loader

Cicatrici e cicatrici dopo la rinoplastica

Molti pazienti, quando parlano con me di rinoplastica, mostrano preoccupazione per il loro aspetto. Alcuni sono preoccupati per l'effetto dell'operazione. Ma la maggior parte è preoccupata per le cuciture..

Cosa non mi hanno chiesto! "Non assomiglierò a Frankenstein dopo la chirurgia plastica?", "E di certo non avrò una cicatrice su tutto il naso?", "E poi non sentirò una cicatrice dentro come una crescita?"...

Non preoccuparti, non ti succederà niente del genere..

Dopo la rinoplastica

Il periodo di recupero dopo la rinoplastica è spesso facile per i pazienti. Non hanno forti dolori. Gonfiore e lividi si sviluppano raramente in gravi complicazioni.

Il disagio percepibile dopo la procedura è associato alla rimozione dei tamponi e alla necessità di indossare un calco in gesso.

Questi inconvenienti scompaiono in due settimane. La benda viene rimossa, il gonfiore e le contusioni praticamente scompaiono.

Potrebbe esserci qualche difficoltà a respirare. Scompariranno entro pochi mesi.

Ma vale la pena ricordare che sarai in grado di valutare le prime modifiche solo dopo due mesi. E l'effetto finale - in sei mesi.

Per evitare complicazioni e ottenere il risultato desiderato, è necessario seguire alcune regole:

  • Trattare il naso solo con farmaci consigliati dal medico.
  • Non utilizzare cosmetici.
  • Non portare gli occhiali.
  • Evita la luce solare diretta e i lettini abbronzanti.
  • Non visitare bagni e saune.
  • Dormi sulla schiena.
  • Non sporgerti in avanti.
  • Elimina l'attività fisica.
  • Segui una dieta.
  • Rinuncia all'alcol e alle sigarette.
  • Bevi molti liquidi.
  • Non lavare con acqua calda.
  • Evita di bagnare il naso e le cicatrici.

Punti dopo la rinoplastica

Naturalmente, l'intervento chirurgico nel corpo è accompagnato da suture e successive cicatrici. Ma la rinoplastica è una procedura a piano chiuso. Pertanto, le cuciture si trovano all'interno. Dall'esterno sono completamente invisibili.

Se il caso del paziente richiede un intervento a cielo aperto, il medico cerca di localizzare le incisioni sulle ali del naso e sulla columella. In questi luoghi, sono meno evidenti..

Nel tempo, le cicatrici si dissolvono completamente.

Dopo l'intervento chirurgico al naso, potresti riscontrare:

  • Cicatrici normotrofiche

Tali cicatrici sono leggere e invisibili.

  • Cicatrici cheloidi

Tali cicatrici sono dense e in rilievo, di colore rosso o rosa..

La loro particolarità sta nella loro crescita intensa. Pertanto, se viene trovata una tale cicatrice, è necessario consultare uno specialista..

  • Cicatrici atrofiche

Bianco o rosa. Visivamente simile alle fosse della pelle.

Molto spesso causato dall'infiammazione.

  • Cicatrici sottocutanee

Assomigliano a protuberanze sulla pelle.

Non comparire immediatamente (a volte uno o due mesi dopo l'intervento chirurgico).

  • Cicatrici interne

Le cicatrici all'interno del naso guariscono rapidamente. Ma possono rendere difficile la respirazione. Se si osservano difficoltà, è necessario informarne il chirurgo.

La comparsa di cicatrici, la velocità del loro riassorbimento è influenzata da:

  • Tipo di operazione e complessità (aperta, chiusa, secondaria, primaria).
  • Posizione del difetto.
  • Età del paziente.
  • Caratteristiche della pelle del paziente.
  • Professionalità di un chirurgo plastico.

La rinoplastica è diversa in quanto il paziente non ha bisogno di occuparsi del trattamento delle suture, ma dopo le cicatrici. A causa della posizione di quest'ultimo, il compito principale del paziente è seguire le raccomandazioni del medico e monitorare le sue condizioni..

Con un'operazione aperta, la situazione è leggermente diversa. Eppure le cuciture sono presenti in punti prominenti. E quindi, il paziente, dopo aver rimosso il calco in gesso, dovrà prendersi cura di loro: trattarli con i farmaci prescritti

Non c'è bisogno di aver paura di terribili cicatrici storte. Se hai considerato attentamente la scelta di un medico e hai trovato un chirurgo esperto, non dovrebbero esserci problemi. Come dimostra la pratica, le complicazioni e le deformità dei pazienti sono il risultato di errori esclusivamente medici di specialisti inesperti..

Pertanto, quando si sceglie un medico e una clinica, prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Pulizia clinica
  • Personale della clinica
  • Il medico e il personale dispongono di tutti i certificati e diplomi necessari
  • L'esperienza di un chirurgo plastico nell'esecuzione della procedura di cui hai bisogno.

Prenditi il ​​tuo tempo per prendere una decisione. Visita diverse cliniche. Chatta con diversi esperti. E dopo la consultazione, soppesare le informazioni ricevute. Ricorda: lo specialista giusto è metà del successo dell'operazione.

Segui il link e lascia una richiesta di consulenza!

Mezzi che stimolano la rigenerazione Merz Kontraktubex - recensione

Mi ha aiutato a rimuovere la cicatrice sul naso. Foto prima e dopo.

Buona giornata!

Conosco il gel contractubex da molto tempo. La prima volta che l'ho usato è stato molti anni fa per le cicatrici dopo un'elettrolisi infruttuosa. Poi il gel mi ha aiutato molto. Ora ho un nuovo problema. Ho notato che ho un brufolo sul naso che non scompare da più di un anno. Sono andata da un'estetista e si è deciso di rimuoverla chirurgicamente.

Vale a dire, cosa è successo:

Dopo la cancellazione, sono rimasto molto turbato. Il mio naso era così! :

Poi sono corso subito in farmacia per Kontraktubex. Il suo prezzo non è certamente economico, ma l'ho comprato, nonostante ci siano analoghi più economici.

Metodo di applicazione: applicare mattina e sera. Di solito ho applicato solo la sera.

La cicatrice è guarita gradualmente e molto lentamente. Uso Kontraktubex da sei mesi.

Al momento, la cicatrice è ancora lì, ma non era così evidente. Ad esempio, quando si fotografa un naso, la cicatrice è praticamente invisibile. :

Ho letto che dopo l'apertura il gel è efficace per sei mesi (forse sto confondendo qualcosa), ma ho già avuto sei mesi, mi piacerebbe credere che il gel stia ancora funzionando.

È meglio non esporsi al sole subito dopo l'applicazione.

Come sbarazzarsi delle cicatrici: i modi più efficaci

Le cicatrici sono sempre un fastidio, non importa quale sia la loro causa. Anche se è solo una piccola cicatrice da acne. In primo luogo, è un'impronta negativa sul nostro aspetto. In secondo luogo, un promemoria degli eventi spiacevoli del passato. Ma oggi ci sono molti modi per affrontare cicatrici e cicatrici. In questo articolo, ti mostreremo come rimuovere una macchia di cicatrice, eliminare i segni di taglio e rendere meno visibile una cicatrice dopo un taglio cesareo o un'appendicite..

  1. Come rimuovere cicatrici e cicatrici?
  2. Quali sono le cicatrici?
  3. Ora facciamo conoscenza con le cicatrici
  4. È possibile rimuovere una cicatrice profonda sul viso?
  5. Se c'è una cicatrice sul naso o sul ponte del naso, cosa fare?
  6. Come puoi rimuovere le cicatrici dai tagli sul braccio?
  7. Se la cicatrice dopo l'appendicite
  8. Quali unguenti rimuovono le cicatrici?
  9. Come rimuovere una cicatrice da taglio cesareo?

Come rimuovere cicatrici e cicatrici?

Quali sono le cicatrici?

