandole cutanee. Nel primo caso, la terapia non è richiesta. Nel secondo, è necessario applicare l'unguento Vishnevsky sull'area interessata
RossoPiccolo, può avere contenuto acquoso, spesso la pelle intorno all'eruzione cutanea è secca, squamosaReazione allergica. Per sollievo, dovresti eliminare l'allergene e prendere un antistaminico: Zodak, Cetrin, Tavegil, ecc..
RossoPiccolo, asciutto, croccante in cimaLa dermatite è una lesione cutanea infiammatoria. La terapia consiste nell'eliminare l'irritante, assumendo farmaci antipruriginosi e antinfiammatori: Advantan, Liquido di Burov, Prednisone, ecc..
Rosso brillanteVarie dimensioni, localizzate alla rinfusa in una zona interessata ben delimitataRisposta infiammatoria derivante da irritazione cutanea. Si verifica a seguito di danni meccanici: rasatura, epilazione. Per alleviare la condizione, puoi usare gel e unguenti rinfrescanti e lenitivi: Bepanten, Pantenolo, Boromentolo, ecc..
AcquosoPiccolo, non pruriginoso, solitamente localizzato sulle mucoseSquilibrio ormonale. Per identificare la causa del malessere e prescrivere un trattamento, è necessario contattare uno specialista e superare i test per determinare il background ormonale
NeroGrande, singoloL'acne nera si verifica a causa della distruzione dei piccoli vasi sanguigni quando non adeguatamente trattata. L'apertura e la rimozione di tali neoplasie dovrebbero essere eseguite da un dermatologo.

Attenzione! Le formazioni formate a seguito del blocco del condotto delle ghiandole sebacee sono chiamate ateroma.

Cisti grasse

Sembrano piccole "protuberanze" sotto la pelle, per lo più bianche. Si forma a causa dell'ostruzione delle ghiandole sebacee da escrescenze cutanee: il grasso in questo caso è costretto ad accumularsi e indurirsi, dando origine a densi "urti". Le cisti non portano alcun dolore o disagio a una donna e possono essere rimosse con un'operazione rapida e facile.

Nota! L'acne purulenta all'inguine può anche indicare malattie infettive a trasmissione sessuale.

Cause della comparsa di eruzioni cutanee sui genitali

I brufoli all'inguine possono comparire per una serie di motivi. Inoltre, nella maggior parte dei casi, l'eruzione cutanea appare come conseguenza di un danno meccanico alla pelle e non rappresenta un pericolo per la salute del paziente. L'acne sui genitali e nell'area dei glutei si verifica più spesso a causa dei seguenti fattori:

  1. Rasatura o ceretta. La comparsa dell'acne può essere causata sia dall'irritazione del derma che dai peli incarniti dopo la procedura..

Ragioni di peli incarniti

  • Squilibrio ormonale. In questo caso, l'acne di solito appare non solo sui genitali, ma anche sul viso, sulla schiena e su altre parti del corpo..
  • Reazione avversa agli agenti farmacologici. In questo caso, l'eruzione cutanea è causata da una reazione allergica o effetti iatrogeni, ad esempio la disbiosi sviluppata a causa dell'uso di antibiotici.
  • Stress frequente. Lo stress mentale costante porta all'interruzione del funzionamento di vari sistemi del corpo umano, incluso il parasimpatico. Di conseguenza, il lavoro delle ghiandole sebacee viene interrotto, appare un'eruzione cutanea sulla pelle..
  • Nutrizione impropria, disfunzione dello stomaco e dell'intestino. Problemi simili si manifestano con un deterioramento delle condizioni di capelli, unghie ed epidermide, comparsa di acne su varie parti del corpo..
  • Aumento della sudorazione a causa di indossare biancheria intima sintetica.
  • Mancato rispetto delle regole di igiene intima. In questo caso, i pazienti nella maggior parte dei casi lamentano anche prurito nella zona inguinale e comparsa di un odore sgradevole.

    Regole di igiene intima per le donne

  • Vari processi infettivi nel sistema riproduttivo.
  • Attenzione! L'ingresso di batteri e virus nel tratto genito-urinario rappresenta un grave pericolo per la salute umana, poiché penetrano facilmente nel flusso sanguigno attraverso le mucose.

    Acne con candidosi

    La presenza di eruzioni cutanee nella zona intima è un segno di candidosi cutanea. Questa è una malattia causata dai funghi Candida. Negli ultimi anni, l'incidenza di questa patologia è aumentata. Persone di tutte le età affrontano questo problema..

    I funghi sono normalmente presenti sulla pelle delle persone senza causare un'eruzione cutanea. Con una diminuzione dell'immunità, iniziano a crescere e moltiplicarsi attivamente. I brufoli sui genitali compaiono meno frequentemente che su altre parti del corpo. I fattori endogeni svolgono il ruolo più importante nello sviluppo della candidosi..

    Questi includono:

    • obesità;
    • diabete;
    • disproteinemia;
    • ipovitaminosi;
    • disbiosi;
    • sudorazione.

    L'acne intima si verifica spesso durante l'assunzione di citostatici, antibiotici e corticosteroidi.

    I funghi prosperano in ambienti umidi. Il gruppo a rischio comprende persone che visitano regolarmente piscine, saune, bagni pubblici e anche costantemente sudano.

    È possibile un'eruzione cutanea in luoghi intimi quando si indossano abiti umidi e se non si pulisce la pelle con un asciugamano dopo la doccia.

    Un'eruzione cutanea con candidosi ha le seguenti caratteristiche distintive:

    • si verifica nel sito di arrossamento e gonfiore;
    • rappresentato da pustole, papule e vescicole;
    • spesso localizzato in pieghe;
    • ha un rivestimento bianco.

    L'inguine, il seno, le ascelle e l'area tra i glutei sono più comunemente colpiti. Dopo aver aperto le bolle, si forma un'erosione piangente. Sono lucidi e lisci.

    Piccole pustole e vescicole sono localizzate lungo la periferia. La condizione generale di una persona con candidosi non è disturbata. La malattia può essere cronica con frequenti ricadute. Se non tratti una persona, c'è il rischio di generalizzazione dell'infezione con danni agli organi vitali..

