loader

Principale

Trattamento

Cause di macchie bianche sul viso di un bambino

Le macchie bianche sul viso di un neonato sono formazioni che sono spesso accompagnate da un processo infiammatorio. A volte sono presenti eruzioni cutanee sulla pelle dei bambini, il cui aspetto è associato a un malfunzionamento nello sfondo ormonale della madre o alla formazione dei processi metabolici del bambino. La natura degli elementi sarà determinata dal medico, prescriverà misure terapeutiche.

Perché i neonati hanno brufoli bianchi sul viso e il loro pericolo

La comparsa di punti luminosi, acne o protuberanze nei bambini è provocata da fattori ambientali, processi interni nel corpo:

  • se, dopo il parto, i punti bianchi sul viso appaiono in gran numero in un bambino, scompaiono da soli dopo 7-10 giorni, ciò indica l'accumulo di estriolo durante lo sviluppo intrauterino;
  • milia postpartum compaiono nei neonati a causa di bruschi cambiamenti nell'equilibrio ormonale del bambino. Con il latte materno, il bambino continua a ricevere estrogeni, progesterone, avviene la regolazione dell'attività vitale, possono comparire punti sulla pelle con un caratteristico colore bianco;
  • blocco delle ghiandole sebacee del viso a causa del lento rinnovamento dell'epidermide nei primi mesi di vita di un neonato;
  • infezione batterica della pelle;
  • una reazione allergica a seguito di una cattiva alimentazione della madre durante l'allattamento provoca la comparsa di punti di colore chiaro sul corpo.

Brufoli bianchi, acne si verificano a causa del mancato rispetto delle norme igieniche, della cura del viso insufficiente, della mancanza di correzione della nutrizione della madre. Quando si cerca di spremere milia in un neonato, c'è il rischio di sviluppare un'infezione, una reazione infiammatoria con ipertermia generale e lesioni cutanee erosive che si diffondono rapidamente.

Localizzazione di macchie bianche sul viso nei neonati

Le formazioni leggere nei neonati hanno una posizione diversa, dipende dalla causa del loro verificarsi, dalla gravità delle lesioni cutanee e dalla presenza di complicanze infiammatorie:

  • milia si trovano nella zona del naso - sulle ali, punta;
  • con uno squilibrio ormonale, singoli punti bianchi sul viso compaiono nell'area intorno agli occhi del neonato, le eruzioni cutanee passano dal ponte del naso alla fronte, le guance;
  • una caratteristica delle formazioni con lesioni streptococciche o stafilococciche dell'epidermide - i brufoli sono localizzati sul mento, sul naso, sulla regione temporale, catturando il cuoio capelluto, i punti bianchi purulenti possono diffondersi in tutto il corpo.

Uno specialista: un dermatologo, un pediatra, un medico di famiglia può determinare la causa principale delle formazioni sottocutanee bianche sul viso, eseguire procedure diagnostiche con la nomina di metodi per il trattamento dei punti in un neonato.

Quando vedere un dottore

L'acne bianca in un neonato si verifica spesso sul viso. Dopo aver consultato un medico, senza punti di auto-guarigione, sarà possibile evitare conseguenze negative per la salute del bambino..

Il dottor Komarovsky ei pediatri domestici raccomandano di ottenere assistenza medica se si verificano sintomi di avvertimento:

  • i punti bianchi non scompaiono per molto tempo;
  • il bambino è capriccioso, quando preme sui punti, il neonato piange, il che indica disagio, dolore quando si toccano gli attributi sul viso;
  • si nota secchezza della pelle, nell'area di accumulo di milia - desquamazione o arrossamento;
  • aumento della temperatura corporea con eruzioni cutanee in un neonato;
  • un aumento delle dimensioni delle escrescenze bianche sul viso, quando viene introdotta un'infezione, all'interno si accumulano contenuti purulenti gialli;
  • nel primo anno di vita di un bambino, il numero di punti aumenta;
  • un bordo iperemico si forma attorno alle escrescenze;
  • acne bianca sul viso di un bambino causata da disturbi dell'apparato digerente, accompagnata da alterazioni delle feci, vomito, scarso appetito.

Come prendersi cura dei punti bianchi nei bambini

Regole per prendersi cura del viso di un neonato se la sua pelle è interessata da formazioni:

  • osservare l'igiene quotidiana lavando il bambino con acqua bollita o corrente pulita;
  • pulire gli elementi bianchi con un debole decotto di camomilla, salvia, calendula, spago, corteccia di quercia, con la raccomandazione di un medico, trattare i punti con una soluzione calda di furacilina;
  • camminare all'aria aperta: la luce solare aiuta a seccare le escrescenze, accelerando la loro scomparsa dal viso;
  • vestire un neonato per il clima: il surriscaldamento del corpo può interrompere il metabolismo basale;
  • tagliare le unghie del bambino per evitare lesioni, pettinare tubercoli bianchi, punti, infezioni;
  • seguire la dieta della madre per eliminare il rischio di esposizione agli allergeni attraverso il latte materno, questo aiuterà ad eliminare l'eruzione cutanea, i punti sul viso;
  • non usare detergenti per pulire i piatti dei neonati nei primi mesi di vita, lozioni contenenti alcol per il trattamento dell'epidermide;
  • ridurre il numero di tocchi a puntini bianchi formati per strada con le dita sporche.

È impossibile applicare misure per eliminare gli attributi bianchi nei bambini nei primi mesi di vita:

  • pulire i punti con alcol, soluzioni antisettiche;
  • lubrificare l'eruzione cutanea in un neonato con verde brillante o iodio, che può provocare ustioni sul viso;
  • applicare una crema grassa dopo il bagno o per ammorbidire l'epidermide nella zona degli elementi bianchi. Ciò porterà al blocco delle ghiandole sebacee, il numero di punti nel neonato aumenterà;
  • curare il bambino da solo, utilizzare farmaci topici o per somministrazione orale senza consultare un medico.

Quando i brufoli bianchi compaiono sul viso di un bambino, i genitori si rivolgono a un pediatra che elaborerà un piano di esami e cure per un neonato. I punti compaiono, passano spontaneamente, a volte elementi cutanei infiammatori richiedono una terapia farmacologica sotto la supervisione di uno specialista.

Un'eruzione cutanea sul viso di un bambino: possibili cause, tutti i tipi di eruzioni cutanee con una foto e metodi di trattamento dei brufoli

Le ragioni

Cosa fare se appare improvvisamente un'eruzione cutanea sul viso del bambino? Prima di tutto, devi determinare qual è il motivo, perché in alcuni casi le eruzioni cutanee scompaiono da sole, mentre in altri, al contrario, è richiesto un trattamento farmacologico.

Infezioni, malattie parassitarie

Possono verificarsi nausea e vomito. All'inizio della malattia può comparire un'eruzione cutanea, ma accade che si manifesti, al contrario, nella sua ultima fase.