  1. Le conseguenze dell'acne sono macchie marroni o rosse sul viso dopo che il brufolo stesso è guarito. A proposito, questa non è una cicatrice, come molti credono erroneamente. Questo è solo un fenomeno temporaneo (non più di due settimane). Una cicatrice da acne è una fossetta o una protuberanza e rimane per sempre sul corpo umano. In cosmetologia, tali cicatrici sono suddivise in diversi gruppi, ad esempio cicatrici da cratere (con piccole depressioni nella pelle) o cicatrici sporgenti identiche all'acne comune. Ci sono anche cicatrici da buco (come la pelle è perforata da un ago).
  2. Cicatrici postoperatorie: la domanda su come rimuovere una cicatrice dopo l'intervento chirurgico è fonte di preoccupazione per molti che sono sopravvissuti a vari tipi di interventi chirurgici e le cui suture sono guarite lentamente con conseguenze sotto forma di cicatrici rimanenti sul corpo. La domanda sul perché alcune cuciture guariscono rapidamente, mentre altre, al contrario, lentamente, è associata a molti fattori, il principale dei quali è il carico diretto sulle cuciture. Più è piccolo, più veloce è la guarigione e più ordinata appare la cicatrice stessa..
  3. Cicatrici - conseguenze di incidenti - questo significa vari disastri, a seguito dei quali si possono formare cicatrici piuttosto grandi sul corpo umano.

Ora facciamo conoscenza con le cicatrici

Sono inoltre disponibili in diversi tipi:

  1. Ipertrofico e cheloide: di solito si verificano dopo la rimozione delle talpe, ma possono essere una conseguenza dell'acne o il risultato di una ridotta immunità. La loro area preferita è la scollatura, sebbene tali cicatrici possano formarsi in qualsiasi parte del corpo umano..
  2. Le smagliature sono cicatrici che si formano dall'interno a causa di uno stiramento troppo rapido della pelle. Ciò è dovuto alla rottura delle fibre elastiche e alla diminuzione del collagene, che contribuisce all'elasticità della pelle. Un esempio lampante di questo sono le donne durante la gravidanza, in particolare quelle che trasportano gemelli o terzine. La formazione di smagliature (smagliature) è possibile nell'adolescenza, sia nelle ragazze che nei ragazzi. Questo fenomeno è anche abbastanza comune con un rapido aumento di peso..

La scelta del metodo di trattamento appropriato ti dirà l'aspetto della cicatrice stessa:

  • se è allo stesso livello della pelle, allora si chiama normotrofico - l'opzione più semplice che non ha bisogno dell'aiuto di un cosmetologo, poiché il tempo lo curerà;
  • se una cicatrice o una cicatrice sporge sopra la pelle, allora è chiamata ipertrofica, che necessita di trattamento (in alleggerimento e riduzione delle sue dimensioni);
  • se la cicatrice scende al di sotto del livello della pelle, allora è chiamata atrofica (le cicatrici cheloidi sono le più difficili da trattare, poiché spesso crescono fortemente e superano significativamente le loro dimensioni originali). È possibile rimuovere le cicatrici bianche iniettando utilizzando prodotti che riempiono piccole cavità con acido ialuronico nella composizione. Si consiglia di ripetere la procedura ogni sei mesi per ottenere un effetto permanente, è inoltre possibile applicare la dermoabrasione per ottenere il rilievo più uniforme dello strato superiore della pelle

È possibile rimuovere una cicatrice profonda sul viso?

Prima di rimuovere una cicatrice dal viso, dovresti scegliere il metodo più adatto e sicuro per questo, che dipende esclusivamente dalle sue caratteristiche della cicatrice stessa.

Esistono molti metodi per rimuoverlo:

  • per peeling chimico - rilevante per cicatrici superficiali, ad esempio, da tagli;
  • riempiendo: un'ottima opzione per le cicatrici sepolte nella pelle;
  • usare la dermoabrasione, ad esempio, per rimuovere una cicatrice sul viso con un laser (laser skin resurfacing) è anche una soluzione ottimale per sbarazzarsi di piccole cicatrici e piccoli graffi (microdermoabrasione) - il metodo più popolare al momento;
  • per intervento chirurgico - ottimale per il trattamento di cicatrici profonde

A proposito, sulle cicatrici profonde, il cui trattamento interessa molti. Con una lesione più profonda (ferita), lo strato capillare viene danneggiato, il che provoca un processo infiammatorio. Pertanto, la guarigione è molto più lenta. Le cicatrici cheloidi rappresentano il tipo più problematico di cicatrici, difficili da trattare, poiché le cicatrici in questo caso sono le più brutte, dure e di grandi dimensioni. Di solito, viene utilizzato un metodo chirurgico per questo, con l'aiuto del quale vengono livellate cicatrici sia larghe che lunghe tagliando sezioni di tessuto connettivo e quindi unendo i bordi..

Molte persone sono interessate alla domanda su come sbarazzarsi di una cicatrice dopo un taglio a casa. Bene, ci sono davvero questi metodi, tuttavia, sono rilevanti nei casi in cui le cicatrici sono piccole..

Ecco alcuni modi efficaci:

  • succo di aloe - applicato direttamente sulla ferita e ha un effetto curativo e riparatore (non funzionerà mai per rimuovere vecchie cicatrici con questo metodo);
  • succo di limone - usato solo per schiarire la pelle in modo che la cicatrice diventi meno visibile, ma non per rimuovere la cicatrice stessa;
  • miele - usato come maschera (applicato sulla cicatrice) anche per rendere meno evidente la cicatrice, è possibile applicarlo più volte al giorno;
  • una miscela di farina d'avena, succo di limone e panna - il rimedio popolare più efficace da applicare sulle zone colpite del corpo con movimenti di sfregamento, aiuta ad ammorbidire e illuminare il tessuto

Puoi sbarazzarti dei tagli dalle cicatrici sia in modo indipendente che con l'aiuto di chirurghi plastici professionisti o cosmetologi. Tutto dipende dalla natura della cicatrice stessa e dal grado di negligenza. Non vale la pena ritardare la soluzione di questo problema, poiché le misure tempestive adottate sono una garanzia di successo al cento per cento.

Se c'è una cicatrice sul naso o sul ponte del naso, cosa fare?

Per sbarazzarti di una cicatrice sul naso, ti consigliamo vivamente di vedere un chirurgo plastico. Per prima cosa, il medico esamina attentamente e in dettaglio la struttura, nonché la profondità del taglio, quindi prescrive una plastica cicatriziale o un'asportazione chirurgica per formare una nuova cicatrice più sottile. Successivamente, l'impianto (riempimento) dell'impianto verrà eseguito utilizzando una soluzione salina, grazie alla quale la pelle dall'interno si allungherà e successivamente si livellerà. Pertanto, la vecchia cicatrice sarà circondata da una nuova pelle e i suoi bordi sciolti verranno tagliati. Successivamente, l'impianto di silicone viene rimosso e, con l'aiuto della pelle appena formata sotto tensione, si forma una cicatrice cosmetica.

Va notato che per questa procedura viene utilizzata l'anestesia, poiché è di natura piuttosto complessa, seguita da un periodo di recupero e dal ricovero. Ma ne vale la pena. Se sei preoccupato per una cicatrice cesareo e come rimuoverla, questo è abbastanza adatto a tutti i metodi disponibili quando la situazione non è facile, come, in effetti, nel caso della rimozione di cicatrici cheloidi complesse.

Se è necessario rimuovere la cicatrice sul ponte del naso, anche uno specialista qualificato aiuterà. Se un medico rifiuta, ha senso rivolgersi a un altro, ma in nessun caso non disperare prima del tempo. Tutto può essere risolto, fortunatamente, la medicina moderna non si ferma e oggi sono stati inventati molti modi diversi per questo.

Tuttavia, ci sono tre regole d'oro che dovresti sempre tenere a mente se vuoi ottenere il massimo effetto:

  1. Tempestività: è molto più facile rimuovere una cicatrice fresca rispetto a una vecchia.
  2. Attenzione: non auto-medicare, affidati a uno specialista competente che selezionerà il metodo di trattamento ottimale sulla base di uno studio approfondito del problema.
  3. Pazienza: ne avrai inevitabilmente bisogno, poiché, ahimè, il processo di trattamento a volte procede piuttosto lentamente. Se sei interessato a coprire il più possibile la tua cicatrice o una cicatrice estremamente complessa, potrebbero essere necessari dai tre ai cinque anni..

Come puoi rimuovere le cicatrici dai tagli sul braccio?