    Eruzione cutanea di origine infettiva

    L'acne nella zona inguinale si verifica spesso a seguito dello sviluppo di un processo infettivo. Nella maggior parte dei casi, gli agenti patogeni entrano nel corpo durante il rapporto insieme al lubrificante o allo sperma. In questo caso, l'eruzione cutanea è solitamente localizzata sui genitali, sull'ano e sul pube. I pazienti lamentano dolore nella zona interessata, prurito e bruciore, linfoadenopatia e febbre.

    Attenzione! La linfoadenopatia è un processo patologico in cui si nota l'infiammazione dei linfonodi. Nella maggior parte dei casi di infezione genito-urinaria, sono colpiti i linfonodi dell'inguine e della regione iliaca.

    La posizione dei linfonodi sul corpo umano

    Altri fattori eziologici

    L'acne sottocutanea in un luogo intimo è un segno di dermatite allergica da contatto. È una malattia infiammatoria. La zona della pelle che è a diretto contatto con la sostanza irritante (allergene) è interessata. Il fulcro dell'infiammazione ha confini chiari.

    Le ragioni per lo sviluppo della malattia possono essere:

    • indossare biancheria intima sintetica;
    • contatto della pelle con detersivo in polvere;
    • l'uso di prodotti per l'igiene intima di bassa qualità;
    • lavare il corpo e i genitali con sapone;
    • contatto con alcune piante;
    • applicare farmaci sotto forma di creme e gel.

    Spesso, dopo la depilazione nella zona bikini appare un'eruzione cutanea. Dopo il contatto con un allergene, la pelle diventa rossa. Quindi compaiono le papule, che si trasformano rapidamente in vescicole. Questi ultimi vengono aperti, formando l'erosione. Alla fine, compaiono le croste e si verifica il desquamazione. L'aspetto dell'acne sui genitali nelle donne e negli uomini è combinato con il prurito.

    Le sifilidi possono essere scambiate per acne. Queste sono eruzioni cutanee, causate dalla presenza di treponema pallido nel corpo umano..

    Le cause e il trattamento della sifilide sono note a tutti i dermatovenerologi. Le sifilidi sono rappresentate da papule, pustole o roseola. In una fase iniziale dello sviluppo del secondo stadio della malattia, può rimanere un duro cambiamento..

    I brufoli bianchi sullo scroto, sul petto e sulle labbra sono anche chiamati granuli di Fordyce o cisti seborroiche. Il motivo è un aumento delle ghiandole sebacee.

    Sifilide

    L'infezione sifilitica è una malattia batterica causata da agenti patogeni della specie Treponema pallidum. La patologia è caratterizzata da un lungo corso e dalla ciclicità. La sifilide colpisce vari organi e tessuti: il cuore e i vasi sanguigni, le membrane epiteliali e il derma, il sistema nervoso, il tratto digerente e il sistema muscolo-scheletrico.

    La malattia viene trasmessa principalmente sessualmente, quindi appartiene alle infezioni a trasmissione sessuale. Allo stesso tempo, la sifilide è una delle malattie sessualmente trasmissibili più comuni e oggi nelle statistiche mediche continua a occupare una posizione di leadership in termini di grado di contagiosità e danno alla salute causato al paziente. Va tenuto presente che un trattamento improprio della sifilide porta allo sviluppo di un processo infettivo cronico che dura per molti anni. In questo caso, la malattia può essere sia acuta che latente..

    Attenzione! La sifilide può essere trasmessa non solo sessualmente, ma anche in casa. Anche l'infezione di neonati e bambini alla nascita o durante l'allattamento è comune..

    Modi di trasmissione della sifilide

    Il sintomo principale della malattia è la formazione di un duro ciclo, un'ulcerazione indolore sulla pelle. Spesso, questa erosione si forma in punti difficili da raggiungere, ad esempio sulle membrane epiteliali delle volte vaginali o nell'ano. In questo caso, il paziente di solito viene a conoscenza dell'aspetto della sifilide solo poche settimane o mesi dopo l'introduzione dei batteri nel corpo. Sui genitali e poi su altre parti del corpo del paziente compaiono eruzioni cutanee caratteristiche.

    Attenzione! La comparsa di un'eruzione cutanea nella sifilide è un sintomo della generalizzazione del processo infettivo, cioè la diffusione del treponema in tutti i sistemi con flusso sanguigno.

    Con la sifilide, il paziente ha i seguenti tipi di eruzioni cutanee:

    • eruzione pustolosa - contenente un essudato purulento, coperto di squame della pelle;
    • eruzioni roseoloidi - sotto forma di abbondanti punti rosati o viola;
    • eruzione papulare - bluastro-scarlatto, esternamente simile a noduli densi.

    Pustole per la sifilide

    Inoltre, il paziente è preoccupato per i sintomi che indicano il corso di un grave processo infettivo nel corpo:

    • ipertermia fino a 37,5-38 ° C;
    • apatia e stanchezza;
    • la neurosifilide è una grave interruzione del funzionamento del corpo, che porta a processi degenerativi negli organi del sistema nervoso centrale.

    Sintomi e segni della sifilide

    Ad oggi, la sifilide può essere trattata con successo. Per il suo trattamento vengono utilizzate penicillina ed eritromicina. Durante l'intero periodo di trattamento, che va da due settimane a diversi mesi, il paziente dovrebbe limitare la sua vita sessuale.

    Cisti della ghiandola di Bartolini

    Formazione di cisti della ghiandola di Bartolini

    La patologia appare se il dotto escretore non funziona normalmente. In questo caso, il fluido della ghiandola di Bartolini, non potendo essere escreto naturalmente, si accumula sotto la pelle e si indurisce. I dossi che compaiono possono causare disagio se la ghiandola è infetta o la cisti è infiammata. La clamidia, l'Escherichia coli, i gonococchi e gli stafilococchi possono portare allo sviluppo della malattia.

    C'è gonfiore delle piccole labbra nell'area dell'aspetto della cisti, la temperatura corporea aumenta, appare la sindrome del dolore.