Le malattie infantili più comuni, uno dei cui sintomi è un'eruzione cutanea:

  • eritrema infettivo (accompagnato da un leggero aumento della temperatura e della tosse, macchie grandi con un centro più chiaro);
  • varicella (le eruzioni cutanee sono bolle riempite con un liquido trasparente, nella terminologia medica sono chiamate vescicole);
  • morbillo (in primo luogo, l'eruzione cutanea si verifica sul viso e dietro le orecchie, quindi si diffonde in tutto il corpo);
  • rosolia (eruzioni cutanee multiple che si diffondono in tutto il corpo e durano per un massimo di 5 giorni);
  • infezione da meningococco (l'eruzione cutanea ha una forma simile ad un asterisco, localizzata sul viso e sui gomiti);
  • vescicolopustolosi (pustole in una gamma di colori dal bianco al giallo compaiono solitamente sulla schiena, sulle braccia e sulle gambe, sul petto, sul collo, raramente sul viso e sulla testa);
  • roseola (i bambini sotto i 2 anni di età sono suscettibili a questa malattia. L'eruzione cutanea è rosa, dura circa 5 giorni);
  • scarlattina (i bambini di età superiore a 3 anni sono i più sensibili ad essa, i sintomi concomitanti sono malessere e grave mal di gola).
torna al contenuto ↑

Allergia

I sintomi concomitanti sono lacrimazione, starnuti, prurito. Se un'eruzione allergica è accompagnata da gonfiore della pelle intorno agli occhi e alla bocca, ciò potrebbe indicare lo sviluppo dell'edema di Quincke, che è molto pericoloso. Questa malattia può portare al soffocamento, quindi chiama immediatamente il medico quando compaiono i primi segni..

Un allergene può essere non solo polline, peli di animali e cibo, ma anche componenti di formule per l'alimentazione artificiale, così come alcuni farmaci e vaccinazioni e persino il lattosio contenuto nel latte materno.

  • Anticorpi monoclonali: un metodo moderno di terapia della psoriasi
  • Come curare l'asma bronchiale per il periodo massimo?
  • Psoriasi: come curare, dove osservare e come vivere una vita appagante
  • C'è un'allergia all'acqua e come si manifesta
  • Ricette per la maschera per il viso all'Aloe Vera - Facile, conveniente ed efficace per sbarazzarsi delle rughe
  • Le principali tecniche di massaggio utilizzate per l'asma bronchiale
  • Advantan: istruzioni per l'uso dell'unguento ea cosa serve, prezzo, recensioni, analoghi

Disturbi del sistema circolatorio

L'eruzione cutanea può essere il risultato di un'emorragia sottocutanea. Ciò può accadere a causa di una violazione della permeabilità vascolare o di un numero insufficiente di piastrine - cellule responsabili della normale coagulazione del sangue (questa è spesso una caratteristica congenita).

Inosservanza delle norme igieniche

Se il bambino viene avvolto inutilmente, lasciato in un pannolino sporco o in pannolini bagnati, possono comparire macchie di dermatite da pannolino. Molto spesso si verificano all'inguine e alle ascelle, ma possono anche essere localizzati nelle pieghe del collo..

Patologie degli organi interni

Spesso, un'eruzione cutanea riflette un disturbo nel lavoro di qualsiasi sistema corporeo. Può essere un sintomo di una malattia del pancreas, dei reni, dell'intestino, del fegato, del sistema nervoso. In questo caso, solo un pediatra può capire cosa c'è che non va..

Instabilità ormonale

Le reazioni del corpo di natura adattativa neonata

Immediatamente dopo la nascita, un bambino può sviluppare un'eruzione cutanea come reazione a un cambiamento nella realtà circostante. Può essere un eritema tossico (più brufoli rossi, densi al tatto) o la cosiddetta acne di un neonato (piccole eruzioni cutanee rosso vivo con pustole al centro, sono solo sul viso).

Quest'ultima malattia è estremamente comune e si verifica in 1/5 di tutti i bambini. Entrambi questi fenomeni sono innocui, passano da soli.

Eritrema - dopo 2-4 giorni, acne - dopo poche settimane.

Primi passi quando viene rilevata un'eruzione cutanea

  1. Vai dal tuo dottore. Se un bambino ha un'eruzione cutanea, può essere un sintomo di una varietà di malattie. In nessun caso dovresti diagnosticare e prescrivere farmaci in modo indipendente. È pericoloso per la vita del bambino..
  2. Cerca di non toccare le aree della pelle colpite, assicurati che il bambino non le graffi per evitare che l'infezione penetri nella ferita. E, naturalmente, non puoi aprire le vesciche e staccare le croste..
  3. Prima dell'appuntamento dal medico, non trattare l'eruzione cutanea con nulla, specialmente con coloranti come il verde brillante. Ciò impedirà al medico di fare la diagnosi corretta. Non puoi usare non solo droghe contenenti alcol, ma anche creme grasse.
  4. Non fare il bagno a tuo figlio. In acqua, l'infezione si diffonderà a parti sane del corpo. Un'eccezione è la sudorazione, in questo caso si consiglia di fare il bagno al bambino, al contrario. Si consiglia di utilizzare per questo infusi di camomilla o stringhe. Leniscono bene la pelle delicata.
  5. Fornire al paziente da bere in abbondanza, assicurarsi che il bambino non abbia costipazione. Non è consigliabile nutrirlo abbondantemente, poiché in questo caso il corpo spenderà energia per digerire il cibo e non per combattere le infezioni.
  6. Monitorare le condizioni generali del bambino: se è attivo o, al contrario, sembra debole, se c'è lacrimazione, se sta piangendo o dormendo profondamente. Queste informazioni saranno utili al medico quando si effettua una diagnosi e si prescrive un trattamento..
torna al contenuto ↑

Trattamento

Dopo aver analizzato il quadro clinico, il pediatra prescriverà un trattamento, che includerà farmaci e assistenza domiciliare. Se il medico consiglia di cauterizzare gli ascessi, questo può essere fatto con un batuffolo di cotone immerso in una soluzione di permanganato di potassio o verde brillante.

In caso di allergie, è necessario proteggere il più possibile il bambino da potenziali allergeni. Potrebbe essere necessario cambiare il tipo di polvere o ammorbidente utilizzato.

Quale può essere una tale reazione del corpo, il medico aiuterà a scoprirlo. L'aspetto delle macchie e il punto in cui sono diffuse serviranno come indizi..

Qualsiasi genitore che vede che un neonato o anche un bambino di un mese ha improvvisamente qualcosa in faccia sarà preoccupato. Ma un'eruzione cutanea non è sempre motivo di preoccupazione..

Ti dirà quali sono esattamente le eruzioni cutanee e come sbarazzartene, e darà anche consigli utili alla madre per prendersi cura del bambino..

6 motivi per le eruzioni cutanee

Tutti i tipi di eruzioni cutanee del viso nei bambini possono essere classificati in tipi. Ogni specie è caratterizzata da motivi specifici:

  1. Disturbi ormonali Subito dopo la nascita, lo sfondo ormonale sta appena iniziando a stabilirsi. In circa il 20% dei casi, un'eruzione ormonale appare sul viso di un neonato in 1 mese. È completamente non infettivo e va via da solo man mano che il bambino cresce..
  2. Ghiandole sebacee non adeguatamente formate. Queste eruzioni cutanee sul viso del bambino sono chiamate milium e sono bianche o gialle.
  3. Cura errata, a seguito della quale si forma l'umidità in eccesso sulla pelle e appare il calore pungente. Vale la pena capire perché un bambino sta sbavando e sta eseguendo le procedure igieniche in tempo.
  4. Reazioni allergiche, quando una donna consuma in modo incontrollabile determinati tipi di alimenti durante l'allattamento. Anche le allergie sono ai pannolini, ai prodotti chimici domestici e ai farmaci.
  5. Acclimatazione. Piccoli brufoli possono formarsi a causa dell'effetto del freddo o del calore sul corpo, nonché con un brusco cambiamento del clima.
  6. Infezioni. Un'eruzione cutanea sul viso di un neonato, in altre parti del corpo, può indicare un'infezione. Spesso in questo caso il bambino inizia a vomitare. Come aiutarlo ad alleviare la condizione è l'argomento di questo articolo. Non dimenticare. che in caso di disidratazione (le conseguenze del vomito) è necessario assumere farmaci come il Rehydron.