I risultati più alti nel campo di come rimuovere le cicatrici sulle mani oggi hanno dato un approccio integrato alla risoluzione del problema del resurfacing, del peeling e delle iniezioni con acido ialuronico o collagene. Estremamente efficace è anche il trattamento con un laser, soprattutto innovativo, che comprende due sistemi laser contemporaneamente: tulio ed erbio (produzione americana). La principale differenza di questo dispositivo è la sua capacità di avere un effetto positivo su molte microzone sottocutanee. Di conseguenza: la rimozione di tutte le cellule della pelle danneggiate con la loro successiva rigenerazione (sostituzione delle vecchie cellule con nuove).

Se la cicatrice dopo l'appendicite

Se la cicatrice è fresca, quindi per la prevenzione e il trattamento (a proposito, l'efficacia dell'uso è stata a lungo dimostrata), è consigliabile utilizzare unguenti speciali.

Quali unguenti rimuovono le cicatrici?

Il fatto è che esistono diversi unguenti riassorbenti, tra i quali i migliori sono:

  • Contractubex;
  • Kelofibraz;
  • Dermatica;
  • Fermenkol;
  • Mederma
  • Crema liquida Scarguard;
  • Gel di silicone e spray Kelo-cat

Nei primi mesi di formazione della cicatrice, è possibile applicare piastre di silicone (ad esempio, "Spenko") e cerotti.

Se i casi sono più avanzati, saranno necessari altri metodi di trattamento:

  • escissione plastica o chirurgica (rimozione della cicatrice seguita da suture cosmetiche);
  • procedure fisioterapiche (ultrasuoni, elettroforesi, magnetoterapia) - utilizzando questo metodo, le cicatrici vengono distrutte dall'interno (a proposito, il metodo non è adatto per le persone dalla pelle scura);
  • trattamento ormonale: iniezione nel tessuto cicatriziale fino a ottenere il risultato desiderato;
  • rimozione laser - con il metodo di evaporazione delle cicatrici, che le rende piatte, e anche con il rimodellamento laser per creare molti microfori nella cicatrice, portando alla contrazione dei tessuti e alla crescita interna di cellule sane

Come rimuovere una cicatrice da taglio cesareo?

Esistono diversi modi per nascondere il più possibile le conseguenze di un taglio cesareo, tuttavia, molto probabilmente non sarà possibile rimuovere completamente la cicatrice sull'addome da un punto di vista fisiologico. Per renderlo quasi invisibile, oggi vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • escissione di plastica;
  • molatura della cucitura con ossido di alluminio;
  • resurfacing laser;
  • peeling (profondo e superficiale)

A casa puoi utilizzare i seguenti strumenti:

  • un cerotto magnetico di fabbricazione cinese, che ha un effetto curativo delle ferite, previene anche la formazione di cicatrici più grandi se usato immediatamente dopo l'intervento chirurgico;
  • una miscela di erbe di Kalanchoe, dente di leone, piantaggine, celidonia, fiori di calendula, sorbo e aglio, usata insieme alla vodka in un rapporto uno a uno, per la quale tutti i componenti vengono mescolati insieme e infusi per due settimane, dopodiché sarà necessario sciogliere il tasso a bagnomaria grasso e mescolalo insieme alla tintura risultante (l'unguento viene strofinato sulla cicatrice, precedentemente purificata con vodka e menta, una volta al giorno la sera);
  • una miscela di oli - questo richiederà 100 grammi di cera d'api e 0,4 litri di olio vegetale per far bollire a fuoco basso per dieci minuti, dopo che la miscela si è completamente raffreddata, una benda dovrebbe essere asciugata e applicata sulla cicatrice per circa quaranta minuti (due procedure, periodo di trattamento - tre settimane);
  • impacco di calendula - 2 cucchiai di fiori vengono versati con mezzo litro di acqua bollente e infusi per due ore, dopodiché l'infuso viene raffreddato e filtrato, viene inumidito un tovagliolo, che deve essere applicato sulla cicatrice più volte al giorno per 20 minuti;
  • Unguento Vishnevsky - dovresti prendere una foglia di cavolo e ungerla con miele, quindi aggiungere 5 gocce di alcol e solo allora unguento Vishnevsky - è in questa composizione che la foglia di cavolo è legata alla cicatrice

In conclusione, possiamo riassumere: ci sono molte ragioni per il verificarsi di certe cicatrici. Un'altra cosa positiva è che oggi ci sono anche molti mezzi per combatterli. E ricorda che l'aspetto di una cicatrice a volte può portare alla depressione, diventando un vero problema, soprattutto per le donne, che non adornano affatto, a differenza degli uomini. Pertanto, si consiglia vivamente di non iniziare a risolvere questo problema, quindi sarà molto più facile affrontarlo..

Come rimuovere le cicatrici

Esistono metodi che cancellano le cicatrici dalla pelle quasi senza lasciare traccia..

Da dove vengono le cicatrici

Tutte le cicatrici iniziano allo stesso modo. Mi sono tagliato, ho colpito un chiodo, ho colpito un bordo tagliente, mi sono bruciato gravemente - in generale, in un modo o nell'altro mi sono ferito gravemente la pelle. In risposta, il corpo ha avviato un processo di rigenerazione di emergenza chiamato Cicatrici cutanee: scienza di base, trattamenti attuali e direzioni future. In termini generali, assomiglia a questo.

Innanzitutto, il sangue scorre dalla ferita (con una bruciatura - icore). Quindi il sangue si addensa. La sua parte superiore diventa dura: è così che si forma una crosta, che protegge la ferita dalle infezioni.

Sotto la crosta, i fibroblasti iniziano a svilupparsi attivamente. Il loro compito è sostituire rapidamente la pelle danneggiata con un nuovo, cosiddetto tessuto cicatriziale..

Il tessuto cicatriziale non è molto diverso dalla pelle normale. Come l'epidermide, è composto quasi interamente da proteine ​​del collagene. E in teoria, dovrebbe ripetere completamente la pelle normale. Ma in pratica, non è tutto così: la cicatrice risultante ha un colore diverso e una struttura diversa e più densa rispetto alla pelle circostante..

La ragione di ciò è stata spiegata nel 1998 dai matematici dell'Università di Warwick (Regno Unito). Gli scienziati hanno scoperto un modello matematico di guarigione della ferita e conseguente cicatrizzazione, che nella pelle normale le fibre di collagene sono intrecciate in uno schema incrociato, che crea la struttura dell'epidermide come nella foto sotto..

Ma nel tessuto cicatriziale, le fibre di collagene sono sempre parallele l'una all'altra. Questo conferisce alla cicatrice una struttura completamente diversa, a differenza della solita epidermide..

Anche perché le ferite guariscono in questo modo è comprensibile. Ci vuole tempo per creare una trama di fibre di collagene. Ma, poiché il rischio di infezione è alto con una ferita aperta, questa volta non lo è. Il corpo riempie l'area danneggiata il più rapidamente possibile con tessuto cicatriziale "rettilineo".

Più grande è il danno, più tessuto cicatriziale si formerà e più visibile sarà la cicatrice. Questo è il motivo per cui i medici cercano di suturare grandi incisioni: minore è la distanza tra i bordi della ferita, minore sarà la crosta e quindi la cicatrice formata sotto di essa.

Di per sé, il tessuto cicatriziale non cambierà la sua struttura e non si trasformerà in una pelle normale.

Come rimuovere le cicatrici a casa

Tutto si riduce a rimuovere (almeno parzialmente) il tessuto cicatriziale, sostituendolo con pelle normale. Come farlo è meglio decidere con un dermatologo. Uno specialista valuterà l'età, la scala, la profondità, la posizione della cicatrice e suggerirà l'opzione più efficace.

Tuttavia, se la cicatrice è piccola e superficiale, puoi provare a combatterla con metodi casalinghi. Per fare questo, ci sono varie creme, unguenti e gel da banco. Contengono sostanze che ammorbidiscono o "dissolvono" lo strato superiore dell'epidermide danneggiato e levigano parzialmente la superficie cutanea, rendendo meno visibile la cicatrice.