    Come trattare?

    Per il trattamento vengono utilizzati antibiotici, che possono essere somministrati in uno dei due modi possibili:

  • attraverso il catetere di Word installato.
    Parola catetere
  • Herpes genitale

    L'herpes genitale è una delle cause più comuni di vari tipi di eruzioni cutanee nei genitali, nei glutei e nell'ano. La malattia si verifica a seguito di lesioni virali delle membrane epiteliali e dell'epidermide della zona inguinale. La patologia si manifesta con la comparsa di una caratteristica eruzione vescicolare, nel luogo in cui, dopo un po ', si forma l'erosione. Inoltre, i pazienti hanno una serie di sintomi:

    • gonfiore dell'epidermide e dell'epitelio nella zona interessata;
    • linfoadenopatia dei linfonodi inguinali;
    • bruciore;
    • aumento delle perdite vaginali;
    • dolore e prurito all'inguine;
    • iperemia della pelle;
    • un forte aumento del disagio durante il coito.

    Eruzione cutanea con herpes negli uomini e nelle donne

    In alcuni casi, i pazienti hanno ipertermia del corpo fino a 37,5-38 ° C e vengono determinati segni di intossicazione corporea: nausea, letargia, mal di testa, aumento della fatica.

    La malattia è caratterizzata da un'elevata tendenza alla ricaduta. I pazienti sviluppano disturbi nel funzionamento del sistema nervoso, che aumenta notevolmente il rischio di contrarre varie infezioni batteriche, virali o fungine.

    Attenzione! Il virus dell'herpes è particolarmente pericoloso per le donne incinte, poiché aumenta la probabilità di aborto spontaneo o parto prematuro.

    Sintomi di herpes genitale

    I farmaci antivirali sono usati per trattare questa malattia. Oggi, i nucleosidi aciclici sono particolarmente ampiamente utilizzati: Acyclovir, Famciclovir, Valacyclovir, ecc. Spesso questi agenti farmacologici sono combinati con preparati di interferone, una proteina che rende le cellule del corpo insensibili al virus: Kagocel, Tiloron, ecc..

    Approccio terapeutico

    Se il problema è causato da sostanze irritanti eziologiche, è necessario escluderle completamente. In questo caso, possono andarsene da soli, anche se la consulenza di uno specialista non sarà superflua. Se la patologia accompagna qualsiasi malattia, il trattamento è diretto alla fonte primaria.

    Ogni malattia, indipendentemente dal fatto che sia infettiva o meno, richiede un'attenzione individuale speciale. Non esistono farmaci universali per l'acne.

    Trattamento approssimativo per alcune malattie:

    • bartolinite - intervento chirurgico;
    • herpes genitale - vengono utilizzati farmaci antivirali antibatterici di azione locale e sistemica;
    • sifilide: terapia antibiotica, a seconda dello stadio di sviluppo;
    • pidocchi pubici: rasatura pulita dei genitali e delle ascelle;
    • mollusco contagioso - trattamento chirurgico e farmacologico.

    Qualsiasi malattia di solito richiede un supporto aggiuntivo per rafforzare il sistema immunitario. In effetti, in molti casi, la malattia inizia a progredire proprio nelle persone con un'immunità debolmente compromessa..

    Pediculosi

    La pediculosi dell'inguine e della zona pubica può anche causare l'acne nella zona intima. La malattia è causata da ploshchiki - piccoli parassiti di colore grigio-marrone dal sottordine Anoplura. I pidocchi pubici influenzano l'area genitale:

    • forcella;
    • area pubica;
    • area pelosa intorno all'ano;
    • scroto.

    In alcuni casi, i ploshchiki possono anche abitare le ascelle, le sopracciglia, le ciglia e la barba. Questo tipo di pidocchi è caratterizzato da una bassa mobilità. I parassiti immergono l'apparato orale nella pelle umana e rimangono in questo stato per diverse ore e persino giorni. Di conseguenza, piccoli brufoli rossi pruriginosi rimangono nel sito di inserimento della passera di mare..

    Eruzione cutanea da pidocchi

    Per fermare i pidocchi è necessario utilizzare speciali farmaci antiparassitari:

    • spray;
    • unguenti;
    • shampoo o gel.

    I più popolari sono Medifox, Nittifor, Pedilin, ecc. Il farmaco deve essere applicato direttamente sulla pelle e sul cuoio capelluto dell'inguine e dei glutei. In caso di infestazione parassitaria estesa, è necessario trattare anche le ascelle, le cosce e l'addome. Durante il trattamento, è necessario lavare e far bollire accuratamente la biancheria intima e la biancheria da letto e monitorare attentamente il rispetto degli standard sanitari e igienici.

    Prodotto medicinale Medifox

    Perché compare un'eruzione cutanea?

    Quali ulteriori motivi si distinguono:

    1. Indossare biancheria intima sintetica aderente che irrita e impedisce la respirazione.
    2. Utilizzo di metodi aggressivi di depilazione, in cui i peli crescono nella pelle e formano brufoli.
    3. Cambiamenti ormonali nel corpo. Ad esempio, durante la gravidanza o la pubertà.
    4. Stile di vita sbagliato, consumo di cibo spazzatura, stile di vita sedentario, mancanza di vitamine nel corpo.
    5. Reazioni allergiche a determinati alimenti o farmaci utilizzati.

    Solo il medico curante può determinare la causa esatta dell'eruzione cutanea. Non è consigliabile spremere il contenuto di acne, formazioni di graffi e prescrivere farmaci in modo indipendente per te stesso.

    Mollusco contagioso

    Il mollusco contagioso è una malattia della pelle altamente contagiosa. Il suo agente eziologico è il virus Molluscipoxvirus, che fa parte del gruppo del vaiolo. Questa infezione non è classificata come malattia a trasmissione sessuale, ma è inclusa nel gruppo delle patologie a trasmissione sessuale. Il mollusco contagioso colpisce maschi e femmine nella stessa misura, mentre i bambini e le persone con un'immunità indebolita molto spesso si ammalano.