Se il bambino presenta piccoli brufoli o puntini rossastri sul viso o su tutto il corpo, non è necessario ritardare la visita dal pediatra, poiché questo può mettere a rischio la salute del neonato.

Assicurati di monitorare il benessere generale del bambino per rilevare la presenza di un virus pericoloso nel sangue che può causare la meningite..

Solo un medico può diagnosticare il problema, l'automedicazione è severamente vietata.

16 tipi di problemi della pelle e 4 ragioni per il loro sviluppo

Il corpo del bambino sta appena iniziando ad adattarsi all'ambiente, quindi, sotto l'influenza di vari fattori, si forma un'eruzione cutanea sul viso di un bambino di diversi tipi.

Disturbi della crescita e dell'assuefazione

  1. La milia è una piccola eruzione cutanea bianca o gialla localizzata sul naso, sulle guance e sul mento. Si trovano nella metà di tutti i neonati, muoiono da soli nel primo mese di vita. Un'eruzione cutanea sul viso di un bambino è costituita da piccoli noduli indolori di cui non è necessario preoccuparsi. Di solito si forma nella 3a settimana di vita sotto l'influenza dell'attivazione dei dotti sebacei da parte degli ormoni della madre. I milia infatti sono accumuli di sebo nei dotti. I dossi andranno via da soli in poche settimane e cercare di trattarli può solo aggravare la situazione.
  2. L'acne neonatale è un'eruzione cutanea rossa sul viso di un bambino. Formata sulle guance, a volte sulla fronte, sul naso. Questo indica la formazione ormonale nel corpo. Il difetto scomparirà da solo in un paio di settimane.
  3. Irritazione. Quando si verifica la dentizione, viene prodotta la saliva. Per questo motivo, può formarsi un'eruzione cutanea rossa sul viso del neonato, principalmente sul mento..
  4. Dermatite seborroica. Eruzione cutanea sul viso e sulla testa di un neonato, giallastro, con molte squame - oleose o indurite. Quasi tutti i bambini ce l'hanno, ma nel primo anno di vita passa da solo, senza richiedere cure speciali.
torna al contenuto ↑

Reazioni allergiche

  1. La forma allergica di dermatite e orticaria è una piccola eruzione cutanea sul viso di un bambino bianco, accompagnata da desquamazione. Si diffonde gradualmente a braccia, gambe e corpo. Si verifica sulla nutrizione di una madre che allatta (frutti di mare, arachidi, fragole e altri allergeni nella dieta), allergeni negli alimenti complementari. Le allergie possono anche verificarsi su peli di animali domestici e polvere, prodotti chimici domestici usati per lavare i vestiti di un neonato, medicinali.
  2. Con la carenza di lattasi, quando il corpo ha una mancanza di un enzima per abbattere le proteine ​​del latte, si forma un'eruzione allergica incolore nel bambino sul viso e sul collo.
  3. La dermatite atopica è un'eruzione cutanea rossa sul viso, sul cuoio capelluto, che successivamente si diffonde al corpo e provoca prurito insopportabile. In un neonato, un disturbo simile può svilupparsi fino a sei mesi a causa di un'allergia al latte, all'albume nella dieta della madre o agli alimenti complementari.

Quando una donna allattata al seno mangia cibi allergenici, il rischio di disabilità del bambino aumenta in modo significativo. L'organizzazione della dieta di una madre che allatta deve essere affrontata con ogni responsabilità e l'elenco dei prodotti allergenici deve essere imparato a memoria.

Diamo uno sguardo più da vicino a questo argomento qui. Agrumi, noci, miele, carni affumicate, la maggior parte delle verdure e dei frutti rossi e arancioni comportano un alto rischio di reazioni allergiche.

Molte persone amano le composte e le conserve di ribes. Se è possibile includere questa bacca nella dieta con HS, puoi scoprirlo da questa pubblicazione.

Malattie infettive

  1. L'impetigine è una patologia altamente contagiosa della pelle che si sviluppa nei neonati. La sua manifestazione principale sono le macchie dolorose sulla pelle di una tonalità rossa, che sono localizzate su viso, braccia e gambe. Il trattamento è con antibiotici.
  2. La roseola dei bambini (altrimenti si chiama febbre di tre giorni) è una patologia dei bambini di età inferiore ai 2 anni. È caratterizzato da un inaspettato forte aumento della temperatura corporea, che non si attenua per 3 giorni. Quindi, sulla pelle compaiono eruzioni cutanee rosa, sono focali e non scompaiono entro 3-4 giorni. L'agente eziologico della patologia è il virus dell'herpes. Non è richiesto alcun trattamento specifico, vengono utilizzati farmaci antipiretici per abbassare la temperatura, adatti ai bambini.
  3. Morbillo: il 5 ° giorno dopo che la temperatura si è alzata, appare un'eruzione cutanea rosso vivo sulla pelle del viso, quindi si diffonde alle orecchie, alle braccia e al collo, ai glutei e alle gambe. La febbre nei primi 5 giorni è accompagnata da tosse, naso che cola e intossicazione del corpo del bambino. La formazione di brufoli indica una pronta guarigione..
  4. La varicella è la formazione di macchie rosse che si trasformano rapidamente in vesciche, provocando un forte prurito. Dopo una svolta, la vescica diventa un ascesso e quindi una crosta rimane al suo posto. Una piccola eruzione cutanea sul viso di un bambino può essere accompagnata da febbre, evidente intossicazione, mancanza di appetito, nausea e dolore muscolare. L'intensità dei sintomi dipende dall'immunità.
  5. Scarlattina - caratterizzata da un'eruzione cutanea scarlatta densamente localizzata sul viso, sul petto, sulla schiena, solo il triangolo naso-labiale rimane pulito. Per il trattamento vengono utilizzati antibiotici, prescritti da un medico.
  6. Rosolia: è caratterizzata dalla formazione di eruzioni cutanee da 3 a 4 giorni dopo l'aumento della temperatura. Allo stesso tempo, c'è un aumento dei linfonodi occipitali. Le eruzioni cutanee sulle guance del bambino sono poco frequenti e indistinte, compaiono prima sul viso, poi su braccia, gambe e corpo.
torna al contenuto ↑

L'aspetto dell'eruzione cutanea

Per determinare rapidamente la causa e il trattamento delle eruzioni cutanee, elenchiamo i tipi di disturbi della pelle nell'aspetto e le loro caratteristiche nelle tabelle:

VisualizzaCaratteristiche di eruzioni cutaneeCausaTrattamento
RASH BIANCONon provoca fastidio e prurito. In realtà, questo è un accumulo di sebo, che dopo un po 'fuoriesce.Cambiamenti ormonali nel corpo, adattamento alle condizioni del mondo circostanteNon richiesto, non può essere spremuto
PUNTI ROSSISolitamente accompagnato da prurito di intensità variabile a seconda della causa specificaI capillari scoppiano durante il parto, reazioni allergiche, malattie infettiveÈ richiesto un trattamento, spesso con l'inclusione di antibiotici prescritti da un medico, non è necessario fare nulla quando i capillari scoppiano
PIOGGIA INCOLORESolitamente accompagnato da prurito di intensità variabile a seconda della causa specificaReazioni allergiche, sintesi della melanina interrotta nella pelle, infezione fungina, cambiamenti ormonaliPuò essere richiesto un trattamento specifico per motivi specifici
PICCOLE PITTURESolitamente accompagnato da prurito di intensità variabile a seconda della causa specificaSi verificano nei neonati il ​​più delle volte a causa della regolazione dei meccanismi di termoregolazione nel corpo, ma possono indicare un'organizzazione impropria delle cure e il verificarsi di calore pungentePuò essere richiesto un trattamento specifico per motivi specifici
Peeling della pelleSolitamente accompagnato da prurito di varia intensità, a seconda della causa specifica e della gravità della lesioneDi solito, tali violazioni della pelle indicano gravi disturbi nel corpo: dermatite atopica, carenza di vitamine, infestazione da vermi, ecc..In base al motivo specifico, è richiesta una visita dal medico, la nomina di un trattamento speciale