1. Gel di silicone e creme anti-cicatrici

Il bello di questi prodotti è che puoi acquistarli in qualsiasi farmacia. Studi multipli Come possono i rimedi casalinghi eliminare la mia vecchia cicatrice? condotti negli ultimi 20 anni hanno confermato: unguenti e lozioni a base di silicone riducono le cicatrici.

2. Mezzi a base di estratto di cipolla

Va bene il normale succo di cipolla. Quindi, uno degli studi ha dimostrato la capacità del gel all'estratto di cipolla di migliorare l'aspetto estetico delle cicatrici post-chirurgiche: l'uso di un gel a base di estratto di cipolla per 4 settimane favorisce il rinnovamento della pelle e rende le cicatrici meno pronunciate.

A volte si consiglia di pulire le cicatrici con miele, olio d'oliva, succo di aloe. Tuttavia, non ci sono prove scientifiche che questi agenti possano ridurre le cicatrici..

3. Peeling chimici domestici

Puoi anche pulire la cicatrice con una lozione a base di acido salicilico da farmacia, quindi spesso prescritta nella lotta contro l'acne giovanile.

Come rimuovere le cicatrici quando i rimedi casalinghi non funzionano

Non ci sono opzioni qui: se vuoi restituire la levigatezza della pelle, contatta un dermatologo o un cosmetologo. A seconda dell'entità del problema, il medico ti offrirà uno dei metodi hardware o addirittura chirurgici delle procedure cosmetiche: cicatrici del trattamento. Ecco i più popolari.

1. Peeling chimici professionali

Stiamo parlando di prodotti con un'alta concentrazione di acidi che dissolvono lo strato superiore danneggiato dell'epidermide. Al fine di formare non una nuova cicatrice nel sito della cicatrice rimossa, ma una normale pelle giovane, sarà richiesta una certa cura e aderenza alle regole del periodo di recupero.

Nota: solo uno specialista può prescrivere e applicare peeling acidi professionali!

2. Dermoabrasione

Questo è il nome del resurfacing cutaneo meccanico con un dispositivo speciale con un ugello circolare rotante (cutter). Aiuta a uniformare le cicatrici superficiali e renderle meno visibili..

La procedura è piuttosto traumatica e la pelle da cui è stato rimosso lo strato superiore avrà bisogno di riabilitazione. Ma dopo questo intervento apparirà un'epidermide giovane e delicata di struttura normale nel sito della cicatrice.

3. Iniezioni

A seconda che la cicatrice sembri ipertrofica (convessa) o atrofica (concava), il medico può prescriverle delle iniezioni.

In caso di cicatrici atrofiche, vengono iniettati filler sotto la pelle - preparati a base di collagene, acido ialuronico, grasso o altre sostanze selezionate appositamente per te. I riempitivi riempiono le cicatrici depresse, levigando la superficie della pelle. Il loro principale svantaggio è che vengono rimossi dopo 6-18 mesi, quindi la procedura dovrà essere ripetuta.

Se la cicatrice, invece, è convessa, il medico prescriverà iniezioni di prodotti con effetto assorbibile. I farmaci più comunemente usati per questi scopi sono i corticosteroidi, i farmaci chemioterapici fluorouracile (5-FU) e gli interferoni. Tali iniezioni vengono eseguite in corsi e il numero di sessioni e l'intervallo tra loro è prescritto dal cosmetologo.

4. Rimozione chirurgica della cicatrice

Questo è un metodo estremo. Ricorrono ad esso se nessuno dei metodi di cui sopra ha funzionato e le cicatrici avvelenano la vita del loro proprietario (ad esempio, essendo un grave difetto estetico).

Il chirurgo rimuoverà l'area danneggiata della pelle e, se la cicatrice non era ampia, applicherà una sutura cosmetica. Dopo il riassorbimento dei fili, rimarrà anche una cicatrice, ma molto più sottile e quasi invisibile.

Per le cicatrici di grandi dimensioni, è necessaria la plastica: il medico trapianterà un lembo cutaneo da un'altra parte del corpo del paziente al punto dell'area remota dell'epidermide.

Come rimuovere una cicatrice sul naso e sul ponte del naso

Una cicatrice sul naso o sul ponte del naso è un difetto chiaro e sgradevole che attira un'indebita attenzione su una persona. Perché appare? Quali tipi di lesioni cutanee ci sono? Qual è il modo più efficace per rimuovere una cicatrice sul naso e sul ponte del naso? C'è una cicatrice dopo un piercing al naso? Leggerai di questo nell'articolo.

Tipi di cicatrici e loro caratteristiche

Nella moderna classificazione medica, si distinguono quattro tipi di cicatrici:

  • Normotrofico. Difetto strutturale minore. Ha una tonalità chiara, elasticità parzialmente ridotta. Se necessario, è mascherato con cosmetici standard. Eliminato efficacemente da complesse procedure di trattamento della pelle. Nel tempo scompare dalla superficie dell'epidermide;
  • Atrofico. È caratterizzato da un cambiamento del tono della pelle nella localizzazione del problema, nonché dalla formazione di vari difetti approfonditi sotto forma di fosse, cicatrici depresse e così via. Ha una bassa elasticità, poiché la parte principale dell'area problematica contiene tessuti connettivi. Una cicatrice atrofica non provoca sensazioni spiacevoli, quindi è considerata esclusivamente come un difetto estetico persistente;
  • Ipertrofico. Un tipo patologico complicato di cicatrice, caratterizzato da forti cambiamenti nell'ombra dell'epidermide, un aumento significativo del volume dei tessuti connettivi che sale al di sopra della normale epidermide strutturale. L'area circostante prude regolarmente e si infiamma. Nella localizzazione, si avverte la tensione, l'elasticità dei tessuti molli è praticamente assente;
  • Cheloide. Il tipo di cicatrice più problematico. In apparenza, è simile all'ipertrofico, ma è instabile: non solo supera la pelle normale, ma cresce anche al di fuori dei limiti del danno cutaneo precoce, occupando ampie aree dell'epidermide. Una cicatrice cheloide patologica provoca forte prurito, sindrome del dolore, in alcuni casi crea i prerequisiti per la degenerazione in tumori benigni e maligni.

Cause di cicatrici al naso

La ragione diretta per la comparsa di una cicatrice, indipendentemente dalla posizione, è un danno alla pelle di profondità e larghezza sufficienti. Come parte del processo di base della rigenerazione dell'epidermide, c'è un accumulo di tessuti connettivi che provocano formazioni di un tipo o dell'altro. Le situazioni tipiche includono:

  • Danno meccanico diretto. Lesioni, manipolazione incurante di prodotti e oggetti, ecc.
  • Malattie. Una serie di gravi malattie cutanee o patologie sistemiche provocano cicatrici tissutali nell'area del viso;
  • Ustioni chimiche termiche. L'aspetto della cicatrice dipenderà dal grado del processo patologico;
  • Intervento operativo. La classica chirurgia del naso spesso lascia cicatrici.

Come sbarazzarsi di una cicatrice sul naso e sul ponte del naso

Nell'ambito delle possibili misure, viene utilizzata la terapia conservativa, una serie di procedure speciali per il trattamento dei tegumenti cutanei (cosmetici e chirurgici). Come supplemento, viene considerata la razionalità dell'uso di alcune ricette popolari.

Uso di medicinali

Nell'ambito della complessa terapia di tutti i tipi di cicatrici, vengono utilizzati principalmente rimedi locali. La scelta di un tale gruppo di farmaci è ovvia: i loro componenti non penetrano nella circolazione sistemica e, di conseguenza, sono sicuri, il che predetermina la possibilità di un uso a lungo termine..

Il trattamento di base è l'uso di unguenti corticosteroidi. Contengono un ingrediente attivo che riduce l'attività del processo infiammatorio. Secondariamente, i glucocorticosteroidi attenuano una risposta immunitaria potenzialmente iperattiva al trattamento.

In alternativa all'applicazione topica, vengono praticate iniezioni cutanee di steroidi nella struttura della cicatrice, che ne induce l'elasticizzazione.

Parallelamente agli steroidi, vengono utilizzati unguenti e gel a base di allantoina e dexpantenolo. Il primo componente promuove la distruzione parziale dei tessuti connettivi ammorbidendoli. Il secondo avvia il processo di rigenerazione dell'epidermide normale, che contiene pigmenti, follicoli piliferi e altre inclusioni strutturali necessarie.