    Dopo la fine del periodo di incubazione, compaiono eruzioni cutanee biancastre sull'epidermide. Hanno la forma arrotondata corretta, sporgono leggermente sopra la superficie della pelle e praticamente non causano disagi al paziente. Una caratteristica di questi noduli è l'assenza di dolore. A poco a poco, il numero di tali elementi aumenta, si possono formare papule emisferiche giganti con un diametro di diversi centimetri.

    Per il trattamento del mollusco contagioso, il curettage chirurgico è ampiamente utilizzato. Questa è una procedura in cui, in anestesia locale, utilizzando uno strumento speciale, il nodulo viene rimosso direttamente e la cavità risultante viene pulita. In una sessione, il medico rimuove diverse dozzine di molluschi. Tale manipolazione viene eseguita in media una volta ogni 20-30 giorni, a seguito della quale il trattamento dura diversi mesi..

    Eruzione cutanea da mollusco contagioso

    Oggi è anche possibile rimuovere tali formazioni utilizzando un metodo a onde radio, un laser o la criodistruzione, ovvero l'esposizione all'area interessata utilizzando basse temperature. Inoltre, dopo l'intervento chirurgico, si consiglia di trattare la pelle con unguenti e creme antivirali: Acyclovir, unguento tebrofen, Molyustin, ecc..

    Infezione da papillomavirus umano

    L'acne nell'area genitale e nel perineo può essere un segno della diffusione del papillomavirus umano in tutto il corpo del paziente. Ad oggi, sono stati rilevati più di 600 ceppi dell'agente eziologico di questa infezione..

    L'HPV penetra nelle membrane epiteliali del paziente attraverso piccole abrasioni e microfessure. Entrando nella cellula, si integra nel suo nucleo e inizia a moltiplicarsi attivamente. Ciascuna sottospecie del virus del papilloma ha un numero personale, mentre tutti i patogeni sono divisi in tre gruppi:

    • non oncogeno;
    • basso rischio di oncogenicità;
    • altamente oncogeno.

    Il pericolo principale è rappresentato dai virus appartenenti al terzo gruppo. Aumentano significativamente il rischio di sviluppare malattie maligne degli organi genitali nei pazienti..

    Sintomi del virus del papilloma nelle donne

    Condilomi e papillomi, causati dalla diffusione dell'HPV in tutto il corpo del paziente, hanno l'aspetto di una crescita a forma di cono o sferica. Sono morbidi, indolori e spesso hanno un gambo sottile. Il numero di tali papillomi è in rapido aumento, nei casi più gravi può aumentare più volte durante il giorno..

    Tali formazioni vengono eliminate utilizzando la terapia laser o onde radio. Per evitare la comparsa di escrescenze in futuro, il paziente deve assumere vitamine, mangiare bene e adottare altre misure volte a migliorare il funzionamento del sistema immunitario..

    Modi di trasmissione del papillomavirus umano

    Raccomandazioni per la prevenzione delle eruzioni cutanee nella zona intima

    L'infezione da virus herpes simplex o papillomavirus umano viene trasmessa sessualmente o per contatto in casa. Per evitare l'infezione, il paziente deve seguire le seguenti regole sanitarie e igieniche:

    1. Utilizzare solo asciugamani e biancheria intima personali, salviette individuali e accessori per la rasatura, dare la preferenza al sapone liquido piuttosto che alla saponetta.
    2. Utilizzare metodi contraccettivi di barriera durante il rapporto, evitare frequenti cambi di partner.
    3. Fai la doccia e cambia la biancheria intima ogni giorno.
    4. Dai la preferenza alla biancheria intima realizzata con materiali naturali.
    5. Durante la depilazione della zona bikini nei saloni di bellezza e nelle cliniche di cosmetologia, richiedere un certificato per il diritto a fornire questo servizio e assicurarsi che vengano utilizzati strumenti monouso o sterili.

    Per evitare che l'infezione penetri nel corpo, è necessario rafforzare il sistema immunitario. I pazienti devono osservare un regime di sonno e veglia, fare esercizio regolarmente e mangiare correttamente.

    Video - Regole di igiene intima

    La comparsa di acne nella zona intima può essere un segno di irritazione della pelle a causa di una depilazione imprecisa o di indossare biancheria intima stretta. In questo caso, un gel lenitivo aiuterà a fermare l'infiammazione. Tuttavia, in un certo numero di casi, si verificano eruzioni cutanee a causa dell'introduzione di vari batteri e virus nella pelle e nell'epitelio. Se la comparsa di acne nella zona inguinale è accompagnata da fastidio acuto, prurito, sensazione di bruciore e un generale deterioramento del benessere, consultare un medico e stabilire la causa del disturbo.

    Come sbarazzarsi di casa

    Cosa puoi provare per un effetto sintomatico sull'acne?

    Prima di tutto, è imperativo lavare le aree delle eruzioni cutanee due volte al giorno con acqua calda e sapone per bambini (catrame).

    Quindi applica una delle seguenti linee guida:

    • Applicare una piccola parte di foglia di aloe con un taglio fresco sul brufolo e fissarlo con un cerotto durante la notte. Questo metodo è utile per il trattamento dell'acne purulenta, accelera la loro maturazione e ha un effetto antinfiammatorio;

    Foto: l'aloe accelera la maturazione ed estrae il pus

    • due volte al giorno, indicare l'acne con una soluzione di perossido di idrogeno con un batuffolo di cotone;
    • lo iodio asciugherà il brufolo e lo disinfetterà. Ma è meglio lubrificare l'eruzione cutanea non più di 1 volta al giorno, in modo da non bruciare la pelle;

    Foto: le eruzioni cutanee possono essere trattate con il punto di iodio

    • unguento Levomekol, ittiolo o linimento Vishnevsky, lubrificare il brufolo durante la notte e coprire con un cerotto. Sono antisettici e attirano il pus in superficie. Devi usarli fino a quando il brufolo non è completamente guarito..

    In nessun caso dovresti spremere l'acne su un'area delicata..

    In primo luogo, è molto doloroso e, in secondo luogo, difficilmente desideri un processo infiammatorio globale e potrebbe non farti aspettare.