Inoltre, ti suggeriamo di guardare un video con il dottor Komarovsky su un'eruzione cutanea nei neonati e il pericolo che potrebbe essere in agguato per la salute del bambino a causa di questo:

Cosa fare se compare un'eruzione cutanea sul viso del bambino e cosa non fare

Con la manifestazione di un'eruzione fisiologica o allergica, è importante una corretta organizzazione della cura della pelle. Quando i genitori notano la formazione di punti sulla pelle del bambino, il primo soccorso può consistere nelle seguenti azioni:

  • lavaggio quotidiano mattina e sera con acqua bollita;
  • fare il bagno a un neonato con l'aggiunta di una soluzione di camomilla o una soluzione debole di permanganato di potassio all'acqua;
  • pulire il viso e altri punti dell'eruzione cutanea con un decotto di una corda o una camomilla;
  • cambio quotidiano della biancheria da letto e delle cose in cui è vestito il neonato;
  • pulizia giornaliera della stanza dove si trova il bambino, messa in onda;
  • cammina con il bambino non in luoghi affollati, poiché la sua immunità può essere notevolmente indebolita.
  1. Spalmare eruzioni cutanee sul viso di un neonato con iodio, verde brillante, ecc. - questo può complicare notevolmente la diagnosi e causare una diagnosi errata.
  2. Spremi i piccoli brufoli.
  3. Bolle di scoppio.
  4. Pulisci la pelle con tinture o lozioni alcoliche.
  5. Non seguire le istruzioni del medico.
  6. Autodiagnosi e automedicazione.
torna al contenuto ↑

6 misure di prevenzione

I genitori dovrebbero seguire misure preventive per prevenire la formazione di eruzioni cutanee:

  1. Una madre che allatta al seno dovrebbe monitorare attentamente la sua dieta, rifiutare qualsiasi cibo allergenico.
  2. Quando si alimenta con una formula, è necessario scegliere con attenzione la composizione appropriata..
  3. Il neonato dovrebbe essere lavato quotidianamente con prodotti speciali. È meglio lavare i suoi vestiti con polveri speciali e risciacqui per bambini, quindi assicurati di stirarli.
  4. Devi camminare spesso con tuo figlio.
  5. Mentre ti cambi, devi lasciare che il neonato si corichi un po 'senza vestiti in modo che la pelle possa respirare.
  6. Non dovrebbe fare caldo nella stanza dei bambini.
torna al contenuto ↑

Tipi di eruzioni cutanee, per quali motivi compaiono

Ci sono dozzine di malattie in cui compare sempre un'eruzione cutanea e altre centinaia in cui può comparire. Solo una piccola parte delle loro malattie è pericolosa, se l'eruzione cutanea non è accompagnata da altri sintomi, non è comune su una vasta area del corpo, allora non è pericolosa.

Tutte le eruzioni cutanee sono divise in due gruppi:

  1. Primario: appare sulla pelle sana come risultato di un processo patologico
  2. Secondario: appare sullo sfondo del primario

Diamo uno sguardo più da vicino alle eruzioni cutanee primarie più comuni..

In termini di forma, dimensione, natura del contenuto, contorni, possono essere attribuiti alle seguenti tipologie:

  • Il tubercolo è un elemento, senza una cavità, un nodulo duro, si trova in profondità nella pelle.
  • Una vescica è un'area di pelle densa e rialzata, rosa ed esiste per un breve periodo. Si verifica quando viene bruciato dalle ortiche, dalle punture di insetti
  • Una papula, o nodulo, è un elemento privo di cavità con uno scolorimento della pelle, che sovrasta il resto della pelle, risolvendosi senza lasciare traccia.
  • Una bolla è un elemento che ha un fondo, un coperchio e una cavità, fino a 0,5 cm di diametro, con un contenuto di liquido.
  • Una bolla è una bolla più grande di 0,5 cm di diametro
  • Un ascesso è un elemento con contenuti purulenti.
  • Macchia: scolorimento della pelle
  • Roseola: una piccola macchia rosata o rossa di dimensioni fino a 5 mm, non sporge sopra il livello della pelle, scompare quando viene premuto

La pelle è il più grande organo umano in termini di superficie; le malattie della pelle sono chiamate dermatosi. L'eruzione cutanea può essere il risultato di una o più malattie. Le cause dell'eruzione cutanea sono suddivise in diversi gruppi, a seconda della natura della malattia.

Una piccola eruzione cutanea sul viso di un bambino può essere il risultato di:

  • allergie
  • malattie infettive
  • malattie vascolari e del sangue e altre malattie non trasmissibili
  • cura della pelle impropria
torna al contenuto ↑

Malattie del sangue e dei vasi sanguigni e altre malattie non trasmissibili

Le malattie che portano alla disfunzione dei vasi sanguigni possono essere accompagnate da piccole rotture dei vasi della pelle, l'eruzione cutanea in questo caso sembra emorragia. Se c'è un'eruzione cutanea rossa sul ponte del naso, che passa alle guance, questo è un segno di lupus eritematoso sistemico.

Questa è una malattia autoimmune, le cellule immunitarie percepiscono le proprie cellule connettive per gli antigeni e iniziano a combatterli.

Leucemia, vari tumori possono provocare cambiamenti della pelle. Tuttavia, in questi casi, le manifestazioni cutanee saranno solo problemi minori. La diagnosi di tali malattie non viene eseguita solo dalle condizioni della pelle..

Il diabete mellito porta a cambiamenti patologici negli organi e nei tessuti, compresa la pelle. Sul viso, questo può manifestarsi sotto forma di arrossamento degli zigomi e del mento dovuto alla vasodilatazione, tale cambiamento è chiamato rubeosi diabetica.

Papule rosse, secche e sollevate sopra la superficie della pelle, che si fondono tra loro: questo è un segno di psoriasi. La psoriasi viene diagnosticata nel 2-4% della popolazione, un paziente su tre indica i primi sintomi prima dei 20 anni. La natura della malattia non è stata chiarita, si presume che la base sia una violazione delle funzioni di immunità.

Eruzione cutanea con cura impropria

Se il regime di temperatura e le regole dell'igiene quotidiana non vengono rispettati, il bambino potrebbe riscontrare i seguenti problemi:

Tutti i bambini piccoli hanno una sorta di eruzione cutanea.

Caldo pizzicante

Particolarmente comune è il calore pungente - irritazione della pelle dovuta al surriscaldamento. Nei bambini piccoli, le ghiandole sudoripare non sono ancora completamente sviluppate, il che porta a una lenta sudorazione. L'eruzione cutanea con calore pungente è piccola, spesso brufoli di liquido, situata a grappoli, la pelle nei punti dell'eruzione cutanea è rossa, ma se l'irritazione non è grave, la pelle può rimanere del solito colore.

Dermatite da pannolino

Questa è un'infiammazione della zona della pelle dovuta all'esposizione a fattori avversi, mentre la pelle è rosso vivo, dolorosa, nei bambini piccoli, l'eruzione da pannolino è più spesso sui glutei e sull'inguine. L'esposizione all'attrito, il surriscaldamento, il contatto prolungato con l'urina e le feci danneggiano la pelle delicata dei bambini, che a sua volta porta a dermatiti..