Le loro strutture multistrato contengono tessuto non tessuto, base in silicone e impregnazione del fondo con sostanze rigeneranti. Dopo l'applicazione sulla pelle problematica, i prodotti formano un effetto occlusivo che riduce la perdita di umidità, creando un ambiente ottimizzato per la guarigione naturale della zona danneggiata dell'epidermide.

Inoltre si riducono i rischi di crescita del tessuto fibroso e la formazione di cicatrici ipertrofiche e cheloidi. Non ci sono controindicazioni particolari per questo tipo di terapia..

In generale, unguenti e gel per cicatrici, così come i cerotti non vengono utilizzati con ipersensibilità agli ingredienti dei fondi, presenza di ferite aperte, cicatrici non cicatrizzate e malattie della pelle.

Trattamento con metodi popolari

Va notato subito che qualsiasi ricetta per la medicina tradizionale è efficace solo contro le cicatrici normotrofiche che non hanno una quantità significativa di tessuto connettivo e segni patologici di crescita eccessivamente normalizzata.

Allo stesso tempo, tali opzioni di trattamento non sostituiscono la terapia farmacologica a tutti gli effetti, e ancor più la chirurgia (se necessario), essendo solo un'aggiunta alla fisioterapia, precedentemente concordata con il medico. Possibili opzioni:

  • Paraffina. Una quantità sufficiente di prodotto viene lisciata a bagnomaria e miscelata con cera d'api in rapporto uno a uno. La combinazione viene applicata all'area problematica del naso e tenuta per un'ora. La procedura viene ripetuta più volte al giorno per 2 mesi;
  • Miele. I medici tradizionali dicono che il miele fresco naturale di alta qualità, regolarmente strofinato sulla cicatrice, ne favorisce il riassorbimento con la formazione parallela della pelle normale. In media, il corso è progettato per tre volte al giorno per 30-40 giorni;
  • Succo di cipolla. Acquista una testa di cipolle fresche grandi e spremi il succo. Il liquido risultante lubrifica la cicatrice sul naso o sul ponte del naso fino a 4 volte al giorno per diversi mesi. Come coadiuvante di notte, metti un impacco a base di questo liquido.

Rimozione di cicatrici con procedure speciali

Oltre alla terapia conservativa e ai metodi popolari, che sono, in realtà, metodi ausiliari per sbarazzarsi di cicatrici patologiche sul naso, vengono utilizzate attivamente procedure speciali. Il più famoso ed efficace:

  • Peeling chimico. L'evento è organizzato nell'ambito di una sala cosmetologica attrezzata da uno specialista esperto. L'essenza della procedura è l'uso di una serie di sostanze applicate sulla pelle per la distruzione chimica diretta dei tessuti connettivi. A seconda della profondità richiesta di penetrazione del peeling, vengono utilizzati acidi della frutta, TCA e fenoli;
  • Microdermoabrasione. È un micro-resurfacing della pelle che utilizza cristalli di ossido di alluminio ultradispersi. La sostanza esfolia le strutture cellulari dei tessuti connettivi, uniforma parzialmente le formazioni fibrose e leviga l'epidermide nella localizzazione problematica;
  • Mesoterapia. Efficace per sbarazzarsi di cicatrici atrofiche. È una microiniezione dei tuoi depositi di grasso nell'area problematica. Parallelamente all'implementazione di tale procedura, nel difetto vengono eseguite iniezioni appropriate della matrice extracellulare e delle cellule staminali, che creano le condizioni preliminari per l'elasticizzazione del tessuto connettivo, la sua parziale distruzione e il ripristino di un'epidermide a tutti gli effetti;
  • Resurfacing laser. È la distruzione di cicatrici cheloidi o ipertrofiche utilizzando un raggio laser diretto ad alta resistenza. Una procedura relativamente minimamente invasiva è simile alla classica escissione chirurgica, ma viene eseguita senza sangue e non provoca molte potenziali complicanze come l'infezione batterica secondaria;
  • Criodistruzione. L'azoto liquido viene utilizzato come sostanza attiva che distrugge i tessuti connettivi nell'area della cicatrice nasale. In generale, l'approccio di base coincide con il laser resurfacing, ma l'effetto è più pronunciato dopo la prima seduta dell'evento;
  • Chirurgia. È rappresentato da escissione standard, plastica Z, trapianto di pelle e altre misure secondo necessità. Eseguito solo in ospedale da un chirurgo esperto.

Tutte le tecniche sopra descritte hanno una serie di controindicazioni:

  • La presenza di ferite non cicatrizzate e cicatrici che sono in uno stato instabile;
  • Intolleranza individuale a prodotti chimici, componenti abrasivi e altri oggetti di lavoro, liquidi, strumenti utilizzati nel quadro delle misure di base;
  • Eventuali lesioni cutanee infettive;
  • Età inferiore a 16 anni e superiore a 60 anni;
  • Gravidanza e allattamento;
  • Eventuali gravi malattie croniche nella fase acuta;
  • Talpe, tumori benigni e maligni;
  • Procedure cosmetiche o plastiche eseguite di recente: sollevamento, iniezione di Botox, impianto e così via;
  • Altre controindicazioni formate dopo un esame individuale da parte del medico curante.

Caratteristiche di una cicatrice cheloide sul naso dopo il piercing

Come mostra la pratica clinica moderna, di solito dopo aver eseguito la procedura di piercing, le cicatrici cheloidi non si formano. Normalmente, si formano i prerequisiti per la formazione di una cicatrice normotrofica dopo il piercing, la puntura del naso, che si dissolve abbastanza rapidamente.

Possibili circostanze provocatorie:

  • Predisposizione genetica. Un fatto scientificamente provato è l'elevato rischio di formazione di cicatrici cheloidi in persone i cui parenti stretti avevano una storia di tumori benigni e / o maligni;
  • Condotta scorretta dell'evento. Gli errori evidenti del maestro del piercing possono portare alla formazione di cicatrici patologiche;
  • Mancato rispetto delle pratiche igieniche e standard durante e dopo il piercing.

Le cicatrici cheloidi non si risolvono da sole e richiedono un trattamento complesso, sia farmacologico primario che chirurgico procedurale.

Cicatrici sul naso dopo la rinoplastica

Nell'ambito della rinoplastica si formano piccole cicatrici di tipo normotrofico o atrofico, che scompaiono entro pochi mesi con le misure consigliate. In questo caso, le cicatrici ipertrofiche o cheloidi sono una chiara patologia. Può indicare le seguenti circostanze:

  • Condotta errata dell'evento da parte del chirurgo a causa di esperienza insufficiente, attrezzatura scadente e altri fattori;
  • Mancato rispetto delle raccomandazioni del medico dopo l'evento;
  • Predisposizione genetica allo sviluppo di cicatrici di tipo cheloide.

La maggior parte delle cicatrici formate durante la rinoplastica viene efficacemente rimossa con varie procedure. Molto spesso si tratta di resurfacing laser, microdermoabrasione, peeling chimico. In alcuni casi, potrebbe essere necessario eseguire ripetuti interventi chirurgici correttivi.

Victor Sistemov - esperto del sito 1Travmpunkt

Tecniche comuni di rimozione della cicatrice domestica

La bellezza femminile è nei dettagli a qualsiasi età. È di fondamentale importanza per ogni ragazza vedere il proprio riflesso senza difetti. I difetti cosmetici possono lanciare una catena di sviluppo di complessi irresistibili. Pertanto, sempre più spesso sorge la domanda su come rimuovere le cicatrici facciali a casa. Dopotutto, molti sono facili da eliminare con l'aiuto della farmacia e dei rimedi popolari..

Quali metodi utilizzare per l'autotrattamento delle cicatrici?

Per tutto il tempo in cui le persone hanno curato ferite e cicatrici, si sono accumulate migliaia di ricette per composti anti-cicatrici fatti in casa. Sì, e ci sono molti problemi di pelle, i più urgenti sono macchie, irregolarità, acne, cicatrici, rughe. Ci sono cinque risposte a questi cinque problemi: bagno di vapore, lucidatura, impacco, maschera, crema.

Prima di iniziare il trattamento domiciliare, dovresti consultare uno specialista (dermatologo, cosmetologo).