    Se il brufolo esplode da solo, disinfettalo immediatamente.

    Perossido di idrogeno adatto, soluzione di clorexidina, qualsiasi soluzione contenente alcol (tintura di calendula, vodka).

    L'autotrattamento può essere applicato non più di 1-2 settimane.

    Se durante questo periodo non si sono verificati miglioramenti, consultare un medico.

    È impossibile curare le malattie infettive da soli, è necessario un aiuto qualificato per non iniziare la malattia.

    Quali malattie sono l'acne trovate nella zona intima

    Ogni dermatovenerologo sa che l'acne nella zona intima è un sintomo di gravi malattie. La presenza di un'eruzione cutanea potrebbe essere un segno di infezione o irritazione della pelle. Per lo più gli adulti affrontano questo problema. Una persona malata può essere contagiosa per i suoi partner sessuali.

    Esantema nella zona intima

    Un'eruzione cutanea nell'area intima è un evento comune nei giovani. Il processo coinvolge i genitali, la regione perianale, il perineo e il seno. I brufoli sono elementi dell'eruzione cutanea che si trovano sopra la pelle.

    L'acne si riferisce a papule, pustole e vescicole.

    L'esantema in una donna o in un uomo è raramente l'unico sintomo.

    Insieme ad esso, sono possibili i seguenti segni:

    • arrossamento;
    • rigonfiamento;
    • prurito;
    • peeling.

    La maggior parte dell'acne è di colore rosso o rosa..

    A volte sono bianchi. Le eruzioni cutanee nell'area intima sono caratterizzate dalle seguenti malattie:

    • herpes genitale;
    • pidocchi pubici;
    • dermatite allergica da contatto;
    • sifilide nel 2 ° periodo;
    • candidosi;
    • mollusco contagioso;
    • Malattia di Fox-Fordyce.

    L'acne non compare senza la partecipazione di fattori predisponenti. Questi includono rapporti non protetti, promiscuità in relazione ai partner, abbandono del metodo contraccettivo di barriera, semplici regole di igiene personale, indossare biancheria intima aderente e sintetica, iperidrosi della zona inguinale, vivere in climi caldi, pubertà, assumere steroidi e corticosteroidi, avere i capelli folti area intima.

    Eruzione cutanea da herpes

    Se un brufolo è comparso in un luogo intimo in donne o uomini, la causa potrebbe essere STI (infezioni a trasmissione sessuale).

    Questo è un gruppo di malattie in cui l'agente patogeno viene trasmesso durante i rapporti sessuali. Un esempio è l'herpes genitale. Questa malattia è molto diffusa..

    Fino al 90% della popolazione è infetta dal virus dell'herpes. Non tutti hanno i brufoli sui genitali. L'eruzione cutanea si basa sulla riproduzione attiva di virus di tipo 1 e 2.

    Sono noti contatti, aerosol e meccanismi verticali di infezione umana..

    I fattori di rischio per l'acne in un luogo intimo negli uomini e nelle donne sono:

    • basso status socioeconomico di una persona;
    • femmina;
    • giovane età;
    • dipendenza;
    • alcolismo;
    • impegnarsi in rapporti sessuali commerciali;
    • relazioni omosessuali;
    • connessioni non protette;
    • bassa immunità.

    Quando la resistenza diminuisce, si verificano protuberanze sui genitali. La soppressione dell'immunità generale o locale porta all'attivazione del virus.

    Ciò è possibile sullo sfondo del cancro, dopo l'aborto e la radioterapia, con una mancanza di vitamine e proteine ​​animali, superlavoro, sovraccarico fisico, malattie infettive croniche, infezione da HIV e diabete.

    L'acne nella zona bikini si verifica spesso nelle persone che visitano regolarmente i saloni di abbronzatura e le spiagge.

    L'herpes genitale può essere lieve, moderato o grave. In quest'ultimo caso, l'eruzione cutanea appare mensilmente. L'herpes primario nelle donne e negli uomini è violento. Il periodo di incubazione raggiunge 2 settimane.

    In luoghi intimi compaiono aree di arrossamento. Compaiono prurito e bruciore. La pelle si gonfia. Quindi sorge l'esantema. È rappresentato da bolle (vescicole).

    C'è un oscuro segreto dentro di loro. Le bolle si trovano separatamente l'una dall'altra. Durante l'inizio dell'eruzione cutanea, si verifica la febbre. I linfonodi inguinali sono spesso ingrossati. Entro una settimana, le bolle scoppiano e al loro posto compaiono piaghe superficiali..

    Vescicole compaiono nel perineo, nei genitali, nell'ano e nelle cosce. L'uretra è spesso colpita. Alla palpazione, i brufoli sono dolorosi. L'herpes secondario è caratterizzato da un decorso più calmo.

    Acne con candidosi

    La presenza di eruzioni cutanee nella zona intima è un segno di candidosi cutanea. Questa è una malattia causata dai funghi Candida. Negli ultimi anni, l'incidenza di questa patologia è aumentata. Persone di tutte le età affrontano questo problema..

    I funghi sono normalmente presenti sulla pelle delle persone senza causare un'eruzione cutanea. Con una diminuzione dell'immunità, iniziano a crescere e moltiplicarsi attivamente. I brufoli sui genitali compaiono meno frequentemente che su altre parti del corpo. I fattori endogeni svolgono il ruolo più importante nello sviluppo della candidosi..

    Questi includono:

    • obesità;
    • diabete;
    • disproteinemia;
    • ipovitaminosi;
    • disbiosi;
    • sudorazione.

    L'acne intima si verifica spesso durante l'assunzione di citostatici, antibiotici e corticosteroidi.

    I funghi prosperano in ambienti umidi. Il gruppo a rischio comprende persone che visitano regolarmente piscine, saune, bagni pubblici e anche costantemente sudano.

    È possibile un'eruzione cutanea in luoghi intimi quando si indossano abiti umidi e se non si pulisce la pelle con un asciugamano dopo la doccia.