Alcuni tipi di eruzione cutanea sono considerati comuni nei neonati.

Eritema tossico dei neonati

Allo stesso tempo, l'eruzione cutanea appare nei primi giorni di vita sotto forma di macchie rosse di varie dimensioni, al centro delle macchie compaiono tubercoli grigio-gialli, più spesso situati intorno alle articolazioni delle braccia e delle gambe. Non pericoloso, di solito si risolve in 1-2 settimane.

La comparsa di un'eruzione cutanea sul viso di un bambino non indica sempre una malattia pericolosa. Quando i genitori capiscono cosa ha causato questa eruzione cutanea, diventa più calma..

Se il bambino ha una piccola eruzione cutanea sul viso un mese, quali misure dovrebbero prendere i genitori?

  1. Determina la natura dell'eruzione cutanea: grave o no, con o senza prurito, il bambino è preoccupato o no.
  2. Controlla la temperatura e valuta le condizioni generali del bambino: se tutto è normale, puoi guardare l'eruzione cutanea per un po '
  3. Se l'eruzione cutanea è causata da cure improprie, eliminare tutti gli effetti negativi
  4. Se le condizioni generali del bambino sono disturbate e l'eruzione cutanea è accompagnata da febbre, chiamare immediatamente un medico.
torna al contenuto ↑

Tipi di eruzioni cutanee

Un'eruzione cutanea che appare sul viso di un bambino è chiamata pustolosi neonatale infantile. Si verifica sulla pelle di un bambino 2-3 settimane dopo la nascita. Una piccola eruzione cutanea che appare sul viso di un bambino non è familiare a tutte le madri: il sintomo preoccupa solo il 30% dei bambini.

Le eruzioni cutanee che compaiono sul viso del bambino non minacciano la salute del bambino o di coloro che lo circondano. Sono un processo naturale per la formazione dei livelli ormonali del bambino. Non spremere il contenuto dei brufoli e non pettinarli: rischi di introdurre un'infezione nella ferita. Nel tempo, l'acne nei neonati scompare da sola.

Di solito si trovano sulle guance e sulla fronte e raramente sono pericolosi. A volte un'eruzione cutanea appare sotto gli occhi di un bambino o si diffonde in tutto il corpo.

In questo caso, assicurati di consultare il tuo medico.

  • pustole e vesciche - un'eruzione cutanea con contenuti liquidi o purulenti;
  • placche - ispessimento sulla pelle;
  • le vesciche sono formazioni dense;
  • papule - assomigliano a piccole protuberanze;
  • macchie - possono essere dal rosa chiaro al viola.

Ricorda! Se il bambino ha un'eruzione cutanea, assicurati di avere a che fare con la pustolosi e non un segno di una malattia infettiva. Per fare ciò, presta attenzione alla natura dell'eruzione cutanea e alla loro posizione sul corpo..

Brufoli bianchi

Mentre un'eruzione cutanea rossa sul viso di un bambino è spesso indicativa di una malattia o di un'allergia, le piccole protuberanze bianche sono raramente fastidiose. Appaiono a causa di pori ostruiti con sebo sullo sfondo di cambiamenti nei livelli ormonali.

punti rossi

L'ampio rossore sul corpo delle briciole causa paure nelle madri. Le formazioni possono essere di varie forme e dimensioni:

  • con piccoli brufoli situati su di essi;
  • eruzioni cutanee luminose, strettamente adiacenti l'una all'altra;
  • con vesciche, vescicole attorno ai bordi;
  • con emorragie, ecc..

A volte le macchie pruriginose, pruriginose, causano ansia al bambino. Determinare la causa del loro aspetto aiuterà l'attenzione non solo alla forma del rossore, ma anche alla loro posizione sul corpo.

Pelle dura

Sullo sfondo di eruzioni cutanee, i bambini hanno spesso desquamazione sulla pelle. Spesso sono accompagnati da prurito, pelle secca. Tratta questo sintomo con attenzione: a seconda di segni aggiuntivi, può indicare calore pungente, dermatiti, malattie fungine e virali, ecc..

Crescita e adattamento del corpo

La pustolosi, o eruzione ormonale nei neonati, viene fissata sulla pelle nelle prime settimane. È un brufolo duro bianco o rosa che si avverte bene quando il palmo della mano tocca la pelle del bambino. A poco a poco, possono fondersi e persino spostarsi in altre parti del corpo..

Nel periodo da 4 a 6 mesi, il bambino può sviluppare l'acne sotto forma di brufoli con una testa nera. Esternamente, sembrano acne e, se danneggiati, lasciano cicatrici. L'acne si manifesta in un contesto di elevata produzione di androgeni e richiede un approccio professionale al trattamento.

Le ragioni fisiologiche includono la dermatite seborroica. Si manifesta come una piccola eruzione cutanea squamosa dietro le orecchie e sulla testa. La seborrea è una conseguenza dell'instabilità ormonale e dell'attività dei funghi di lievito. Nei neonati, la condizione non richiede un trattamento speciale..

Cura impropria

La conseguenza di una cura impropria del bambino è il calore pungente o la dermatite da pannolino. Le eruzioni cutanee sono una reazione agli stimoli esterni e scompaiono da sole quando la mamma corregge la situazione.

La causa dell'eruzione cutanea è la termoregolazione imperfetta del corpo del bambino. Il calore pungente si verifica quando la mamma veste il bambino in modo troppo caldo, non osserva il regime di temperatura nella stanza.

Se la dermatite da pannolino non viene trattata, la pelle nelle aree irritate si ricopre di crepe e piaghe. Evitare la dermatite da pannolino aiuterà il cambio regolare dei pannolini, il bagno in infusi di spago, camomilla, l'uso di creme e polveri.

Aiutare il bambino

Se le eruzioni cutanee provocano prurito, insorgenza, fastidio al bambino, i genitori stessi possono aiutare il bambino:

  • due volte al giorno, pulire le aree interessate sulla pelle con acqua bollita con decotti di una corda o di camomilla;
  • il lavaggio con una soluzione debole di permanganato di potassio allevia il prurito e il rischio di infezione;
  • Evita i cibi allergenici se stai allattando
  • mantenere la stanza a una temperatura confortevole;
  • vesti il ​​tuo bambino con abiti larghi realizzati con tessuti naturali;
  • cambiare i pannolini regolarmente.

Questi semplici passaggi possono aiutarti a chiarire più velocemente l'eruzione cutanea..

Cosa non fare?

Spesso le madri, volendo aiutare il bambino, intraprendono azioni che aggravano la situazione. Se compare un'eruzione cutanea sul corpo del bambino, è vietato:

  • pulire la pelle con soluzioni alcoliche o spalmare con creme grasse;
  • pettinare o spremere i brufoli;
  • prescrivere indipendentemente farmaci per il trattamento;
  • aggiungere nuovi cibi alla dieta.

Queste misure provocano la diffusione dell'infezione e possono peggiorare le condizioni delle briciole..

Pustolosi infantile neonatale

Acne, eruzione cutanea ormonale, milia o fioritura - la comparsa di pustole sulla pelle del viso (piccole formazioni fino a 5 mm di dimensione, all'interno delle quali è presente un liquido viscoso giallastro o bianco) in un neonato all'età di un mese Successivamente, tali brufoli possono fondersi e persino spostarsi in altre parti del corpo (testa, collo, spalle).

La pustolosi è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • brufoli rossastri con contenuto purulento o una piccola eruzione cutanea rossa appaiono sulla pelle del viso;
  • non infastidiscono il bambino perché non provocano dolore o prurito.