È imperativo controllare i componenti dei farmaci per il trattamento delle cicatrici, se causano una reazione allergica. Applicare la composizione sulla mano, risciacquare con acqua dopo un'ora. L'assenza di irritazioni cutanee è un buon segno, il prodotto può essere utilizzato se non ci sono altri motivi per rifiutarne l'utilizzo.

Come puoi rimuovere le cicatrici dai tagli sul braccio?

I risultati più alti nel campo di come rimuovere le cicatrici sulle mani oggi hanno dato un approccio integrato alla risoluzione del problema del resurfacing, del peeling e delle iniezioni con acido ialuronico o collagene. Estremamente efficace è anche il trattamento con un laser, soprattutto innovativo, che comprende due sistemi laser contemporaneamente: tulio ed erbio (produzione americana). La principale differenza di questo dispositivo è la sua capacità di avere un effetto positivo su molte microzone sottocutanee. Di conseguenza: la rimozione di tutte le cellule della pelle danneggiate con la loro successiva rigenerazione (sostituzione delle vecchie cellule con nuove).

Ricette per composizioni per peeling meccanico (macinazione)

I trattamenti domiciliari sono buoni perché vengono effettuati utilizzando materiali e prodotti naturali. Le cicatrici fatte in casa richiedono ingredienti che abbiano proprietà esfolianti. Badyaga, gusci di noci schiacciati, soda, alghe andranno bene. L'agente selezionato viene applicato sulla superficie umida della cicatrice e sulla pelle circostante, risciacquata con acqua tiepida.

Badiaga per cicatrici e cicatrici sulla pelle è un rimedio controverso. Secondo le recensioni, la procedura con una spugna d'acqua dolce schiacciata è dolorosa per molti. Il trattamento viene solitamente effettuato nel periodo autunno-inverno, il prodotto viene applicato la sera e non è esposto al sole per le successive 15 ore.

Il modo più semplice per usare badyagi:

  • aggiungere un po 'd'acqua alla polvere della farmacia per ottenere una massa cremosa;
  • applicare sulla pelle problematica;
  • lavare via la composizione dopo 5-20 minuti (a seconda di come ti senti);
  • ripetere la procedura non più di 2 volte ogni 10 giorni.

È noto che badyaga ha un effetto benefico sulla microcircolazione e provoca il riassorbimento. Quando si rimuovono le cicatrici a casa, le proprietà esfolianti di un prodotto naturale con microcristalli sono utili. L'uso di badyagi richiede cautela, non dovresti strofinare intensamente la polvere nelle aree interessate.

Le procedure con bicarbonato di sodio regolare aiutano a esfoliare le cellule morte, disinfettare la superficie della pelle.

Una ricetta che può essere utilizzata una volta alla settimana per levigare la pelle intorno alla cicatrice:

  • Sciogliere un cucchiaino di bicarbonato di sodio in acqua tiepida;
  • inumidire un batuffolo di cotone e pulire l'area della cicatrice con un movimento circolare (1 minuto);
  • risciacquare con acqua tiepida.

Suggerimenti per la cura della pelle delle cicatrici

Raccomandazioni chiave:

  • Una corretta cura delle ferite impedirà la formazione di una cicatrice brutta e su larga scala.
  • Per evitare che la ferita si sfreghi e si formi una brutta cicatrice, un taglio o un'abrasione deve essere sempre mantenuta pulita (lavata con acqua, acqua saponosa, disinfettata con prodotti).
  • Lubrificare con vaselina aiuterà la ferita a guarire più velocemente. Impedirà ai tessuti di seccarsi, il che significa che le loro brutte cicatrici.
  • Cambia la medicazione sulla ferita ogni giorno, questo aiuterà a garantire che la ferita guarisca in modo uniforme e senza cicatrici.
  • Se la ferita è chirurgica (ha punti di sutura), attenersi rigorosamente alle raccomandazioni del medico per prendersene cura.
  • Se sei spesso al sole, la cicatrice dovrebbe essere regolarmente lubrificata con crema solare.

Usare gli oli per curare le cicatrici a casa

Le composizioni di molte miscele naturali non sono completamente comprese, ma ciò non impedisce loro di utilizzarle con successo per migliaia di anni. Questi sono oli essenziali: dispense di composti utili che conservano i segreti di 50-500 componenti. Per le cicatrici sulla pelle, queste miscele naturali non vengono applicate nella loro forma pura, ma insieme a oli vegetali di base. Elenchiamo quelli che vengono utilizzati più spesso contro le cicatrici:

  1. germe di grano;
  2. semi d'uva;
  3. semi di rosa canina;
  4. mandorla
  5. ricino;
  6. Noce di cocco;
  7. sesamo;
  8. jojoba;
  9. olio d'oliva.

Ad esempio, l'olio di rosmarino per le cicatrici viene utilizzato in combinazione con oli di mandorle o semi di rosa canina. I componenti insieme e separatamente contribuiscono alla riduzione e al parziale riassorbimento delle cicatrici fresche, ammorbidisce quelle vecchie. Cicatrici e macchie da acne vengono trattate con una miscela di 5 ml di olio di sesamo con 2 gocce di rosmarino.

Un ottimo agente curativo che stimola il ripristino del tessuto tegumentario è l'olio di olivello spinoso. Le sue proprietà cosmetiche sono note e riconosciute da tempo per la fenomenale ricchezza della composizione vitaminica e acida. L'olio di olivello spinoso può essere miscelato in proporzioni uguali con olio di oliva e di ricino, riscaldato leggermente e applicato su una superficie cicatriziale pulita.

Se c'è una cicatrice sul naso o sul ponte del naso, cosa fare?

Per sbarazzarti di una cicatrice sul naso, ti consigliamo vivamente di vedere un chirurgo plastico. Per prima cosa, il medico esamina attentamente e in dettaglio la struttura, nonché la profondità del taglio, quindi prescrive una plastica cicatriziale o un'asportazione chirurgica per formare una nuova cicatrice più sottile. Successivamente, l'impianto (riempimento) dell'impianto verrà eseguito utilizzando una soluzione salina, grazie alla quale la pelle dall'interno si allungherà e successivamente si livellerà. Pertanto, la vecchia cicatrice sarà circondata da una nuova pelle e i suoi bordi sciolti verranno tagliati. Successivamente, l'impianto di silicone viene rimosso e, con l'aiuto della pelle appena formata sotto tensione, si forma una cicatrice cosmetica.

Va notato che per questa procedura viene utilizzata l'anestesia, poiché è di natura piuttosto complessa, seguita da un periodo di recupero e dal ricovero. Ma ne vale la pena. Se sei preoccupato per una cicatrice cesareo e come rimuoverla, questo è abbastanza adatto a tutti i metodi disponibili quando la situazione non è facile, come, in effetti, nel caso della rimozione di cicatrici cheloidi complesse.

Se è necessario rimuovere la cicatrice sul ponte del naso, anche uno specialista qualificato aiuterà. Se un medico rifiuta, ha senso rivolgersi a un altro, ma in nessun caso non disperare prima del tempo. Tutto può essere risolto, fortunatamente, la medicina moderna non si ferma e oggi sono stati inventati molti modi diversi per questo.

Tuttavia, ci sono tre regole d'oro che dovresti sempre tenere a mente se vuoi ottenere il massimo effetto:

  1. Tempestività: è molto più facile rimuovere una cicatrice fresca rispetto a una vecchia.
  2. Attenzione: non auto-medicare, affidati a uno specialista competente che selezionerà il metodo di trattamento ottimale sulla base di uno studio approfondito del problema.
  3. Pazienza: ne avrai inevitabilmente bisogno, poiché, ahimè, il processo di trattamento a volte procede piuttosto lentamente. Se sei interessato a coprire il più possibile la tua cicatrice o una cicatrice estremamente complessa, potrebbero essere necessari dai tre ai cinque anni..

Presenta l'uso di oli essenziali e di base

Gli ingredienti attivi delle formulazioni curative possono essere oli essenziali di rosmarino, melaleuca e lavanda. Il vantaggio è che queste miscele profumate possono essere utilizzate a lungo senza danni alla salute. Gli oli vegetali di cui sopra sono usati come base per la dissoluzione degli esteri..