    Un'eruzione cutanea con candidosi ha le seguenti caratteristiche distintive:

    • si verifica nel sito di arrossamento e gonfiore;
    • rappresentato da pustole, papule e vescicole;
    • spesso localizzato in pieghe;
    • ha un rivestimento bianco.

    L'inguine, il seno, le ascelle e l'area tra i glutei sono più comunemente colpiti. Dopo aver aperto le bolle, si forma un'erosione piangente. Sono lucidi e lisci.

    Piccole pustole e vescicole sono localizzate lungo la periferia. La condizione generale di una persona con candidosi non è disturbata. La malattia può essere cronica con frequenti ricadute. Se non tratti una persona, c'è il rischio di generalizzazione dell'infezione con danni agli organi vitali..

    Il motivo è il mollusco contagioso

    L'acne può comparire con il mollusco contagioso. È una malattia cronica causata da un virus a DNA. Questo è un tipo di STI. Il virus entra nei cheratinociti e blocca i linfociti T. Questo spiega la mancanza di una risposta immunitaria. L'infezione avviene attraverso il contatto diretto con la pelle del paziente o attraverso oggetti.

    L'infezione degli adulti avviene principalmente attraverso il contatto sessuale. Coinvolge la pelle del perineo, delle cosce e degli organi genitali esterni.

    Inizialmente, la metà superiore del corpo può essere interessata, ma poi una persona con le mani porta l'agente patogeno nelle aree intime.

    Il segno principale del mollusco contagioso è un'eruzione cutanea sui genitali. I brufoli appaiono come noduli densi e arrotondati. Sono di colore rosa e si elevano sopra la pelle. A volte c'è una lucentezza perlescente.

    I noduli sono indolori. Il loro numero sta gradualmente aumentando. Il motivo è l'autoinfezione. La dimensione dei brufoli il più delle volte non supera la dimensione di un pisello. Gli elementi dell'eruzione cutanea si trovano in modo casuale.

    A volte il loro numero raggiunge diverse centinaia. Quando viene premuto sui tubercoli, viene rilasciata una massa pastosa bianca. La comparsa di brufoli sui genitali è spesso accompagnata da un lieve prurito. Un segno comune di un'eruzione cutanea è un centro concavo.

    Brufoli con pidocchi pubici

    I parassiti possono vivere sui genitali femminili e maschili. La Phthiriasis (pidocchi pubici) è molto comune. È causato dai pidocchi. Questa patologia appartiene al gruppo STI. I pidocchi vivono sui capelli nella zona intima. I brufoli che compaiono sono il risultato dei morsi di questi insetti, una reazione allergica e l'aggiunta di un'infezione sullo sfondo del graffio della pelle.

    Il gruppo di rischio comprende:

    • senzatetto;
    • Bambini piccoli;
    • personale militare;
    • dipendenti del bagno;
    • rifugiati;
    • maestre d'asilo;
    • genitori di bambini malati;
    • prigionieri;
    • persone che sono sessualmente promiscue.

    Se i brufoli compaiono in luoghi intimi, una persona potrebbe essere infettata durante il rapporto sessuale. È possibile che i pidocchi strisciano sui genitali quando si indossano biancheria intima, collant o condividono il letto di qualcun altro. I fattori di trasmissione dei parassiti sono mobili, lenzuola, salviette e asciugamani.

    Molto spesso, la pelle dell'ano, del perineo e del pube è interessata. Queste persone possono sviluppare acne purulenta sui genitali..

    L'eruzione cutanea è rappresentata da papule e pustole. A volte appaiono macchie bluastre sulla pelle. L'eruzione cutanea appare a morsi e graffi. Un brufolo purulento in un luogo intimo non è mai solo.

    La gravità dell'eruzione cutanea è determinata dal numero di parassiti. Potrebbero essercene diverse dozzine. I brufoli sui genitali sono accompagnati da un prurito straziante. La lichenizzazione si verifica spesso sullo sfondo di un'eruzione cutanea. La pelle nella zona interessata si ispessisce. È possibile un cambiamento nel suo colore. L'esame esterno identifica parassiti e lendini adulti.

    Altri fattori eziologici

    L'acne sottocutanea in un luogo intimo è un segno di dermatite allergica da contatto. È una malattia infiammatoria. La zona della pelle che è a diretto contatto con la sostanza irritante (allergene) è interessata. Il fulcro dell'infiammazione ha confini chiari.

    Le ragioni per lo sviluppo della malattia possono essere:

    • indossare biancheria intima sintetica;
    • contatto della pelle con detersivo in polvere;
    • l'uso di prodotti per l'igiene intima di bassa qualità;
    • lavare il corpo e i genitali con sapone;
    • contatto con alcune piante;
    • applicare farmaci sotto forma di creme e gel.

    Spesso, dopo la depilazione nella zona bikini appare un'eruzione cutanea. Dopo il contatto con un allergene, la pelle diventa rossa. Quindi compaiono le papule, che si trasformano rapidamente in vescicole. Questi ultimi vengono aperti, formando l'erosione. Alla fine, compaiono le croste e si verifica il desquamazione. L'aspetto dell'acne sui genitali nelle donne e negli uomini è combinato con il prurito.

    Le sifilidi possono essere scambiate per acne. Queste sono eruzioni cutanee, causate dalla presenza di treponema pallido nel corpo umano..

    Le cause e il trattamento della sifilide sono note a tutti i dermatovenerologi. Le sifilidi sono rappresentate da papule, pustole o roseola. In una fase iniziale dello sviluppo del secondo stadio della malattia, può rimanere un duro cambiamento..

    I brufoli bianchi sullo scroto, sul petto e sulle labbra sono anche chiamati granuli di Fordyce o cisti seborroiche. Il motivo è un aumento delle ghiandole sebacee.

    Se i brufoli saltano in un luogo intimo, un raffreddore o un'infezione respiratoria acuta possono diventare un fattore scatenante..

    Metodi di esame e trattamento

    Le tattiche terapeutiche sono determinate dal medico dopo la diagnosi.

    Quando l'acne dolorosa appare in luoghi intimi, saranno necessari i seguenti studi:

    • analisi del sangue generali e biochimiche;
    • test allergici cutanei;
    • dermatoscopia;
    • test anticardiolipina;
    • Analisi delle urine;
    • Reazione di Wasserman;
    • analisi istologica.