Il trattamento della pustolosi in un neonato non è richiesto, poiché nella maggior parte dei casi i brufoli scompaiono da soli entro 1-2 mesi (non appena gli ormoni materni lasciano il corpo del bambino).

In nessun caso dovresti trattarli con crema, unguento, soluzione contenente alcol, poiché non aiuteranno a sbarazzartene, ma danneggeranno solo la pelle sensibile del bambino. Inoltre, una dieta rigorosa della mamma non aiuterà se il bambino è allattato al seno..

È severamente vietato spremere i brufoli, altrimenti i batteri patogeni possono penetrare nella pelle.

Sudore

Le cause del caldo pungente sono i seguenti fattori:

  • calore all'interno o all'esterno (le alte temperature contribuiscono all'eccessiva produzione di sudore, che a sua volta irrita la pelle del bambino);
  • vestiti che non corrispondono alla temperatura dell'aria (alcuni genitori, temendo di prendere un raffreddore, iniziano ad avvolgere il bambino in diversi pannolini, indossano molti vestiti);
  • blocco dei dotti escretori delle ghiandole sudoripare;
  • applicare vari oli sulla pelle, uso eccessivo di cosmetici per bambini;
  • cure insufficienti (raro bagno del bambino);
  • violazione dei processi metabolici nel corpo.

La patologia si verifica spesso nei bambini prematuri.

Il calore pungente in un bambino è caratterizzato da sintomi come:

  • aspetto sulla pelle, principalmente su collo, mento, nuca, schiena, glutei, inguine, piccoli brufoli rossastri.
  • può verificarsi desquamazione della pelle;
  • il bambino è preoccupato per il prurito.

Questa condizione richiede un trattamento. Se il calore pungente non viene trattato, c'è un alto rischio di infezione della pelle da funghi o microbi..

Come trattamento si consiglia:

  • creare condizioni confortevoli per il bambino (la temperatura ambiente ottimale è di 22 gradi, un minimo di vestiti sul corpo nella stanza, vestirsi a seconda del tempo).
  • pulire l'area interessata 3-4 volte al giorno con decotti di erbe (camomilla, erba di San Giovanni);
  • lubrificare le zone interessate con un sottile strato di pomata allo zinco (fino a 3 volte al giorno).
torna al contenuto ↑

Baby roseola

Una malattia virale trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o per contatto. È causato dal virus dell'herpes simplex di tipo 6, che penetra nella pelle o entra nel corpo attraverso le vie respiratorie. Il periodo di incubazione dura 5-15 giorni. La malattia è comune nei bambini di età inferiore ai due anni.

Sintomi tipici della roseola

La malattia inizia con un forte aumento della temperatura corporea fino a 40 gradi. Potresti anche provare naso che cola, tosse, vomito, diarrea.

Dopo 3 giorni, la temperatura ritorna normale, ma dopo alcune ore compaiono piccole eruzioni cutanee. L'eruzione cutanea si manifesta prima sul viso, sull'addome, sul torace e dopo poche ore si diffonde in tutto il corpo.

Dopo il recupero, il bambino trattiene gli anticorpi contro l'infezione nel sangue, prevenendo la reinfezione.

Non esiste un trattamento speciale per la baby roseola. Vengono utilizzati solo farmaci antipiretici (paracetamolo, Nurofen). In alcuni casi, viene prescritto Acyclovir.

Rosolia

Questa malattia infettiva virale viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria, nonché attraverso articoli per la casa, giocattoli.

Sintomi tipici della rosolia in un bambino:

  • la comparsa di una piccola eruzione cutanea (fino a 4 mm) sul viso, sul cuoio capelluto, sul collo, dietro le orecchie e poi su tutto il corpo;
  • un aumento dei linfonodi parotidei, occipitali;
  • aumento della temperatura corporea;
  • arrossamento della mucosa orale.

La rosolia è rara a causa della vaccinazione. Se si è verificata un'infezione, non è richiesto alcun trattamento speciale, poiché i sintomi scompaiono da soli entro 5 giorni. È consentito solo l'uso di antipiretici e antistaminici.

Dopo il recupero, il corpo sviluppa una forte immunità.

Questa è una malattia virale altamente contagiosa caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione maculopapulare sulla pelle, congiuntivite, aumento della temperatura corporea fino a 40 gradi e infiammazione della mucosa orale. L'agente eziologico della malattia è un virus RNA che viene trasmesso da un bambino malato a un bambino sano durante starnuti, tosse.

Il morbillo colpisce i bambini di età compresa tra 2-5 anni. I neonati fino a 3 mesi di età sono protetti dall'immunità trasmessa loro dalle madri che hanno avuto la loro precedente malattia.

Sintomi tipici:

  • aumento della temperatura corporea fino a 40 gradi;
  • naso che cola, starnuti, tosse secca, raucedine;
  • congiuntivite;
  • macchie rosse nel cielo;
  • l'apparizione del giorno 2 nell'area dei pittori sulla mucosa delle guance di piccole macchie bianche circondate da un bordo rossastro;
  • il 4 ° giorno la comparsa di una piccola eruzione cutanea sul viso, dietro le orecchie, sul collo, poi sul tronco, sulle dita, sulle pieghe delle gambe, sulle braccia, incline a fondersi.

Varicella

Un'infezione virale comune e altamente contagiosa trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Inoltre, l'infezione di un bambino può verificarsi in utero da una madre che non ha avuto un'infezione e l'ha contratta durante la gravidanza. L'agente eziologico della varicella - Varicella-zoster.

La varicella nei bambini procede in modi diversi. Nella maggior parte dei casi, il bambino tollera facilmente la malattia, le sue condizioni generali non peggiorano e ci sono elementi isolati dell'eruzione cutanea.

Ma a causa dell'immaturità dell'immunità, alcuni bambini possono difficilmente tollerare la varicella con un aumento della temperatura corporea, numerose eruzioni cutanee, forte prurito e un deterioramento del benessere. Inoltre, la malattia è difficile nei neonati infettati dal virus in utero.

Un sintomo caratteristico della varicella è un'eruzione cutanea con vesciche. Innanzitutto compaiono macchie rosse, che dopo poche ore vengono riempite con un liquido trasparente. Dopo un giorno, le bolle si scuriscono e si raggrinziscono, quindi si incrostano. Dopo una settimana le croste cadono senza lasciare tracce.

Il trattamento per la varicella lieve non è richiesto. Al bambino vengono prescritti antipiretici, antistaminici. Nei casi più gravi, il trattamento viene effettuato in un ospedale, dove vengono utilizzati farmaci che hanno un effetto dannoso sul virus.

È importante non permettere al bambino di graffiare l'eruzione cutanea, altrimenti è irta di infezioni o cicatrici. In questo caso, si consiglia ai bambini di indossare guanti speciali e ai bambini più grandi di tagliarsi le unghie..

È necessario cambiare la biancheria da letto quotidianamente, per evitare il surriscaldamento del bambino (questo aumenta il prurito). Si consiglia di trattare ogni nuovo brufolo con un verde brillante. Questo non viene fatto per il trattamento, ma per rilevare l'aspetto di una nuova bolla. Il bambino diventa non infettivo 5 giorni dopo la comparsa dell'ultimo brufolo.

Dopo la malattia, si forma una forte immunità nel corpo..

È noto da tempo che bellezza e salute sono intrecciate l'una con l'altra. La pelle è un indicatore del benessere del corpo.

Se è liscia e vellutata, la persona è sana. Una varietà di eruzioni cutanee e scolorimento della pelle indica il malfunzionamento di uno qualsiasi dei sistemi del corpo.