Sicuro per la pelle è il rapporto tra olio base e oli essenziali: 1 cucchiaio incompleto di olio vegetale e 3 gocce di olio aromatico.

La frequenza di utilizzo di un rimedio casalingo con oli per le cicatrici è di 2-3 volte a settimana. Applicare miscele per trattare localmente le cicatrici, lubrificare l'area problematica e lasciare agire per 30 minuti. Quindi lavare con acqua tiepida o pulire con un panno umido.

Gli oli base con estratti vegetali e oli essenziali purificano la pelle, alleviano l'infiammazione e aiutano a ripristinare la forza e l'elasticità.

Il rosmarino cicatriziale si sposa bene con qualsiasi argilla cosmetica (bianca, verde, gialla, blu).

La ricetta è molto semplice:

  • setacciare il materiale naturale se ci sono grumi;
  • diluire un cucchiaio pieno di polvere di argilla allo stato di panna acida densa;
  • aggiungere 5 gocce di olio di rosmarino;
  • applicare la composizione sulle aree problematiche della pelle e lasciare agire per 15 minuti;
  • lavare la massa essiccata con acqua tiepida;
  • lubrificare la pelle con crema idratante.

Recensioni

La maschera è un trattamento efficace per cicatrici e macchie. Ricette semplici

Maschera di foglie di aloe vera: conservare le foglie fresche in frigorifero per tre giorni, quindi spremerne il succo, applicare sulle cicatrici e lasciare agire per 10-15 minuti. Risciacquare con acqua e lubrificare la pelle con la crema.

Maschera alla banana: applicare la purea di banana matura sulle cicatrici e lasciare agire per 7-10 minuti. Sciacquare la pelle con acqua tiepida.

La maschera per cicatrici da acne e farina d'avena è adatta per le pelli sensibili. La miscela agisce come uno scrub, esfolia l'epidermide morta, schiarisce le macchie. Il corso di applicazione della maschera di farina d'avena con kefir è di circa 2 mesi con una frequenza di 1-2 volte a settimana.

Preparazione della maschera di farina d'avena:

  1. 2 cucchiai pieni di farina d'avena tritata versare ½ tazza di kefir;
  2. dopo che i fiocchi si sono gonfiati, applicare questa massa sulla pelle problematica;
  3. la durata della composizione - fino a 10 minuti;
  4. sciacquare la pelle con acqua tiepida.

Maschera al miele e curcuma: prendi 1 cucchiaio di miele liquido non zuccherato, aggiungi 1 cucchiaino di curcuma giallo-arancio in polvere. Si scopre una bella pasta, che dovrebbe essere lubrificata con una cicatrice e lasciare che la composizione abbia effetto per mezz'ora. Lavare la massa con acqua o rimuovere con un panno umido.

Maschera al pomodoro verde, marrone o rosso:

  1. grattugiare un pomodoro su una grattugia fine;
  2. prima inumidire un batuffolo di cotone con acqua, poi con la massa risultante;
  3. applicare la polpa sulla zona della cicatrice con un movimento circolare;
  4. lavare la composizione con acqua tiepida.

I pomodori contengono vitamine, macro e microelementi, acidi che tonificano la pelle. La maschera al pomodoro favorisce il riassorbimento, lo stesso effetto ha un vegetale intero, se viene tagliato e applicato sulla zona interessata. Il tempo di esposizione è di 15-20 minuti.

Possibili complicazioni

Succede che le procedure di rimozione della cicatrice portano alle seguenti conseguenze:

  • Peeling chimici, esposizione al laser e azoto liquido possono causare ustioni, nuove cicatrici, macchie senili, infezioni e esacerbazione dell'herpes..
  • Tutti i segni, ad eccezione di un'ustione, possono apparire dopo la procedura con scaglie di diamante.
  • Le iniezioni e il sollevamento del plasma possono causare infiammazioni.

Tutto ciò può accadere con una preparazione impropria o il mancato rispetto delle regole del periodo di riabilitazione e una procedura di scarsa qualità. Pertanto, prima di applicare qualsiasi metodo per rimuovere le cicatrici, è necessario verificare attentamente le controindicazioni e considerare attentamente la scelta di uno specialista.

È tutt'altro che sempre possibile eliminare completamente cicatrici e cicatrici, ma puoi ridurle al minimo e renderle invisibili. Ciascuno dei metodi considerati è buono a modo suo, l'importante è studiare tutto in anticipo prima della procedura e selezionare uno specialista competente.

Se vuoi essere il primo a sapere dell'uscita di nuovi articoli o sei solo più abituato a leggere su VKontakte, allora unisciti al nostro gruppo "Beauty Secrets" ed essere a conoscenza di tutte le novità nel settore della bellezza. sottoscrivi!

Principi attivi anti-cicatrici nelle creme

L'acido retinoico, il suo isomero tretinoina, ha un effetto antinfiammatorio sulla pelle, che è importante nel trattamento delle cicatrici. Un unguento retinoico pronto può essere acquistato in farmacia e applicato sulle aree della pelle colpite due volte al giorno. I pazienti che hanno utilizzato questo rimedio notano nelle loro recensioni e commenti che cicatrici e crepe guariscono meglio, la pelle ruvida si ammorbidisce, l'infiammazione passa.

Controindicazioni all'uso dell'unguento retinoico: gravidanza e allattamento, insufficienza epatica, ipervitaminosi A, allergia agli ingredienti che compongono il farmaco.

Durante la gravidanza e l'allattamento, puoi usare esternamente un'altra preparazione farmaceutica: unguento al metiluracile. L'agente, come nota il produttore, aiuta a migliorare il trofismo del tessuto tegumentario, stimola la rigenerazione cellulare. Il metiluracile nella composizione dell'unguento ha effetti antinfiammatori e fotoprotettivi.

L'eparina nell'unguento con lo stesso nome non ha una gamma così ampia di effetti come la canfora. Il compito dell'unguento con eparina è limitato; il suo principio attivo è un anticoagulante, fornisce il riassorbimento dei coaguli di sangue, previene la formazione di nuovi coaguli di sangue. Controindicazioni per l'uso: gravidanza, allattamento, tendenza all'aumento della coagulazione del sangue.

L'unguento Solcoseryl previene la formazione di cicatrici ruvide. Il principio attivo del farmaco, ottenuto dal sangue dei vitelli, favorisce la rapida guarigione di ferite, ustioni, abrasioni. L'unguento protegge il giovane epitelio sulla cicatrice, benefico per la formazione dei tessuti sottostanti.

Suggerimenti utili

Se una cicatrice appare dopo l'intervento chirurgico e una ferita, deve essere trattata il prima possibile con creme specializzate che assicurino il riassorbimento del tessuto cicatriziale..

I medici raccomandano spesso la crema Contractubex, che svolge un ottimo lavoro con questo compito. Se le cicatrici rimangono chiaramente visibili dopo questo, è possibile eseguire il peeling. Durante la procedura, i reagenti vengono applicati sulla pelle, che rimuovono il suo strato superiore. Questo metodo è ideale per rimuovere le cicatrici sugli arti e su altre parti del corpo. Se la cicatrice sembra un'ammaccatura o una fossetta, i filler dermici verranno in soccorso: levigano bene la pelle, ma la procedura deve essere eseguita ogni pochi mesi. Il modo più efficace per rimuovere una vecchia cicatrice è la terapia laser. Esistono diversi metodi, alcuni dei quali rimuovono gli strati superiori della pelle, altri penetrano più in profondità e attivano la produzione di collagene naturale. Grazie a questo, le cicatrici scompaiono per sempre..

Procedura di gommage a casa

Gommage - resurfacing profondo con vari cosmetici, adatto per pelli sensibili, sottili e secche. Questa procedura viene eseguita in salone da cosmetologi professionisti. Se non è previsto un viaggio dall'estetista nel prossimo futuro, puoi eseguire il gommage a casa usando mezzi improvvisati.

Le miscele Gommage non devono contenere particelle grossolane. Le miscele contengono sostanze chimiche che rimuovono rapidamente le cellule morte della pelle. Può essere utilizzato:

  • acidi della frutta;
  • acidi lattici;
  • farina di diverse varietà;
  • scorza di agrumi.