    Se si sospetta la sifilide, possono essere necessari studi strumentali. Se un piccolo brufolo nero appare dopo la depilazione, il trattamento non è necessario.

    Quando vengono trovati pidocchi o lendini pubici, vengono utilizzati agenti antiparassitari (Nittifor, Spray-Pax). Tutta la pelle e l'abbigliamento devono essere lavorati. Assicurati di ispezionare lo strato interno di lino. Se viene rilevata una dermatite allergica, vengono prescritti antistaminici e unguento a base di corticosteroidi.

    Il contatto con allergeni deve essere completamente escluso. Se un brufolo irritato non compare dopo la depilazione, ma a causa dell'infezione da virus dell'herpes, vengono prescritti farmaci antivirali sistemici e locali.

    Questi includono Panavir, Valtsikon, Valtrex, Valvir, Valacyclovir Canon, Ribavirin-SZ, Famvir, Famatsivir, Familar, Minaker e Zovirax. Pertanto, dopo la depilazione, la rasatura, il contatto con allergeni e sullo sfondo di malattie infettive può verificarsi un'eruzione cutanea nelle aree intime..

    Cosa devi sapere sull'aspetto dell'acne sui genitali

    Di solito, l'acne sui genitali disturba una persona durante la pubertà, cioè al momento della ristrutturazione e della normalizzazione dei livelli ormonali negli adolescenti. Questa eruzione cutanea non rappresenta alcun pericolo particolare per il corpo. Un'altra cosa è quando l'eruzione cutanea inizia a disturbare un uomo o una donna in età cosciente, che è già motivo di preoccupazione. Questa manifestazione nella zona genitale può essere un sintomo di gravi infezioni a trasmissione sessuale (MST e MTS). Ti offriamo la possibilità di conoscere quali malattie l'acne appare nell'area intima e quale trattamento sarà efficace.

    1. Tipi di acne sui genitali
    2. Perché l'acne appare in un luogo intimo
    3. Quali infezioni causano l'acne
    4. Papillomi e verruche.
    5. Sifilide.
    6. Herpes genitale (genitale).
    7. Mollusco contagioso.
    8. Candidosi (mughetto).
    9. Pidocchi pubici (phthiriasis).
    10. Dermatite genitale.
    11. Scabbia.
    12. Cosa cercare
    13. Come sbarazzarsi di

    Tipi di acne sui genitali

    I brufoli sui genitali possono differire nel tipo di formazione. I medici aderiscono alla seguente classificazione di queste manifestazioni nell'area inguinale:

    • Piccole ulcere con una testa che assomiglia a un'eruzione cutanea sul viso (quando il grasso in eccesso ostruisce i pori e provoca l'acne). Questi brufoli sono rossi, bianchi, grigi o neri. Al momento di spremere la testa di un brufolo maturo, appare una consistenza purulenta, giallo-bianca. Tali ascessi purulenti di solito compaiono negli adolescenti..
    • Piccole formazioni convesse di colore bianco (a volte hanno proiezioni rosa) senza una testa all'interno. Di solito questi non sono tanto brufoli sui genitali, quanto ghiandole sebacee ingrossate. Queste eruzioni cutanee possono essere trovate non solo nella zona inguinale, ma anche in altre parti del corpo, ma sono più evidenti nell'area genitale a causa della pelle sottile. L'acne sottocutanea colpita è chiaramente visibile al momento della tensione cutanea. Questa eruzione cutanea sotto forma di formazioni sebacee sull'organo genitale maschile è solitamente chiamata granuli Fordyce e non richiede intervento medico. Ma con l'infiammazione di queste formazioni, si consiglia di consultare un medico.
    • Cisti adiposa sottocutanea (cisti grassa) simile all'acne bianca densa. Questa neoplasia benigna non disturba il "proprietario". Ma con uno sfregamento o un'infezione costante, questo brufolo può infiammarsi. Una visita dal medico rimuoverà questo problema, dove, con una semplice operazione, potrà essere rimosso in pochi minuti.

    Questo non è un elenco completo di acne che può infastidire un uomo o una donna..

    Qualsiasi eruzione cutanea nella zona inguinale, ad eccezione del raffreddore, avrà le sue caratteristiche distintive a seconda della malattia sottostante.

    Perché l'acne appare in un luogo intimo

    Ci sono una serie di ragioni per cui i brufoli compaiono sui genitali. Questo potrebbe essere:

    • inosservanza delle regole di igiene personale;
    • disturbi ormonali nell'adolescenza, durante le mestruazioni, durante la gravidanza, con la menopausa nelle donne;
    • in presenza di situazioni stressanti;
    • con uso frequente di cibi grassi, piccanti e dolci;
    • se ha reazioni allergiche a farmaci, uso improprio di antibiotici o pillole anticoncezionali;
    • quando si indossa biancheria intima sintetica aderente che impedisce la "respirazione" della pelle;
    • reazione alla depilazione intima;
    • con sbalzi di temperatura (surriscaldamento o raffreddore, come una donna);
    • la presenza di malattie infettive e veneree.
    La comparsa di acne nella zona bikini dopo la depilazione è causata dalla maggiore sensibilità e suscettibilità della pelle.

    Quali infezioni causano l'acne

    Esistono numerose malattie in cui l'acne appare sui genitali. Ogni malattia ha i suoi metodi di trattamento con una serie di medicinali raccomandati da un medico.

    Papillomi e verruche.

    Malattia infettiva causata dal papillomavirus umano (HPV). Al momento della malattia, si può osservare l'acne nella zona inguinale, per molti versi simile alle verruche con un colore della carne. Con un'ampia diffusione di HPV, è richiesto un trattamento specifico. I preparati vengono selezionati individualmente, utilizzando metodi chirurgici in anticipo. La rimozione delle grandi verruche è l'unico modo radicale per sbarazzarsi delle escrescenze della pelle. Senza utilizzare la giusta terapia, c'è il pericolo di trasformazione delle verruche genitali in un tumore maligno, che causerà la comparsa del cancro cervicale nelle ragazze e nelle donne.