In questo caso, il trattamento non è sempre necessario, a volte è sufficiente un cambiamento nello stile di vita. Cosa fare se trovi un'eruzione cutanea?

Un'eruzione cutanea sul viso di un bambino ha varie cause, quindi, prima di iniziare il trattamento, è necessario determinare l'eziologia della malattia

Perché un bambino può avere un'eruzione cutanea sul viso?

Ci sono molte malattie che sono accompagnate da un'eruzione cutanea. Per distinguerli, è necessario tenere conto della natura dell'eruzione cutanea: colore, dimensioni, dinamica della manifestazione. Non puoi ignorare i sintomi di accompagnamento. Tutte le eruzioni cutanee possono essere classificate in 2 gruppi:

  1. primario - colpisce la pelle sana;
  2. secondario: appare come primario.

La tabella mostra le eruzioni cutanee primarie più comuni:

L'aspetto dell'eruzione cutaneaCausaSintomi associati
Piccoli brufoli di colore rosso. I bordi sono sfocati, l'eruzione cutanea si presenta sotto forma di grappoli che possono fondersi in un punto.AllergiaPrurito, sonnolenza, cattivo umore, lievi fluttuazioni della temperatura corporea.
A volte: arrossamento degli occhi, naso che cola."Punture di zanzara" - acne rosata o rossa. Avere un centro pronunciato circondato da un bordo.

I confini sono chiari, il numero sta gradualmente aumentando.Malattie infettive (morbillo, rosolia, scarlattina, ecc.)Forte aumento della temperatura corporea, brividi, prurito.Eruzione cutanea sotto forma di bolle riempite con liquido torbido o bianco.HerpesForte dolore nell'area dell'eruzione cutanea, aumento della temperatura corporea (da 37,3 a 38 ° C). I sintomi della SARS spesso si uniscono.Brufoli acquosi con un punto nero al centro.

Prima appaiono come foche, ma gradualmente diventano più morbide.Mollusco contagioso (si consiglia di leggere: che aspetto ha il mollusco contagioso nei bambini: foto)Nessuna. Raramente prurito.Macchie rosa con grappoli purulenti al centro.Streptoderma (più nell'articolo: trattamento efficace dello streptoderma in un bambino)Febbre febbrile, intossicazione generale del corpo, linfonodi ingrossati.Brufoli bianchi sulla mucosa della bocca o intorno alle labbra (consigliamo di leggere: Perché si verificano eruzioni cutanee intorno alla bocca di un bambino?).

Accompagnato da una fioritura di formaggio.CandidosiSensazione di bruciore nella zona interessata, perdita di appetito.Piccole protuberanze rosse che compaiono dopo il surriscaldamento.Caldo pizzicanteAssente.

Varietà di eruzioni cutanee sul viso nei bambini di età diverse

Come notato, l'eruzione cutanea può essere primaria o secondaria. Le eruzioni primarie sono di grande interesse poiché si verificano più frequentemente. È con la loro diagnosi che sorgono le difficoltà. Le seguenti varietà si distinguono per forma e aspetto:

  • Urti: grumi incompleti sulla pelle.
  • Le vesciche sono aree dense che si innalzano al di sopra del livello di pelle sana. Le vesciche sono una reazione allergica al veleno di piante e insetti.
  • Le papule, o noduli, sono elementi incompleti che differiscono dalla pelle sana per altezza e colore. Di solito passano da soli.
  • Le bolle sono piccoli brufoli. Avere un centro pronunciato riempito con un liquido torbido.
  • Bolle - formazioni grandi (da 0,5 cm).
  • Pustole - brufoli pieni di pus.
  • Macchie: cambiamenti nel colore della pelle.
  • Roseola - piccole macchie rosa o rosse che scompaiono quando viene applicata pressione sulla zona interessata.

Grandi vesciche purulente

La comparsa di vesciche purulente può essere causata da vari fattori:

  • disturbi ormonali;
  • compattazione dell'apice dell'epidermide - ipercheratosi;
  • cura impropria della pelle del viso;
  • abuso di cosmetici decorativi di bassa qualità;
  • stress frequente;
  • dieta squilibrata;
  • disturbi del tratto digestivo.

Tipi di eruzione cutanea sul viso con una foto e le sue caratteristiche

Le cause più comuni di eruzioni cutanee sono allergie e calore pungente. Tuttavia, avendo trovato brufoli sul viso di un bambino, non dovresti presumere che se ne andranno da soli (vedi.

Vedi anche: eruzione cutanea sulle gambe di un bambino: cause di occorrenza e foto con spiegazioni). A volte dura solo poche ore, quindi se trovi un'eruzione cutanea, dovresti consultare immediatamente un medico.

Bolle con un liquido limpido compaiono con calore pungente. Vesciche simili si verificano con l'infezione da herpes infettivo, ma in questo caso sono concentrate in bocca. La comparsa di una piccola acne bianca è caratteristica del blocco delle ghiandole sebacee.

Brufoli incolori o bianchi in un bambino di età inferiore a un anno compaiono durante il taglio dei denti (si consiglia di leggere: brufoli sul corpo di un bambino: cause e foto con spiegazioni). La ragione di ciò è la saliva che scorre dalla bocca..

Qualunque sia il tipo di eruzione cutanea, un trattamento e una cura adeguati sono essenziali affinché scompaia. La mancata osservanza delle raccomandazioni del medico, il trattamento improprio dei brufoli può portare a infezioni delle aree della pelle danneggiate. I tipi di eruzioni cutanee che si verificano con varie malattie sono mostrati nella foto.

Acne nei neonati

L'acne rossa in un bambino, concentrata sulla testa, è spesso osservata nei bambini molto piccoli. Le papule dense assomigliano all'acne giovanile sia nel colore che nel modello vascolare.

La "fioritura" inizia a 2-3 settimane di vita, un bambino di 6 mesi di solito non ce l'ha più.

L'acne è causata dall'infiammazione delle ghiandole sebacee. Il livello di grasso sottocutaneo in un bambino dipende dallo sfondo ormonale della madre..

Se i livelli ormonali sono alti alla fine della gravidanza, può causare l'acne nel tuo bambino. Spesso, l'eccitazione porta ad un aumento della produzione di ormoni in una donna, che influisce negativamente sul metabolismo.

Di conseguenza, il bambino aumenta la produzione di grasso sottocutaneo..

Tali formazioni nei neonati sono una variante della norma. Se si verificano dopo un anno, è necessario cercare altri motivi per cui il bambino ha l'acne. Negli adolescenti, un blocco delle ghiandole sebacee può portare alla formazione di vescicole sulle spalle. Questo problema si verifica nella maggior parte dei ragazzi durante la pubertà..

Cosa fare?

Se l'eruzione cutanea è causata da una malattia infettiva, sono accompagnati dai seguenti sintomi:

  • la temperatura aumenta;
  • il bambino non si sente bene;
  • il suo appetito scompare, si osservano mal di testa;
  • possibile nausea, a volte vomito;
  • con la scarlattina, la gola diventa rossa, fa male deglutire.

La combinazione di acne sul viso con questi sintomi dice chiaramente che hai urgente bisogno di vedere un medico. Tuttavia, altre forme di eruzione cutanea non dovrebbero essere trattate da sole. Se non ci sono malattie infettive, ma l'aspetto dell'acne è causato da ragioni interne, questo può essere determinato solo dai risultati del test.

Quando si sviluppa un'eruzione cutanea, è necessario prestare particolare attenzione all'igiene. Non è necessario lavare il bambino prima dell'incontro con il pediatra, ma è consigliabile escludere la possibilità di contaminazione: non giocare nella sabbia, non fare il bagno nel laghetto. Una volta fatta la diagnosi, la malattia sottostante viene trattata per prima..