Prima di iniziare le procedure, la pelle deve essere cotta a vapore, quindi viene applicata una miscela pre-preparata. È necessario massaggiare la pelle per 8-10 minuti, dopodiché le cellule morte possono essere rimosse insieme alla maschera.

Opzioni per miscele per la procedura di gommage:

  • Per la pelle secca, mescolare semolino, farina d'avena, scorza d'arancia tritata in un rapporto 2: 1: 1.
  • Per la pelle grassa, mescolare farina di riso, farina d'orzo, panna secca in proporzione 1: 2: 1.

Le miscele vengono preparate in anticipo, mescolate con panna o tonico, latte o kefir appena prima della procedura. Facoltativamente, puoi aggiungere alla miscela zenzero, cannella, alghe essiccate, argille di tutti i colori.

Prevenzione

Dopo un infortunio, un prerequisito per una guarigione efficace è la cura adeguata..

  1. Assicurati di mantenere la ferita pulita in modo che l'infezione non approfondisca la cicatrice. Se lo sporco penetra, puoi pulirlo con antisettici e medicazioni pulite..
  2. Evitare la luce solare, bruciare e raffreddare liquidi e oggetti.
  3. Tratta con agenti anti-cicatrici.
  4. Aumenta la quantità di proteine, zinco e vitamine nella dieta.

Per schiarire una cicatrice o appianarla, è necessario prendere una serie di misure, a partire dal momento dell'infortunio. È più facile sbarazzarsi di una traccia quando la ferita era piccola e guarita rapidamente che da una lesione profonda. Quando si scelgono i metodi, tenere conto del feedback del medico curante e dell'esperienza positiva o negativa, delle foto dei risultati di persone che hanno provato diverse ricette su se stesse. Il trattamento è lungo e richiede diversi mesi. Per ottenere il massimo effetto possibile, è necessario dedicare tempo alle procedure quotidianamente.

L'articolo è controllato dalla redazione

Chirurgia

Se le tecniche mediche e fisioterapiche non sono riuscite a far fronte al problema, o la cicatrice cheloide ha dimensioni significative, ai pazienti viene prescritto un intervento chirurgico.

L'escissione della cicatrice può essere eseguita solo 2 anni dopo la sua formazione. L'operazione si svolge in più fasi:

  1. In anestesia locale, viene praticata una piccola incisione nell'area problematica con un bisturi.
  2. Le suture cosmetiche vengono applicate ai bordi della cicatrice. Questa procedura è necessaria per stringere i bordi del cheloide..
  3. Dopo il riassorbimento delle suture, il chirurgo prescrive al paziente iniezioni di farmaci ormonali.

È possibile ridurre il rischio di recidiva dopo l'intervento chirurgico con una combinazione di chirurgia e radioterapia, nonché iniezioni con farmaci ormonali e immunomodulatori.

È importante intraprendere immediatamente la prevenzione dello sviluppo secondario del problema, poiché le cicatrici fresche rispondono meglio al trattamento rispetto a quelle mature.

Nel video, guarda la tecnica per rimuovere una cicatrice cheloide chirurgicamente.

Formazione

La fase preliminare per la rimozione della cicatrice comprende diversi punti:

  • non puoi prendere il sole per 2 settimane per non esporre la pelle a stress aggiuntivo;
  • dovresti interrompere l'assunzione di antibiotici, ormoni e farmaci per fluidificare il sangue;
  • mezzo mese prima della procedura laser, non eseguire peeling chimici o altre manipolazioni che danneggiano la pelle.

Vale anche la pena fare attenzione che la sessione non coincida con il momento delle mestruazioni della donna..

Controindicazioni

Non sarà possibile rimuovere una cicatrice utilizzando uno dei metodi elencati se:

  • patologie cutanee croniche;
  • malattie che colpiscono il tessuto connettivo;
  • diabete grave;
  • infezione;
  • processo infiammatorio nel corpo;
  • cancro o condizione precancerosa;
  • epilessia;
  • gravidanza o allattamento;
  • intolleranza ai farmaci utilizzati durante la procedura correttiva, radiazioni.

Con la tendenza a formare cicatrici cheloidi, qualsiasi procedura, in particolare il trattamento laser, rimane discutibile. Il problema deve essere risolto individualmente.

Le ragioni

Se c'è una cicatrice sul viso, il medico dovrebbe essere informato della sua origine. Le fosse spesso rimangono dopo l'acne, ma a volte scompaiono completamente.

Si sconsiglia di effettuare pulizie meccaniche senza una preliminare vaporizzazione della pelle e successiva lavorazione..

I motivi principali per l'aspetto:

  1. Malattie. Le condizioni della pelle, la varicella e le lesioni ulcerative sul viso possono causare cicatrici.
  2. Acne. Dopo aver spremuto il tipo infiammatorio di acne, il tessuto connettivo non è sufficiente per il recupero, si formano dei buchi.
  3. Ferite. I provocatori sono lesioni gravi come ustioni, colpi, ferite.
  4. Operazioni. Tali segni richiedono anni per guarire, diventando meno evidenti dopo decenni..
  5. Riduzione di un tatuaggio. La rimozione laser danneggia la pelle, l'elasticità dell'epitelio non è sufficiente per curare il danno.

Le cicatrici sul viso dei bambini dopo la varicella non sono così evidenti e scompaiono rapidamente. Si consiglia di avere la varicella durante l'infanzia, poiché il tasso di rigenerazione cellulare in un bambino è molte volte più veloce di quello di un adulto.

Come cambia

Dopo un po ', le tracce diventano più chiare, la pigmentazione brillante scompare. Nel corso degli anni le cicatrici non fanno più male, il prurito e la desquamazione scompaiono.

  1. Aspetto. La ferita è rossa, infiammata. Nei casi più gravi è possibile il sanguinamento.
  2. Guarigione. Il colore diventa più pallido, l'intensità della pigmentazione scompare.
  3. Formazione. Al posto del danno si forma un buco o un rigonfiamento.
  4. Modificare. La rigenerazione è molto lenta o assente.

Un paziente con un sistema immunitario indebolito ha un rischio maggiore di sviluppare segni di acne rispetto a una persona sana..

Quello che succede alle vecchie cicatrici sul viso dipende dall'età della persona. Negli uomini, i processi di guarigione procedono più velocemente che nelle ragazze. Più giovane è il ragazzo, maggiore è la probabilità di completa scomparsa delle cicatrici da acne..

Considera i prezzi per le procedure del salone a Mosca:

  • un corso di 4 procedure di microdermoabrasione - da 4000 a 8000 rubli;
  • peeling chimico con TCA (acido tricloroacetico) - da 600 rubli per 1 cm2, peeling fenolico da 700 rubli per 1 cm2,
  • mesoterapia - da 1500 rubli;
  • Quando si calcola il prezzo del resurfacing laser, vengono prese in considerazione la lunghezza e la larghezza della cicatrice. Il prezzo per una sessione con un laser al neodimio con un'area di 5 cm2 è di 1000 rubli; quando si utilizza un laser CO2 su un'area fino a 5 cm2 - 2400 rubli;
  • escissione chirurgica - da 60.000 rubli.

Metodo Cryo

L'essenza della tecnica risiede nell'effetto dell'azoto liquido sul tessuto cicatriziale. La sostanza influisce sulla microvascolarizzazione e provoca la morte delle cellule del tessuto cicatriziale.

Per ottenere un risultato visibile bastano 1-3 sedute. Il ciclo di congelamento e scongelamento dei tessuti dura 10-30 secondi.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla tempistica della procedura. Con l'applicazione prolungata delle applicazioni, sono possibili effetti collaterali sotto forma di iperpigmentazione della pelle, ecc..

Per ottenere il miglior risultato, si consiglia di combinare la crioterapia con iniezioni di farmaci ormonali. Innanzitutto, viene eseguita una leggera crioterapia sulle aree della pelle colpite, quindi vengono eseguite iniezioni con glucocorticosteroidi.

In presenza di cicatrici significative, il trattamento con azoto liquido è integrato con un intervento chirurgico. Tra i vantaggi di questo metodo di trattamento, si può notare l'elevata efficienza. Il principale svantaggio della crioterapia è il dolore.