    Sifilide.

    Una delle malattie sessualmente trasmissibili più pericolose che disabilita quasi tutti gli organi umani. Con la sifilide primaria e secondaria, l'acne (eruzione sifilitica) sarà evidente sui genitali, che possono essere adiacenti alle ulcere (nella terminologia medica, sono indicate come hard chancre). L'eruzione cutanea è di colore rosa e può coprire le cosce, la parte superiore delle braccia e le spalle. Dopo due mesi, l'eruzione cutanea può scomparire, il che dà motivo di pensare allo "sbiadimento" della malattia. La malattia infatti entra in una fase latente, continuando a distruggere il corpo. Le analisi per la sifilide e la conoscenza di medici esperti durante il trattamento sono in grado di salvare una persona da questa infezione genitale.

    Herpes genitale (genitale).

    Infezione virale a trasmissione sessuale e contatto. Una piccola acne sui genitali con un liquido torbido all'interno è uno dei sintomi di questa malattia. In una ricaduta dell'infezione, l'eruzione inizia a ferire e prudere. Dopo essere scoppiate, le bollicine si seccano e si ricoprono di una sottile crosta. Per evitare che l'herpes si sviluppi in una forma aggravata, si consiglia di consultare un medico per una diagnosi e un trattamento tempestivi. L'automedicazione per sbarazzarsi di acne con un sistema immunitario indebolito non è raccomandata.

    Mollusco contagioso.

    Un'infezione virale che colpisce la pelle con brufoli rosati o bianchi nella zona genitale, nell'addome e all'interno delle cosce. Quando si preme sul nodulo del brufolo ne esce un tappo purulento coagulato Una malattia infettiva si trasmette da persona a persona nella vita di tutti i giorni o durante i rapporti sessuali. Di solito le persone con un sistema immunitario debole sono esposte a queste malattie. Il mollusco contagioso può scomparire da solo entro pochi mesi, quindi non è sempre necessario un intervento medico. Tuttavia, per le persone con infezione da HIV o altre malattie immunitarie, le lesioni cutanee danneggiate possono essere estese.

    Candidosi (mughetto).

    Una malattia infettiva causata da funghi microscopici simili a lieviti del genere Candida. Con la candidosi, qualsiasi organo può essere colpito, dove i genitali non fanno eccezione. Di solito, il sesso femminile è suscettibile a questa malattia, che può verificarsi durante l'età riproduttiva, con menopausa, carenza di vitamine, uso improprio di antibiotici, infezione influenzale, ipotermia, che viola la microflora delle mucose degli organi genitali femminili. L'infezione da candida non viene trasmessa sessualmente, ma può essere facilmente trasmessa a seguito di rapporti sessuali. Un'eruzione cutanea si verifica sia al centro dell'attenzione principale del mughetto, sia per essere un segnale della presenza di un'altra malattia infettiva che può peggiorare le condizioni del corpo. Le eruzioni cutanee candide sui genitali sono una piccola acne rossa pruriginosa che, quando la forma viene trascurata, si trasforma in papule e formazioni pustolose. Questi brufoli causano desquamazione e forte prurito. Puoi sbarazzarti di un'eruzione infettiva sui genitali con il trattamento diretto della candidosi.

    Pidocchi pubici (phthiriasis).

    Una malattia parassitaria causata dai pidocchi pubici. Per molti, questa malattia è associata al sesso promiscuo. Tuttavia, è possibile contrarre i pidocchi tramite un contatto familiare. L'eruzione cutanea è localizzata nella zona inguinale (pube, scroto) sotto forma di piccola acne blu, causando un forte prurito. Coloro che sono gravemente sensibili ai morsi dei pidocchi pubici possono sviluppare papule (vescicole) nei siti del morso.

    Dermatite genitale.

    Una malattia dermatologica che colpisce la mucosa e la pelle intorno ai genitali in cui compaiono piccoli brufoli. Questo disturbo viene trasmesso per contatto familiare o tramite rapporti sessuali. La dermatite degli organi genitali può apparire sia indipendentemente che essere uno dei segni di una malattia più grave. Esistono diversi tipi di malattie dermatologiche (comune, seborroica, dermatofitosi della pelle liscia, eritrasma, psoriasi cronica), in cui ogni malattia ha i propri metodi di trattamento. Un frequente verificarsi di una reazione allergica può essere biancheria intima sintetica, vari detergenti e prodotti per la pulizia, cosmetici selezionati in modo improprio per l'igiene intima. La valutazione delle condizioni della pelle e delle mucose visibili sui genitali con la comparsa di macchie, punti, placche, tubercoli, bolle e acne può già indicare la presenza della malattia. Non vale la pena definire la malattia da soli. Senza consultare un medico e ulteriori test, non ha senso indovinare quale malattia dermatologica ha innescato la comparsa di acne nella zona genitale. Solo un dermatologo può prescrivere il trattamento corretto in base ai risultati della diagnostica preliminare.

    Scabbia.

    Il colpevole della malattia contagiosa della pelle è l'acaro della scabbia Sarcoptes scabiei. La malattia può essere trasmessa da persona a persona attraverso un contatto diretto prolungato. Il tempo dal momento in cui gli agenti patogeni entrano nel corpo umano fino all'insorgenza della malattia varia da 3 giorni a due settimane. Quando l'acaro della scabbia femminile inizia a deporre le uova, le manifestazioni cliniche della scabbia iniziano ad aumentare. Potresti notare un forte prurito, che si intensificherà la sera e la notte. I brufoli con scabbia saranno localizzati nell'addome nella zona ombelicale, all'interno delle dita delle mani e dei piedi, sulle cosce, sui glutei, sulle ghiandole mammarie e sulle ascelle. Gli uomini possono notare la comparsa di acne sulla pelle dello scroto e del pene. Di conseguenza, l'eruzione cutanea può colpire l'intero corpo. La comparsa di acne e papule dolorose con la presenza di prurito insopportabile dà luogo a una visita immediata da un dermatologo o uno specialista in malattie infettive.