La rimozione del prurito, l'eliminazione dell'irritazione forniranno farmaci esterni, come Bepanten. Le vesciche con la varicella sono cauterizzate con un verde brillante per ridurre il prurito e accelerare il processo di essiccazione.

Un'eruzione cutanea sul viso di un bambino, una foto, tutti i tipi di eruzioni cutanee: questo è ciò di cui parlerà questo articolo. Dopotutto, un'eruzione cutanea è un problema serio, poiché si diffonde rapidamente in tutto il corpo e può trasformarsi in una malattia intrattabile. In futuro, considereremo come riconoscerlo in un bambino e quali segni ha..

Che aspetto ha l'orticaria in un bambino

Questa malattia è facile da diagnosticare in modo indipendente, molto spesso i bambini sotto i 3 anni ne soffrono. Spesso appare sotto forma di piccoli punti..

Un'eruzione cutanea sul viso di un bambino, una foto, tutti i tipi di eruzioni cutanee dovrebbero essere considerati con molta attenzione. Si distinguono per la presenza di una tinta rossastra, vesciche che, se pettinate, aumentano di dimensioni.

La causa dell'orticaria nei bambini è l'ingresso di un allergene nel corpo, a causa del quale viene prodotta una maggiore quantità di istamina, che porta ad un assottigliamento delle pareti dei vasi sanguigni. In questo caso, l'orticaria scompare abbastanza rapidamente, entro due ore, comparendo quasi immediatamente in un altro punto.

  1. Alimenti per tipo di latte, uova, cioccolato, frutta e altri.
  2. Infezioni da virus, batteri.
  3. Farmaci.
  4. Impurità come polline, polvere, lanugine e il resto.
  5. Nichel, resina.
  6. Coloranti.

Per fare una diagnosi, è sufficiente dire al medico curante l'ora e il luogo dell'inizio dei sintomi iniziali..

L'orticaria deve essere trattata immediatamente, perché può trasformarsi in una forma grave, che sarà accompagnata da un trattamento laborioso e da un lungo inizio del risultato.

Cosa significa allergia alimentare sul viso?

Distinguerlo dalla semplice intolleranza alimentare non è sempre possibile. Perché il sintomo principale della partecipazione delle cellule immunitarie alla reazione può essere riconosciuto solo in laboratorio.

Anche il consumo di alcol e zucchero contribuisce ad aumentare le allergie. I sintomi di questa malattia sono prurito, arrossamento, piccola eruzione cutanea, gonfiore.

Per la prevenzione delle allergie alimentari, è richiesto un esame su vasta scala con la nomina di un trattamento appropriato e farmaci antiallergici.

Cosa succede al viso di un bambino quando esposto a una zecca demodex

Il sintomo principale di questa malattia è la presenza di brufoli pustolosi, il più delle volte si trovano sulla fronte, sulle guance e sulle ali nasali. Spesso un'eruzione cutanea sul viso di un bambino, le foto di tutti i tipi di eruzioni cutanee sono confuse con questa malattia.

Per confermare la malattia è necessario un esame da parte dei medici, ma il trattamento richiede un approccio integrato. L'uso di vari farmaci deve essere strettamente controllato, per agire nel miglior modo possibile in termini di igiene infantile.

Nonostante tutto quanto sopra, un prerequisito per curare questa malattia sarà una consulenza specialistica, che garantisca una cura per questa malattia dannosa..

Abbiamo esaminato un'eruzione cutanea sul viso di un bambino, foto.

Tutti i tipi di eruzioni cutanee sono diversi e non sarà difficile per te determinare cosa è successo esattamente..

Le eruzioni cutanee sui volti dei bambini ora non sorprendono nessuno. Questo fenomeno si verifica abbastanza spesso nei neonati e nei bambini da 1 a 5 anni, a causa della loro speciale sensibilità a qualsiasi stimolo esterno.

L'aspetto di eventuali cambiamenti nella pelle non può essere ignorato, dovresti consultare immediatamente un medico per scoprire il motivo di ciò che sta accadendo.

Acne adolescenziale

Un'eruzione cutanea sul viso di un adolescente è una conseguenza dei cambiamenti nei livelli ormonali durante la pubertà. L'attività delle ghiandole sebacee della pelle sul viso aumenta, il sebo prodotto intasa i dotti escretori e inizia il processo infiammatorio. Perché un bambino, un adolescente o un adulto ha l'acne? Oltre ai cambiamenti ormonali, lo sviluppo e la diffusione dell'acne nei bambini, negli adolescenti e negli adulti provocano:

  • igiene insufficiente o impropria;
  • stress regolare;
  • dieta inappropriata;
  • immunità indebolita;
  • la presenza di malattie croniche;
  • mancanza di vitamine e minerali nel corpo.

Nella maggior parte dei casi, tali eruzioni cutanee non richiedono un trattamento speciale, è sufficiente eliminare i fattori provocatori (mangiare bene, eliminare dolci e cibi grassi, bere vitamine, trattare malattie concomitanti, evitare lo stress).

Cosa fare per i genitori quando compare un'eruzione cutanea

Nonostante il fatto che le eruzioni cutanee sul viso di un bambino possano essere di natura completamente varia, i primi passi dei genitori sono gli stessi in tutti i casi. Cosa fare per aiutare il tuo bambino e non fargli del male?

  • Prima di tutto, fissa un appuntamento con un medico. Non fare una diagnosi da solo e non prescrivere farmaci. Prima della visita del medico, si consiglia di non trattare l'eruzione cutanea con agenti coloranti. Quando si diagnostica una malattia, fattori come:
    1. la posizione dell'eruzione cutanea;
    2. il grado di danno;
    3. la presenza di prurito, bruciore, disagio;
    4. condizione generale del bambino;
    5. Temperatura corporea;
    6. infiammazione intorno all'eruzione cutanea.
  • Se le condizioni del bambino peggiorano (febbre alta, edema laringeo, la respirazione diventa difficile), è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza e recarsi in ospedale.
  • Non ferire in nessun caso l'eruzione cutanea, non permettere al bambino di graffiare e toccare le aree interessate, non spremere il contenuto. Quindi, puoi introdurre un'infezione secondaria e aggravare la situazione..
  • Cerca di rispettare le condizioni ambientali accettabili nella stanza (temperatura, umidità), arieggia regolarmente la stanza, previene il surriscaldamento, vesti il ​​bambino all'esterno in base alle condizioni meteorologiche.
  • Rispettare le regole igieniche di base, lavare e fare il bagno al bambino in tempo. Se l'eruzione cutanea è contagiosa, seguire le istruzioni del medico per fare il bagno.
  • Fornisci al tuo bambino molti liquidi e pasti sani e leggeri.
  • Se il bambino non ha ancora un anno, non utilizzare soluzioni aggressive e contenenti alcol: iodio, verde brillante, perossido di idrogeno, permanganato di potassio.

Spesso, l'eruzione cutanea scompare da sola e non disturba il bambino. Nonostante ciò, il bambino dovrebbe essere mostrato al pediatra. Possibile presenza di una malattia infettiva.

Varietà e loro sintomi

È difficile determinare in modo indipendente la causa dell'eruzione cutanea sul viso di un bambino. I brufoli possono comparire in età diverse. Alcuni di loro sono localizzati sul viso. Altri possono influenzare la testa, il collo, il busto.

la presenza di sintomi di accompagnamento (prurito, bruciore, dolore);

La School of Doctor Komarovsky ti parlerà dei vari tipi di eruzioni cutanee: